Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Governo GENTILONI (PD - NCD - SCELTA CIVICA )  (Letto 296842 volte)

0 Utenti e 3 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Offline BluNapoli

  • Napoli Unica Fede
  • Giuseppe Savoldi
  • **
  • Post: 3746
  • Karma: 5
  • Sesso: Maschio
  • Napoli capitale del SUD!
  • Squadra del cuore:
« Risposta #17055 il: Luglio 09, 2017, 17:10:27 pm »
E' una non notizia sinceramente.
Renzi, in piena campagna referendum,  accettò che gli sbarchi avvenissero tutti in italia in cambio di maggiore flessibilità sui bilanci ed aiuti economici con cui pagare le sue mancette elettorali. Ed infatti magicamente la UE iniziò ad essere più morbida sul rispetto dei parametri ed a girare vagonate di milioni di €. Flessibilità usata per dare soldi agli amici in cambio di aiuto in campagna referendaria (e parecchi ne ha avuto anche De Luca), aiuti economici usati per far ingrassare tutto l'ingranaggio che ruota attorno agli immigrati (cooperative rosse, centri di assistenza, ong, ecc). Ora si accorgono che siamo al collasso e non dobbiamo più accoglierli qua da noi ma "aiutarli a casa loro". Le elezioni politiche si avvicinano......
E giustamente tutti gli altri paesi euroei ci prendono a pesci in faccia.
A Tallin ed Amburgo si sono proprio cagati sotto di fronte alle minacce italiane, eh sì......
Questo fatto non è grave, è gravissimo  :shock: :shock: :shock:

    Online Raider Nation

    • Gianfranco Zola
    • **
    • Post: 1786
    • Karma: 36
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #17056 il: Luglio 10, 2017, 14:12:44 pm »
    Ma lo sanno pure i sassi.
    Perché tutti i paesi europei tengono i porti ben chiusi senza che venga preso nessun provvedimento nei loro confronti?
    Perché l'Italia minaccia solo ma non chiude i proprio porti, essendo un paese facente aprte dell'UE come Francia, Spagna, Portogallo, Slovenia, Grecia, ecc?
    Appena l'Italia si azzardasse a chiudere i porti un secondo dopo partirebbe un attacco legale da parte dell'UE e di tutti gli stati membri che Renzi ed il Pd sarebbero politicamente morti. Quindi si fà qualche minaccia, si abbaia alla luna per mostrare i muscoli ai propri elettori, incassare qualche altro aiuto e tirare a campare. Fino a quando la corda non si spezzerà.

      Online Vinicio

      • Degustatore di ananassi
      • Antonio Vojak
      • ***
      • Post: 6580
      • Karma: 62
      • Sesso: Maschio
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #17057 il: Luglio 10, 2017, 20:24:37 pm »
      Sì ma se la banca fallisce chi rimborsa i correntisti?
      Non è una domanda retorica, chiedo perché non so :look:

      c'è un fondo interbancario che copre i correntisti fino a 100.000 €


        Offline BluNapoli

        • Napoli Unica Fede
        • Giuseppe Savoldi
        • **
        • Post: 3746
        • Karma: 5
        • Sesso: Maschio
        • Napoli capitale del SUD!
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #17058 il: Luglio 13, 2017, 12:32:26 pm »
        «Spiaggia fascista», ai fornelli c'era il segretario del Pd di Chioggia!
        (Fonte: mattino.it)

         :facepalm: :facepalm: :facepalm: :facepalm: :facepalm: :facepalm:

          Offline BluNapoli

          • Napoli Unica Fede
          • Giuseppe Savoldi
          • **
          • Post: 3746
          • Karma: 5
          • Sesso: Maschio
          • Napoli capitale del SUD!
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #17059 il: Luglio 14, 2017, 16:44:44 pm »
          Lascia il Pd anche la cugina di Renzi Elisa Simoni (passa a Mdp)!

          Roma, 14 lug. (askanews) – Elisa Simoni, deputata del Pd, cugina di Matteo Renzi, lascia il gruppo alla Camera e passa a Mdp.
          Lascio il Pd, è diventato simile a Forza Italia”, scrive la Simoni su Twitter. La deputata toscana aderiva alla corrente di Andrea Orlando. “Un’altra bellissima notizia. Benvenuta tra noi”, è quanto si legge sul profilo Twitter di Articolo 1-Mdp.


          _____________________________________________________

          Anche la cugina di Renzi abbandona il Pd: è diventato un partito di potere!

          In un’intervista a Huffington Post Elisa Simoni, cugina di Matteo Renzi, rivela la sua decisione di abbandonare il partito: “Io vado dove sta andando il nostro popolo…”. Il libro di Renzi è stata l’ultima goccia: “Doveva chiamarlo Vendetta e non Avanti“, commenta lei.
          Il Pd è diventato ormai un’altra cosa. Più simile a Forza Italia del ’94 che al Pd del Lingotto. Nelle politiche mi pare evidente, e non da oggi, il tentativo di inseguire il famoso voto moderato.

          FONTE: secoloditalia.it


           :stralol: :stralol: :rofl: :rofl: :stralol: :stralol:

             

            SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal