Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

Habana

    Degustatore di ananassi
    Diego Armando Maradona
    Post: 41164
  • Karma: 327

in tema sicurezza il 90% del lavoro viene fatto con i circuiti e solo il restante 10% indirizzando lo sviluppo
per dire tra le altre cose hanno aumentato esponenzialmente i circuiti cittadini proprio per questo (oltre al fatto che ricevono parecchi soldi dagli organizzatori per fare quei gp ma ora gli stessi organizzatori sono incaxxati per le nuove f1 :asd:)
in tema sviluppo diciamo che si è detto "non lavorate in una direzione (potenza) pensate a quell'altra (guidabilità risparmio strategia)..." e quindi stop anche allo sviluppo libero degli anni 70-80 (i tempi delle auto a 6 ruote ad esempio o l'enorme ventola della brabham al retrotreno :sbav:) e indicazioni precise su dove e come intervenire
poi le ultime regole pare fossero dettate dal fatto che si richiedeva una grossa riduzione dei costi e il sistema del recupero energetico per dirne uno va in questa direzione (anche se essendo una tecnologia nuova per svilupparla sarà costata un occhio della testa ma in futuro darà i suoi effetti in f1 e anche in tema stradale arriverà tra una ventina d'anni probabilmente)
e cercano di arrivare alla potenza degli anni precedenti (750 cv) con il motore v6 turbo (600 cv) e il motore elettrico (160 cv)
per ora obbligano ad usare la potenza del motore elettrico solo per 33 secondi a giro (in parte volontà perchè non possono reggere per un giro intero in parte necessità sempre per via del fattore benzina)
il calo delle prestazioni poi è principalmente di carattere conservativo
risparmiare benzina anche che da un lato può essere visto come un incentivo per costringere i team a cercare di costruire motori che sprigionino il massimo della potenza a disposizione consumando meno rispetto ad altri (e qui forse o è ancora troppo presto per arrivare a simili risultati o i motoristi hanno perso un occasione oppure hanno lavorato tutti così bene che si sono annullati a vicenda)
in altre serie comunque le mappature per regolamentare la potenza e quindi il consumo di benzina esiste tipo la INDY ma è reso spettacolare dal fatto che sono consentiti i rifornimenti ai box e quindi quella lì è strategia vera
e allora la butto lì ma se per l'anno prossimo rimettessero i rifornimenti di benzina ai box?
e sempre per restare in tema con questo concetto di risparmio perchè non introdurre di nuovo la scelta dei gommisti?
e quindi via alla gomma unica pirelli o bridgestone per tutti e lasciamo che 3-4 case di alto livello si facciano concorrenza tra loro andando alla ricerca di nuovi prodotti innovativi (chiaramente se ne dovrebbe parlare tra tre anni quando scadrà il contratto pirelli)

poi è anche l'evoluzione dei tempi
è vero che una cosa sono le manifestazioni sportive un altra le auto stradali però molte tecnologie sono collegate tra loro
e oggi le necessità per le auto stradali non sono più la potenza ma la ricerca di auto a consumo limitato ed ecologico
credo che la f1 abbia pensato anche a questo perchè poi tutto è un grosso business e alla base dell'esistenza della f1 in questi anni è anche questa collaborazione con le sezioni stradali delle grandi case da cui hanno tratto beneficio anche auto normali
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal