Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

sakurambo

    Bruno Pesaola
    Post: 2268
  • Karma: 4

Che poi basterebbe il caro e vecchio metodo dei posti riservati alle comitive, come d'altronde si fa nei tanto decantati teatri

Inviato dal mio G8231 utilizzando Tapatalk

Problemi solo italiani.

Non si riesce mai a trovare una soluzione e comunque non si vuole mai rispettare una regola.

Parliamoci chiaro senza giri di parole, l'assegnazione dei posti è vista come una costrizione, una prepotenza, una forzatura, ma è praticamente una imposizione dovuta a motivi di sicurezza.

E' inutile che ci girate intorno, ovunque, dove ci sono gli ultras c'è delinquenza. Non è un problema di Napoli, ma è un problema mondiale.

E' ovvio che è il regolamento è fatto apposta per limitare la libertà di movimento degli spettatori durante la manifestazione sportiva.

Se le tifoserie organizzate fossero veramente organizzate come dicono, potrebbero accordarsi in fase precampionato per un determinato numero di posti ed acquistare gli abbonamenti tutti insieme.
Poichè vige il "menefotto" e "faccio quello che mi pare" e soprattutto "non voglio pagare come gli altri", poi succede questo ..... gli ultras non vanno allo stadio perchè non possono fare tutte quelle "belle cose" che fanno ovunque e in tutti gli stadi.

Perchè in inghilterra oggi sono tutti seduti in Premier League ?

Il Napoli è in crisi e invece di aiutare remano contro ??

Per me c'è anche dell'altro .... io sento puzza di camorra che o non ottiene quello che ha sempre lucrato .... oppure è limitata da questo regolamento.

Intanto una tifoseria sana sarebba andata comunque allo stadio fino alla fine dell'anno e poi dimostrando i buoni intenti già da Giugno, tramite rappresentanti autorevoli, come stanno facendo in questo caso con i legali, avrebbe potuto chiedere un tot di posti in abbonamento settorializzati per poter cantare i cori nei modi da loro preferiti.

Finiamola di nasconderci dietro il filo d'erba e di fare sempre i rivoltosi contro il sistema.

Le cose si possono fare con intelligenza ed educazione.

La verità è che le curve sono state sempre territorio di nessuno .... o meglio ...... settori dello stadio controllati da veri e propri clan chiamati gruppi ultras, che ti impongono anche di non incitare quando lo ritengono funzionale per i propri interessi.

E' vero gli ultras sono la parte più coreografica di uno stadio di calcio, purtroppo questo calore trasmesso alla squadra ha spesso un prezzo ed un valore che non è solo fede o amore vestro i colori sociali, quasi sempre ha un sommerso economico totalmente illecito penalmente perseguibile.

Potete raccontarmi tutte le storielle di pinocchio che volete, io nelle curve d'italia c'ho vissuto per anni.

Ora si sono un tifoso da salotto, per tanti motivi.

E' finita la pacchia, andate a lavorare.
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal