Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Corrado Ferlaino  (Letto 25786 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Offline Yavonz™ Original

  • Fondatore unico di Yavonz, gli altri sono pezzotti.
  • Antônio Careca
  • ******
  • Post: 24861
  • Karma: 266
  • Sesso: Maschio
  • Look me
  • Squadra del cuore:
« il: Settembre 08, 2011, 09:39:15 am »
Condividi
Discutiamo qui del ex presidente azzurro

    Offline charanga

    • Degustatore di ananassi
    • Bruno Pesaola
    • **
    • Post: 2888
    • Karma: 38
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #1 il: Settembre 08, 2011, 10:43:36 am »
    uno dei pochi presidenti nell'intero panorama calcistico che capiva di calcio e che aveva un palato fine......ricordo le vittorie le sue campagne acquisti il suo modo di essere ma anche il periodo del declino .....una brutta pagina per la nostra amata ssc napoli........noto una certa somiglianza tra lui e dela nel fatto di andare senza timori contro i poteri forti del calcio....certo e' che sarebbe stato un connubio perfetto unire le doti imprenditoriali di dela e la conoscenza calcistica di ferlaino.....
    molti vedo che fanno un confronto tra i due cosa impensabile visto i tempi e l'evoluzione del calcio forse ieri dela non sarebbe mai sceso in campo per prendere il napoli visto i pochi ritorni economici....come penso che ferlaino ad oggi non potrebbe gestire uno sport che klui viveva con passione visto l'enorme interesse economico che c'e' ......uno era presidente per passione ...l'altro perche' imprenditore (  non per questo non ci mette passione ) !!!
    reina

    hysai  albiol  kk  ghoulam
           
                   matic
    yaya toure'      hamsik

    callejon             insigne
                benzema'
    ma  de che volemo parla'? preside' facce sta squadra qua'.......

      Online weizenbier

      • Degustatore di ananassi
      • Omar Sivori
      • ****
      • Post: 14789
      • Karma: 255
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #2 il: Settembre 08, 2011, 10:48:50 am »
      E' un personaggio controverso...
      se ne può parlare bene o male, nessuno ha torto e nessuno ha ragione.

      E' la persona che ha portato il Napoli verso il fallimento e quello che ha reso la bacheca e la storia del Napoli, più nobile di quella dell' Udinese, regalando 5 anni di indimenticabili a chi c' era e che spesso vengono ricordati ancora oggi, anche da chi non c' era.
      Senza dimenticare che negli anni '70 ha sfiorato due scudetti, ha preso un terzo posto, tre finali di coppa Italia e una vittoria, una semifinale di coppa delle coppe... ottenendo ottimi risultati anche senza Diego.


      chi vuole parlarne male non può vantarsi della storia del Napoli e poi sputare su uno dei suoi artefici... e chi vuol parlarne bene non può dimenticare che ha portato il Napoli al fallimento.

      Per questo provo indifferenza...

      E' quello che dico sempre ai miei amici ricchioncelli che fanno i cagnolini con le proprie dame, robb 'e scritte sui muri, fasci di rose e gioielli.
      'E femmene cchiù 'ro pesce nun s'ammeretene.
      á cammis ca nun vo sta cu te... piglil e straccel !!!

        Online Orgrimm

        • Tifosotto da salotto
        • Diego Armando Maradona
        • *****
        • Post: 59799
        • Karma: 868
        • Sesso: Maschio
        • gentilment, iat affancul
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #3 il: Settembre 08, 2011, 11:42:01 am »
        noto una certa somiglianza tra lui e dela nel fatto di andare senza timori contro i poteri forti del calcio

        Ferlaino contro i poteri forti del calcio? :asd:

          Offline RDKRL

          • Degustatore di ananassi
          • Luís Vinício
          • ***
          • Post: 5005
          • Karma: 60
          • Sesso: Maschio
          • AnimAzzurrA
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #4 il: Settembre 08, 2011, 11:48:05 am »
          ...allo stato detiene due primati assoluti...e' nettamente il presidente piu' vincente della storia della SSCNapoli....e' nettamente l'essere che ci ha piu' guadagnato inguattandosi i soldi degli incassi e dei tifosi...inventandosi magagne tipo l'iscrizione obbligatoria al ATCN(Associazione Tifosi Calcio Napoli) e cose del genere...e' stato favorito dai poteri politici dell'epoca....e' stato pressato da Diego nel rinforzare la rosa e renderla vincente....dulcis in fundo ha portato il Napoli sulla strada del fallimento...abbandonando la barca che affondava...non senza aver recuperato fino all'ultima lira...all'epoca c'erano le lire.....ps:tifosissimo dei colori Azzurri.....
          GRANDEZZA E PROGRESSO MORALE DI UNA NAZIONE SI POSSONO GIUDICARE DAL MODO IN CUI TRATTA GLI ANIMALI. MAHATMA GANDHI

          DeLa: "E lo vedi che sei stronzo?"

            Online Samoth

            • Degustatore di ananassi
            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 29115
            • Karma: 170
            • Sesso: Maschio
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #5 il: Settembre 08, 2011, 11:50:39 am »
            Inutile parlare di costui, sarei di parte avendo vissuto l'era Maradona quand'ero troppo piccolo per tifare
            Prunier, Calderon, Bandieri, la cessione di Schwoch e l'addio di Novellino, il fallimento.. quelli li ho vissuti, purtroppo
            ci ha fatti vincere e fallire, poi c'è chi si è preso sia le gioie che i dolori della sua gestione, io solo i dolori :sizi:

              Offline diobrando77

              • Attila Sallustro
              • ***
              • Post: 7419
              • Karma: 16
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #6 il: Settembre 08, 2011, 12:05:30 pm »
              Inutile parlare di costui, sarei di parte avendo vissuto l'era Maradona quand'ero troppo piccolo per tifare
              Prunier, Calderon, Bandieri, la cessione di Schwoch e l'addio di Novellino, il fallimento.. quelli li ho vissuti, purtroppo
              ci ha fatti vincere e fallire, poi c'è chi si è preso sia le gioie che i dolori della sua gestione, io solo i dolori :sizi:

              Mi spiace, ma questo vi ha reso come i tifosi palermitani nei confronti di Zamparini, grati oltre ogni limite peri il ritorno in A e l'Europa a De Laurentiis... Tutto ciò rende molti di voi poco obbiettivi, mi rendo conto che per chi è nato dopo l'80 è difficile capire... Per me la gestione De Laurentiis è stata buona, ma ora che speravo di vedere alcuni investimenti oltre alle chicchiere sono rimasto leggermente deluso, spero che nei prossimi anni mi smentisca, ma come anche Diedorf, rimango un poco sospettoso... Aspetto e poi giudico, come ho detto, per ora al Napoli dell'epoca d'oro lustriamo le scarpe, non è un terzo posto che cambia le cose (posizione raggiunta anche prima di Ferlaino, più volte, come anche il secondo posto...).



                Offline Quentin

                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 44041
                • Karma: 1330
                • Sesso: Maschio
                • Nu jeans pe maglietta
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #7 il: Settembre 08, 2011, 12:15:01 pm »
                che dire...è stato l'artefice di gioie e dolori, di grandissime vittorie e di miseri fallimenti, di formazioni leggendarie e di rose infime...non riesco ad osannarlo e rimpiangerlo, ma nemmeno ad imprecare e a maledirlo.
                Lo considero come un personaggio importante della storia del Calcio Napoli. Punto.

                  


                "Ammazza e quante squadre mi cacano in testa, aò"


                  Offline RomaPartenopea

                  • Degustatore di ananassi
                  • Josè Altafini
                  • **
                  • Post: 4986
                  • Karma: 65
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #8 il: Settembre 08, 2011, 12:16:42 pm »
                  Io non mi sento ne di esaltare ne di condannare la gestione Ferlaino. Però c'è da dire una cosa, se si sfogliano le pagine del nostro passato(tolti appunto gli anni di Diego)ci accorgiamo che il ruolo della nostra squadra è sempre stato di secondo piano, la massima ambizione era quella di mettere i bastoni tra le ruote alle "grandi". Ora invece dopo tanti anni di mediocrità del post-Ferlaino ci stiamo avviando ad essere una grande almeno in territorio nazionale.

                    Offline diobrando77

                    • Attila Sallustro
                    • ***
                    • Post: 7419
                    • Karma: 16
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #9 il: Settembre 08, 2011, 12:32:46 pm »
                    Io non mi sento ne di esaltare ne di condannare la gestione Ferlaino. Però c'è da dire una cosa, se si sfogliano le pagine del nostro passato(tolti appunto gli anni di Diego)ci accorgiamo che il ruolo della nostra squadra è sempre stato di secondo piano, la massima ambizione era quella di mettere i bastoni tra le ruote alle "grandi". Ora invece dopo tanti anni di mediocrità del post-Ferlaino ci stiamo avviando ad essere una grande almeno in territorio nazionale.

                    e lo deduci da un terzo posto? E allora le Fiorentina di due anni fa che si batte alla pari col Bayern??



                      Offline Quentin

                      • Diego Armando Maradona
                      • *****
                      • Post: 44041
                      • Karma: 1330
                      • Sesso: Maschio
                      • Nu jeans pe maglietta
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #10 il: Settembre 08, 2011, 12:40:01 pm »
                      e lo deduci da un terzo posto? E allora le Fiorentina di due anni fa che si batte alla pari col Bayern??
                      Vediamo noi cosa riusciremo a combinare quest anno e poi ne trarremo le conclusioni

                        


                      "Ammazza e quante squadre mi cacano in testa, aò"


                        Online weizenbier

                        • Degustatore di ananassi
                        • Omar Sivori
                        • ****
                        • Post: 14789
                        • Karma: 255
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #11 il: Settembre 08, 2011, 12:44:52 pm »
                        Io non mi sento ne di esaltare ne di condannare la gestione Ferlaino. Però c'è da dire una cosa, se si sfogliano le pagine del nostro passato(tolti appunto gli anni di Diego)ci accorgiamo che il ruolo della nostra squadra è sempre stato di secondo piano, la massima ambizione era quella di mettere i bastoni tra le ruote alle "grandi". Ora invece dopo tanti anni di mediocrità del post-Ferlaino ci stiamo avviando ad essere una grande almeno in territorio nazionale.

                        mah...
                        il Napoli di Ferlaino, prima dell' epoca Maradona può vantare una coppa Italia, tre terzi posti, un secondo posto, una semifinale di coppa delle coppe, tre finali di coppa Italia... in meno di 15 anni. E avevamo visto anche giocatori di tutto rispetto. Lo scudetto sfumò in due occasioni nelle ultimissime giornate...

                        Forse è vero che ci limitavamo a mettere i bastoni fra le ruota alle grandi, ma non mi pare che adesso stiamo andando diversamente da allora...
                        E' quello che dico sempre ai miei amici ricchioncelli che fanno i cagnolini con le proprie dame, robb 'e scritte sui muri, fasci di rose e gioielli.
                        'E femmene cchiù 'ro pesce nun s'ammeretene.
                        á cammis ca nun vo sta cu te... piglil e straccel !!!

                          Scugnizza

                          • Visitatore
                          « Risposta #12 il: Settembre 08, 2011, 13:01:07 pm »
                          mah...
                          il Napoli di Ferlaino, prima dell' epoca Maradona può vantare una coppa Italia, tre terzi posti, un secondo posto, una semifinale di coppa delle coppe, tre finali di coppa Italia... in meno di 15 anni. E avevamo visto anche giocatori di tutto rispetto. Lo scudetto sfumò in due occasioni nelle ultimissime giornate...Forse è vero che ci limitavamo a mettere i bastoni fra le ruota alle grandi, ma non mi pare che adesso stiamo andando diversamente da allora...

                          Sarà stato grande, bravo, eccezionale...ma mi basta pensare che lo scudetto con il milan non sfumò fu venduto dallo stesso...e comunque sia andata resta il fatto che siamo falliti perchè ci ha speculato troppo sopra.
                          Il resto lo conosciamo preferisco poter dare fiducia ad un nuovo Presidente che guardarmi in dietro e ripensare a quei brutti momenti....perchè in quell'era non c'era solo Il Grande Maradona (che anche la società ha contribuito a rovinarlo se proprio vogliamo parlare) ma ci sono state anche grandi sofferenze che abbiamo appreso aimè solo dopo.

                            Offline Desmond

                            • Degustatore di ananassi
                            • Attila Sallustro
                            • ***
                            • Post: 7710
                            • Karma: 149
                            • Sesso: Maschio
                            • CIRO NEL CUORE
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #13 il: Settembre 08, 2011, 13:08:38 pm »
                            Ferlaino e' stato il bene e allo stesso tempo il male assoluto della nostra società. La vittoria degli scudetti (che poi tra le altre cose abbiamo vinto molto in meno rispetto a quanto potevamo vincere potenzialmente) viene bilanciato dal fatto che anno dopo anno ci ha portato a versare in condizioni vergognose, riducendoci ad essere lo zimbello d'Italia.
                            Ho capito l'essere nostalgici ma mettersi a fare i confronti Ferlaino / Dela mi pare molto azzardato :sisi:
                            "...perché anche se io riuscissi, prima di morire, a vincere due scudetti, pareggiando l'operato straordinario di Ferlaino...ma che me ne viene? Nulla, non avrò cambiato proprio nulla. Sarò stato uno dei tanti che ha vinto due scudetti e poi non abbiamo risolto dei cambiamenti fondamentali che possono essere quelli veramente forieri di un grande supporto a chi soffre, a chi vive, a chi sente veramente i colori della maglia e lo spirito di appartenenza"  :look:



                              Offline Dylan

                              • State of love and trust, stand up!! Help me from myself!!!!
                              • Giuseppe Bruscolotti
                              • *****
                              • Post: 17393
                              • Karma: 499
                              • Sesso: Maschio
                              • I am the passenger and I ride and I ride....
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #14 il: Settembre 08, 2011, 13:10:20 pm »
                              Gli dobbiamo tanto, e , nonostante lo abbia odiato per quello che è successo negli anni 90 e nel primo quinquennio 2000, ogni volta che lo ascolto in un'intervista non posso che leggere un amore smisurato per la maglia azzurra. Prima di lui non si era vinto nulla, e come diceva qualcun'altro su, ha fatto bene anche prima di Diego. La fine della prima Repubblica lo ha ammazzato economicamente, e lui si è trascinato giù pure il Napoli. Sono convinto però che avrebbe dato tutto per vederlo dov'è oggi. Da qualche anno quando lo intervistano è di nuovo felice per le sorti della squadra. Tifoso appassionato. Non lo condanno.
                              Grazie Presidente!!!! Maradona lo abbiamo avuto solo noi  :love:
                              :ahsisi: :ommioddio: manuelito :look:

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal