Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Promozione in A del 2000  (Letto 3811 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


klaus

  • Visitatore
« Risposta #15 il: Luglio 03, 2011, 19:02:02 pm »
spesso vedevo le gare in palestra..specie quelle serali,che sofferenza...certo quel treviso napoli 5 a 1 non si dimentica...perdemmo anche all'andata coi veneti...
quel gol di galletti al cosenza..e poi lo strepitoso 3 a 0 al brescia prima della festa di pistoia...come sempre ricordi indelebili, quando c'è il napoli sembra sempre tutto fantastico..

    Offline Max-30

    • Gianfranco Zola
    • **
    • Post: 1588
    • Karma: 24
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #16 il: Luglio 20, 2011, 12:57:06 pm »
    Me la ricordo benissimo, mi ero già trasferito a Milano ma ogni volta che tornavo a Napoli passavo le giornate su TCS a guardare le gare in differita.
    Punti cruciali di quell'anno furono le vittorie a Genoa con la Samp ed anche il 4-1 all'Alzano che in quel momento della stagione era primo in classifica e veniva da una serie di risultati impressionanti.

      Offline azzurrodentro

      • Degustatore di ananassi
      • Gianfranco Zola
      • **
      • Post: 1234
      • Karma: 9
      • Sesso: Maschio
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #17 il: Gennaio 24, 2012, 01:12:40 am »
      Io ricordo ancora il gol che subì bandieri in napoli-monza mi pare di bonacina o castorina da centrocampo che le telecamere nemmeno riuscirono a riprendere (se cercate su youtube ci sta la sintesi). Comunque orgrimm anche per me quell'anno fu il PRIMO vero anno di calcio e di napoli, la partita che mi iniziò fu napoli-empoli 1-0 gol di schwoch di testa con l'empoli in maglia nera. La prima partita che andai a vedere allo stadio in realtà fu un napoli-udinese del 97-98 (l'anno della retrocessione con 14 punti) in cui perdemmo 3-1, nell'udinese giocava mohammed gargo in difesa; ero proprio piccolino, andammo a trovare mia nonna malata all'ospedale, poi mia madre rimase con lei e io mio padre e il cagnolino (che non c'è più da 3 anni  :pianto: ) andammo fuori allo stadio dove un tizio ci vendette i biglietti per tipo 10 mila lire (quell'anno si dovevano pagare i tifosi per andare allo stadio praticamente) e ricordo ancora un signore che fece una battuta "solo i cani possono vedere uno schifo di partita del genere"... avevo 7 o 8 anni. Poi ricordo, tornando al 1999-2000 che andai allo stadio più volte, compresa la partita finale contro il genoa in cui segnò il giovane galletti e sugli spalti vicino a noi c'era biagio izzo (con cui feci la foto  :stralol:). Poi ricordo perfettamente napoli-pistoiese e la festa a piazza trieste e trento dove tra l'altro il mio cane, addobbato con la sciarpa del napoli finì sul mattino il giorno dopo... bei ricordi. L'anno dopo, quello della serie A feci per la prima volta l'abbonamento.
      Citazione
      La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo,Tevez mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barcellona mi dicevo:Che sarà mai!.Eppure quando misi piede su quel campo avvertii qualcosa di magico,di diverso.La sera quando ci fu l'inno della Champions,vedendo 80000 persone fischiarci,mi resi conto in che guaio ci eravamo messi. Qualche partita importante nella mia carriera l'ho giocata, ma quando sentii quell'urlo, fu la prima volta che mi tremarono le gambe. Fu lì che mi resi conto che questa non è solo una squadra per loro, si tratta di un amore viscerale, come quello che c'è tra una madre ed un figlio.Fu l'unica volta che dopo aver perso, rimasi in campo per godermi lo spettacolo“
      YAYA TOURE,gennaio 2013
      Meridionale povero coglione, tifi per me che ti insulto, terroneJUVENTINO NAPOLETANO SENZA DIGNITA'

        Online Alnitak

        • Degustatore di ananassi
        • Edinson Cavani
        • ****
        • Post: 10797
        • Karma: 85
        « Risposta #18 il: Marzo 07, 2012, 00:57:03 am »
        Io ricordo ancora il gol che subì bandieri in napoli-monza mi pare di bonacina o castorina da centrocampo che le telecamere nemmeno riuscirono a riprendere (se cercate su youtube ci sta la sintesi).

        Il gol fu di Mazzeo.

        Io ero allo stadio e nemmeno noi ci rendemmo conto di cosa fosse successo. Comunque, al di là della distrazione di Bandieri, c'è da dire che se quello avesse tirato altre 100 volte allo stesso modo, probabilmente non avrebbe mai segnato. Insomma, il classico tiro della domenica.

          Offline Usfaticat

          • Degustatore di ananassi
          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 28677
          • Karma: 269
          • Forza Napoli
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #19 il: Marzo 07, 2012, 09:33:55 am »
          Un solo nome Stefan Schwoch, l'ultimo campione del Napoli pre-fallimento  :pugno: :sciarpata:
          Abbasso la Rubentus

          Dormi dormi Benitez, mentre il Napoli affonda ti rilassi per Madrid, mercenario

          Abbasso Cavani il traditor

          Coppa italia 2014 - Campioni
          Supercoppa italiana 2014 - Campioni


            Online el schiatty napoletano

            • Aurelio De Laurentiis
            • *****
            • Post: 127716
            • Karma: 1386
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #20 il: Marzo 07, 2012, 10:37:58 am »
            Un solo nome Stefan Schwoch, l'ultimo campione del Napoli pre-fallimento  :pugno: :sciarpata:

             *_*
            Inviato da una cripta. :schiatty:

              Offline Frank_Edom

              • Degustatore di ananassi
              • Josè Altafini
              • **
              • Post: 4460
              • Karma: 25
              • Sesso: Maschio
              • "English motherfucker do you speak it?"
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #21 il: Agosto 12, 2020, 12:52:22 pm »
              Impossibile per me non avere un affetto particolare per questa squadra e sopratutto per quella stagione.

              Sono del 1990 per cui è stato il primo vero Napoli che ho seguito, e mi legano ricordi indelebili.

              Ricordo Bandieri, la sua balbuzie e che giocava in quanto cognato di Novellino  :look:

              Ricordo radio tour come radio ufficiale e la Nike come sponsor tecnico.

              Ricordo Oddo e Mora sulle fasce

              Non posso mai dimenticare che il giorno della festa promozione, Napoli Genoa coincideva con la mia prima comunione e la sala che alle 14 si svuotò completamente  :ahha: :ahha:
              "And you will know my name is the Lord when I lay my vengeance upon thee"
                 

                 

                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal