Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Formula uno 2014  (Letto 13610 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online Abi

  • Diego Armando Maradona
  • *****
  • Post: 26008
  • Karma: 95
  • Sesso: Maschio
  • Squadra del cuore:
« Risposta #420 il: Novembre 21, 2014, 00:34:17 am »
sarei curioso di sapere se davvero approveranno la possibilità di schierare una terza macchina e chi potrebbe essere il terzo pilota
Sicuramente un giovane, il favorito sarebbe stato sicuramente Jules Bianchi poverino...

    Online Habana

    • Degustatore di ananassi
    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 32437
    • Karma: 317
    • Sesso: Maschio
    • let's go Phins!!!
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #421 il: Novembre 21, 2014, 00:39:46 am »
    Sicuramente un giovane, il favorito sarebbe stato sicuramente Jules Bianchi poverino...
    :sisi:
    spero in qualche giovane pilota italiano a questo punto
    ammesso ce ne sia uno in giro :shhlook:

    in ogni caso per approvare pare aspettino di capire come si evolverà la situazione finanziaria di alcuni team
    a parte caterham e marussia che sono quasi sicuramente fuori anche altri team non se la passano bene
    se il numero di macchine iscritte dovesse scendere allora potrebbe già parlare di ques'ipotesi per l'anno prossimo
    altrimenti sarà per il 2016
    « Ultima modifica: Novembre 21, 2014, 00:41:37 am da Habana »
       

     

      Online Monkey Ltd

      • Il Piccolo Basco
      • Edinson Cavani
      • *****
      • Post: 12076
      • Karma: 1333
      • Sesso: Maschio
      • PNHSEDXIVS
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #422 il: Novembre 24, 2014, 10:28:16 am »
      Tutti tifosi di Rosberg?  :look: Grande Lewis  :allahsi3:
      Intanto la Lotus ha fatto questo
      .GIF addicted  

        Online #amanteroschifo

        • Diego Armando Maradona
        • *****
        • Post: 66477
        • Karma: 509
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #423 il: Novembre 24, 2014, 13:50:30 pm »
        Hamilton si bomba pure Nicole Scherzinger, che mondo ingiusto. :look:

          Offline BillKelso

          • Degustatore di ananassi
          • Edinson Cavani
          • ****
          • Post: 10150
          • Karma: 23
          • Sesso: Maschio
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #424 il: Gennaio 06, 2015, 15:25:03 pm »
          Motori, aerodinamica, pneumatici: per il 2017 rivoluzione F1

          La Formula 1 è pronta a cambiare di nuovo, e intende farlo gettando più di uno sguardo al passato. Sarà questo uno dei grandi temi al centro dell’incontro dei prossimi incontri tra i protagonisti del circus chiamati a contribuire alla definizione della Formula 1 del futuro.

          A riferirlo è la testata tedesca Auto Motor und Sport, che anticipa i contenuti sul tavolo di discussione dei motoristi che si riuniranno domani a Ginevra. Cambieranno le power unit ma anche le monoposto verranno radicalmente riviste: gomme più larghe, look più aggressivo, aerodinamica ridotta.
          Ecclestone ha chiesto espressamente motori più potenti, più rumorosi e meno costosi. Per conseguire questo obiettivo, la base di partenza saranno la attuali power unit sulle quali si andrà però a intervenire pesantemente: il limite del flusso di carburante verrà eliminato o alzato, le batterie e le altre componenti elettriche dell’ERS saranno standardizzate; si interverrà anche su diametro degli scarichi, posizione della valvola westegate e numero di turbocompressori (non è escluso quindi un biturbo).

          Una rivoluzione vera e propria, che farà di fatto saltare tutto il cronoprogramma di sviluppi sulle power unit odierne. Per vederla in atto dovremmo probabilmente aspettare ancora un paio d’anni, si parla del 2017, per dare un senso anche agli investimenti dei Costruttori, come Honda, che su questa tecnologia hanno puntato: “Entro il 2016 è quasi impossibile“, ha spiegato Lauda. “Può venire fuori qualcosa di ragionevole solo se ci diamo tempo fino al 2017. Allora gli investimenti dei motoristi hanno senso. Honda avrebbe costruito il suo motore solo per una stagione. Serve un po’ di stabilità. Altrimenti tutto diventa assurdamente costoso”.



            Online Habana

            • Degustatore di ananassi
            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 32437
            • Karma: 317
            • Sesso: Maschio
            • let's go Phins!!!
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #425 il: Gennaio 06, 2015, 15:53:31 pm »
            tradotto - dopo aver garantito il periodo di gloria alla red bull e dopo aver garantito almeno un triennio di successi alla mercedes (2014-15-16) ora vediamo che fare per far si che dal 2017 torni a vincere anche la ferrari :asd:

            già che si parla di elettronica della power unit standardizzata motori più potenti e aereodinamica ridotta è tanta roba per l'ideologia ferrari :look:
               

             

              Offline Nick Fury

              • Degustatore di ananassi
              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 32281
              • Karma: 81
              • Sesso: Maschio
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #426 il: Gennaio 06, 2015, 15:59:40 pm »
              tradotto - dopo aver garantito il periodo di gloria alla red bull e dopo aver garantito almeno un triennio di successi alla mercedes (2014-15-16) ora vediamo che fare per far si che dal 2017 torni a vincere anche la ferrari :asd:



              esatto  :asd:

                Online Abi

                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 26008
                • Karma: 95
                • Sesso: Maschio
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #427 il: Febbraio 03, 2015, 13:28:36 pm »
                Non sò quanto siano attendibili questi test che stanno facendo a Jerez... comunque... per 2 giorni di seguito il più veloce è stato Vettel. Oggi senza il tedesco è sceso in pista Raikkonen... ed anche lui è davanti a tutti.

                  Online DanceOfDeath

                  • Degustatore di ananassi
                  • Edinson Cavani
                  • ****
                  • Post: 11834
                  • Karma: 156
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #428 il: Febbraio 03, 2015, 13:36:18 pm »
                  Non sò quanto siano attendibili questi test che stanno facendo a Jerez... comunque... per 2 giorni di seguito il più veloce è stato Vettel. Oggi senza il tedesco è sceso in pista Raikkonen... ed anche lui è davanti a tutti.
                  Speriamo bene. La McLaren invece a quanto pare sia un chiodo  :look:

                    Online Habana

                    • Degustatore di ananassi
                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 32437
                    • Karma: 317
                    • Sesso: Maschio
                    • let's go Phins!!!
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #429 il: Febbraio 03, 2015, 14:28:02 pm »
                    la honda deve ancora scegliere il motore
                    comunque i test non sono per nulla insignificanti come una volta a livello di tempi
                    la ferrrari già da jerez l'anno scorso si capiva che non fosse granché
                    qui invece le sensazioni sono positive quantomeno per ciò che ci si aspetta
                    io non penso ad un team competitivo già da subito per il mondiale perché il gap con la mercedes era di oltre 2 secondi ed è difficile se non impossibile nella f1 moderna colmare una simile distanza in appena una stagione
                    però almeno una ferrari da podio nelle prime gare con miglioramenti costanti durante la stagione e in grado durante la stagione di interrompere l'emorragia di pole sull'asciutto
                    e la strada sembra quella giusta poi se arrivasse di più tanto di guadagnato

                    piuttosto sullo stato di salute della power unit ferrari bisogna osservare anche l'andamento della sauber e il team svizzero si è piazzato due volte secondo dietro vettel prima con ericson nella prima giornata e poi con nasr nella seconda giornata

                    la renault finora ha girato poco con la red bull
                    la honda vale il discorso di sopra
                    la mercedes invece sembra si sia un po nascosta pensando più a testare il punto di rottura dei vari elementi piuttosto che pensare alla prestazione (ch però se non sbaglio era pure la scusa che trovavano in ferrari l'anno scorso :shhlook:)
                       

                     

                      Online DanceOfDeath

                      • Degustatore di ananassi
                      • Edinson Cavani
                      • ****
                      • Post: 11834
                      • Karma: 156
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #430 il: Febbraio 04, 2015, 02:29:06 am »
                      Per Raikkonen 2º tempo di giornata alle spalle della Sauber per soli 2 decimi. Non mi voglio esaltare però quest'anno la vettura sembra nata decisamente meglio di quella dello scorso anno, non che ci volesse molto  :shhlook:

                        Offline Nick Fury

                        • Degustatore di ananassi
                        • Diego Armando Maradona
                        • *****
                        • Post: 32281
                        • Karma: 81
                        • Sesso: Maschio
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #431 il: Febbraio 04, 2015, 13:35:11 pm »
                        Jerez de la Frontera, 04 febbraio –ultima giornata di prove per la Scuderia Ferrari.Il lavoro della squadra è stato rallentato al mattino dalle condizioni dell’asfalto, a lungo umido, fattore che non ha permesso ai team presenti in pista di segnare tempi significativi.

                        Quando l’asfalto si è finalmente asciugato, Kimi Raikkonen, effettuati alcuni controlli ai box, ha ripreso la pista con gomme da asciutto risultando il più veloce della mattina (1’22”537). Nel pomeriggio riprenderà il lavoro della squadra, incentrato oggi su diverse prove di pneumatici e regolazioni.

                          Offline Nick Fury

                          • Degustatore di ananassi
                          • Diego Armando Maradona
                          • *****
                          • Post: 32281
                          • Karma: 81
                          • Sesso: Maschio
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #432 il: Febbraio 22, 2015, 16:34:12 pm »
                          Brutto incidente stamane per Alonso nelle prove a Montmelo.
                          Si sospetta che abbia accusato un malore e da li il fuori pista e lo schianto.

                            Online DanceOfDeath

                            • Degustatore di ananassi
                            • Edinson Cavani
                            • ****
                            • Post: 11834
                            • Karma: 156
                            • Sesso: Maschio
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #433 il: Febbraio 23, 2015, 03:07:46 am »
                            Brutto incidente stamane per Alonso nelle prove a Montmelo.
                            Si sospetta che abbia accusato un malore e da li il fuori pista e lo schianto.
                            La McLaren nega assolutamente che la causa sia un malore e da la colpa ad un improvvisa folata di vento  :look:
                            Questo però non spiega come mai Alonso sia rimasto immobile per 10min nell'abitacolo e prima di essere trasportato in ambulanza dicono che sia stato addirittura sedato  :look:

                              Online Abi

                              • Diego Armando Maradona
                              • *****
                              • Post: 26008
                              • Karma: 95
                              • Sesso: Maschio
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #434 il: Marzo 03, 2015, 14:56:45 pm »
                              "La verità nascosta di Alonso". Si intitola così il post di Facebook che in queste ore sta rilanciando in grande stile il giallo su quanto capitato al pilota McLaren durante i test di Barcellona. L'autore è Fabrizio Barbazza, un ex pilota di Formula Uno (due stagioni, una con l'Ags l'altra con la Minardi, nel 1991 e nel 1993) che oggi si è ritirato a vita privata a Cuba da dove continua a seguire e commentare i fatti della F1. Eccola, dunque, la verità di Alonso (secondo Barbazza): Fernando "ha preso una sberla da 600wt con conseguenze gravi". Nei commenti del suo post, Barbazza sostiene che la sua non è la semplice deduzione di un appassionato, per quanto competente, ma una notizia affidabile che gli sarebbe stata soffiata da "un uccellino libero". "Solo - spiega - che dire queste verità in F1 non si può" e quindi nessuno lo ammette. L'ipotesi dello shock era circolata nell'immediatezza dei fatti, e smentita categoricamente per bocca del boss McLaren Ron Dennis, sembrerebbe essere stata esclusa dai primi accertamenti. Ma la fonte di Barbazza è sicura. Tanto che avrebbe anche illustrato le conseguenze, nell'immediato, subite dallo spagnolo a causa dello shock elettrico: difficoltà di messa a fuoco e ostruzione momentanea delle vene. Quanto basta per perdere il controllo della vettura e causare quello "strano incidente" (copyright Sebastian Vettel).

                              Conseguenze gravi, come del resto dimostrerebbe il lungo ricovero in terapia intensiva nei giorni successivi e l'incertezza, oggi quanto mai profonda, sulle reali possibilità che lo spagnolo partecipi alla gara d'esordio del mondiale, il 15 marzo a Melbourne. Già perché al di là delle parole di Barbazza, il fatto è che al momento Fernando Alonso non ha ancora sciolto la riserva su questo punto. Lasciando tutti, tifosi, tecnici e sponsor appesi alla sua decisione. Sarà in pista o no in Australia? Nelle ultime ore, tra gli uomini della McLaren, ha cominciato a prevalere un po' di pessimismo (ora è arrivata la notizia ufficiale: il pilota asturiano non sarà al via a Melbourne). E questo dubbio irrisolto - insieme alla poca chiarezza complessiva nella gestione della comunicazione - non fa che alimentare tutte le voci e tutti i sospetti che dal momento dell'incidente hanno ingombrato il paddock di F1. Compreso quello di un malore di media entità che avrebbe colpito il pilota pochi istanti prima dell'impatto con il muretto alla curva tre del circuito di Montmelo.

                              Quali delle due sia la versione corretta dell'accaduto, o la "verità nascosta di Alonso", per usare le parole di Barbazza, sarebbe il caso che gli interessati lo dicessero. Escluso infatti il guasto tecnico, bollata da più parti come risibile la versione del vento e dell'erba sintetica, resta sull'asfalto di Barcellona una sensazione di insicurezza che non fa affatto bene al movimento. Adesso la Fia farà una inchiesta e cercherà di capire attraverso le immagini e i dati qualche cosa di più. Ma le immagini sono di scarsa qualità e i dati pochi. Per questo è legittimo aspettarsi un po' di collaborazione dagli interessati. "Altrimenti spiega con la consueta lucidità Ivan Capelli non so proprio con quale spirito potranno scendere in pista gli altri piloti domenica a Melbourne".

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2019, SimplePortal