Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Corrado Ferlaino  (Letto 25788 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Scugnizza

  • Visitatore
« Risposta #15 il: Settembre 08, 2011, 13:12:28 pm »
Gli dobbiamo tanto, e , nonostante lo abbia odiato per quello che è successo negli anni 90 e nel primo quinquennio 2000, ogni volta che lo ascolto in un'intervista non posso che leggere un amore smisurato per la maglia azzurra. Prima di lui non si era vinto nulla, e come diceva qualcun'altro su, ha fatto bene anche prima di Diego. La fine della prima Repubblica lo ha ammazzato economicamente, e lui si è trascinato giù pure il Napoli. Sono convinto però che avrebbe dato tutto per vederlo dov'è oggi. Da qualche anno quando lo intervistano è di nuovo felice per le sorti della squadra. Tifoso appassionato. Non lo condanno.
Grazie Presidente!!!! Maradona lo abbiamo avuto solo noi  :love:

:facepalm: A questo punto anche Quagliarella amava la maglia la baciava............:facepalm:

    Offline Dylan

    • State of love and trust, stand up!! Help me from myself!!!!
    • Giuseppe Bruscolotti
    • *****
    • Post: 17393
    • Karma: 499
    • Sesso: Maschio
    • I am the passenger and I ride and I ride....
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #16 il: Settembre 08, 2011, 13:17:14 pm »
    :facepalm: A questo punto anche Quagliarella amava la maglia la baciava............:facepalm:

    io mica ho detto che Ferlaino è meglio di Dela?? ... ho detto che per me è stato un grande presidente...era troppo legato alla politica ed alla situazione di quegli anni,e non ha retto l'urto, perciò ha portato il Napoli alla deriva. Aveva anche idee innovative, ma lo affondarono, poi tanti errori di valutazione hanno fatto il resto ...
    :ahsisi: :ommioddio: manuelito :look:

      Scugnizza

      • Visitatore
      « Risposta #17 il: Settembre 08, 2011, 13:26:02 pm »
      io mica ho detto che Ferlaino è meglio di Dela?? ... ho detto che per me è stato un grande presidente...era troppo legato alla politica ed alla situazione di quegli anni,e non ha retto l'urto, perciò ha portato il Napoli alla deriva. Aveva anche idee innovative, ma lo affondarono, poi tanti errori di valutazione hanno fatto il resto ...

      Ed io mica volevo intendere che avevi detto meglio di DeLa, ho solo voluto dire che se uno in tv dice di amare Napoli non vuol dire che non è colpevole di averla rovinata:
      esempi: molti uomini amano la moglie (dicono) ma la picchiano;
      tutti noi amiamo napoli, ma la sporchiamo;
      quaglialota baciava la maglia si diceva tifoso del Napoli poi se diomostrato quel che è.....

      Alias non crediamo alle minchiate ma ai fatti...tutto qui :look:

        Offline Dylan

        • State of love and trust, stand up!! Help me from myself!!!!
        • Giuseppe Bruscolotti
        • *****
        • Post: 17393
        • Karma: 499
        • Sesso: Maschio
        • I am the passenger and I ride and I ride....
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #18 il: Settembre 08, 2011, 13:27:21 pm »
        Ed io mica volevo intendere che avevi detto meglio di DeLa, ho solo voluto dire che se uno in tv dice di amare Napoli non vuol dire che non è colpevole di averla rovinata:
        esempi: molti uomini amano la moglie (dicono) ma la picchiano;
        tutti noi amiamo napoli, ma la sporchiamo;
        quaglialota baciava la maglia si diceva tifoso del Napoli poi se diomostrato quel che è.....

        Alias non crediamo alle minchiate ma ai fatti...tutto qui :look:

         :fomentator:  fatti...non pugnette  .... :fermo:  ..o almeno non sempre   :ops:

        :look:
        :ahsisi: :ommioddio: manuelito :look:

          Online weizenbier

          • Degustatore di ananassi
          • Omar Sivori
          • ****
          • Post: 14789
          • Karma: 255
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #19 il: Settembre 08, 2011, 13:29:01 pm »
          Sarà stato grande, bravo, eccezionale...ma mi basta pensare che lo scudetto con il milan non sfumò fu venduto dallo stesso...

          parlavo dello scudetto sfumato per il goal di Altafini... 10 anni prima di Maradona  :peppe:
          E' quello che dico sempre ai miei amici ricchioncelli che fanno i cagnolini con le proprie dame, robb 'e scritte sui muri, fasci di rose e gioielli.
          'E femmene cchiù 'ro pesce nun s'ammeretene.
          á cammis ca nun vo sta cu te... piglil e straccel !!!

            Scugnizza

            • Visitatore
            « Risposta #20 il: Settembre 08, 2011, 13:56:12 pm »
            parlavo dello scudetto sfumato per il goal di Altafini... 10 anni prima di Maradona  :peppe:

            Ah bhè resta sempre i fatto che quando stava ferlaino abbiamo avuti alti e bassi (tranne che negli anni 60 coppa Italia e coppa delle alpi), .....solo negli anni 80 abbiamo ottenuto il massimo del successo con Maradona.
            Invece con DeLa ad oggi abbiamo ottenuto soddisfazioni anno dopo anno partendo aimè (a causa di ferlaino) dalla c.
            Quindi per me sono traguardi questi.
            Dalla C alla A, sempre migliorando di volta in volta, dalla A alla E.L., dalla E.L. alla C.L. ...i fatti parlano....il resto è vecchia faccenda basata solo da belle presidenze grandi società ma togliendo, come dicevo gli anni di Maradona, non abbiamo mai ottenuto certi risultati cosi in poco tempo con nessuno, che sia stato Lauro, Ferlaino, Corbelli, Gaucci o Naldi......

              Offline Diedorf

              • Degustatore di ananassi
              • Giuseppe Savoldi
              • **
              • Post: 3333
              • Karma: 194
              « Risposta #21 il: Settembre 08, 2011, 14:49:22 pm »
              A me piace la crescita di questa società, ma credo che troppi sul forum abbiano iniziato a conoscere il Napoli quando già era in B.

              Non abbiamo mai ottenuto certi risultati?

              Ma di quali risultati parliamo? Un terzo posto ed un sesto posto. Mica abbiamo vinto scudetti e coppe.

              Per carità, li vinceremo, almeno lo auguro, ma credi si stia ingigantendo un po' troppo il successo attuale e sminuendo un po' troppo quello passato.

              La Fiorentina ha raggiunto migliori piazzamenti in A dopo il fallimento e adesso il Napoli ha raggiunto il terzo posto.
              Nessuno in questi due fatti ci vede le conseguenze di Calciopoli? Il crollo della Juventus ha aperto un varco.

              Viviamo in un'epoca di riassetto del calcio italiano, se De Laurentiis sarà bravo e coraggioso potrà posizionare stabilmente il Napoli al livello delle strisciate (o subito sotto).

                Scugnizza

                • Visitatore
                « Risposta #22 il: Settembre 08, 2011, 14:51:33 pm »
                A me piace la crescita di questa società, ma credo che troppi sul forum abbiano iniziato a conoscere il Napoli quando già era in B.

                Non abbiamo mai ottenuto certi risultati?

                Ma di quali risultati parliamo? Un terzo posto ed un sesto posto. Mica abbiamo vinto scudetti e coppe.

                Per carità, li vinceremo, almeno lo auguro, ma credi si stia ingigantendo un po' troppo il successo attuale e sminuendo un po' troppo quello passato.

                La Fiorentina ha raggiunto migliori piazzamenti in A dopo il fallimento e adesso il Napoli ha raggiunto il terzo posto.
                Nessuno in questi due fatti ci vede le conseguenze di Calciopoli? Il crollo della Juventus ha aperto un varco.

                Viviamo in un'epoca di riassetto del calcio italiano, se De Laurentiis sarà bravo e coraggioso potrà posizionare stabilmente il Napoli al livello delle strisciate (o subito sotto).

                In serie c era difficile vincere uno scudetto ma forse non lo sai ancora..e neanche in B....e fare una squadra ai livelli del milan e inter manco gesucristo ma forse manco questo sai....
                la juve dalla retrocessione non se più ripresa dovrà pur contare qualosa che noi andiamo avanti e loro no.....

                  Offline StrÜnz

                  • Degustatore di ananassi
                  • Giuseppe Savoldi
                  • **
                  • Post: 3785
                  • Karma: 81
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #23 il: Settembre 08, 2011, 15:41:34 pm »
                  i giudizi sui risultati di oggi sono condizionati dal fatto il un terzo posto ti dà l'accesso in champions. con ferlaino un terzo posto ti faceva fare solo il sangue amaro.
                  cmq il campionato dell'anno scorso ha fatto male a troppe persone. io resterei un attimino più umile perchè  tra arbitraggi favorevoli e fortuna amica, abbiamo fatto 7-8 pt in più del nostro reale valore. e senza la vittoria rocambolesca con la lazio in casa staremmo parlando di altro.

                    Offline Ford Perfect

                    • A un bivio, nel dubbio, vai dritto!
                    • Degustatore di ananassi
                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 58410
                    • Karma: 1711
                    • Sesso: Maschio
                    • Deus Ex Moto
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #24 il: Settembre 08, 2011, 16:18:59 pm »
                    40 anni da presidente del napoli.... 15 (sommando tutto ma proprio tutto) ottime stagioni e stagioni straordinarie.... 9 anni di declino fino al fallimento e gli altri di media serie a.... dal '69 all'84 (i suoi primi 15 anni) abbiamo vinto una coppa italia, due finali perse e centrato qualche terzo posto... col grande presidente tifoso e palato fino...
                    i 6 anni più belli del calcio sono legati al suo nome a doppio filo, innegabile.... ma per molto più di metà della sua gestione ha fatto meno del minimo sindacale, ci ha condotti al fallimento e si è venduto anche la nostra faccia... imperdonabile
                    ou kalon esti to kalon, alla kalon, kalon, kalon

                    Assioma di Cole: l'intelligenza nel mondo è una costante.... la popolazione è in aumento.

                    FORZA NAPOLI!!!!!!

                      Offline Ford Perfect

                      • A un bivio, nel dubbio, vai dritto!
                      • Degustatore di ananassi
                      • Diego Armando Maradona
                      • *****
                      • Post: 58410
                      • Karma: 1711
                      • Sesso: Maschio
                      • Deus Ex Moto
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #25 il: Settembre 08, 2011, 16:23:38 pm »
                      A me piace la crescita di questa società, ma credo che troppi sul forum abbiano iniziato a conoscere il Napoli quando già era in B.

                      Non abbiamo mai ottenuto certi risultati?

                      Ma di quali risultati parliamo? Un terzo posto ed un sesto posto. Mica abbiamo vinto scudetti e coppe.

                      Per carità, li vinceremo, almeno lo auguro, ma credi si stia ingigantendo un po' troppo il successo attuale e sminuendo un po' troppo quello passato.

                      La Fiorentina ha raggiunto migliori piazzamenti in A dopo il fallimento e adesso il Napoli ha raggiunto il terzo posto.
                      Nessuno in questi due fatti ci vede le conseguenze di Calciopoli? Il crollo della Juventus ha aperto un varco.

                      Viviamo in un'epoca di riassetto del calcio italiano, se De Laurentiis sarà bravo e coraggioso potrà posizionare stabilmente il Napoli al livello delle strisciate (o subito sotto).

                      con una piccola piccola differenza però: la fioorentina in calciopoli ci si è fiondata e ha approfittato dell'anno in cui l'empoli andava in uefa per andare in CL... noi ci siamo giocati la serie B più difficile di tutti i tempi in cui giocavano calciatori freschi campioni del mondo.... la rube ha aperto un varco è vero e così la roma ma noi, a differenza della fiorentina, non ci siamo stati portati in carrozza in quel varco.
                      A differenza della roma e della lazio (ma questo è anche e soprattutto colpa di naldi) siamo stati spediti giù a bruta forza nell'inferno della C.....
                      ou kalon esti to kalon, alla kalon, kalon, kalon

                      Assioma di Cole: l'intelligenza nel mondo è una costante.... la popolazione è in aumento.

                      FORZA NAPOLI!!!!!!

                        Offline Diedorf

                        • Degustatore di ananassi
                        • Giuseppe Savoldi
                        • **
                        • Post: 3333
                        • Karma: 194
                        « Risposta #26 il: Settembre 08, 2011, 16:39:52 pm »
                        In serie c era difficile vincere uno scudetto ma forse non lo sai ancora..e neanche in B....e fare una squadra ai livelli del milan e inter manco gesucristo ma forse manco questo sai....
                        la juve dalla retrocessione non se più ripresa dovrà pur contare qualosa che noi andiamo avanti e loro no.....

                        Fai poco la spiritosa, l'essere una ragazza non è che ti esula dalle buone maniere, anzi...

                          Offline StrÜnz

                          • Degustatore di ananassi
                          • Giuseppe Savoldi
                          • **
                          • Post: 3785
                          • Karma: 81
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #27 il: Settembre 08, 2011, 16:50:46 pm »
                          il fallimento è stata una soluzione di comodo per poter ricominciare da capo... col cazzo che delaurentis comprava la società in dissesto, giustamente aggiungo.
                          la vera vergogna sono stati i campionati disastrosi in serie a e quelli mediocrissimi di serie b. con una gestione sportiva migliore anche nel dissesto si potevano fare buone cose. invece si continuavano a prendere un sacco di vecchi scarponi con ingaggi esosi che i benefattori alla moggi e soci ci davano in elemosina.

                          poi mi viene da fare un parallelo con la lazio: cragnotti costruì una lazio stellare e portò a roma un calcio sconosciuto ai burini. lotito ha fatto crollare il livello qualitativo della squadra, ma ha salvato la società da un fallimento che pareva inevitabile. il burino laziale tra cragnotti e lotito sceglie cragnotti tutta la vita. se lotito avesse aspettato il fallimento come de laurentis, magari a quest'ora sarebbe santificato.

                            Offline Dylan

                            • State of love and trust, stand up!! Help me from myself!!!!
                            • Giuseppe Bruscolotti
                            • *****
                            • Post: 17393
                            • Karma: 499
                            • Sesso: Maschio
                            • I am the passenger and I ride and I ride....
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #28 il: Settembre 08, 2011, 16:55:57 pm »
                            il fallimento è stata una soluzione di comodo per poter ricominciare da capo... col cazzo che delaurentis comprava la società in dissesto, giustamente aggiungo.
                            la vera vergogna sono stati i campionati disastrosi in serie a e quelli mediocrissimi di serie b. con una gestione sportiva migliore anche nel dissesto si potevano fare buone cose. invece si continuavano a prendere un sacco di vecchi scarponi con ingaggi esosi che i benefattori alla moggi e soci ci davano in elemosina.

                            poi mi viene da fare un parallelo con la lazio: cragnotti costruì una lazio stellare e portò a roma un calcio sconosciuto ai burini. lotito ha fatto crollare il livello qualitativo della squadra, ma ha salvato la società da un fallimento che pareva inevitabile. il burino laziale tra cragnotti e lotito sceglie cragnotti tutta la vita. se lotito avesse aspettato il fallimento come de laurentis, magari a quest'ora sarebbe santificato.

                            che bello riaverti Strunz :look: ...cosi evito di scrivere...  :cool:

                             :look:
                            :ahsisi: :ommioddio: manuelito :look:

                              Offline Diedorf

                              • Degustatore di ananassi
                              • Giuseppe Savoldi
                              • **
                              • Post: 3333
                              • Karma: 194
                              « Risposta #29 il: Settembre 08, 2011, 16:56:54 pm »
                              Non avrebbe mai potuto prendere la Lazio perchè l'ha scalata in borsa.

                              La Lazio doveva essere protetta, non tanto per interessi politici (anche per carità), ma per interessi collettivi superiori al Napoli. Una società quotata, col fallimento, avrebbe trascinato con se tutti i piccoli azionisti (non so se c'erano anche obbligazionisiti) ed il credito che il fisco vantava nei suoi confronti sarebbe stato inesigibile. In questo modo, invece, seppur con uno sconto, il Fisco recupererà una gran bella somma.

                              Chiudo l'OT

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal