Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

#amanteroschifo

    Diego Armando Maradona
    Post: 71490
  • Karma: 531

Eh si, se sfrutti il mio nome devi pagare, a me e a te non interessa perchè il nostro nome non se lo caga nessuno :look:, non si tratta mica di dignità.
Però è stato palesemente un omaggio dai, la maglia non è manco stata sfruttata in locandine/poster pubblicitari e simili, non è stata venduta, non è stata riprodotta in serie. Poi comunque il mese scorso si era detto rattristato, ma comunque felice:

«Bellissima idea, splendido gesto d'amore verso Napoli. E poi quella maglia, la mia maglia». Diego Armando Maradona, in questi giorni a Buenos Aires per contribuire alla risoluzione della profonda crisi che attraversa il calcio argentino e soprattutto la federazione, ha visto le immagini che hanno fatto il giro del mondo, le foto della passerella di Dolce&Gabbana in via San Gregorio Armeno.

Lo ha colpito la modella che indossava la maglia azzurra con lo scudetto e il numero 10. «La mia», ha ricordato l'ex capitano dei due scudetti e della Coppa Uefa in una telefonata con Stefano Ceci, il napoletano che da alcuni anni è il suo assistente personale e portavoce, legatissimo a Diego. «Mi sono sorpreso quando ho visto le immagini di questa bellissima sfilata nel centro storico di Napoli e ancor di più quando è apparsa la modella con la maglia azzurra. Peccato che Stefano Gabbana, Mimmo Dolce e qualcun altro non abbiano ritenuto opportuno né di invitarmi né di avvisarmi che avrebbero usato il mio nome», puntualizza Maradona. Perché qualcuno, vedendo in prima fila la divina Sophia Loren, potrebbe essersi chiesto perché l'ex campione, evocato sulla passerella, non fosse presente. Anche se non vive più qui da 25 anni, è innamorato di Napoli.
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal