Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Promozione in A del 2000  (Letto 7695 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


klaus

  • Visitatore
« Risposta #15 il: Luglio 03, 2011, 19:02:02 pm »
spesso vedevo le gare in palestra..specie quelle serali,che sofferenza...certo quel treviso napoli 5 a 1 non si dimentica...perdemmo anche all'andata coi veneti...
quel gol di galletti al cosenza..e poi lo strepitoso 3 a 0 al brescia prima della festa di pistoia...come sempre ricordi indelebili, quando c'è il napoli sembra sempre tutto fantastico..

    Online Max-30

    • Gianfranco Zola
    • **
    • Post: 1894
    • Karma: 29
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #16 il: Luglio 20, 2011, 12:57:06 pm »
    Me la ricordo benissimo, mi ero già trasferito a Milano ma ogni volta che tornavo a Napoli passavo le giornate su TCS a guardare le gare in differita.
    Punti cruciali di quell'anno furono le vittorie a Genoa con la Samp ed anche il 4-1 all'Alzano che in quel momento della stagione era primo in classifica e veniva da una serie di risultati impressionanti.

      Offline azzurrodentro

      • Degustatore di ananassi
      • Gianfranco Zola
      • **
      • Post: 1234
      • Karma: 9
      • Sesso: Maschio
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #17 il: Gennaio 24, 2012, 01:12:40 am »
      Io ricordo ancora il gol che subì bandieri in napoli-monza mi pare di bonacina o castorina da centrocampo che le telecamere nemmeno riuscirono a riprendere (se cercate su youtube ci sta la sintesi). Comunque orgrimm anche per me quell'anno fu il PRIMO vero anno di calcio e di napoli, la partita che mi iniziò fu napoli-empoli 1-0 gol di schwoch di testa con l'empoli in maglia nera. La prima partita che andai a vedere allo stadio in realtà fu un napoli-udinese del 97-98 (l'anno della retrocessione con 14 punti) in cui perdemmo 3-1, nell'udinese giocava mohammed gargo in difesa; ero proprio piccolino, andammo a trovare mia nonna malata all'ospedale, poi mia madre rimase con lei e io mio padre e il cagnolino (che non c'è più da 3 anni  :pianto: ) andammo fuori allo stadio dove un tizio ci vendette i biglietti per tipo 10 mila lire (quell'anno si dovevano pagare i tifosi per andare allo stadio praticamente) e ricordo ancora un signore che fece una battuta "solo i cani possono vedere uno schifo di partita del genere"... avevo 7 o 8 anni. Poi ricordo, tornando al 1999-2000 che andai allo stadio più volte, compresa la partita finale contro il genoa in cui segnò il giovane galletti e sugli spalti vicino a noi c'era biagio izzo (con cui feci la foto  :stralol:). Poi ricordo perfettamente napoli-pistoiese e la festa a piazza trieste e trento dove tra l'altro il mio cane, addobbato con la sciarpa del napoli finì sul mattino il giorno dopo... bei ricordi. L'anno dopo, quello della serie A feci per la prima volta l'abbonamento.
      Citazione
      La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo,Tevez mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barcellona mi dicevo:Che sarà mai!.Eppure quando misi piede su quel campo avvertii qualcosa di magico,di diverso.La sera quando ci fu l'inno della Champions,vedendo 80000 persone fischiarci,mi resi conto in che guaio ci eravamo messi. Qualche partita importante nella mia carriera l'ho giocata, ma quando sentii quell'urlo, fu la prima volta che mi tremarono le gambe. Fu lì che mi resi conto che questa non è solo una squadra per loro, si tratta di un amore viscerale, come quello che c'è tra una madre ed un figlio.Fu l'unica volta che dopo aver perso, rimasi in campo per godermi lo spettacolo“
      YAYA TOURE,gennaio 2013
      Meridionale povero coglione, tifi per me che ti insulto, terroneJUVENTINO NAPOLETANO SENZA DIGNITA'

        Offline Alnitak

        • Degustatore di ananassi
        • Edinson Cavani
        • ****
        • Post: 11214
        • Karma: 86
        « Risposta #18 il: Marzo 07, 2012, 00:57:03 am »
        Io ricordo ancora il gol che subì bandieri in napoli-monza mi pare di bonacina o castorina da centrocampo che le telecamere nemmeno riuscirono a riprendere (se cercate su youtube ci sta la sintesi).

        Il gol fu di Mazzeo.

        Io ero allo stadio e nemmeno noi ci rendemmo conto di cosa fosse successo. Comunque, al di là della distrazione di Bandieri, c'è da dire che se quello avesse tirato altre 100 volte allo stesso modo, probabilmente non avrebbe mai segnato. Insomma, il classico tiro della domenica.

          Online Usfaticat

          • Degustatore di ananassi
          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 31920
          • Karma: 269
          • Forza Napoli
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #19 il: Marzo 07, 2012, 09:33:55 am »
          Un solo nome Stefan Schwoch, l'ultimo campione del Napoli pre-fallimento  :pugno: :sciarpata:
          Abbasso la Rubentus

          Pappone vattene!


            Online el schiatty napoletano

            • Aurelio De Laurentiis
            • *****
            • Post: 130714
            • Karma: 1393
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #20 il: Marzo 07, 2012, 10:37:58 am »
            Un solo nome Stefan Schwoch, l'ultimo campione del Napoli pre-fallimento  :pugno: :sciarpata:

             *_*
            Inviato da una cripta. :schiatty:

              Offline Frank_Edom

              • Degustatore di ananassi
              • Luís Vinício
              • ***
              • Post: 5065
              • Karma: 25
              • Sesso: Maschio
              • "English motherfucker do you speak it?"
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #21 il: Agosto 12, 2020, 12:52:22 pm »
              Impossibile per me non avere un affetto particolare per questa squadra e sopratutto per quella stagione.

              Sono del 1990 per cui è stato il primo vero Napoli che ho seguito, e mi legano ricordi indelebili.

              Ricordo Bandieri, la sua balbuzie e che giocava in quanto cognato di Novellino  :look:

              Ricordo radio tour come radio ufficiale e la Nike come sponsor tecnico.

              Ricordo Oddo e Mora sulle fasce

              Non posso mai dimenticare che il giorno della festa promozione, Napoli Genoa coincideva con la mia prima comunione e la sala che alle 14 si svuotò completamente  :ahha: :ahha:
              "And you will know my name is the Lord when I lay my vengeance upon thee"
                 

                Offline Il bombato

                • Gianfranco Zola
                • **
                • Post: 1273
                • Karma: 1
                • Sesso: Maschio
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #22 il: Febbraio 08, 2022, 11:43:23 am »
                Stefan Schwoch! Chi se lo dimentica!
                Fu uno degli anni più belli della mia vita, perchè mi ero diplomato e avevo lasciato quel liceo, ma soprattutto anche in virtù dei corsi universitari che duravano da novembre a maggio avevo tutto il tempo per preparare l'esame, quindi godevo di massima libertà.
                Fu una cavalcata incredibile, col napoli alal guida di Walter Novellino. Andai a vedere Napoli - Treviso, in cui perdemmo 2-3 (fu l'unica volta che vidi il Napoli perdere in casa allo stadio), ma poi la fortuna mi riscattò con l'indimenticabile Napoli - Brescia 3-0! Ero nei Distinti e mi facevo beffe dei tifosi vbresciani che stavano nel settore ospiti affianco a me. Ma poi il Brescia di Baggio l'anno dopo mi restituirà la beffa...
                Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                  Online Granchetiello

                  • Antônio Careca
                  • ****
                  • Post: 20946
                  • Karma: 59
                  • LVX MEO BVX
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #23 il: Febbraio 08, 2022, 11:47:04 am »
                  Stefan Schwoch! Chi se lo dimentica!
                  Fu uno degli anni più belli della mia vita, perchè mi ero diplomato e avevo lasciato quel liceo, ma soprattutto anche in virtù dei corsi universitari che duravano da novembre a maggio avevo tutto il tempo per preparare l'esame, quindi godevo di massima libertà.
                  Fu una cavalcata incredibile, col napoli alal guida di Walter Novellino. Andai a vedere Napoli - Treviso, in cui perdemmo 2-3 (fu l'unica volta che vidi il Napoli perdere in casa allo stadio), ma poi la fortuna mi riscattò con l'indimenticabile Napoli - Brescia 3-0! Ero nei Distinti e mi facevo beffe dei tifosi vbresciani che stavano nel settore ospiti affianco a me. Ma poi il Brescia di Baggio l'anno dopo mi restituirà la beffa...
                  caspita, non mi aspettavo quel finale amaro look
                  -------------------------
                  29/05/1985 :sbav:

                  S'i fossi foco arderei l mondo
                  S'i fossi vento lo tempesterei
                  S'i fossi insigne lo tiraggirerei

                  "Arrivare quarti non è importante, è l'unica cosa che conta" (eurelio 25:17)

                    Offline Il bombato

                    • Gianfranco Zola
                    • **
                    • Post: 1273
                    • Karma: 1
                    • Sesso: Maschio
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #24 il: Maggio 10, 2022, 15:48:29 pm »
                    spesso vedevo le gare in palestra..specie quelle serali,che sofferenza...certo quel treviso napoli 5 a 1 non si dimentica...perdemmo anche all'andata coi veneti...
                    quel gol di galletti al cosenza..e poi lo strepitoso 3 a 0 al brescia prima della festa di pistoia...come sempre ricordi indelebili, quando c'è il napoli sembra sempre tutto fantastico..

                    All'andata ero allo stadio: 2-3, fu l'unica volta che vidi il Napoli perdere in casa.
                    Anche col Brescia ero allo astadio, e qualla gara fu favolosa.
                    Quelle contro Treviso e Brescia furono le uniche due gare che vidi dagli spalti quella stagione, e in entrambe le occasioni vinsi un biglietto a Radiotour per aver indovinato le pagelle di Gianfranco Lucariello.
                    Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                      Offline Il bombato

                      • Gianfranco Zola
                      • **
                      • Post: 1273
                      • Karma: 1
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #25 il: Maggio 10, 2022, 15:49:41 pm »
                      Raccontateci i vostri ricordi, emozioni e sensazioni di quella magnifica annata. Io personalmente quella promozione la porto dentro maggiormente rispetto all'ultima del 2007.

                      Vi allego pure il film di quella meravigliosa cavalcata...  :sciarpata:


                      Primo anno da patentato, feci il carosello per la città.
                      Anche alla seconda promozione fu carosello.
                      Speriamo in un terzo carosello: lo scudetto!
                      Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                        Offline Il bombato

                        • Gianfranco Zola
                        • **
                        • Post: 1273
                        • Karma: 1
                        • Sesso: Maschio
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #26 il: Maggio 10, 2022, 15:51:50 pm »
                        Me la ricordo benissimo, mi ero già trasferito a Milano ma ogni volta che tornavo a Napoli passavo le giornate su TCS a guardare le gare in differita.
                        Punti cruciali di quell'anno furono le vittorie a Genoa con la Samp ed anche il 4-1 all'Alzano che in quel momento della stagione era primo in classifica e veniva da una serie di risultati impressionanti.

                        All'Alzano ricordo lo 0-4, poi dalla gara contro di noi i lombardi crollarono.
                        Contro la Samp (0-2: Schwoch e Asta) era sabato santo e la vidi all'ex bar Nona a Frattamaggiore. Che ricordi, che clamore quando segnarono i nostri.
                        Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                          Offline Il bombato

                          • Gianfranco Zola
                          • **
                          • Post: 1273
                          • Karma: 1
                          • Sesso: Maschio
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #27 il: Maggio 10, 2022, 15:57:04 pm »
                          caspita, non mi aspettavo quel finale amaro look

                          A quale finale ti riferisci?
                          Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                            Online NikGerace

                            • Degustatore di ananassi
                            • Diego Armando Maradona
                            • *****
                            • Post: 44838
                            • Karma: 445
                            • Sesso: Maschio
                            • Hallo World!!!!
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #28 il: Maggio 10, 2022, 16:02:49 pm »
                            Stefan Schwoch! Chi se lo dimentica!
                            Fu uno degli anni più belli della mia vita, perchè mi ero diplomato e avevo lasciato quel liceo, ma soprattutto anche in virtù dei corsi universitari che duravano da novembre a maggio avevo tutto il tempo per preparare l'esame, quindi godevo di massima libertà.
                            Fu una cavalcata incredibile, col napoli alal guida di Walter Novellino. Andai a vedere Napoli - Treviso, in cui perdemmo 2-3 (fu l'unica volta che vidi il Napoli perdere in casa allo stadio), ma poi la fortuna mi riscattò con l'indimenticabile Napoli - Brescia 3-0! Ero nei Distinti e mi facevo beffe dei tifosi vbresciani che stavano nel settore ospiti affianco a me. Ma poi il Brescia di Baggio l'anno dopo mi restituirà la beffa...

                            Il settore ospiti sta a fianco alla tribuna numerata, forse eri lì non nei distinti ...
                            FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

                            AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                              Online NikGerace

                              • Degustatore di ananassi
                              • Diego Armando Maradona
                              • *****
                              • Post: 44838
                              • Karma: 445
                              • Sesso: Maschio
                              • Hallo World!!!!
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #29 il: Maggio 10, 2022, 16:06:26 pm »
                              Mi ricordo al ritorno dallo stadio al casello di Napoli Sud ci prendemmo la questione con un pullman di tifosi che stava fermo nell'altra carreggiata e continuava ad insultarci non si sa perchè. Ne scaturì un lancio di monetine, bottigliette e non ricordo cosa ...

                              Non sapevamo manco chi fossero e che volessero da noi, poi venni a sapere che erano i tifosi del Nardò che tornavano dalla trasferta a Torre del Greco  :look:
                              FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

                              AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal