Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Rotto e Mangiato [Presenta: Tonino Culapiert]  (Letto 56200 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Offline Rafaniello

  • Antônio Careca
  • *****
  • Post: 20485
  • Karma: 1028
  • Raphanus sativus
  • Squadra del cuore:
« il: Aprile 26, 2014, 00:16:31 am »
Condividi


Siete stanchi di mangiare sempre la stessa cosa? Siete stanchi della vostra pancetta? Siete stanchi di non saper decidere cosa pranzare o cenare? La risposta ai vostri problemi è una sola e si chiama Tonino Culapiert. Parte da oggi il nuovo format in collaborazione con il noto "uomo" dello spettacolo Culapiert, autore di numerosi libri e che da oggi partirà con il nostro nuovo programma, Rotto e Mangiato.
Consigli settimanali su cosa mangiare, consigli per diete, tutto e di più con Tonino Culapiert.








 :look: Vai Tonino, siamo con te. :ok: :look:

    Online Chef Culapierto

    • Culapiert output.
    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 30857
    • Karma: 572
    • Il fu therimble
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #1 il: Aprile 26, 2014, 00:18:15 am »
     :stralol:  :shhlook:

      Online Puck

      • Diego Armando Maradona
      • *****
      • Post: 80177
      • Karma: 503
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #2 il: Aprile 26, 2014, 00:18:34 am »
       :stralol: :stralol:

        Online Chef Culapierto

        • Culapiert output.
        • Diego Armando Maradona
        • *****
        • Post: 30857
        • Karma: 572
        • Il fu therimble
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #3 il: Aprile 26, 2014, 00:47:04 am »
        :look:

        Metto il primo che vorrei fare domani, perché ieri ho trovato i peperoni in offerta a 1,39€ al kg all'Auchan al Vulcano Buono. :look: E il secondo che ho fatto oggi. :look:
        La ricetta la presi da internet, penso di averla già scritta qualche altra volta qui, però è la fine del mondo. :look:

        Bucatini alla crema di peperoni

        Ingredienti per 4 persone:

        2 peperoni rossi
        500 gr di pasta
        3-5 cucchiai di olio extravergine
        100-150 gr di ricotta
        Sale qb
        Pepe qb
        Parmigiano qb

        Prendete due peperoni rossi, metteteli ad abbrustolire in forno caldo per una ventina di minuti-mezz'ora, dopodiché togliete la pelle (se non se ne viene infilateli in un sacchetto trasparente e chiudete in modo che sudino, quando saranno tiepidi levate la pelle).
        Tagliateli e togliete semi e quell'altra roba che sta dentro. Quando vi è rimasta solo la polpa mettetela in un mixer con la ricotta, l'olio extravergine d'oliva, il sale e se volete un po' di pepe. (Se li digerite bene e se vi piace potete anche non togliere la pelle)
        Mixate tutto fino a quando non avrete ottenuto una crema omogenea, senza grumi.
        Preparate la pasta, scolatela e aggiungete la crema e una spolverata di parmigiano.

        Invece della ricotta si può usare anche la panna da cucina, ma con la ricotta viene più buono. :look:

        Bocconcini di pollo al curry

        Ingredienti per 2 persone:

        400 gr di pollo
        200 ml di latte
        1 cucchiaio di farina (o poco meno)
        1 pizzico di zucchero
        1/2 cipolla
        1 spicchio d'aglio
        1 cucchiaio di curry
        sale qb


        Per fare questa ricetta potete usare i bocconcini di pollo già confezionati, o le fette di petto di pollo da tagliare. Io però compro il petto di pollo intero e me lo taglio io perché costa di meno. :look:

        In una padella antiaderente fate rosolare la cipolla tagliata finissimamente e lo spicchio d'aglio su un fondo d'olio extravergine. Nel frattempo tagliate il pollo a pezzetti e quando l'aglio sta per diventare dorato toglietelo e mettete i bocconcini di pollo nella padella a rosolare insieme ad un pizzico di sale.
        Mentre il pollo sta rosolando, in un bicchiere versate 200 ml di latte, il curry, la farina (o qualsiasi altro addensante, tipo la maizena che sta in tutte le ricette ma che non ho mai visto in vita mia, perciò ci metto la farina) e un pizzico di zucchero (pochissimo, sennò la salsa viene dolce). Girate, fino a quando gli ingredienti non saranno amalgamati.
        In questo stato la salsa sarà ancora molto liquida, si addenserà cuocendo col pollo.
        Quando il pollo è dorato versate la salsa al curry nella padella e girate per 4-5 minuti ancora, fino a quando non sarà più densa e il pollo ne avrà assorbito il sapore, assaggiate e aggiustate di sale.

        Questo piatto andrebbe servito con il riso pilaf, ma io in genere lo faccio solo col pollo.


        PS: Rafaniello mi sta dicendo che i piatti devono essere anche leggeri, allora togliete il parmigiano alla pasta e metteteci meno olio.
        Il pollo invece lo potete fare anche senz'olio, semplicemente cuocendo il pollo nella padella, aggiungendoci poi la salsa al curry e facendoli amalgamare per qualche minuto. In questo caso è un piatto leggerissimo, perché il curry non ha calorie e il petto di pollo è il petto di pollo. :look:






        « Ultima modifica: Aprile 26, 2014, 01:00:17 am da Tonin Culapiert »

          Die Nagel

          • Visitatore
          « Risposta #4 il: Aprile 26, 2014, 00:55:10 am »
          Azz culapiert ti vogliamo a Masterchef

            Offline Rafaniello

            • Antônio Careca
            • *****
            • Post: 20485
            • Karma: 1028
            • Raphanus sativus
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #5 il: Aprile 26, 2014, 01:00:33 am »
            Mr. Culapiert *_*

              Online Chef Culapierto

              • Culapiert output.
              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 30857
              • Karma: 572
              • Il fu therimble
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #6 il: Aprile 26, 2014, 01:02:17 am »
              Azz culapiert ti vogliamo a Masterchef
              Ma io in realtà non sono neanche bravo, solo che mi piace mangiare e allora mi cerco le ricette su internet e provo a farle. :look:

              E poi quando sto a dieta mi faccio male girando per i siti di ricette e mi segno tutte quelle che vorrei fare.  *dawson*

                Offline Onisco

                • Degustatore di ananassi
                • Aurelio De Laurentiis
                • *****
                • Post: 112252
                • Karma: 1188
                • Sesso: Maschio
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #7 il: Aprile 26, 2014, 01:07:43 am »
                :look:

                  Online Chef Culapierto

                  • Culapiert output.
                  • Diego Armando Maradona
                  • *****
                  • Post: 30857
                  • Karma: 572
                  • Il fu therimble
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #8 il: Aprile 26, 2014, 13:35:41 pm »
                  Mi sono svegliato tardi e mia mamma già aveva messo a cucinare, quindi i bucatini alla crema di peperoni li faccio domani. Oggi ho mangiato maccheroni con fave e pancetta* (io ci ho messo il prosciutto crudo perché la pancetta caccia un sacco di grasso e l'ho mangiata già ieri  *dawson*).

                  Penne fave e pancetta

                  Ingredienti per 4 persone:

                  500 gr di pasta
                  500 gr di fave
                  70 gr di pancetta
                  1 spicchio d'aglio
                  1/2 cipolla grande o 1 cipolla piccola
                  Pecorino qb
                  Pepe qb
                  Sale qb
                  Olio extravergine qb

                  In una padella antiaderente mettete a rosolare la cipolla tagliata finemente, con lo spicchio d'aglio, su un fondo d'olio extravergine. Dopo pochi secondi aggiungete la pancetta e togliete l'aglio (o lasciatelo, se vi piace). Dopo averli fatti rosolare aggiungete le fave e fatele cuocere nell'olio per qualche minuto, poi mettete dell'acqua fino a coprire la pasta e girate e schiacciateli fino a quando non si saranno ammorbiditi.
                  Preparate la pasta e quando sarà cotta aggiungetela alla padella con le fave, metteteci il pepe, regolate di sale se serve (in genere basta il sale nell'acqua della pasta) e metteteci il pecorino. Fate insaporire il tutto cuocendo a fuoco basso per pochissimi minuti e servite.

                  *_*

                  Nota dietetica: Le fave sono il legume più leggero, 50 calorie ogni 100 grammi. Sono piene di fibre e molto proteiche. :look:

                    Offline Rafaniello

                    • Antônio Careca
                    • *****
                    • Post: 20485
                    • Karma: 1028
                    • Raphanus sativus
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #9 il: Aprile 26, 2014, 14:36:57 pm »
                    Fave per tutti.  :allahsi3: :look:

                      Online xeranto

                      • Degustatore di ananassi
                      • Omar Sivori
                      • ****
                      • Post: 14109
                      • Karma: 427
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #10 il: Aprile 26, 2014, 15:10:43 pm »
                      dov'è la cialtroneria l'umiliazione la raffinatezza kitch dei peggiori chef format?
                      :look:

                        Online Chef Culapierto

                        • Culapiert output.
                        • Diego Armando Maradona
                        • *****
                        • Post: 30857
                        • Karma: 572
                        • Il fu therimble
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #11 il: Aprile 26, 2014, 15:30:13 pm »
                        dov'è la cialtroneria l'umiliazione la raffinatezza kitch dei peggiori chef format?
                        :look:
                        Non lo so, questo è un format per il popolino, per quelli che pensano lo scalogno sia un formaggio, fanno confusione tra il bottargo e la gottarda e preferiscono mangiare a cucinare, come me. :look:

                        Un consiglio per chi ha difficoltà a sgonfiarsi e vuole un supporto per la dieta.

                        Il tè verde. Io prendo le confezioni da 25 bustine, ne uso 10 alla volta e faccio bottiglie da 2 litri da tenere in frigo. Depura, sgonfia, è diuretico e drenante e aiuta la digestione accelerando il metabolismo. Io lo faccio senza zucchero e fa schifo, ne prendo un bicchiere mezz'ora prima di pranzo e uno mezz'ora prima di cena. :look:

                          Online xeranto

                          • Degustatore di ananassi
                          • Omar Sivori
                          • ****
                          • Post: 14109
                          • Karma: 427
                          • Sesso: Maschio
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #12 il: Aprile 26, 2014, 15:31:56 pm »
                          Non lo so, questo è un format per il popolino, per quelli che pensano lo scalogno sia un formaggio, fanno confusione tra il bottargo e la gottarda e preferiscono mangiare a cucinare, come me. :look:

                          Un consiglio per chi ha difficoltà a sgonfiarsi e vuole un supporto per la dieta.

                          Il tè verde. Io prendo le confezioni da 25 bustine, ne uso 10 alla volta e faccio bottiglie da 2 litri da tenere in frigo. Depura, sgonfia, è diuretico e drenante e aiuta la digestione accelerando il metabolismo. Io lo faccio senza zucchero e fa schifo, ne prendo un bicchiere mezz'ora prima di pranzo e uno mezz'ora prima di cena. :look:

                          ma aumenta la pressione e la tachicardia :look:

                            Online Chef Culapierto

                            • Culapiert output.
                            • Diego Armando Maradona
                            • *****
                            • Post: 30857
                            • Karma: 572
                            • Il fu therimble
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #13 il: Aprile 26, 2014, 15:37:27 pm »
                            ma aumenta la pressione e la tachicardia :look:
                            Io so che come tutti i diuretici non bisogna abusarne se si soffre di pressione bassa, però allo stesso tempo aiuta contro l'ipertensione. :look:

                              Offline Rafaniello

                              • Antônio Careca
                              • *****
                              • Post: 20485
                              • Karma: 1028
                              • Raphanus sativus
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #14 il: Aprile 26, 2014, 15:45:08 pm »
                              La domanda è: possiamo quindi bere il tè verde come consigliato dall'illustre Tonino Culapiert? CN24Forum non si lascia scappare nulla. In ESCLUSIVA le parole del Dottor Quentin, a lei.




                               :look:

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal