CalcioNapoli24 Forum - Il forum dal cuore azzurro

Home| Register | Accedi

Accedi

Nome utente:

Password:

S.S.C. Napoli 1926 > Il Napoli in campo [Stagione 2020-2021]

<< < (47/48) > >>

image kta:
Squadra del cuore:
Novembre 10, 2020, 14:33:25 pm

Citazione da: Puck - Novembre 10, 2020, 14:22:21 pm
Eh ma a che serve giudicare la solidità difensiva confrontando un allenatore che schierava attaccanti a volontà, cc Ruiz, Zielo, con uno che ci sta imbottendo di piedi quadrati? :look:
Perchè il punto è quello, si deve sempre valutare il progetto complessivo, Gattuso è venuto qui, parole sue, per riproporre un calcio molto simile a quello sarriano, poi però mette il medianaccio, mette Hysaj a sinistra, nel frattempo noi i gol li prendiamo lo stesso, pochi ma costanti e sta drasticamente calando il numero di gol fatti (e occasioni create). Ne vale la pena? Per me alla lunga no.
è un discorso in parte simile a quello che si faceva spesso lo scorso anno: sia col loffio che con Gattuso il Napoli creava tantissimo ma segnava poco, in tanti chiedevano l'arrivo di un centravanti che magari rallentava la manovra, ci faceva creare di meno ma alla palla giusta era gol.
è arrivato Osimhen, stiamo creando sempre un pò di meno e lui, almeno per ora, non sembra questo bomber mortifero. Quindi anche qui, ne vale la pena rinunciare a quell'enorme mole di produzione offensiva?
Ci inizia a coprire sempre di più, quando mancherà KK per qualsiasi motivo, saremo sempre così "solidi"?
Io non vedo in Gattuso un progetto coerente, un'idea precisa, vogliamo massacrare gli avversari come con l'Atalanta, oppure catenaccio d'altri tempi come in Spagna?
Beh, innanzitutto si difende di squadra e non con i singoli 1 vs 1. Questo fa molto. Per me non è vero che non è chiara l'idea, perché ci basiamo sempre sul possesso. Sono chiare due cose: non ce la facciamo sempre, e c'è un impoverimento tecnico clamoroso (di cui ha colpa alla pari la società), quindi questo gioco alla lunga sarà sempre più duro.
Però avendo registrato la difesa (ed è inutile parlarne ora, del dopo KK, ora c'è) l'idea di avere più bocche da fuoco ha senso. E sta forse calando il numero di gol (ma neanche tanto: stanno aumentando rispetto ad Ancelotti, stanno aumentando rispetto al primo girone con Ringhio) ma le occasioni rimangono costanti.
Io vedo un progetto che sta pagando dividendi con tutte le difficoltà del caso (soprattutto l'impoverimento tecnico), e un allenatore che si sta mostrando adattabile. Non lo vedo negativo il fatto di aver cambiato idea una volta che ha realizzato di non poter fare ciò che pensava all'inizio. Anche se concordo con te che una squadra come la nostra dovrebbe avere più coerenza tattica, vista la sempre decrescente cifra tecnica. Ma al momento paga. Ormai da un anno paga.

image Puck:
Squadra del cuore:
Novembre 10, 2020, 14:38:53 pm

Eh kta, non ci posso far niente, a me terrorizza quel termine, "adattabile", è questa la definizione che sento sempre più spesso ed qui che regge il paragone con Benny e Ancelotti, anche loro incensati più e più volte perchè capaci di "adattarsi", contrariamente ai brutti e sporchi integralisti toscani.
A me un Napoli che va in vantaggio 2-1 sul Milan e poi toglie Ruiz e Lobotka per coprirsi con Demme ed Elmas, proprio non va giù, un Napoli che perde punti col Sassuolo perchè li dobbiamo prendere nella loro area e poi va in Spagna con 11 nella nostra metà, non piace, è un ibrido che non può funzionare a lungo, non ha mai funzionato.
Gattuso è un catenacciaro, lo è sempre stato, abbia il coraggio di affermare le proprie idee, ormai Osimhen e Lozano in campo ci sono e per rendere questi due hanno bisogno di spazi e metri, perchè palla sui piedi non è cosa loro.
Scelga un progetto tattico, lo porti avanti e lavori solo su quello

image Nomercy:
Squadra del cuore:
Novembre 10, 2020, 14:41:49 pm

Per me una soluzione è quella di invertire i compiti degli attaccanti

Il riferimento offensivo deve essere mertens, con oscimen a ruotargli intorno.. Poi è chiaro, se le avversarie difendono a centrocampo si sfrutta la velocità di oscimen

image Puck:
Squadra del cuore:
Novembre 10, 2020, 14:47:08 pm

Citazione da: Nomercy - Novembre 10, 2020, 14:41:49 pm
Per me una soluzione è quella di invertire i compiti degli attaccanti

Il riferimento offensivo deve essere mertens, con oscimen a ruotargli intorno.. Poi è chiaro, se le avversarie difendono a centrocampo si sfrutta la velocità di oscimen

Io Dries non lo toglierei mai dal campo perchè me resta il migliore dei nostri, ma deve trovare il modo di liberare spazi per il nigeriano e per Lozano e qualche volta imho dovrebbe inserire un cc in più proprio al posto del Belga, abbassando un pò il baricentro.

image carcadee:
Squadra del cuore:
Novembre 10, 2020, 14:47:37 pm

Citazione da: Puck - Novembre 10, 2020, 14:38:53 pm
Eh kta, non ci posso far niente, a me terrorizza quel termine, "adattabile", è questa la definizione che sento sempre più spesso ed qui che regge il paragone con Benny e Ancelotti, anche loro incensati più e più volte perchè capaci di "adattarsi", contrariamente ai brutti e sporchi integralisti toscani.
A me un Napoli che va in vantaggio 2-1 sul Milan e poi toglie Ruiz e Lobotka per coprirsi con Demme ed Elmas, proprio non va giù, un Napoli che perde punti col Sassuolo perchè li dobbiamo prendere nella loro area e poi va in Spagna con 11 nella nostra metà, non piace, è un ibrido che non può funzionare a lungo, non ha mai funzionato.
Gattuso è un catenacciaro, lo è sempre stato, abbia il coraggio di affermare le proprie idee, ormai Osimhen e Lozano in campo ci sono e per rendere questi due hanno bisogno di spazi e metri, perchè palla sui piedi non è cosa loro.
Scelga un progetto tattico, lo porti avanti e lavori solo su quello
A dire il vero il progetto lo ha scelto e ad oggi non lo cambia nemmeno a partita in corso. In EL é diverso, non potevamo permetterci di uscire alla seconda partita del girone, il danno psicológico sarebbe stato molto pesante. Ma in campionato il progetto é corrente, sonó gli interpreti che ancora non lo seguimos a sufficienza.
Peró io il lavoro lo vedo eccome.
Mertens per esempio ha fatto schifo per parecchie partite, anche perché gli avversari hanno capito che bloccando lui, Osimhen era una pistola scarica.
Nell'ultima partita Mertens si é mosso molto meglio, andando a fare superiorità sulle fasce o venendo dentro al campo dando profonditá ad Osimhen.
Poi capisco che molti si sonó accorti solamente che ha tirato di merda ma dubito che tu non ti sia accorto della crescita tattica.
E non vi sonó cazzi: questo módulo dipende dai piedi di Insigne e dai movimenti di Mertens.

Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk

1 ... 45 46 [47] 48   Vai su

Navigation

Message Index

Next page

Previous page

Vai alla versione completa