Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: CALDERA FLEGREA: Livello Allerta "Giallo"  (Letto 1416 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online andreab1926

  • E mi attacco alle stelle che altrimenti si cade...
  • Diego Armando Maradona
  • *****
  • Post: 39725
  • Karma: 2694
  • Sulla testa un pò di sole ed in bocca una canzone
  • Squadra del cuore:
« Risposta #30 il: Settembre 28, 2017, 11:02:50 am »
Se siete appassionati di eruzioni e disastri naturali :look: a Bali hanno evacuato 75.000 persone perché sta per eruttare l'Agung che è un vulcano veramente massiccio.
Si narra che qualche decennio fa, in seguito ai terremoti causati dalla sua eruzione, sia nata la famosa canzone Baliamo sul mondo

    Online Orgrimm

    • Tifosotto da salotto
    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 55342
    • Karma: 855
    • Sesso: Maschio
    • gentilment, iat affancul
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #31 il: Settembre 28, 2017, 11:03:41 am »
    Si narra che qualche decennio fa, in seguito ai terremoti causati dalla sua eruzione, sia nata la famosa canzone Baliamo sul mondo

     :russ:


      Offline BluNapoli

      • Napoli Unica Fede
      • Antonio Vojak
      • ***
      • Post: 6155
      • Karma: 7
      • Sesso: Maschio
      • Napoli capitale del SUD!
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #32 il: Settembre 28, 2017, 17:40:41 pm »
      E quante se ne dicono sull'eruzione dei Campi Flegrei.. ormai è la moda del momento, tutti a scrivere cazzate su cazzate e a fare incomprensibili allarmismi.

      Mi sento di dire che nessuno può prevedere ne il giorno dell'eruzione ne se ci sarà mai un eruzione. La situazione dei Campi Flegrei è tutto sommato stabile, in linea con quanto accaduto negli anni precedenti, pericoli imminenti non ce ne sono, inoltre la zona è tra le aree più controllate al mondo.
      Ovviamente l'area va tenuta sotto controllo perchè i fenomeni sismici sono reali e non vanno mai sottovalutati.  :sisi:

      E non per ultimo, non credete a quello che scrivono i siti poco attendibili.

        Offline Marinero

        • Stefan Schwoch
        • *
        • Post: 647
        • Karma: 21
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #33 il: Settembre 28, 2017, 17:41:54 pm »
        Li ho letti, infatti. Mi sono meravigliato perché qui sul Vesuvio, le scosse presentano ipocentri più profondi. A che cosa è dovuto?
        Io lessi alcuni studi secondo cui la camera magmatica sarebbe unica. È vero?



        Le attività sismiche registrate da quel sito(meteovesuvio.altervista, e già il dominio fa capire l'autorevolezza...) sono normalità, riportano pure quelle di magnitudo 0.1, ja inferiori a quelle che provoca il San Paolo quando segna il Napoli...  :asd:
        Qui vengono registrati i terremoti in Italia: http://terremoti.ingv.it/it/
        Ce ne sono decine ogni giorno e questi sono solo quelli con magnitudo superiore a 2.0 (che risultano praticamente impercettibili alla popolazione)
        Altrimenti di microscosse con magnitudi inferiori ce ne sono ovunque e in continuazione...



        Io avevo letto che anche Ischia tanto tempo fa facesse parte della Caldera Flegrea, invece poi è diventato un vulcano a parte...

        La caldera di un supervulcano non ha dei confini proprio precisissimi eh... Ischia si trova li al limite, al sicuro come uno che durante l'eruzione del Vesuvio osservasse l'evento al limite del cratere invece che al suo interno...  :look:

        Se penso agli eventi che hanno portato all'eruzione del 1538 e al Monte nuovo, immaginate oggi il mare che  si ritira di circa 370 m, la terra che si abbassa di due metri, crepacci e voragini che si aprono all'improvviso, forti boati che si odono per due giorni e un nuovo vulcano che si forma nell'arco di 48 ore... Tutto questo con la telecronaca in tempo reale di Rai e Mediaset con gli inviati che annunciano l'apocalisse. Credo che perfino quelli della Gran Bretagna si andrebbero a rifugiare in Canada...  :salta:
        "Sono Guybrush Threepwood e sono un temibile pirata"

          Online Phoenixx

          • Degustatore di ananassi
          • Edinson Cavani
          • ****
          • Post: 11290
          • Karma: 25
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #34 il: Ottobre 27, 2017, 14:03:22 pm »
          Campi Flegrei, la telefonata tra due ricercatori: "O i dati sono sbagliati oppure è eruzione imminente"

          http://www.napolitoday.it/cronaca/campi-flegrei-telefonata-ricercatori-polemiche.html

          E questo secondo link riporta la telefonata

          https://www.centrometeoitaliano.it/terremoti-e-geofisica/campi-flegrei-telefonata-choc-tra-due-vulcanologi-i-valori-aumentano-ma-dicono-che-e-tutto-ok-qualcosa-non-torna-56467/

          :look:

          Ma k sfaccimm, proprio nell'anno in cui possiamo vincere lo scudetto :look:
          « Ultima modifica: Ottobre 27, 2017, 14:05:44 pm da Phoenixx »

            Online #amanteroschifo

            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 63980
            • Karma: 502
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #35 il: Ottobre 27, 2017, 14:06:06 pm »
            Domani vac a magnà a Pozzuoli, vi faccio la diretta live. :look:

              Offline AyeyeBrazov

              • Degustatore di ananassi
              • Gianfranco Zola
              • **
              • Post: 1853
              • Karma: 32
              • Sesso: Maschio
              • Il fratello di Parascandolo
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #36 il: Ottobre 27, 2017, 14:08:46 pm »
              Domani vac a magnà a Pozzuoli, vi faccio la diretta live. :look:
              :stralol: attento a non scorreggiare

                Online Chef Culapierto

                • Culapiert output.
                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 28505
                • Karma: 565
                • Il fu therimble
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #37 il: Ottobre 27, 2017, 15:34:07 pm »
                Però uno dei due ricercatori dice qualcosa tipo "io sono uno scienziato e mi riesco a rendere conto che i dati secondo me sono tutti sbagliati". :look:



                  Offline BluNapoli

                  • Napoli Unica Fede
                  • Antonio Vojak
                  • ***
                  • Post: 6155
                  • Karma: 7
                  • Sesso: Maschio
                  • Napoli capitale del SUD!
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #38 il: Ottobre 27, 2017, 16:00:46 pm »
                  Campi Flegrei, la telefonata tra due ricercatori: "O i dati sono sbagliati oppure è eruzione imminente"

                  http://www.napolitoday.it/cronaca/campi-flegrei-telefonata-ricercatori-polemiche.html

                  E questo secondo link riporta la telefonata

                  https://www.centrometeoitaliano.it/terremoti-e-geofisica/campi-flegrei-telefonata-choc-tra-due-vulcanologi-i-valori-aumentano-ma-dicono-che-e-tutto-ok-qualcosa-non-torna-56467/

                  :look:

                  Ma k sfaccimm, proprio nell'anno in cui possiamo vincere lo scudetto :look:
                  L'affidabilità di questi siti dice tutto.. non credete a tutto ciò che si scrive in rete, molti lo fanno solo per speculare.

                  Detto ciò, anche io ho notato che la situazione è in costante seppur lieve peggioramento, nulla di serio o allarmante ma i dati rilevati negli ultimi 10 anni dicono che qualcosa potrebbe muoversi prima o poi.

                    Online GIANPAOLO

                    • Edinson Cavani
                    • ****
                    • Post: 11089
                    • Karma: 166
                    • Sesso: Maschio
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #39 il: Ottobre 27, 2017, 16:19:50 pm »
                    Finché si parla di soli dati chimici il rischio è ancora contenuto perché inerenti a processi che avvengono ancora in profondità. Sono le deformazioni del terreno, le variazioni dei livelli di falda acquifera e del livello di costa che devono fare preoccupare, eppure non si è comunque certi di un'eruzione. Col bradisismo del 1984 si è sfiorati appunto l'eruzione, ma poi questa non si è verificata. Nonostante in quelle intercettazioni si parli di valori chimici superiori a quelli riscontrati nel 1984, per fortuna manca la componente superficiale del fenomeno. Se dovesse verificarsi anche quest'ultima allora chi si trovasse in quelle zone dovrebbe prendere in seria considerazione un'evacuazione.

                    Ma la cosa comunque non è così semplice, perché, le tempistiche sono diverse da eruzione ad eruzione. Questi fenomeni potrebbero durare anni (e come si è visto col 1984, non sempre poi si concludono con un'eruzione), ma anche pochi giorni. Quindi è difficile prendere decisioni che riguardino una singola famiglia o intere città.

                    Pertanto speriamo solo che questa nuova attività possa passare in fretta senza conseguenze.
                     
                    La mattina andammo a fare riscaldamento al San Paolo. Carlos (Tevez) mi parlava di questo stadio, ma io che ho giocato nel Barça mi dicevo: "Che sarà mai il San Paolo!". Eppure appena misi piede su quel campo sentii un qualcosa di magico, di diverso, di particolare. La sera quando ci fu l’inno della Champions, vedendo 80.000 persone fischiarci mi resi conto in che guaio ci eravamo messi! Qualche partita importante nella mia carriera l’ho giocata, ma quando sentii quell’urlo fu la prima volta che mi tremarono le gambe! Bene, fu lì che mi resi conto che questa per i napoletani non è solo una semplice squadra, questo è un amore viscerale, come quello che c’è tra una madre ed un figlio! Fu l’unica volta che dopo aver perso rimasi in campo per godermi lo spettacolo“ Yaya Touré.

                      Online Phoenixx

                      • Degustatore di ananassi
                      • Edinson Cavani
                      • ****
                      • Post: 11290
                      • Karma: 25
                      • Squadra del cuore:

                        Offline BluNapoli

                        • Napoli Unica Fede
                        • Antonio Vojak
                        • ***
                        • Post: 6155
                        • Karma: 7
                        • Sesso: Maschio
                        • Napoli capitale del SUD!
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #41 il: Marzo 14, 2018, 13:02:26 pm »
                        http://www.napolitoday.it/cronaca/campi-flegrei-intervista-boschi-risposta-luongo.html
                        QUESTA E' LA REPLICA A BOSCHI DA PARTE DI LUONGO:

                        il professor Giuseppe Luongo, a lungo direttore dell’Osservatorio Vesuviano: «Io che vivo nei Campi Flegrei posso affermare che se vivessi a Bologna mi preoccuperei dei terremoti dell’Appennino che sono molto più catastrofici e più frequenti di quelli che negli ultimi 2000 anni sono stati registrati nei Campi Flegrei».
                        “BOSCHI RIVALUTI LA SUA AFFERMAZIONE” – Una polemica che non si è fermata qui. Il “flegreo” Luogo, infatti, rincara la dose: «Invito, quindi, Boschi a rivalutare la sua affermazione. In buona sostanza Bologna è molto più esposta dei Campi Flegrei alle azioni sismiche. Per quanto riguarda il rischio da eruzione, rammento a Enzo che la storia eruttiva dei Campi Flegrei mostra che negli ultimi 39000 anni l’energia liberata è mediamente in continua decrescita. Negli ultimi 4000 anni circa nell’area si è verificata una sola eruzione (Monte Nuovo 1538). A questa sono seguite due crisi bradisismiche (1970-72 e 1982-84) con liberazione di energia significativamente inferiore a quella associata alla eruzione di Monte Nuovo, che, a sua volta, risulta tra le eruzioni a più bassa energia registrate nei Campi Flegrei. Anche tali fenomeni e quelli di questi ultimi tempi evidenziano la bassa energia rilasciata».

                        “NON SOTTOVALUTARE IL PERICOLO” – Infine, Giuseppe Luongo invita alla riflessione: «Naturalmente tutto ciò non deve portarci a sottovalutare la pericolosità dell’area, ma è doveroso fornire un quadro di ciò che accade senza previsioni catastrofiche quando i dati mostrano il contrario. Il messaggio a Boschi mi serve per comunicare il mio pensiero a quanti hanno letto le dichiarazioni di Boschi e temono la catastrofe».

                           

                          SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal