Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: La pizza è una cosa seria  (Letto 40445 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online pokkio

  • Degustatore di ananassi
  • Giuseppe Bruscolotti
  • ****
  • Post: 16969
  • Karma: 54
  • Squadra del cuore:
« Risposta #120 il: Dicembre 16, 2015, 11:49:54 am »
ti consiglio la ''montanara'' con maialino nero casertano,
funghi porcini,provola(o era mozzarella :fammpns: )
e tartufo nero,sorprendentemente equilibrata e
rotonda al gusto,una vera ''delicatezza''  :spione:
ua escimi il luogo di sta pizzeria che appena torno ci vado  :sbav:
L'obiettività e la coerenza dei sarraioli  :look:
La vittoria col Liverpool non vale perchè è "una vittoria al 90mo col Liverpool in debito di ossigeno".

Il pareggio col PSG invece è un pareggio e basta. Non un "pareggio al 90mo, con i nostri in debito di ossigeno" che pigliano goal su tiraggiro di Di Maria da 25 metri.
La vittoria a Torino, un goal su calcio d'angolo al 90mo, viene raccontata come il monumento del Sarrismo, qualcosa come la bomba atomica su Hiroshima o quel Napoli-Juventus 5-1 del 1990.

    Online LAGRANGIA

    • Degustatore di ananassi
    • Ruud Krol
    • ****
    • Post: 18347
    • Karma: 163
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #121 il: Dicembre 16, 2015, 11:57:36 am »
    Nell'elenco delle 45 (?) migliori pizzerie d'Italia censite dal Gambero rosso, ecco quelle partenopee:

    -50 Kalò
    - Attilio alla Pignasecca
    - Trattoria Fresco
    - La Notizia
    - O' pizzaiuolo Gugliemo Vuolo
    - Sorbillo
    - Starita

    Tra quelle più citate su questo forum mi pare manchino Michele e Pellone, tra quelle più pubblicizzate in passato Brandi
    Pellone prima di avere recensioni ufficiali, aldilà della boccettina di amuchina, dovrebbe sistemare un po' la pulizia e il layout (distanze bagno cucina)  :asd:

    Comunque avendo lavorato zona CDRZNL, per me Pellone è un po' come un ufficio bis  :sbav:
    (anche se alcuni ingredienti lasciano a desidere - ho dei dubbi sul sugo e sull'olio - è una ottima pizza e ti sazi per una giornata intera)

      Offline Bud Spencer_da Bari 88

      • Degustatore di ananassi
      • Ruud Krol
      • ****
      • Post: 19404
      • Karma: 127
      • Da Bari con furore
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #122 il: Dicembre 16, 2015, 14:10:40 pm »
      a bari la pizza è una munnezza *dawson* e si atteggiano pure che è buona *dawson*


      ... PER DIO E PER LO IMPERATORE! RIFEUDALESIMO CONTRO L' INVASIONE DELLO SARACINO ISLAMICO ET LI TRADITORI BOLSCEVICHI!

        Offline neumann66

        • Salvatore Bagni
        • *
        • Post: 329
        • Karma: 2
        • Sesso: Maschio
        • Coachella Valley
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #123 il: Dicembre 16, 2015, 14:55:36 pm »
        http://www.lucianopignataro.it/a/grande-notiziacaserta-i-masanielli-troverete-francesco-martucci-e-la-pizza-piu-buona-in-citta/79513/
        Approved :ok:

        visto che parliamo del casertano aggiungerei il buonissimo Pepe in Grani di Franco Pepep a Caiazzo che vale davvero una visita
        http://www.pepeingrani.it/


        Ci sono più pizzerie La Notizia?

        si, entrambe a via caravaggio: quella che intendo io e' la versione "gourmet" al 94:
        http://www.pizzarialanotizia.com/pizzeria-gourmet/

        parliamo di qualita' assoluta: lievito madre, materie prime elencate una ad una con molti prodotti presidi slow food, extra vergini DOP differenti a seconda della pizza, scelta di birre artigianali di primo livello (microbirrifici)
        sara' che mi sono rotto delle pizze "old school" con laghetti artificiali di latte al centro, largo uso di impasti crudi (effettuati con miscele chimiche che crescono in 15 minuti) cotture di 50 secondi max che si schiaffano sullo stomaco peggio di una spasella di puparuoli e materie prime non ben identificate.

        chiaramente prezzi superiori alla media, ma quando decido di mangiare una pizza (non ci vado spessissimo) propendo per il meglio

        p.s. viste le dimensioni ridottissime del locale, occhio alle prenotazioni (nota dolente)
        « Ultima modifica: Dicembre 16, 2015, 14:57:12 pm da neumann66 »

          Offline Sonny Boy

          • Omar Sivori
          • *****
          • Post: 14221
          • Karma: 285
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #124 il: Dicembre 16, 2015, 15:00:48 pm »
          @pokkio
          c'è scritto,viale lincoln,la sala più grande,
          via acquaviva,la sede originaria,molto
          piccola, 6-7 tavoli,consiglio di andarci
          non nei week-end o troppo sul tardi

            Offline Usfaticat

            • Degustatore di ananassi
            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 28565
            • Karma: 269
            • Forza Napoli
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #125 il: Dicembre 23, 2015, 13:44:17 pm »
            Classica Margherita, al massimo con la mozzarella di bufala. Anche la 4 formaggi mi piace tanto

            Abbasso la Rubentus

            Dormi dormi Benitez, mentre il Napoli affonda ti rilassi per Madrid, mercenario

            Abbasso Cavani il traditor

            Coppa italia 2014 - Campioni
            Supercoppa italiana 2014 - Campioni


              Online andreab1926

              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 45965
              • Karma: 2706
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #126 il: Dicembre 23, 2015, 20:06:51 pm »
              Conoacete buone pizzerie aperte a cena a Natale?

                Online andreab1926

                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 45965
                • Karma: 2706
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #127 il: Febbraio 25, 2016, 21:57:35 pm »
                Ragazzi di venerdì sera, da Starita dopo le 8:30, più o meno di quanto è l'attesa?
                Si può parcheggiare da quelle parti?
                Grazie

                  Online ABRAXAS_KMS_PANDA

                  • Degustatore di ananassi
                  • Edinson Cavani
                  • ****
                  • Post: 10641
                  • Karma: 53
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #128 il: Febbraio 25, 2016, 22:20:21 pm »
                  Ragazzi di venerdì sera, da Starita dopo le 8:30, più o meno di quanto è l'attesa?
                  Si può parcheggiare da quelle parti?
                  Grazie
                  Un paio di ore

                  Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk


                    Online Puck

                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 68799
                    • Karma: 484
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #129 il: Febbraio 26, 2016, 23:45:14 pm »
                    Quando la cucina diventa davvero proibitiva. La pizza? Generalmente è un piatto per tutte le tasche. Non all’esclusivo Pierchic di Dubai: la «Royal Pizza», in onore della famiglia reale, costa ben 750 mila dirham, circa 180 mila euro. Con cos’è? Tartufi bianchi di Alba, tartufi neri del Périgord, foie gras di Gascony, zafferano Mongra del Kashmir, caviale Beluga imbevuto di Dom Pérignon, funghi giapponesi matsutake e due foglie d'oro (60 grammi). Il costo per i soli ingredienti è stimato in circa 110 mila euro. La pizza sfornata da Abdel Muhammad al-Hallabi è entrata nel Guinness dei Primati, ovviamente



                    :look:

                      Online DanceOfDeath

                      • Degustatore di ananassi
                      • Giuseppe Bruscolotti
                      • ****
                      • Post: 15411
                      • Karma: 160
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #130 il: Febbraio 27, 2016, 03:17:40 am »
                      Quando la cucina diventa davvero proibitiva. La pizza? Generalmente è un piatto per tutte le tasche. Non all’esclusivo Pierchic di Dubai: la «Royal Pizza», in onore della famiglia reale, costa ben 750 mila dirham, circa 180 mila euro. Con cos’è? Tartufi bianchi di Alba, tartufi neri del Périgord, foie gras di Gascony, zafferano Mongra del Kashmir, caviale Beluga imbevuto di Dom Pérignon, funghi giapponesi matsutake e due foglie d'oro (60 grammi). Il costo per i soli ingredienti è stimato in circa 110 mila euro. La pizza sfornata da Abdel Muhammad al-Hallabi è entrata nel Guinness dei Primati, ovviamente



                      :look:
                      Sembra la pizza bella napoli della Buitoni  :look: :look:

                        Offline bonovoxpride

                        • Antonio Vojak
                        • ***
                        • Post: 6640
                        • Karma: 36
                        • Sesso: Maschio
                        • Everything you know is wrong
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #131 il: Febbraio 27, 2016, 11:52:40 am »
                        che schifezza!!! ma non si può impedire in qualche modo l'uso della parola Pizza per qualsiasi cosa tonda che esce da un forno? e che cazz  :ink:
                        12-02-2011
                        25-02-2016

                        Ogni poeta è un ladro ogni artista un cannibale tutti uccidono la loro ispirazione e ne cantano il dolore

                          Offline IoAmo

                          • Degustatore di ananassi
                          • Antônio Careca
                          • ****
                          • Post: 20106
                          • Karma: 460
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #132 il: Febbraio 29, 2016, 11:19:41 am »
                          Pure due foglie d'oro :stralol:

                            Online LAGRANGIA

                            • Degustatore di ananassi
                            • Ruud Krol
                            • ****
                            • Post: 18347
                            • Karma: 163
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #133 il: Marzo 31, 2016, 19:44:57 pm »
                            Concettina alla Sanità.

                            E' una della pizzerie napoletane che ha puntato al massimo sul marketing nel recente periodo. Tra tutte queste pizzerie direi "non-storiche" che hanno vissuto un boom recente, ho provato: 50 kalò, Gaetano Genovesi e - nel periodo pasquale - Concettina.

                            La graduatoria della pizza è la seguente:
                            1. 50 Kalò - voto 7.5
                            2. Gaetano Genovesi - voto 7-
                            3. Concettina - voto 7--

                            La graduatoria della frittura è:
                            1. 50 Kalò - voto 7.5
                            2. Gaetano Genovesi - voto 5.5
                            3. Concettina - voto 4.5

                            Servizio:
                            1. 50 Kalò - voto 8 (elegante con camerieri del mestiere)
                            2. Gaetano Genovesi - voto 6 (decente anche se a tratti troppo invadente)
                            3. Concettina - voto 4 (indecente, dal pizzaiolo ai camerieri, che sembrano usciti da un programma post-detenzione di recupero con tanto di pacche sulle spalle a clienti over 60, piatti quasi lanciati, pizzaiolo analfabeta demente che deambula in modo "guappo" atteggiandosi e facendo selfie con la clientela sprovveduta)

                            Insomma, morale della favola:
                            fare molta attenzione alla febbre da social.

                            La storia (Sorbillo, Masardona, Di Matteo, etc.) non si discute e un motivo c'è.
                            Tanti piscitielli di cannuccia ne devono impastare di silos di grano prima di parlare da primatisti.......

                              Online 10maggio1987

                              • Degustatore di ananassi
                              • Josè Altafini
                              • **
                              • Post: 4654
                              • Karma: 42
                              • Il Cappotto del Petisso
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #134 il: Marzo 31, 2016, 20:57:19 pm »
                              Quando la cucina diventa davvero proibitiva. La pizza? Generalmente è un piatto per tutte le tasche. Non all’esclusivo Pierchic di Dubai: la «Royal Pizza», in onore della famiglia reale, costa ben 750 mila dirham, circa 180 mila euro. Con cos’è? Tartufi bianchi di Alba, tartufi neri del Périgord, foie gras di Gascony, zafferano Mongra del Kashmir, caviale Beluga imbevuto di Dom Pérignon, funghi giapponesi matsutake e due foglie d'oro (60 grammi). Il costo per i soli ingredienti è stimato in circa 110 mila euro. La pizza sfornata da Abdel Muhammad al-Hallabi è entrata nel Guinness dei Primati, ovviamente



                              :look:

                              Storie come queste dovrebbero far rivalutare a tutti (per quanto riguarda me, non ne ho bisogno) il piccolo padre stalin.
                              Qualche annetto di siberia a -30gradi per abdel muhamad ed I suoi clienti sarebbe non solo meritato ma anche utile per una sana rieducazione.

                              Inviato dal mio Q10 utilizzando Tapatalk


                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal