Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Luigi de Magistris  (Letto 135667 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Offline Diedorf

  • Degustatore di ananassi
  • Giuseppe Savoldi
  • **
  • Post: 3333
  • Karma: 194
« Risposta #30 il: Novembre 26, 2012, 15:53:24 pm »
Personalmente, non lo dico per smentirti, ma solo per dare una mia impressione, qualche cosa a Piazza Garibaldi e lungo il corso Meridionale l'ho vista, soprattutto riguardo ai parcheggiatori ed alla sosta selvaggia. Riguardo alle bancarelle c'è stato un periodo in cui hanno provato, ma se la Piazza non viene terminata una vera e propria bonifica non la si può fare seriamente (che poi mi sembra quasi una guerra ai poveri cristi quella contro le bancarelle).

Comunque, personalmente, mi capita di frequentare quelle zone anche di sera prendendo l'ultimo treno per Sorrento ed l'ho sempre vista "presidiata" dandomi un senso di sicurezza. Mettiamoci poi che sono uno che non si è mai sentito insicuro in certi contesti e tendo, per natura, a fare amicizia coi "migranti", quindi non di rado mi butto in uno di quei locali gestiti da Pachistani (Alì è il mio fornitore ufficiale di Kebab   :asd:) e faccio la spesa nei supermercati dei cinesi.

Capisco il tuo giudizio su De Magistris, personalmente alle sue parole, fin dal primo momento, ci avevo messo una bella tara, perchè mi parevano sparate tipiche di chi ha in mente di fare tante cose (quindi in buona fede), ma non ha capito che la politica è una cosa molto difficile (un po' come la maggior parte dei "grillini").

    Offline Ford Perfect

    • A un bivio, nel dubbio, vai dritto!
    • Degustatore di ananassi
    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 58410
    • Karma: 1711
    • Sesso: Maschio
    • Deus Ex Moto
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #31 il: Novembre 26, 2012, 16:04:33 pm »
    Personalmente, non lo dico per smentirti, ma solo per dare una mia impressione, qualche cosa a Piazza Garibaldi e lungo il corso Meridionale l'ho vista, soprattutto riguardo ai parcheggiatori ed alla sosta selvaggia. Riguardo alle bancarelle c'è stato un periodo in cui hanno provato, ma se la Piazza non viene terminata una vera e propria bonifica non la si può fare seriamente (che poi mi sembra quasi una guerra ai poveri cristi quella contro le bancarelle).

    Comunque, personalmente, mi capita di frequentare quelle zone anche di sera prendendo l'ultimo treno per Sorrento ed l'ho sempre vista "presidiata" dandomi un senso di sicurezza. Mettiamoci poi che sono uno che non si è mai sentito insicuro in certi contesti e tendo, per natura, a fare amicizia coi "migranti", quindi non di rado mi butto in uno di quei locali gestiti da Pachistani (Alì è il mio fornitore ufficiale di Kebab   :asd:) e faccio la spesa nei supermercati dei cinesi.

    Capisco il tuo giudizio su De Magistris, personalmente alle sue parole, fin dal primo momento, ci avevo messo una bella tara, perchè mi parevano sparate tipiche di chi ha in mente di fare tante cose (quindi in buona fede), ma non ha capito che la politica è una cosa molto difficile (un po' come la maggior parte dei "grillini").

    beh onestamente quelle sono zone che bazzico poco e niente, vivo il centro, via roma e simili... vioa chiaia e via roma sono dei bazar, la galelria umberto non ne parliamo. ai "baretti" sosta selvaggia la sera che la gente a stento riesce a rientrare nei palazzi e così via... eppure ci sono caserme dei carabinieri e della polizia, posti di blocco e continua presenza di ausiliari e vigili intnti a dare multe. parcheggiatori abusivi storici che ormai si sentono del tutto proprietari della strada e così via....
    a me la guerra ai poverelli non interessa in sè, ma se le bancarelle prevalgono sui negozi ovviamente all'economia non fa bene.

    la sera la sicurezza è cmq relativa, penso a punti di frequenti "attriti" tipo le principali piazze di ritrovo, solo piazza vanvitelli è abbastanza costantmente presidiata, ma lo era anche prima...

    non che sia colpa di de magistris tutto ciò, per carità. è eredità del passato e anche pesantissima, però non se ne vede una luce. mi dici di piazza plebiscito prendo atto, non sapevo. ho visto molti pezzi di strade storicamente impercorribili ripavimentati, ma nel complesso di 17 mesi di attività non si può certo dire che non si sia un po' migliorati, ma decisamente poco e a chiazze, non c'è uno storico problema affrontato con vigore e debellato o quasi....
    ou kalon esti to kalon, alla kalon, kalon, kalon

    Assioma di Cole: l'intelligenza nel mondo è una costante.... la popolazione è in aumento.

