Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: NBA  (Letto 152563 volte)

0 Utenti e 6 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Offline Sonny Boy

  • Omar Sivori
  • *****
  • Post: 14221
  • Karma: 285
  • Squadra del cuore:
« Risposta #105 il: Settembre 21, 2011, 07:54:54 am »
Erano un paio di giorni che se ne parlava e nelle ultime ore le trattative erano decisamente avanzate, fino all’accordo finale e all’ufficializzazione arrivata in questi minuti: Danilo Gallinari torna alla Pallacanestro Olimpia EA7-Emporio Armani Milano fino al termine del lockout NBA! Un grandissimo colpo per Proli e coach Scariolo che sono riusciti a rimettere le mani su uno dei più grandi talenti a livello europeo aumentando notevolmente la qualità del roster milanese, che a questo punto diventa la squadra favorita in serie A ma anche una delle migliori in Eurolega.
Gallinari, per cui si tratta di un ritorno in maglia biancorossa dopo l’avventura durata dal 2006 al 2008, si aggregherà al gruppo una volta espletate tutte le formalità burocratiche e comincerà ad allenarsi con la squadra a partire dal ritiro in Spagna in programma dal 22 settembre al 2 ottobre (4 amichevoli contro Granada, Treviso, Malaga e Saragozza).
Il contratto dell’ala azzurra (si parla di circa 120mila dollari al mese) sarà valido come detto fino alla fine del lockout NBA, la presenza dell’NBA Escape permetterà al giocatore di ritornare ai Denver Nuggets, con i quali è sotto contratto ancora per le prossime due stagioni.
Queste le prime parole da neo-biancorosso di Danilo Gallinari:
“Sono felice dell’ opportunità che l’Olimpia EA7-Emporio Armani mi ha offerto per ritornare in campo con la squadra con la quale ho vissuto esperienze indimenticabili. Spero di poter dare ai tifosi milanesi quante più soddisfazioni possibili e ricambiarli dell’affetto con cui mi hanno seguito anche una volta approdato nell’NBA.”
Questo invece il parere di coach Sergio Scariolo:
“Come ho avuto l’occasione di dire più volte nel corso di queste ultime settimane l’unico giocatore per cui avremmo considerato un’eccezione alla regola di non acquisire giocatori “a tempo” era ed è stato Danilo Gallinari. Abbiamo fiducia di poter ricevere da lui, anche se a tempo determinato, tutto l’impegno, la sincera dedizione e la capacità di entrare in un gruppo che sta muovendo i suoi primi passi, cercando di diventare una squadra nel senso più nobile della parola. Danilo Gallinari per il suo passato e l’amore per la maglia dell’Olimpia era l’unico giocatore che avrebbe potuto darci queste garanzie. Siamo ovviamente molto contenti che Danilo sia con noi e il fatto che il breve termine coincida con l’obiettivo di qualificarsi per le Top16 di Eurolega ha ovviamente rappresentato una motivazione in più per concludere questa operazione. Proprio per questo motivo tutti crediamo che il suo inserimento in squadra non debba avvenire in maniera drastica, bensì nel contesto degli equilibri che stiamo perseguendo. Personalmente sono contento di poter avere Danilo in squadra per il tempo che potrà e di poterlo aiutare, se ne sarò capace, nella sua evoluzione verso livelli tecnici e di esperienza sempre più alti.“
Per chiudere anche la Virtus Bologna starebbe lavorando per mettere a segno un colpo pazzesco, dopo le voci dei giorni scorsi che li vedevano interessati a Manu Ginobili: si tratta di Kobe Bryant per il quale il patron Sabatini sarebbe disposto a spendere 800mila € netti per tre partite!

    Offline Sonny Boy

    • Omar Sivori
    • *****
    • Post: 14221
    • Karma: 285
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #106 il: Settembre 21, 2011, 14:05:10 pm »
    Era nell’aria da qualche ora, per i ben informati già da qualche giorno, in ogni caso l’ufficialità del ritorno a Milano di Danilo Gallinari ha fatto sobbalzare un po’ tutti! Parliamoci chiaro, uno così nel nostro campionato non si vedeva da tanto, troppo tempo. Questo lockout, croce e delizia di noi appassionati, comincia a farsi interessante: soluzioni in vista non se ne vedono e di contro il numero di giocatori NBA che si stanno avvicinando all’Europa sale in maniera vertiginosa. E allora se Claudio Sabatini ha formalizzato un’offerta da circa 600.000 Dollari a partita per Kobe Bryant si può cominciare a sognare: chissà cosa ci riserverà l’immediato futuro?
    Intanto le altre big di Eurolega si stanno muovendo velocemente: lo Zalgiris ha già nel roster Ty Lawson e Sonny Weems e sembra voler aggiungere qualcun’altro (Chris Kaman?); del Besiktas sappiamo tutti, finchè c’è Deron non si scherza, ed anche in questo caso le cartucce non sono finite; nelle ultime ore poi sono arrivate altre firme importanti: il Real Madrid ha trovato un accordo con Rudy Fernandez fino al termine del lockout, con però diritti sul giocatore quando non giocherà più in NBA (nel 2012-13 non ha un contratto garantito). Kevin Seraphin, una delle sorprese più positive della Francia agli ultimi europei, ha scelto invece il Caja Laboral, con cui resterà fino alla ripresa delle operazioni negli USA. Come detto il Besiktas, sempre foraggiato da sponsor esterni, ha nel mirino il centro dei Cavs ed ex Celtics Semih Erden, che andrebbe a completare un roster davvero interessante che comprende anche David Hawkins e Marcelus Kemp.
    Anche in Francia si fa sul serio: in Pro A oltre a Nicolas Batum che giocherà a Nancy (in girone con Cantù in Eurolega), dovrebbe tornare anche Tony Parker che indosserà la maglia bianco-verde del suo Asvel Villeurbanne di cui è vice presidente! Scelta ancora più estrema, ma sempre di cuore, per Boris Diaw che ieri ha confermato l’intenzione di tornare al Bordeaux, club dove ha mosso i primi passi e di cui ha le redini in mano essendone il presidente… tenete però conto che non faranno l’Euroleague e nemmeno l’Eurocup… a dirla tutta non sono neanche nella massima serie! Diaw quindi andrà nella LegaDue francese (Pro B) a dominare a piacimento provando a far volare il JSA in Pro A.
    I rumors continuano a circondare Bargnani, Belinelli, Gasol ed in generale un po’ tutti i giocatori Europei che militano nella NBA. Sabatini cerca sempre il colpo grosso con Kobe Bryant o, male che vada (!) Manu Ginobili.

      Offline Sonny Boy

      • Omar Sivori
      • *****
      • Post: 14221
      • Karma: 285
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #107 il: Settembre 21, 2011, 14:14:04 pm »
      Alla nona stagione da proprietario, Claudio Sabatini sogna una Virtus stellare. L’imprenditore fieristico bolognese due mesi fa ha riportato in Italia il talento di Terrell McIntyre, il play dei 4 scudetti con Siena, e adesso punta due colpi grossi, ovvero Kobe Bryant e Manu Ginobili, uno dopo l’altro, sfruttando per due mesi a testa il lockout Nba.

       
      SOGNO KOBE — "La trattativa con Bryant procede da una settimana, stiamo valutando l’ipotesi di tre partite interne per un impegno fino a novembre - recita Sabatini -, sentivo vicino l’accordo ma la possibilità che la serrata americana si prolunghi ha indotto i giocatori a chiedere un impegno annuale che io e il mio club non possiamo sostenere. Perciò ho chiesto aiuto alla città, è una grande opportunità per Bologna, per la sua immagine e tutto l’indotto economico. Sono pronto a coprire il 50% del rischio d’impresa, il resto dovrebbe coprirlo altri soggetti o enti. Ho offerto a Kobe 270mila dollari a partita che col lordo e altri premi arrivano a 600mila a gara (800mila fino al 13 novembre, n.d.r.). Adesso attendo una risposta senza una scadenza precisa. In nottata mi sentirò in conference call col suo agente Rob Pelinka per capire se ci sono i margini per arrivare ad un accordo. Kobe a parole era molto possibilista".

      PROGETTO PER IL MOVIMENTO — Ma Sabatini va oltre: "L’operazione Bryant racchiude due progetti: quello sportivo e di marketing territoriale su Bologna e quello mirato su tutto il basket italiano che ha bisogno di idee nuove per rigenerarsi. Chiediamo sostegno alle società e alla Lega, rimodellando il calendario e creando sinergie sugli incassi e spettacoli nei grandi palasport. Montegranaro si è dichiarata favorevole (c’è un comunicato eloquente del club marchigiano) mettendo a disposizione 5mila biglietti per l’impianto di Ancona. Come base di partenza vorremmo firmare Kobe per tre partite interne: Roma, Milano e Cremona. Sarebbe un volàno incredibile e proficuo per tutti gli operatori economici con una ricaduta stimabile in un rapporto di 20 a uno".

        Offline Stewie.nap

        • Degustatore di ananassi
        • Josè Altafini
        • **
        • Post: 4984
        • Karma: 35
        • ...
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #108 il: Settembre 21, 2011, 15:28:15 pm »
        Bah, la storia del marketing non mi torna giusta :ops:
        Cioè questo qui vuole che il comune di Bologna paghi una parte dell'ingaggio di un giocatore :-i
        Con tutti i problemi che ci sono, non penso che sarebbe un grande investimento, anche perchè non vedo la collettività come potrebbe beneficiarne :fammpns:

          Offline Sonny Boy

          • Omar Sivori
          • *****
          • Post: 14221
          • Karma: 285
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #109 il: Settembre 21, 2011, 17:10:21 pm »
          Bah, la storia del marketing non mi torna giusta :ops:
          Cioè questo qui vuole che il comune di Bologna paghi una parte dell'ingaggio di un giocatore :-i
          Con tutti i problemi che ci sono, non penso che sarebbe un grande investimento, anche perchè non vedo la collettività come potrebbe beneficiarne :fammpns:
          Non solo vuole che le squadre in trasferta paghino loro stesso parte di questo ingaggio in virtù dell'incremento  sulla vendita dei biglietti che di sicuro riscontreranno,alcune squadre hanno già risposto all'appello
          http://www.sutorbasket.it/index.php?action=index&p=93&art=2774

            Offline Sonny Boy

            • Omar Sivori
            • *****
            • Post: 14221
            • Karma: 285
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #110 il: Settembre 22, 2011, 09:42:58 am »
            Che Nate Robinson sia fatto a modo suo è abbastanza chiaro a tutto il Mondo da svariati anni, qualche settimana fa però ne hanno avuto una riprova anche in Indonesia, dove la guardia dei Thunder, impegnato in un tour promozionale, ha fatto un 1 contro 1 con un giovane giocatore locale.
            Alla DBL Arena Surabaya Robinson ha fatto un po’ di show sfidando come detto Dimaz Muharri, segnando un paio di bei canestri ma subendone anche alcuni che hanno scatenato l’ilarità dei giovani che osservavano divertiti la sfida.
            Alla fine Nate ha chiuso la partita con il punto esclamativo, rendendo così felicissimi gli spettatori, a cui non capita spesso di poter vedere così da vicino un giocatore NBA.

              Offline Puck

              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 67134
              • Karma: 483
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #111 il: Settembre 22, 2011, 12:33:27 pm »
              ma anche bargnani va a milano?

                Online #amanteroschifo

                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 67249
                • Karma: 512
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #112 il: Settembre 22, 2011, 12:34:57 pm »
                ma anche bargnani va a milano?
                Non credo, si parla di Siena :sisi:

                  Offline 'Lucas

                  • Degustatore di ananassi
                  • Edinson Cavani
                  • ****
                  • Post: 10738
                  • Karma: 129
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #113 il: Settembre 22, 2011, 14:09:37 pm »
                  Che Nate Robinson sia fatto a modo suo è abbastanza chiaro a tutto il Mondo da svariati anni, qualche settimana fa però ne hanno avuto una riprova anche in Indonesia, dove la guardia dei Thunder, impegnato in un tour promozionale, ha fatto un 1 contro 1 con un giovane giocatore locale.
                  Alla DBL Arena Surabaya Robinson ha fatto un po’ di show sfidando come detto Dimaz Muharri, segnando un paio di bei canestri ma subendone anche alcuni che hanno scatenato l’ilarità dei giovani che osservavano divertiti la sfida.
                  Alla fine Nate ha chiuso la partita con il punto esclamativo, rendendo così felicissimi gli spettatori, a cui non capita spesso di poter vedere così da vicino un giocatore NBA.


                  Vabbuò ja ma stava pariando, difendeva che manco Kobe all'ASG  :asd:

                    Offline Sonny Boy

                    • Omar Sivori
                    • *****
                    • Post: 14221
                    • Karma: 285
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #114 il: Settembre 22, 2011, 16:15:28 pm »
                    Come riportato da Il Resto del Carlino, Claudio Sabatini ha presentato una nuova offerta a Kobe Bryant per averlo alla Virtus Bologna per tutta la stagione: sarebbero pronti infatti 3 milioni di dollari!
                    Al giocatore dei Lakers, Sabatini avrebbe offerto 500mila dollari più altri 100mila da devolvere ad una Onlus per la sola prima partita di campionato contro la Virtus Roma, oppure 650mila dollari netti a partita per le prime tre gare casalinghe della stagione.


                    Oggi l’Associazione giocatori capitanata da Billy Hunter e Derek Fisher e l’Associazione proprietari con David Stern e Adam Silver come portavoce, dovrebbero incontrarsi per continuare le trattative sul nuovo contratto collettivo. Ieri le due parti si sono incontrate per un paio d’ore per cercare di avvicinarsi e hanno deciso di fissare un importante incontro per quest’oggi per mettere fine al lockout.

                      Offline Def Leppard

                      • BORUSSIA DORTMUND MERDA !!!!!!!
                      • Degustatore di ananassi
                      • Antônio Careca
                      • ****
                      • Post: 22848
                      • Karma: 978
                      • Sesso: Maschio
                      • ANTIRUBENTINO NEL DNA!!!!
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #115 il: Settembre 22, 2011, 16:58:56 pm »
                      Vaffanculo al lock out.... VOGLIO LA NBA!!!!!

                        Online #amanteroschifo

                        • Diego Armando Maradona
                        • *****
                        • Post: 67249
                        • Karma: 512
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #116 il: Settembre 22, 2011, 19:05:18 pm »
                        Questa notte potrebbe essere quella decisiva per Kobe a Bologna :salta:

                          Offline Sonny Boy

                          • Omar Sivori
                          • *****
                          • Post: 14221
                          • Karma: 285
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #117 il: Settembre 23, 2011, 08:30:51 am »
                          Lockout NBA: l’incontro di ieri tra Associazione Proprietari e Giocatori non ha portato avanzamenti nelle trattative, e un nuovo meeting è stato fissato per la prossima settimana. Inoltre oggi David Stern dovrebbe annunciare lo slittamento dell’inizio del training camp visto che non ci sarebbero più i tempi per chiudere la trattativa e iniziare nei tempi prestabiliti.

                          Marcus Camby, centro dei Portland Trail Blazers, è stato arrestato per possesso di marijuana dopo essere stato fermato dalla polizia di Pearland che ha effettuato un controllo nella sua Porsche; il centro aveva una discreta quantità di spinelli e un sacchettino contenente marijuana e rischia fino a un anno di prigione e 4000 dollari di multa. E’ stato rilasciato dietro pagamento di una cauzione di 2000 dollari.

                            Offline Sonny Boy

                            • Omar Sivori
                            • *****
                            • Post: 14221
                            • Karma: 285
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #118 il: Settembre 23, 2011, 10:48:25 am »
                            Questa notte potrebbe essere quella decisiva per Kobe a Bologna :salta:
                            Non avevamo preso troppo in considerazione questa storia, inizialmente sembrava fosse una delle solite trovate commerciali di Sabatini, ma il contatto tra la Canadian Solar Bologna e Kobe Bryant effettivamente c’è stato, c’è tutt’ora e si sta discutendo. Rispetto agli iniziali 600.000 Dollari netti a partita per tre gare, la Virtus ha proposto anche un contratto per tutta la stagione (ovviamente da interrompere alla fine del lockout) che dovrebbe aggirarsi intorno ai 5 milioni di Dollari, e Mr. Rob Pelinka, sanguinario agente di Bryant, sembra abbia ritenuto l’offerta valutabile. L’amore di Kobe per l’Italia lo conosciamo bene, oltretutto lui è cresciuto proprio in Emilia Romagna, quindi la sistemazione a Bologna potrebbe anche avere un certo valore affettivo.
                            Sabatini, genio (a volte incompreso) della comunicazione, ha pianificato tutto: parte dei soldi dell’onerosissimo contratto arriveranno dalle squadre da cui la Virtus andrà a giocare, dato che il Bryant tenderà a riempire i palazzi; un’altra parte andrà in beneficenza, cosa che farà fare bella figura alla stella dei Lakers e probabilmente renderà più semplice (anche a livello fiscale) il recupero dei fondi. Un’altra operazione dettata dal proprietario delle V-Nere è diretta al cuore di Kobe: Sabatini ha infatti aperto una nuova casella mail (bolognaperbryant@virtus.it) dove i tifosi e gli appassionati possono scrivere dei messaggi per invogliare il 5 volte campione NBA a sbarcare a Basket City, che sicuramente tornerebbe tale se andasse in porto questa cosetta.
                            Rumors, da una parte e dall’altra dell’Oceano, fanno sapere che i contatti avvengono sistematicamente: le possibilità di vedere Kobe Bryant in maglia Virtus quindi esistono! Ci sarebbe poi dai argomentare la questione etica (vale la pena di dare tutti quei soldi ad un giocatore) e quella tecnica (ha senso prendere un giocatore del genere per poche partite?), ma con tutto il rispetto “chissene”: non andreste a vedere Kobe al Palazzo vicino casa?

                              Offline Sonny Boy

                              • Omar Sivori
                              • *****
                              • Post: 14221
                              • Karma: 285
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #119 il: Settembre 26, 2011, 14:39:58 pm »
                              Secondo il giornale locale di Reggio Emilia l’Informazione, Kobe Bryant starebbe cercando un’abitazione a Montecavolo, dove viveva quando il padre Joe giocava a Reggio Emilia. La piccola cittadina dista poco più di un’ora da Bologna essendo a meno di 90 Km di distanza.
                              Intanto mercoledì Kobe sarà a Milano per un evento della Nike, nell’occasione sarà anche ospite a Deejay Chiama Italia su Radio DeeJay, e probabilmente Claudio Sabatini tenterà l’assalto finale!

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal