Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Tennis  (Letto 7230 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online kta

  • Degustatore di ananassi
  • Omar Sivori
  • ****
  • Post: 13489
  • Karma: 10
  • Squadra del cuore:
« Risposta #330 il: Marzo 26, 2020, 00:35:09 am »

Ha fatto su Supertennis integralmente pochi giorni fa. Sembrava un altro tennis. Stupendo. E già batteva Sampras

    Online CARACAS70

    • Antonio Juliano
    • ***
    • Post: 9330
    • Karma: 32
    • Sesso: Maschio
    • Cave canem
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #331 il: Marzo 27, 2020, 01:57:56 am »
    Ha fatto su Supertennis integralmente pochi giorni fa. Sembrava un altro tennis. Stupendo. E già batteva Sampras

    Si. Anche se per me dal punto di vista tattico e di colpi oggi e' più forte...
    Ovviamente il fisico e' un altro
    Cit. "Un giorno tutto questo finirà"

      Online kta

      • Degustatore di ananassi
      • Omar Sivori
      • ****
      • Post: 13489
      • Karma: 10
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #332 il: Marzo 27, 2020, 03:24:19 am »
      Si. Anche se per me dal punto di vista tattico e di colpi oggi e' più forte...
      Ovviamente il fisico e' un altro
      È possibile, lo dice anche lui. L'esperienza aiuta. Però secondo me sul suo colpo migliore, il dritto non c'è paragone, ai tempi d'oro era molto più continuo ed efficace in quello.
      A livello di genio puro secondo me si è affinato perché il corpo non lo sussiste come una volta, per me hai ragione.
      Tra l'altro il fatto che lo dica pure lui è spesso usato a sproposito dagli slavi per mitizzare Djokovic, proprio oggi ne ho avuto DOPPIA dimostrazione... "Eh ma Nole ha battuto il miglior Federer, parola di Roger", e si scordano che ha 39 anni ad agosto....  :asd:
      P.s: tra l'altro, discussione (civile) nata dal sondaggio ATP "Who would win between Federer 2006 and Federer 2017?"
      E io lo riproporrei pure qui

        Online CARACAS70

        • Antonio Juliano
        • ***
        • Post: 9330
        • Karma: 32
        • Sesso: Maschio
        • Cave canem
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #333 il: Marzo 27, 2020, 12:02:19 pm »
        È possibile, lo dice anche lui. L'esperienza aiuta. Però secondo me sul suo colpo migliore, il dritto non c'è paragone, ai tempi d'oro era molto più continuo ed efficace in quello.
        A livello di genio puro secondo me si è affinato perché il corpo non lo sussiste come una volta, per me hai ragione.
        Tra l'altro il fatto che lo dica pure lui è spesso usato a sproposito dagli slavi per mitizzare Djokovic, proprio oggi ne ho avuto DOPPIA dimostrazione... "Eh ma Nole ha battuto il miglior Federer, parola di Roger", e si scordano che ha 39 anni ad agosto....  :asd:
        P.s: tra l'altro, discussione (civile) nata dal sondaggio ATP "Who would win between Federer 2006 and Federer 2017?"
        E io lo riproporrei pure qui

        infatti, mentre scrivevo il post, pensavo giusto al dritto come sottolinei tu
        Lo ha perso, e' evidente, almeno ne ha perso incisività per un buon 40%, ma contro l'almanacco non si puo' lottare
        Cit. "Un giorno tutto questo finirà"

          Online kta

          • Degustatore di ananassi
          • Omar Sivori
          • ****
          • Post: 13489
          • Karma: 10
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #334 il: Marzo 27, 2020, 12:40:31 pm »
          infatti, mentre scrivevo il post, pensavo giusto al dritto come sottolinei tu
          Lo ha perso, e' evidente, almeno ne ha perso incisività per un buon 40%, ma contro l'almanacco non si puo' lottare
          Infatti facevo notare in maniera abbastanza tranquilla ai balcanici che il Federer del dominio 2004-7 non perderebbe contro il Federer del 2015 o 2017.
          Ma niente, non c'era verso  :asd:

            Online GIANPAOLO

            • Omar Sivori
            • ****
            • Post: 14501
            • Karma: 171
            • Sesso: Maschio
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #335 il: Marzo 27, 2020, 12:53:25 pm »
            Infatti facevo notare in maniera abbastanza tranquilla ai balcanici che il Federer del dominio 2004-7 non perderebbe contro il Federer del 2015 o 2017.
            Ma niente, non c'era verso  :asd:
            Per me sono inutili questi paragoni perché irreali. Quale Nole e quale Federer mettere in campo? Il Nole di un anno non è lo stesso di un altro anno e lo stesso per Federer. I punti di forza di un anno sono diversi dagli altri anni :boh:

            La gente cambia, perde qualcosa, recupera in altre. Sono campioni. E come tale i paragoni anacronistici non servono a nulla. Si può solo commentare quelle che è accaduto (e anche in quello c'è chi fa dietrologia :facepalm:) il resto è materia da videogame :sisi:
            IL PANICO RENDE LE PERSONE PECORE PRONTE PER SEGUIRE IL PASTORE CHE LE VUOLE SCANNARE :look:
             
              

              Online kta

              • Degustatore di ananassi
              • Omar Sivori
              • ****
              • Post: 13489
              • Karma: 10
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #336 il: Marzo 27, 2020, 13:00:22 pm »
              Per me sono inutili questi paragoni perché irreali. Quale Nole e quale Federer mettere in campo? Il Nole di un anno non è lo stesso di un altro anno e lo stesso per Federer. I punti di forza di un anno sono diversi dagli altri anni :boh:

              La gente cambia, perde qualcosa, recupera in altre. Sono campioni. E come tale i paragoni anacronistici non servono a nulla. Si può solo commentare quelle che è accaduto (e anche in quello c'è chi fa dietrologia :facepalm:) il resto è materia da videogame :sisi:
              Non so, fino ad un certo punto. Di base hai ragione. Però per me c'è una curva delle prestazioni ed inevitabilmente dopo un po' va verso il basso.
              Poi specie nel caso di Roger e Rafa per me c'è dell'amministrazione sconfinata per come si sono reinventati.
              Roger ha avuto la benedizione del talento puro, e ha semplicemente evoluto aspetti in cui era già fortissimo.
              Ma per me è ancora più impressionante l'evoluzione del gioco di Nadal che, per fronteggiare gli infortuni, è diventato un giocatore offensivo e ha migliorato il tocco in maniera notevolissima, quasi andando contro la sua indole di difensore.
              Però entrambi per me perderebbero sicuramente contro la loro miglior versione, IMHO.

                Online ABRAXAS PANDA moroboshi

                • Degustatore di ananassi
                • Edinson Cavani
                • ****
                • Post: 10385
                • Karma: 53
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #337 il: Marzo 27, 2020, 13:16:52 pm »
                Non so, fino ad un certo punto. Di base hai ragione. Però per me c'è una curva delle prestazioni ed inevitabilmente dopo un po' va verso il basso.
                Poi specie nel caso di Roger e Rafa per me c'è dell'amministrazione sconfinata per come si sono reinventati.
                Roger ha avuto la benedizione del talento puro, e ha semplicemente evoluto aspetti in cui era già fortissimo.
                Ma per me è ancora più impressionante l'evoluzione del gioco di Nadal che, per fronteggiare gli infortuni, è diventato un giocatore offensivo e ha migliorato il tocco in maniera notevolissima, quasi andando contro la sua indole di difensore.
                Però entrambi per me perderebbero sicuramente contro la loro miglior versione, IMHO.
                Ma Nadal ha un talento sconfinato...bastasse correre e avere i bicipiti il mondo sarebbe pieno di Ferrer e coria.

                Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk


                  Online GIANPAOLO

                  • Omar Sivori
                  • ****
                  • Post: 14501
                  • Karma: 171
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #338 il: Marzo 27, 2020, 13:27:44 pm »
                  Ma Nadal ha un talento sconfinato...bastasse correre e avere i bicipiti il mondo sarebbe pieno di Ferrer e coria.

                  Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk


                  Infatti si parla di campioni... campioni che sono tali per aver mantenuto il loro strapotere a lungo nel tempo. E per farlo, come ha detto kta, si sono sempre rinventati, non sono rimasti fermi. Anche nei tempi migliori hanno limato i loro errori e migliorato le loro qualità. A distanza di più tempo, però, questo loro limare da una parte e migliorare dall'altra per venire incontro anche a carenze fisiche dell'età, li ha portati ad essere giocatori comunque forti, ma con caratteristiche diverse. E il tennis è uno sport dove le componenti per vincere una partita sono tantissime. Anche il campione favorito può perdere con un atleta considerato inferiore. Accadeva in passato e accade oggi :boh:

                  Quindi io non ci vedo nulla di scontato sul fatto che un Federer di una stagione X sia necessariamente superiore ad un Federer di una stagione Y oppure tra il Federer di una stagione X e il Nole o il Nadale di una stagione Y o Z. Piuttosto ci vedrei partite spettacolari con esiti alterni se rigiocate più volte... ma appunto è materia di videogame :sisi:
                  IL PANICO RENDE LE PERSONE PECORE PRONTE PER SEGUIRE IL PASTORE CHE LE VUOLE SCANNARE :look:
                   
                    

                    Online CARACAS70

                    • Antonio Juliano
                    • ***
                    • Post: 9330
                    • Karma: 32
                    • Sesso: Maschio
                    • Cave canem
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #339 il: Marzo 27, 2020, 13:58:20 pm »
                    Per me sono inutili questi paragoni perché irreali. Quale Nole e quale Federer mettere in campo? Il Nole di un anno non è lo stesso di un altro anno e lo stesso per Federer. I punti di forza di un anno sono diversi dagli altri anni :boh:

                    La gente cambia, perde qualcosa, recupera in altre. Sono campioni. E come tale i paragoni anacronistici non servono a nulla. Si può solo commentare quelle che è accaduto (e anche in quello c'è chi fa dietrologia :facepalm:) il resto è materia da videogame :sisi:

                    Diciamo che e' per discorrere di tennis....

                    Poi, l'oggetto del dibattito, per quanto inutile sia, e' che tra Federer ed il duo Djokovic/Nadal esiste un lustro di differenza, che sportivamente parlando significa una generazione.
                    Quindi, ci si chiede se, mettendo a confronto il miglior momento fisico e tecnico di ciascuno di essi, esiste una prevalenza di uno dei tre sugli altri.
                    Per me si, ma lascia il tempo che trova

                    A me piace vedere vecchie partite, anche per avere una idea di come sono cambiati
                    Esiste un aspetto, soprattutto nel caso di Djokovic, che lo vede nettamente migliorato, ed e' quello mentale
                    Poi lui e' anche bravo a spezzare la scia che prende l'avversario quando gli e' davanti facendosi venire puntualmente qualche dolore di culo, che poi scompare anch'esso puntualmente quando il corso della partita cambia a suo favore.... ma e' un altro discorso
                    Cit. "Un giorno tutto questo finirà"

                      Online kta

                      • Degustatore di ananassi
                      • Omar Sivori
                      • ****
                      • Post: 13489
                      • Karma: 10
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #340 il: Marzo 27, 2020, 14:12:25 pm »
                      Ma Nadal ha un talento sconfinato...bastasse correre e avere i bicipiti il mondo sarebbe pieno di Ferrer e coria.

                      Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk
                      Su quello sfondi una porta aperta. Però a me fa proprio impressione come ora sia proprio bello vederlo giocare, ha aggiunto mille e più soluzioni al suo gioco. In questo è stato ancora più clamoroso di un Federer che comunque ha un vantaggio naturale e un'impostazione già offensiva
                      Chi a me sembra sempre costantemente uguale pur prendendo gli Ivanisevic e Becker di turno resta uno solo

                        Online ABRAXAS PANDA moroboshi

                        • Degustatore di ananassi
                        • Edinson Cavani
                        • ****
                        • Post: 10385
                        • Karma: 53
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #341 il: Marzo 27, 2020, 15:58:06 pm »
                        Djokovic ha fatto il botto da quando ha cambiato alimentazione. Dice lui. Io dico altro ma sono impressioni.

                        Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk


                          Online CARACAS70

                          • Antonio Juliano
                          • ***
                          • Post: 9330
                          • Karma: 32
                          • Sesso: Maschio
                          • Cave canem
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #342 il: Marzo 27, 2020, 16:24:36 pm »
                          Djokovic ha fatto il botto da quando ha cambiato alimentazione. Dice lui. Io dico altro ma sono impressioni.

                          Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk

                          Vabbe', ma quella sempre alimentazione e'  :look:
                          Cit. "Un giorno tutto questo finirà"

                            Online GIANPAOLO

                            • Omar Sivori
                            • ****
                            • Post: 14501
                            • Karma: 171
                            • Sesso: Maschio
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #343 il: Marzo 27, 2020, 16:57:11 pm »
                            Vabbe', ma quella sempre alimentazione e'  :look:
                            Ed è una alimentazione che seguono al 100% tutti i tennisti e chi fa sport professionistico, chi più e chi meno :sisi:

                            Chi pensa che ci sia un atleta pulito crede ancora a Babbo Natale :look:
                            IL PANICO RENDE LE PERSONE PECORE PRONTE PER SEGUIRE IL PASTORE CHE LE VUOLE SCANNARE :look:
                             
                              

                              Online kta

                              • Degustatore di ananassi
                              • Omar Sivori
                              • ****
                              • Post: 13489
                              • Karma: 10
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #344 il: Marzo 27, 2020, 17:51:00 pm »
                              Djokovic ha fatto il botto da quando ha cambiato alimentazione. Dice lui. Io dico altro ma sono impressioni.

                              Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk


                              Restando sempre un'immensa rottura di cazzo da guardare e approfittando anche del fatto che Roger ten n'età, Nadal non ha più ginocchia, e la generazione dopo la loro è la peggiore della storia del tennis

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal