Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: European Championships 2022 - Monaco di Baviera  (Letto 3501 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online demian88

  • Degustatore di ananassi
  • Diego Armando Maradona
  • *****
  • Post: 31800
  • Karma: 2288
  • Squadra del cuore:
« Risposta #300 il: Agosto 22, 2022, 19:03:38 pm »
MEDAGLIERE EUROPEAN CHAMPIONSHIPS 2022
  • #   Paese   O   A   B   T.
    1   Germania   26   20   14   60
    2   Gran Bretagna   24   19   17   60
    3   Italia   14   18   19   51
    4   Francia   11   17   22   50
    5   Ungheria   11   7   5   23
    6   Spagna   9   11   12   32
    7   Paesi Bassi   9   7   12   28
    8   Polonia   8   16   15   39
    9   Romania   8   2   5   15
    10   Grecia   6   4   0   10
    11   Ucraina   5   8   9   22
    12   Norvegia   5   1   3   9
    13   Austria   4   2   2   8
    13   Portogallo   4   2   2   8
    15   Svizzera   3   5   6   14
    16   Slovenia   3   5   2   10
    17   Repubblica Ceca   3   4   3   10
    18   Belgio   3   3   4   10
    19   Svezia   3   2   4   9
    20   Croazia   3   1   3   7
    21   Lituania   2   2   3   7
    22   Israele   2   1   3   6
    23   Finlandia   2   1   1   4
    24   Turchia   1   4   3   8
    25   Danimarca   1   3   3   7
    26   Irlanda   1   2   1   4
    26   Serbia   1   2   1   4
    28   Armenia   1   1   0   2
    28   Lettonia   1   1   0   2
    30   Albania   1   0   0   1
    30   Cipro   1   0   0   1
    32   Slovacchia   0   1   1   2
    33   Moldavia   0   1   0   1
    33   Montenegro   0   1   0   1
    35   Bulgaria   0   0   1   1
    35   Estonia   0   0   1   1
    35   Lussemburgo   0   0   1   1



    Online demian88

    • Degustatore di ananassi
    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 31800
    • Karma: 2288
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #301 il: Agosto 22, 2022, 19:12:03 pm »
    Guardando complessivamente il medagliere spiccano le due potenze sportive continentali (Russia esclusa), che sono competitive un po in tutte le discipline. Sorprende in positivo la performance degli ungheresi, e si nota il costante progresso della Spagna. L'Italia per avvicinarsi alla prime due dovrebbe  colmare l'enorme divario che ha in alcune discipline (circa la metà di quelle presenti a questi campionati) in cui non ha preso neppure una medaglia



      Online demian88

      • Degustatore di ananassi
      • Diego Armando Maradona
      • *****
      • Post: 31800
      • Karma: 2288
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #302 il: Agosto 23, 2022, 10:28:13 am »
      Atletica, Paolo Camossi tuona: “Marcell Jacobs non tutelato, non si tratta così un campione olimpico. Io tradito due volte”

      Nonostante un super Europeo di Monaco per la Nazionale italiana di atletica leggera, non mancano le polemiche. Coinvolta la punta di diamante della squadra tricolore: Marcell Jacobs, campione olimpico e d’Europa dei 100 metri.
      L’azzurro non ha disputato le batterie della 4×100 m per un problema fisico, con la squadra che non è riuscita ad andare in finale dopo il ripescaggio della Turchia.
      Ieri il presidente della Federazione Stefano Mei ha provato a smorzare gli animi dicendo: “Ho voluto io un confronto con lui e il suo allenatore per capire quale fosse la situazione: assolutamente non c’è stata alcuna lite né alterco. Forse qualche errore è stato commesso. Tornassimo indietro faremmo forse qualcosa di diverso. Ma è andata così“.
      La situazione non si è placata e, Paolo Camossi, allenatore di Jacobs, tuona ai microfoni della Gazzetta dello Sport: “La direzione tecnica ha commesso un errore: ha chiesto a Marcell di correre senza pensare a piani alternativi e, soprattutto, senza tener conto del parere del settore sanitario, approfittando del fatto che il ragazzo è generoso, si spende e per la squadra farebbe qualsiasi cosa. Non sa dire di no. Se gli vien detto ‘Senza di te non andiamo in finale’, ci proverà sempre. Ma non è stato tutelato, perché i medici, dopo una risonanza al polpaccio sinistro effettuata giovedì, gli avevano prescritto 24-36 ore di riposo. Significa che sarebbe stato da utilizzare solo in finale. E che ora si dica che, dopo il dolore avvertito in riscaldamento provando il cambio con Patta, sia stato fermato in via precauzionale, è una nota stonata”.
      Il riferimento è chiaro al direttore tecnico Antonio La Torre: “La direzione tecnica è la direzione tecnica. Ripeto: il presidente è intervenuto per provare a bilanciare la situazione. Il resto è stato un grande azzardo. E così, persi altri giorni, ci ritroviamo a dover rincorrere per l’ennesima volta. Vivo fidandomi, ed è la seconda volta che vengo tradito. Ci vorrà un po’ per chiarirsi. Il mio obiettivo resta far correre Marcell il più veloce possibile. Sciolto, sorridente e davanti a tutti”.
      Sulle condizioni di Jacobs ora: “Il referto parlava di un sovraccarico funzionale con una parte di edema, quindi a rischio. Quando ci si allena prevede uno o due giorni di riposo. Non di gareggiare. Un campione olimpico non si gestisce così. È felice per quello che è riuscito a fare. Martedì a Roma faremo una nuova risonanza e decideremo se e come proseguire la stagione”.


      Mah...troppi errori nella gestione della staffetta. Purtroppo dopo un discreto Europeo (non condivido affatto l'aggettivo "super" dell'articolo) ahimè il presidente Mei non prenderà alcun provvedimento
       



        Online Habana

        • Degustatore di ananassi
        • Diego Armando Maradona
        • *****
        • Post: 44288
        • Karma: 329
        • Sesso: Maschio
        • let's go Phins!!!
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #303 il: Agosto 23, 2022, 11:54:24 am »
        Guardando complessivamente il medagliere spiccano le due potenze sportive continentali (Russia esclusa), che sono competitive un po in tutte le discipline. Sorprende in positivo la performance degli ungheresi, e si nota il costante progresso della Spagna. L'Italia per avvicinarsi alla prime due dovrebbe  colmare l'enorme divario che ha in alcune discipline (circa la metà di quelle presenti a questi campionati) in cui non ha preso neppure una medaglia
        però demian non si può considerare un medagliere aggregato in ambito sportivo senza considerare il nuoto

        se la ratio dietro questo medagliere unificato era quantificare e qualificare i risultati intermedi tra un olimpiade e un altra come metro di riferimento per i paesi europei delle discipline più importanti che ci sono (aggiungerei quindi oltre al nuoto andrebbe integrato anche il risultato annuale di boxe e judo/karate/lotta libera ecc.)
        oggi l'italia almeno in ambito continentale ha raggiunto i livelli sia di germania che gbr
        poi questo non significa che a parigi avremo un medagliere migliore anche perché poi li dipende da tanti fattori extra (il primo fra tutti un conto primeggiare a livello continentale in discipline dove l'europa domina o meno e l'italia storicamente fa sempre incetta di medaglie a livello europeo lì dove la competizione mondiale è molto più ampia e quindi non c'è riscontro poi dopo)
        però ribadisco non si può fare una valutazione dell'insieme scindendo gli eventi sapendo che quella scissione è solo dettata da questioni politiche in seno alle singole federazioni
           


          Online demian88

          • Degustatore di ananassi
          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 31800
          • Karma: 2288
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #304 il: Agosto 23, 2022, 12:07:38 pm »
          “Jacobs nostro patrimonio, godiamoci Monaco”

          Il presidente federale Stefano Mei ha rilasciato quest'oggi la seguente dichiarazione.
          “In chiusura di Campionato Europeo, a Monaco di Baviera, ho espresso chiaramente il mio pensiero sulla questione dell'utilizzo di Marcell Jacobs nella staffetta 4x100. Ribadisco oggi quel che ho già detto, a cominciare dal fatto che sul tema, molto probabilmente, è stato commesso qualche errore”.
          “Per quanto mi riguarda, io che non sono mai voluto entrare nel merito delle scelte di natura tecnica, mi riprometto, d'ora in avanti, pur continuando a non voler assolutamente interferire, di chiedere di essere informato. Se non altro, per mettere a disposizione la mia esperienza di atleta di vertice al fine di aggiungere, ove necessario, argomenti alla riflessione”.
          “Il confronto che si è avviato tra la direzione tecnica e lo staff personale dell’atleta, anche a mezzo stampa, non rispecchia il valore dei singoli che ne risultano coinvolti. Desidero che sappiano che hanno tutti la mia stima e la mia approvazione per quanto di straordinario (lo ribadisco: di straordinario) hanno saputo fare nel corso di anni di lavoro, e che oggi, oltre ad essere sotto gli occhi di tutti, costituisce un patrimonio dell’intero sport italiano. Godiamoci i meravigliosi risultati ottenuti ai Campionati Europei di Monaco di Baviera”.
          “Penso che sia giunto il momento di chiudere questa vicenda e tornare immediatamente ad operare, tutti insieme, per il bene dell'atleta Marcell Jacobs, come è stato fatto, egregiamente, fino ad oggi. E per il bene dell’intera atletica. Anche questa esperienza tornerà utile nel percorso che ci attende nel prossimo biennio, da qui agli Europei di Roma e ai Giochi di Parigi, passando per il Mondiale di Budapest del prossimo anno”.





            Online demian88

            • Degustatore di ananassi
            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 31800
            • Karma: 2288
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #305 il: Agosto 23, 2022, 12:16:34 pm »
            però demian non si può considerare un medagliere aggregato in ambito sportivo senza considerare il nuoto

            se la ratio dietro questo medagliere unificato era quantificare e qualificare i risultati intermedi tra un olimpiade e un altra come metro di riferimento per i paesi europei delle discipline più importanti che ci sono (aggiungerei quindi oltre al nuoto andrebbe integrato anche il risultato annuale di boxe e judo/karate/lotta libera ecc.)
            oggi l'italia almeno in ambito continentale ha raggiunto i livelli sia di Germania che gbr
            poi questo non significa che a Parigi avremo un medagliere migliore anche perché poi li dipende da tanti fattori extra (il primo fra tutti un conto primeggiare a livello continentale in discipline dove l'europa domina o meno e l'italia storicamente fa sempre incetta di medaglie a livello europeo lì dove la competizione mondiale è molto più ampia e quindi non c'è riscontro poi dopo)
            però ribadisco non si può fare una valutazione dell'insieme scindendo gli eventi sapendo che quella scissione è solo dettata da questioni politiche in seno alle singole federazioni
            Condivido, però a questo punto occorrerebbe considerare, in ottica olimpica,  anche gli sport di squadra, dove a parte pallavolo e pallanuoto maschile, siamo assolutamente poco competitivi ed in alcuni casi inesistenti.
            A mio modo di vedere occorre spingere per cercare di arrivare tra le prime otto del medagliere ma non sarà assolutamente facile. La Francia, deludente in questo medagliere. a Parigi entrerà tra le prime cinque sfruttando le discipline inserite ad hoc dal paese organizzatore e la possibilità di schierare atleti in tutte le competizioni senza doversi qualificare. Inoltre a livello di sport di squadra, a parte gli USA, è la nazione con più potenziale di medaglie al mondo, essendo competitiva un po' ovunque



              Online demian88

              • Degustatore di ananassi
              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 31800
              • Karma: 2288
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #306 il: Agosto 23, 2022, 19:42:39 pm »
              Riguarda il basket giovanile ma è pertinente riguardo alla forte spinta che lo sport tedesco sta facendo con la immissione di atleti di origine africana. Sto seguendo i campionati europei u.18 ed u.16 sia maschili che femminili. Le nostre nazionali maschili avevano un atleta di origine africana nella u, 18  ed uno nella u. 16. Ora stavo guardando la u. 16  femminile tedesca e ne ho viste già 3 in campo...appunto Germania, non Francia, Gran Bretagna, Belgio o Paesi Bassi



                Online demian88

                • Degustatore di ananassi
                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 31800
                • Karma: 2288
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #307 il: Agosto 23, 2022, 19:50:18 pm »
                Riguarda il basket giovanile ma è pertinente riguardo alla forte spinta che lo sport tedesco sta facendo con la immissione di atleti di origine africana. Sto seguendo i campionati europei u.18 ed u.16 sia maschili che femminili. Le nostre nazionali maschili avevano un atleta di origine africana nella u, 18  ed uno nella u. 16. Ora stavo guardando la u. 16  femminile tedesca e ne ho viste già 3 in campo...appunto Germania, non Francia, Gran Bretagna, Belgio o Paesi Bassi
                Visto ora tutta la panchina tedesca, le ragazze di origine "afro" sono sei, in pratica la metà del rooster



                  Offline Puck

                  • Diego Armando Maradona
                  • *****
                  • Post: 86944
                  • Karma: 511
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #308 il: Agosto 23, 2022, 20:25:48 pm »
                  Vabbuò dem, il mondo va così, è ora che te ne faccia una ragione :look:

                    Offline Cavalier SPicci

                    • Degustatore di ananassi
                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 26808
                    • Karma: 49
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #309 il: Agosto 23, 2022, 20:49:23 pm »
                    Visto ora tutta la panchina tedesca, le ragazze di origine "afro" sono sei, in pratica la metà del rooster
                    Non guardo Fiorello né la Carrààà
                    Ma solo Folorhunso e Dalia Kaddààà

                    Vamos murcielagos - تعال على النصر - Come on blues - Hadi Galata
                    Alvino lecchino - Del Genio contraggenio - De Maggio Lecchinaggio - De Luca suca - Chiariello chiachiello - Giordano deretano - Scorzafava machisachiava - Improta lota - Mele infedele - Caiazza frat ro cazz - Corbo torbo - Criscitiello piscitiello - Pedullà cincillà - Di Marzio strazio - Zazzaroni lazzarone - Gallo merda di cavallo - Venerato Conato - Gifuni nun sì nisciun - Auriemma lotamma - Alciato fetaciato - Malfitano ciarlatano - Marolda manigolda - Modugno ripugno - Cocca ca zizza mmocca - Iannicelli ciucciapiselli di tutta quanta la famiglia Agnelli

                      Online demian88

                      • Degustatore di ananassi
                      • Diego Armando Maradona
                      • *****
                      • Post: 31800
                      • Karma: 2288
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #310 il: Agosto 23, 2022, 21:39:11 pm »
                      Vabbuò dem, il mondo va così, è ora che te ne faccia una ragione :look:
                      Ma per me non ci sono problemi. Anzi ritengo che siamo stupidi a non convocare ragazzi minorenni nelle nostre giovanili perché non hanno la cittadinanza pur essendo nati in Italia



                         

                        SimplePortal 2.3.7 © 2008-2023, SimplePortal