Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

Ford Perfect

    Degustatore di ananassi
    Diego Armando Maradona
    Post: 58328
  • Karma: 1711

si ma io non posso pensare da cittadino che se lo stato debella il contrabbando di tabacco è un male perché la gente si butta sulla droga che è peggio...quello che delinquevano prima con le sigarette in seguito avrebbero fatto lo stesso con la droga semplicemente perché si guadagnava di più e con meno lavoro....per te è lo stato che ha debellato il contrabbando,per me è semplicemente la camorra che ha trovato un business più remunerativo :boh:  poi sono d'accordo che in lo stato non è presente etc e si poteva fare di più...ma a me sembra tanto una scusa per delinquere.lo stato non ti mette la droga in mano,in nessun caso.e quello che vende le mutande in strada ha più dignità di quello che spaccia.
altrimenti non ne usciamo mai veramente,lo stato mi deve difendere ma serve anche senso civico..


si va beh... dimmi la differenza di legalità tra vendere mutande di marca contraffatte e vendere sigarette di contrabbando.
la droga c'era anche all'epoca ma chi aveva senso civico (e ce n'era più di quanto si pensi) capiva la differenza tra droga e pacchetto di sigarette o borsa pezzotta. ma il senso civico non te lo mangi, non lo metti a tavola e non ci paghi la spesa. se chiude pomigliano ci si preoccupa delle centinaia di lavoratori, ovviamente. se chiudi un'attività alla camorra in un'area già depressa di suo non vedo come si possa non immaginare che migliaia di lavoratori connessi finiscano con il passare a un livello di delinquenza sociale e non solo economica. equiparare la vendita delle sigarette alla vendita della droga (non il traffico che è illecito e utile solo alla camorra, ma la vera e propria vendita in mezzo alla strada con il piccolo guadagno del dettagliante) è un'assurdità. chi voleva i soldi facili senza problemi di coscienza ha sempre ucciso, rapinato e spacciato, ma la stragrande maggioranza della gente, potendo scegliere, sceglieva qualcosa che somigliasse a un vero lavoro e preferiva farsi sfruttare nelle fabbriche di pelletterie piuttosto andare a rapinare i pensionati fuori la posta. non è che da disoccupati hanno avuto più tempo per valutare le offerte che il collocamento della camorra proponeva... se hai il fegato per fare una rapina armato di pistola o coltello la fai a prescindere anche dalla presenza della camorra. ma se preferiresti guadagnarti da vivere in modo onesto, vendere sigarette di contrabbando è disonesto quanto vendere mutande.
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2019, SimplePortal