    FORZA NAPOLI!!!!!!

      Online el schiatty napoletano

      • Aurelio De Laurentiis
      • *****
      • Post: 130740
      • Karma: 1393
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #32 il: Novembre 26, 2012, 16:23:32 pm »
      sul tratto piscinola vanvitelli ci sono i controlli,si mettono i controllori alle uscite a vedere
      Inviato da una cripta. :schiatty:

        Online Tyrion

        • Degustatore di ananassi
        • Diego Armando Maradona
        • *****
        • Post: 36763
        • Karma: 266
        • Sesso: Maschio
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #33 il: Novembre 26, 2012, 16:26:22 pm »
        sul tratto piscinola vanvitelli ci sono i controlli,si mettono i controllori alle uscite a vedere

        Io li ho beccati a Dante la settimana scorsa, sembravano più una squadra antisommossa che un gruppetto di controllori  :look:

          Offline NaplesInTheheart

          • Degustatore di ananassi
          • Omar Sivori
          • ****
          • Post: 13355
          • Karma: 60
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #34 il: Novembre 26, 2012, 17:46:02 pm »
          ha fatto tanto cosa? spende soldi non per risolvere il problema munnezza ma perchè lo risolvano altri, e questo era il punto focale della questione. di termovalorizzatori e centri riciclo non se ne vede nemmeno il disegno invece....
          poi? a parte la naturale maturazione dei tempi con la metropolitana, che sta a fare? le casse sono vuote uguali, gli sprechi non si sono ridotti, gli assessori più "appariscenti" lo  hanno abbandonato tra polemiche di mancata discontinuità con la gestione iervolino/bassolino....
          solo 17 mesi? verissimo. nessuno rimpiange iervolino? ce mancass. ma in concreto che abbiamo risolto degli atavici problemi di napoli?
          il discorso biglietti può avere un senso solo in relazione alla questione trasporti, ma c'è molto altro. avessi visto almeno l'inizio di una guerra ai parcheggiatori abusivi, alle bancarelle abusive, al parcheggio selvaggio... :boh:
          Ma Napoli è una realtà difficile, mica è come altrove dove si ha l'appoggio del popolo.
          I parcheggiatori abusi esisteranno sempre finquando il cittadino si piegherà alle loro estorsioni, invece di  fare il grattino.
          Le bancherelle esisteranno sempre finquando la gente compra da loro, invece di segnalarli alle autorità.

          Mio zio lavora nel Comune e quando gli chiesi di presunti cambiamenti lui mi rispose "ha tagliato tutti i rami secchi".
          Per vedere una Napoli diversa, imho, servono almeno 10 anni, parliamo di un comune di 1 mln di abitanti con extracomunitari e con organizzazioni criminali, situazioni non proprio facili da gestire.
          I risultati vanno analizzati alla fine dei suoi 5 anni, se avrà svolto un lavoro positivo, come secondo me sta facendo, allora meriterà una seconda carica di Sindaco di altri 5 anni.
          « Ultima modifica: Novembre 26, 2012, 17:49:57 pm da NaplesInTheheart »
          "Quando ad un certo punto si sta in un continuio ciacolare, la ciacola porta al continuo cazzeggio, sul cazzeggio e la supercazzola sono uno specialista. Ho voluto fare dichiarazioni che andavano in quella direzione. "
           :allahsi3:

            Online NikGerace

            • Degustatore di ananassi
            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 44859
            • Karma: 445
            • Sesso: Maschio
            • Hallo World!!!!
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #35 il: Novembre 26, 2012, 18:08:57 pm »
            la violenza e la malavita organizzata in questa città non le può combattere De Magistris, ci vorrebbe un intervento forte dello Stato che ovviamente non arriverà mai perchè allo Stato va bene così ...
            FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

            AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

              Online Napolidomina

              • Degustatore di ananassi
              • Edinson Cavani
              • ****
              • Post: 10342
              • Karma: 322
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #36 il: Novembre 26, 2012, 18:27:59 pm »
              A me non importa chi governa e la sua attinenza politica.
              Spero di cuore che De Magistris cambi davvero il comune (in meglio)... E faccia tutto ciò che non hanno fatto i precedenti amministratori.
              Napoli se ha eletto lui è perchè è stufa di essere maltrattata peggio dei cani.
              É stufa di essere presa in giro, è stufa della "monnezza" e di tutte le altre brutte cose.
              La genta onesta a Napoli c'è ed è molta. A Napoli la gente è disposta a fare sacrifici ed ad impegnarsi attivamente se vede dall'altra parte un interlocutore serio, che non fa chiacchiere ed onesto.
              Ecco io vedo in De Magistris la speranza dei napoletani di cambiare la propria vita, della rivincita nei confronti del mondo e del nord. E la sua avvenuta elezione ha questo significato: non bisogna perdere la fiducia e con tutto il cuore spero che nessuno venga deluso.
              Non bisogna attendersi miracoli, per quelli ci sono altri, ma un miglioramento continuo della quotidianitá. Ciò significa per alcuni essere disposti ad abbandonare privilegi illegali acquisiti nel tempo e per molti altri vivere la vita rispettando le regole che in altre cittá sono la vita di tutti i giorni.
              Non è una persona che cambia il mondo, ma tutti quanti devono impegnarsi per portare avanti una scelta da essi stessi compiuta, guidati da una persona che porta in sè un grande progetto ricco di speranze, le quali non muoiono mai.
              In bocca al lupo Napoli!
              magnatv 'o limon

                Offline Ford Perfect

                • A un bivio, nel dubbio, vai dritto!
                • Degustatore di ananassi
                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 58410
                • Karma: 1711
                • Sesso: Maschio
                • Deus Ex Moto
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #37 il: Novembre 27, 2012, 00:37:25 am »
                Ma Napoli è una realtà difficile, mica è come altrove dove si ha l'appoggio del popolo.
                I parcheggiatori abusi esisteranno sempre finquando il cittadino si piegherà alle loro estorsioni, invece di  fare il grattino.
                Le bancherelle esisteranno sempre finquando la gente compra da loro, invece di segnalarli alle autorità.

                Mio zio lavora nel Comune e quando gli chiesi di presunti cambiamenti lui mi rispose "ha tagliato tutti i rami secchi".
                Per vedere una Napoli diversa, imho, servono almeno 10 anni, parliamo di un comune di 1 mln di abitanti con extracomunitari e con organizzazioni criminali, situazioni non proprio facili da gestire.
                I risultati vanno analizzati alla fine dei suoi 5 anni, se avrà svolto un lavoro positivo, come secondo me sta facendo, allora meriterà una seconda carica di Sindaco di altri 5 anni.

                come ho già detto, non ho difficoltà a sperare o a dire meglio oggi che ieri... ho difficoltà a dire che dei problemi siano stati risolti. se la svezia, o chi per loro, smette di prendere i nostri rifiuti che facciamo? ad esempio...
                niente miracoli, per carità, ma il problema, ad oggi, non è stato nemmeno affrontato. questo è quello che pesa. moltiplichiamolo per i millemila problemi di questa città e abbiamo un quadro cmq decadente, con una cornice migliore ma la tela? scegliamo un angolino, anche piccolissimo, ma cominciamo pulire la tela.
                ou kalon esti to kalon, alla kalon, kalon, kalon

                Assioma di Cole: l'intelligenza nel mondo è una costante.... la popolazione è in aumento.

                FORZA NAPOLI!!!!!!

                  Offline NaplesInTheheart

                  • Degustatore di ananassi
                  • Omar Sivori
                  • ****
                  • Post: 13355
                  • Karma: 60
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #38 il: Novembre 28, 2012, 15:00:35 pm »
                  http://www.today.it/cronaca/qualita-vita-citta-sole-24-ore.html


                  A Bolzano si vive meglio, a Taranto decisamente peggio. Lo dice l'indagine "Qualità della vita 2012" nelle province italiane, la ricerca annuale del Sole 24 Ore giunta quest'anno alla ventitreesima edizione.

                  La maglia nera va ancora una volta ad una città pugliese: Taranto, dopo che lo scorso anno a conquistare la pagella peggiore era stata Foggia. La ricerca, per questa volta effettuata ancora sulle 107 province, si articola su sei settori, costruiti a loro volta su sei indicatori (per un totale di 36), che danno luogo a sei graduatorie di tappa e quindi alla classifica finale.

                  LA TOP TEN - La vincitrice dello scorso anno, Bologna, scende di ben nove posizioni e arriva decima, mentre argento e bronzo vanno a Siena e Trento. Completano la top ten Rimini, Trieste, Parma, Belluno, Ravenna, Aosta, tutte presenze costanti anche in passato. Ad emergere sono quindi le realtà di media grandezza del Centro Nord, le meglio dotate sul fronte dell'imprenditoria, del lavoro, delle infrastrutture e della rete sociale, fattori cruciali in una fase difficile come l'attuale dove l'aspirazione alla vivibilità diventa una vera e propria scalata.

                  Bolzano, già prima nel 1995, nel 2001 e nel 2010 conquista la vetta della classifica grazie alle buone performance nei capitoli affari e lavoro e tempo libero (3°posto) e Ordine pubblico (4°). Nel dettaglio, a "darle punti" sono la bassa disoccupazione (3,3% nel 2011 contro una media del 9%), le presenze turistiche nonché la scarsa incidenza di reati come furti in casa o di auto.

                  In fondo alla classifica Taranto che raggiunge il proprio risultato migliore solo nell'ordine pubblico (54° posto grazie all'incidenza modesta di scippi, borseggi e rapine e di truffe) mentre si ferma al 94° posto in Tenore di vita e in Servizi-Ambiente-Salute e al 95° posto nella voce Affari e Lavoro per registrare i risultati peggiori nel Tempo libero e nella Popolazione (104esimo e 103esimo posto). Ad esempio è messa male sul fronte giovani, visto che la quota sul totale degli abitanti è scesa del 6% in dieci anni ed è al 105° posto per l'imprenditorialità dei 18-29enni.

                  BENE MILANO E ROMA - Le due più grandi realtà metropolitane, Milano e Roma, salgono entrambe un paio di scalini (in 17 e 21 posizione). Ma anche altri territori con più di un milione di abitanti registrano qualche progresso: è il caso di Brescia e Torino (nella prima metà della classifica generale) o di Catania e Palermo (nella parte bassa). Milano conquista il titolo del primo capitolo della Qualità della vita 2012, quello centrato sul benessere economico. Nel gruppetto in testa tutte realtà del Nord oltre alla capitale, al 10° posto. In fondo alla graduatoria di tappa prevalgono siciliane, pugliesi e calabresi, con Bari, Salerno e Napoli a chiudere.

                  Il capitolo Affari e Lavoro, per l'edizione 2012, ha subìto un paio di modifiche significative nella scelta dei parametri. Questo spiega alcune forti variazioni nella graduatoria di tappa: Savona e Roma, ad esempio, balzano al 9° e al 19° posto, mentre Varese scende al 69° gradino (il più arretrato tra le realtà settentrionali). Cuneo si piazza al vertice seguita da una nutrita serie di province del Nord e del Centro. La migliore del Sud, 34 , è Siracusa. Ultima è Reggio Calabria.

                  Una quota consistente di immigrati regolari non solo è considerata un fattore positivo in sé, ma consente di avere una popolazione più giovane. Su questi pilastri (e anche su una bassa incidenza di separazioni e divorzi, che potrebbe essere a sua volta influenzata da una forte presenza di stranieri) si fonda la conferma di Piacenza al primo posto nella tappa della Qualità della vita relativa alla popolazione. Netta condanna per la Sardegna, che schiera sei sue rappresentanti negli ultimi posti di questa classifica.

                  NEL DETTAGLIO:

                  BOLOGNA Dal primo al decimo posto

                  UDINE Battuta Milano, 16° posto

                  BRESCIA Scalate sei posizioni

                  NOVARA La città precipita in classifica

                  PADOVA 40° posto su 107

                  VICENZA La nota dolente è il clima

                  MILANO Prima per benessere economico

                  ANCONA 41esima in classifica

                  PERUGIA Capoluogo umbro al 42° posto

                  BARI In coda alla classifica: 100° posto

                  LECCE Sempre più giù, ma tanto c'è il sole...

                  NAPOLI Penultimo posto: si vive male





                  Abbiamo scassato!!!!! :)   (cit.)
                  Ignoro i criteri di valutazione ma dubito che siano adeguati allo scopo. C’è qualità di vita in una città che vive anche di notte, con bar, negozi, locali aperti e frequentati, a differenza di molte città che alle nove di sera sono deserte senza coprifuoco. Considero qualità della vita poter mangiare ovunque cose squisite e semplici a prezzi bassi, che altrove sarebbero irreali. Considero qualità della vita il mare che si aggira nella stanza del golfo tra Capri, Sorrento e Posillipo. Considero qualità della vita il vento che spazza il golfo dai quattro punti cardinali e fa l’aria leggera. Considero qualità della vita l’eccellenza del caffè napoletano e della pizza. Considero qualità di vita la cortesia e il sorriso entrando in un negozio, la musica per strada. Considero qualità della vita la storia che affiora dappertutto. Considero qualità della vita la geografia che consola a prima vista, e considero qualità della vita l’ironia diffusa che permette di accogliere queste graduatorie con un “Ma faciteme ‘o piacere”.
                  Per consiglio, nelle prossime statistiche eliminate Napoli, è troppo fuori scala, esagerata, per poterla misurare.
                  -Erri De Luca-
                  "Quando ad un certo punto si sta in un continuio ciacolare, la ciacola porta al continuo cazzeggio, sul cazzeggio e la supercazzola sono uno specialista. Ho voluto fare dichiarazioni che andavano in quella direzione. "
                   :allahsi3:

                    Online Jean Claude

                    • Tifosotto da salotto
                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 62835
                    • Karma: 883
                    • Sesso: Maschio
                    • gentilment, iat affancul
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #39 il: Novembre 28, 2012, 15:03:01 pm »
                    la cortesia e il sorriso entrando in un negozio

                    :stralol:

                      Offline NaplesInTheheart

                      • Degustatore di ananassi
                      • Omar Sivori
                      • ****
                      • Post: 13355
                      • Karma: 60
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #40 il: Novembre 28, 2012, 15:04:10 pm »
                      "Quando ad un certo punto si sta in un continuio ciacolare, la ciacola porta al continuo cazzeggio, sul cazzeggio e la supercazzola sono uno specialista. Ho voluto fare dichiarazioni che andavano in quella direzione. "
                       :allahsi3:

                        Online Sound Sid

                        • Degustatore di ananassi
                        • Gianfranco Zola
                        • **
                        • Post: 1172
                        • Karma: 52
                        • Sesso: Maschio
                        • Happiness is a warm gun
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #41 il: Novembre 28, 2012, 16:09:01 pm »
                        Erri de Luca futuro Sindaco  :pugno: .
                        Non capisco come si possa dire che Bolzano è la prima per qualità della vita, lì non si possono fare le postegge sul Lungomare Liberato   :boh:
                        « Ultima modifica: Novembre 28, 2012, 16:57:30 pm da Sound Sid CavAlien »

                          Offline Léon

                          • Degustatore di ananassi
                          • Josè Altafini
                          • **
                          • Post: 4965
                          • Karma: 148
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #42 il: Novembre 28, 2012, 17:18:23 pm »
                          Io mi domandavo come fanno certe persone a campare più di 20 anni in città come Bolzano, Rovigo ecc ecc
                          Poi ho incontrato un tizio di Novara, alcolista a 19 anni, e ho capito che le droghe e l'alcool non sono totalmente nocivi per l'uomo, anzi, da anni permettono a certa gente di riprodursi e vivere su quei suoli grigi e isolati. Andrebbero consigliate dai medici nordici.

                            Online El_Perro

                            • Edinson Cavani
                            • ****
                            • Post: 11580
                            • Karma: 34
                            • Sesso: Maschio
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #43 il: Novembre 28, 2012, 17:54:14 pm »
                            A parte gli scherzi,la campania è la regione con il minor tasso di suicidi in italia (fonte CNEL).
                            Quelle con il più alto:Friuli-venezia giulia,valle d'aosta ,sardegna e Trentino-alto adige.

                              Online Chef Culapierto

                              • Culapiert output.
                              • Diego Armando Maradona
                              • *****
                              • Post: 31229
                              • Karma: 573
                              • Il fu therimble
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #44 il: Novembre 28, 2012, 18:06:20 pm »
                              A parte gli scherzi,la campania è la regione con il minor tasso di suicidi in italia (fonte CNEL).
                              Quelle con il più alto:Friuli-venezia giulia,valle d'aosta ,sardegna e Trentino-alto adige.
                              E' perché il nostro istinto di sopravvivenza è assai sviluppato. :look:

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal