Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Situazioni Internazionali  (Letto 47969 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online Tyrion

  • Degustatore di ananassi
  • Diego Armando Maradona
  • *****
  • Post: 29915
  • Karma: 247
  • Sesso: Maschio
  • Squadra del cuore:
« Risposta #810 il: Ottobre 11, 2019, 18:16:08 pm »
Sono d'accordo in linea di massima, però ci vorrebbe anche un po' di realpolitik. Lo andate voi a spiegare ai cittadini europei che, per salvare i curdi, devoni beccarsi un paio di milioni di profughi ? :look

Perché il problema in questo caso è quello, non la mancanza di una politica estera comune, che resta comunque atavico problema dell'Unione. Nel caso delle sanzioni alla Russia, non l'ultimo degli scemi, l'unità ci fu. Ma la Russia non aveva alcuna emergenza profughi con cui "giocare sporco". La Turchia si, e sappiamo quanto l'argomento sia una bomba per l'opinione pubblica europea.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

    Online Monkey Ltd

    • Il Piccolo Basco
    • Omar Sivori
    • *****
    • Post: 12523
    • Karma: 1337
    • Sesso: Maschio
    • PNHSEDXIVS
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #811 il: Ottobre 11, 2019, 18:27:17 pm »
    Dai paesi baltici non passa lo straniero :look: un problema sarebbe pure la presenza massiccia di turchi in Germania, vedi il polverone alzato da Ozil, per i profughi basta un pò di marketing fatto bene, sono sempre quelli che hanno fatto tanto per distruggere l'Isis e poi con la Brexit andranno tutti in UK :look: è ovvio che ci vuole un'unità di intenti seria a più livelli quindi umanitario, logistico e militare ma se gli fanno fare il cazzo che gli pare in futuro potrebbe essere a rischio l'Europa stessa
    .GIF addicted  

      Online Tyrion

      • Degustatore di ananassi
      • Diego Armando Maradona
      • *****
      • Post: 29915
      • Karma: 247
      • Sesso: Maschio
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #812 il: Ottobre 11, 2019, 18:31:59 pm »
      Dai paesi baltici non passa lo straniero :look: un problema sarebbe pure la presenza massiccia di turchi in Germania, vedi il polverone alzato da Ozil, per i profughi basta un pò di marketing fatto bene, sono sempre quelli che hanno fatto tanto per distruggere l'Isis e poi con la Brexit andranno tutti in UK :look: è ovvio che ci vuole un'unità di intenti seria a più livelli quindi umanitario, logistico e militare ma se gli fanno fare il cazzo che gli pare in futuro potrebbe essere a rischio l'Europa stessa
      Ma i profughi sono siriani, mica curdi :look:

      Opinione pubblica:

      Siriano=cattivo
      Curdo=buono

      :look:

      Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


        Online Monkey Ltd

        • Il Piccolo Basco
        • Omar Sivori
        • *****
        • Post: 12523
        • Karma: 1337
        • Sesso: Maschio
        • PNHSEDXIVS
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #813 il: Ottobre 11, 2019, 18:37:49 pm »
        Per questo parlavo di marketing la gente in tv crede a quello che gli viene detto tanto per il razzista curdo o siriano conta poco ma per la maggioranza può fare la differenza un'informazione diversa
        .GIF addicted  

          Online LAGRANGIA

          • Degustatore di ananassi
          • Giuseppe Bruscolotti
          • ****
          • Post: 16774
          • Karma: 162
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #814 il: Ottobre 11, 2019, 23:27:30 pm »

            Online El_Perro

            • Hasse Jeppson
            • ***
            • Post: 8617
            • Karma: 32
            • Sesso: Maschio
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #815 il: Ottobre 12, 2019, 17:19:00 pm »
            Non bisogna sopravvalutare l'europa, non cito l'unione europeea perchè non è una sua materia competente. Le stesse sanzioni alla russia esistono solo per allinearsi alla politica estera deli stati uniti, i paesi dell'europa occidentale le sanzioni le toglierebbero oggi stesso fosse per loro. La turchia invece è il secondo esercito della NATO, ed è una pedina fondamentale in medio oriente per l'alleanza atlantica.
            Mi fa sorridere leggere di proposte di embargo, l'embargo è un atto di guerra e presuppone una azione militare, dove la turchia è molto più preparata di noi. Anche le sanzioni economiche sarebbero più un danno economico per noi che per loro.
            Bisogna rassegnarsi all'idea che l'europa ha un ruolo marginale nello scacchiere internazionale.

              Online Tyrion

              • Degustatore di ananassi
              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 29915
              • Karma: 247
              • Sesso: Maschio
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #816 il: Ottobre 12, 2019, 18:28:35 pm »
              Non per niente si formulò la dicitura gigante economico, nano politico, verme militare per l'Europa

              Poi però se si osa aumentare le competenze comunitarie si arriva subito a parlare di IV Reich :asd:

              Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


                Online El_Perro

                • Hasse Jeppson
                • ***
                • Post: 8617
                • Karma: 32
                • Sesso: Maschio
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #817 il: Ottobre 12, 2019, 20:12:11 pm »
                Non per niente si formulò la dicitura gigante economico, nano politico, verme militare per l'Europa
                Non solo, il fatto proprio di essere una economia fortemente competitiva nel mondo che si basa sulle esportazioni, ci impedisce di utilizzare strumenti alla trump come i dazi o sanzioni economiche, perchè sarebbe come tagliarsi il cazzo da soli. :look:

                  Online Grande Dirigente

                  • Tifosotto da salotto
                  • Diego Armando Maradona
                  • *****
                  • Post: 58077
                  • Karma: 863
                  • Sesso: Maschio
                  • gentilment, iat affancul
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #818 il: Ottobre 12, 2019, 23:31:06 pm »


                  Non bisogna sopravvalutare l'europa, non cito l'unione europeea perchè non è una sua materia competente. Le stesse sanzioni alla russia esistono solo per allinearsi alla politica estera deli stati uniti, i paesi dell'europa occidentale le sanzioni le toglierebbero oggi stesso fosse per loro. La turchia invece è il secondo esercito della NATO, ed è una pedina fondamentale in medio oriente per l'alleanza atlantica.
                  Mi fa sorridere leggere di proposte di embargo, l'embargo è un atto di guerra e presuppone una azione militare, dove la turchia è molto più preparata di noi. Anche le sanzioni economiche sarebbero più un danno economico per noi che per loro.
                  Bisogna rassegnarsi all'idea che l'europa ha un ruolo marginale nello scacchiere internazionale.

                  La Turchia è il secondo esercito della nato solo sulla carta
                  È di importanza strategica più per la posizione che per la sua potenza, un po' come lo era l'Italia durante la guerra fredda

                    Online El_Perro

                    • Hasse Jeppson
                    • ***
                    • Post: 8617
                    • Karma: 32
                    • Sesso: Maschio
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #819 il: Ottobre 12, 2019, 23:45:30 pm »
                    Già solo per il fatto che hanno esperienza sul campo, cosa che a noi manca dal 1945 :look: li pone in vantaggio.

                      Online GIANPAOLO

                      • Omar Sivori
                      • ****
                      • Post: 13425
                      • Karma: 171
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #820 il: Ottobre 13, 2019, 09:28:28 am »
                      Già solo per il fatto che hanno esperienza sul campo, cosa che a noi manca dal 1945 :look: li pone in vantaggio.
                      Evidentemente ti sei perso tutte le guerre di pace :look: che abbiamo fatto in questi anni. Nonostante il nostro budget sia molto più basso rispetto ai francesi, tedeschi ed inglesi (per rimanere in ambito europeo) anche noi abbiamo i nostri punti di forza in ambito operativo. Il nostro problema sono gli scontri a campo aperto con un dispiego di truppe numerose, dove solo l'esercito inglese ha una maggiore esperienza recente (guerra in Kuwait-Iraq). Gli altri eserciti europei hanno partecipato più ad azioni di supporto.

                      D'altra parte, l'esercito turco non ha tutta questa esperienza in campo aperto come sembri affermare. Negli ultimi anni hanno combattuto contro ribelli, terroristi e i curdi (questi ultimi a sud e a sud-est), oltre a qualche raid aereo contro l'Iraq e l'Iran (quest'ultime schermaglie di confine che non sono mai sfociate con vere operazioni su campo aperto).

                      Le ultime vere grandi operazioni di guerra su larga scala si sono avute in Vietnam... e non mi pare che vi abbiano partecipato eserciti europei o turchi :look:
                      CHI ETICHETTA LE PERSONE È SOLO UN VERO C....ONE
                      Inserisci una lettera al posto di ogni punto e completa tu la parola :*chupa*:
                       
                        

                        Online Addaveni'Baffone

                        • Degustatore di ananassi
                        • Ruud Krol
                        • ****
                        • Post: 18381
                        • Karma: 41
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #821 il: Ottobre 13, 2019, 12:29:58 pm »
                        Poiché gli europei dovrebbero essere più civili di Russi e Americani, barbari nel vero senso della parola, io mi aspetto un interventismo europeo per porre fine a queste barbarie.
                        Me ne fotto di guardare a cosa fanno animali come Putin o Trump, noi dovremmo essere il centro della nostra politica estera, non stare a guardare cosa fanno altri per poi schierarci o meno.
                        Sarà  mica perché  la civiltà  come noi la intendiamo è nata nel bacino del mediterraneo quando gli altri ancora vivevano nelle grotte e sugli alberi ?

                          Online El_Perro

                          • Hasse Jeppson
                          • ***
                          • Post: 8617
                          • Karma: 32
                          • Sesso: Maschio
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #822 il: Ottobre 13, 2019, 13:36:10 pm »
                          questa è un'altra cosa non vera. :look:

                            Online andreab1926

                            • Diego Armando Maradona
                            • *****
                            • Post: 44174
                            • Karma: 2698
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #823 il: Ottobre 13, 2019, 13:55:59 pm »
                            questa è un'altra cosa non vera. :look:
                            Magna Grecia 8 secoli prima di Cristo, Mesopotamia 5 mila anni prima di Cristo :look:

                            Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk


                              Online El_Perro

                              • Hasse Jeppson
                              • ***
                              • Post: 8617
                              • Karma: 32
                              • Sesso: Maschio
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #824 il: Ottobre 13, 2019, 17:00:41 pm »
                              Non c'è bisogno di arrivare così lontano nel tempo. Nel 1300 d.c. oriente e medio oriente erano molto più sviluppati rispetto all'europa. I testi di platone che possediamo oggi per esempio sono arrivati da fonti arabe e ebraiche. :look:

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2019, SimplePortal