Ciclismo
Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Ciclismo  (Letto 10441 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online #amanteroschifo

  • Diego Armando Maradona
  • *****
  • Post: 64587
  • Karma: 504
  • Squadra del cuore:
« Risposta #270 il: Luglio 19, 2017, 19:42:31 pm »
Avrà usato uno di quei filtri fichi che aumentano il contrasto, ma i ciclisti fisicamente fanno abbastanza paura. Le vene tutte di fuori sono una tipica caratteristica, tengo un amico dilettante che fa veramente schifo. :look:

    Offline diegol

    • Salvatore Bagni
    • *
    • Post: 264
    • Karma: 2
    • Napoli siamo noi
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #271 il: Luglio 19, 2017, 19:48:02 pm »
    Oggi dopo il Galibier si scende per trenta chilometri e non mi aspetto attacchi da Aru, i più attesi sono proprio Froome e Uran, quest'ultimo in particolare ha la sua grande chance di lottare per la vittoria e non solo per il podio. Aru oggi dovrà riuscire a restare a ruota, anche perché pure se attaccasse, in discesa lo riprenderebbero subito. Sarà la tipica tappa di logoramento, la giornata di Aru è quella di domani, sull'Izoard dovrà necessariamente sparare tutte le cartucce che ha a disposizione sperando che Froome si trovi in difficoltà.

    Aru dovrebbe fare un'impresa epica per vincere questo Tour. Solo Bardet e la AG2R potrebbero seriamente Froome, anche se in cuor mio spero che Landa si rompa il cazzo degli ordini di scuderia pugnalando alle spalle il suo capitano. Forza Mikel. :asd:
    Hai azzeccato tutto  :ok: tranne che per Landa, l'unico della sky restato a traghettare froome al traguardo

      Offline diegol

      • Salvatore Bagni
      • *
      • Post: 264
      • Karma: 2
      • Napoli siamo noi
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #272 il: Luglio 19, 2017, 19:49:12 pm »
      Purtroppo, come temevo, Aru non è riuscito a reggere prima mentalmente e poi fisicamente. Sapere di dover combattere contro un avversario forte che ha a disposizione una squadra forte senza avere, per vari motivi, una squadra (forte o non forte, il punto è che attualmente non ha proprio squadra) lo ha destabilizzato un po'.

      Badate bene, oggi non è andato in crisi, la crisi è un'altra cosa. Il fatto è che si è fatto sorprendere dai primi scatti e non ha avuto la forza mentale per reagire subito.

      Comunque andrà domani, a meno di un'impresa epica, il suo primo tour da protagonista è finito. Spero che possa imparare da questa esperienza e che possa capire che, nonostante le difficoltà, ha fatto un giro dignitoso e questo deve essere motivo per fortificare la sua autostima con la quale creare quella mentalità che potranno farlo vincere domani. Il suo futuro passa da quello che gli resterà nella testa di questo tour :shhlook:
      Concordo pienamente :ok:

        Online #amanteroschifo

        • Diego Armando Maradona
        • *****
        • Post: 64587
        • Karma: 504
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #273 il: Luglio 20, 2017, 20:57:23 pm »
        Direi Tour finito, ma solo Aru ha cambiato le carte in tavola per un po' di tempo. A quanto pare ha preso la bronchite, ma nonostante ciò mi sa che è andato troppo in forma troppo presto: ha fatto un Delfinato di altissimo livello e nelle prime due settimane del Tour non lo teneva nessuno. Probabilmente è l'infortunio ad aver scombussolato tutta la preparazione, forse proprio dopo quell'infortunio hanno deciso di puntare su altri obiettivi, poi al Tour è andata diversamente. :asd:

        Considerando le varie defezioni di questo Tour e il Froome più "umano" degli ultimi 5 anni, non so quanto sarebbe adeguato sentirsi soddisfatti di un quinto posto.

        Barguil vero protagonista di questo Tour.

          Online Mohawk

          • Degustatore di ananassi
          • Gianfranco Zola
          • **
          • Post: 1415
          • Karma: 4
          • Sesso: Maschio
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #274 il: Luglio 20, 2017, 21:08:33 pm »
          Sarà perchè troppo legato a Pantani ma quando vedo le salite e nessuno scatta, contro-riscatta e riscatta ancora, mi viene na tristezza. Pensavo che oggi Bardet potesse mettere in difficoltà Froome ma emozioni zero.
          Ricordo ancora il duello Tonkov-Pantani al Giro :love:


          Uploaded with ImageShack.us

            Online Alexio.cue

            • Degustatore di ananassi
            • Luís Vinício
            • ***
            • Post: 5331
            • Karma: 5
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #275 il: Luglio 21, 2017, 19:40:46 pm »

            «Dopo 16 tappe al Tour ho le gambe stanche», postata su Instagram da Pawel Poljanski, 27 anni, ciclista polacco della Bora Hansgroh

            :look:
            Pensavo fossero le zampe di un cavallo. :shock:

              Online el schiatty napoletano

              • Aurelio De Laurentiis
              • *****
              • Post: 123689
              • Karma: 1381
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #276 il: Luglio 22, 2017, 10:30:03 am »
              Ho visto cadaveri messi meglio :look:


              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
              Inviato da una cripta. :schiatty:

                Offline bonovoxpride

                • Luís Vinício
                • ***
                • Post: 5208
                • Karma: 36
                • Sesso: Maschio
                • Everything you know is wrong
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #277 il: Luglio 22, 2017, 12:59:13 pm »
                ma chissà quanta bumbazza c'è li dentro

                12-02-2011
                25-02-2016

                Ogni poeta è un ladro ogni artista un cannibale tutti uccidono la loro ispirazione e ne cantano il dolore

                  Online demian88

                  • Degustatore di ananassi
                  • Diego Armando Maradona
                  • *****
                  • Post: 28716
                  • Karma: 2254
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #278 il: Agosto 02, 2017, 23:37:16 pm »
                  Europei, è subito grande Italia: Pirrone d'oro, Paternoster argento
                  A Herning nella crono juniores femminile le due azzurre hanno dominato precedendo la danese Jorgensen



                    Online #amanteroschifo

                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 64587
                    • Karma: 504
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #279 il: Settembre 18, 2017, 20:25:21 pm »
                    Non convocato Nibali ai mondiali, ma ci sono Trentin, che alla Vuelta è sembrato in forma devastante, e Moscon. Si punta tutto su loro due, ma chiaramente ci manca la punta di diamante. Farà freddo e non si prevede l'arrivo con volata di gruppo (c'è uno strappetto da ripetere in salita che eliminerà un bel po' di velocisti).

                    Daniele Bennati (Movistar), Alberto Bettiol (Cannondale), Sonny Colbrelli (Bahrain Merida), Alessandro de Marchi (BMC), Gianni Moscon (Sky), Salvatore Puccio (Sky), Matteo Trentin (Quick Step Floors), Diego Ulissi (UAE Emirates), Elia Viviani (Sky)

                    Intanto il Giro 2018 inizierà in Israele, ma che maronna 'e cacata. :asd: Roba folle soprattutto per i ciclisti.

                      Offline El_Perro

                      • Antonio Vojak
                      • ***
                      • Post: 6816
                      • Karma: 27
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #280 il: Settembre 18, 2017, 21:23:09 pm »
                      Nibali si è inclinato 3 costole cadendo nella vuelta, ma anche con lui la nazionale italia a bergen sarebbe andata per fare un pò di turismo.

                        Online demian88

                        • Degustatore di ananassi
                        • Diego Armando Maradona
                        • *****
                        • Post: 28716
                        • Karma: 2254
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #281 il: Settembre 18, 2017, 22:15:33 pm »
                        Mondiali, doppietta Italia con Pirrone e Vigilia

                        Partenza col botto per i colori azzurri: oro e argento per le due altoatesine nella cronometro juniores. La vincitrice aveva già dominato agli Europei.



                          Online demian88

                          • Degustatore di ananassi
                          • Diego Armando Maradona
                          • *****
                          • Post: 28716
                          • Karma: 2254
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #282 il: Settembre 20, 2017, 09:47:34 am »
                          Mondiali, Puppio crono d’argento
                          Il varesino seguito dall’ex tricolore pro’ Andriotto, negli juniores si inchina per 11” al britannico Pidcock, già campione del mondo di cross. Bronzo al polacco Maciejuk



                            Online #amanteroschifo

                            • Diego Armando Maradona
                            • *****
                            • Post: 64587
                            • Karma: 504
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #283 il: Settembre 20, 2017, 18:48:03 pm »
                            Dumoulin distrugge tutti nella prova a cronometro, quest'anno è devastante e mi piacerebbe vederlo vs Froome in un grande giro. Oramai quello lo fermi solo non dandogli più di un secondo ogni 20km a crono. Ottima prova del ragazzino Moscon (sesto).

                              Online demian88

                              • Degustatore di ananassi
                              • Diego Armando Maradona
                              • *****
                              • Post: 28716
                              • Karma: 2254
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #284 il: Settembre 22, 2017, 20:59:12 pm »
                              Mondiali, Pirrone bis: dopo la crono vince anche la prova in linea

                              A Bergen la 18enne azzurra conquista la doppietta iridata: vince grazie ad una fuga di 26 km. Nel ciclismo femminile juniores l'Italia fa incetta di medaglie: con il bronzo di Letizia Paternoster, il bottino sale a quota 207 dal 2001



                                 

                                SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal