Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

Diedorf

    Degustatore di ananassi
    Giuseppe Savoldi
    Post: 3333
  • Karma: 194

Per me l'avvento del FFP sarà più soft e graduale di quanto prospettato, perchè alcuni club non riuscirebbero a rientrare in tempo e l'impatto fra un calcio "ricco" ed uno "impoverito" potrebbe essere troppo forte anche per i tifosi.

Comunque un'inversione di tendenza la vedo chiaramente. L'Inter la scorsa estate investì poco più di 20 milioni di euro per Mariga, Biabiany, Coutinho e la metà di Ranocchia ed ha incassato circa 30 milioni da Balotelli, 8 da Burdisso, 7 circa da Quaresma, 3 per la metà di Jimenez ed un'altra decina da operazioni minori. Investiti 20 (che in bilancio pesano per 1/5 quindi 4 milioni e ceduti calciatori per quasi 60 milioni di euro).
In inverno l'Inter ha poi preso 2 calciatori in prestito, l'altra metà di Ranocchia per 12 milioni  (Ranocchia è costato quasi 20 milioni di euro  :brr:) e Pazzini per 19, con contestuale cessione per 7 milioni di Biabiany (in pratica 12 anche lui).

Nel complesso questo è un mercato di smobilitazione. Il Milan ha speso, in estate, circa 10 milioni per varie operazioni e 18 per Robinho, Ibra lo pagherà quest'anno ed ha contestualmente ceduto calciatori per circa 20 milioni riducendo contestualmente il monte ingaggi grazie agli addii di Kaladze, Favalli, Dida e poi Dinho. In inverno il mercato è da 0 a 0 come esborsi, anche se il monte ingaggi è diminuito grazie a Dinho ed aumentato per via di Cassano e Van Bommel.
Parte dei soldi del riscatto di Ibra verranno dal denaro per il riscatto da parte della Roma di Borriello.

Rispetto al passato non mi pare che le due big abbiano speso, anzi, se facciamo bene i conti il trend è quello di un impoverimento complessivo. Si allontanano i calciatori con ingaggi elevati e con una certa età e si acquistano giovani ma con ingaggi più abbordabili.
Il Napoli applica questa strategia da sempre. Possiamo anche comprare un giovane per 20 ml ma non possiamo dargli 3 milioni di euro l'anno.
Poi bisogna comunque dire che il Napoli non è l'Inter, il Milan o la Juve, ma può essere tranquillamente una Roma ed è superiore alle altre società.

Il nostro vantaggio è che noi possiamo incrementare le spese, le alte società, invece, devono ridurle. Il Milan si priva di Pirlo, l'Inter, forse, cederà un pezzo pregiato, noi potremo conservare i nostri big, a patto che vogliano rimanere.

La Juve è un discorso a parte, se dovesse fallire anche quest'anno dovrà rivoluzionare nuovamente tutto ed io lo spero fortemente. 
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal