Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

chughino

    Edinson Cavani
    Post: 12146
  • Karma: 47

Io da consumatore voglio sapere cosa mangio. Soprattutto se esco da una pizzeria dopo aver pagato 30€ per due pizze e una sola birra.
Soprattutto se devo fare una traferta per  arrivarci, un casino per trovare parcheggio.
Soprattutto se poi devo pure attendere il turno per entrare, perché giustamente c'è folla.
Soprattutto se poi mi fai mangiare in un corridoio pieno di gente.
I punti a sfavore, come vedi, sono tanti. A quel punto uno può pensare "chi me lo fa fare?"
Ragazzi, alla fine dei conti, il pizzaiolo è un artigiano. Ed esistono solo due tipi di pizze. Le pizze fatte bene (per ingredienti e/o qualità della manifattura) e le pizze fatte male (per ingredienti e/o qualità della manifattura). Ormai non c'è più alcun segreto sulla pizza. Ci sono pizze fatte bene in molti posti. Uno può tranquillamente scegliere un altro posto meno gettonato ed essere trattato anche meglio, perché trovi un rispetto maggiore per il cliente.

A me non importa affondare un'attività, o credere di affondarla, solo perché quell'attività usa olio di palma. Non me ne importa proprio , non voglio e non posso farlo. Io parlo per me e per i miei interessi. E il mio interesse è passare una bella serata mangiando bene. E un'ora e mezza di attesa fuori da sorbillo (con tutto che fa una pizza meravigliosa, probabilmente migliorata dalla fame per l'attesa), a me fa scendere la wallera sotto i piedi. Ma chi m'o fa fa'? :look:
Ragazzi, voi che dite?

Tu da consumatore  giustamente  hai il diritto  di  sapere, ma  ciò  che  ti viene detto e  i processi  tecnologici  dietro  alla produzione  di una pizza, se pur ben noti, non puoi conoscerli a fondo perché  cambiano pizzeria per pizzeria.
Giustamente  mi fai notare che per 30 euro pretendi prodotti  di  qualità.
Magari  l' olio di palma  usato da Starita costa di più  di un olio di semi normale  o di un olio di oliva (Non evo), magari  la scelta  è  stata dettata  da una ricerca sul gusto, gli oli di oliva hanno un sapore forte (parliamo  di  oliva "industriali", non di olio da coltivatore, come quello che ho pagato  a 10 euro al litro in Puglia ed è  delicatissimo).
Al 80% in pizzeria  si usa una miscela di  oli di semi di  scarsa qualità.
Così a occhio mi è  capitato  in parecchie pizzerie da quelle di qualità  a quelle di quartiere (anzi forse quelle di quartiere per ignoranza  sulla gestione  del  costo piatto alle volte mi è  capitato di  trovare  materie  prime  migliori), di trovare  oli che di oliva avevano  la bottiglia.
L' olio di  palma  ha  due grandi  vantaggi, un punto di  fumo elevato  ed un "Non sapore" che non influisce  sugli altri prodotti.
Non credere che Gino Sorbillo  non faccia magheggi  sugli alimenti, poi ti cura magari  l' uso di lievito  madre a temperatura controllata, per darti una digeribilita elevatissima  poi ti mette l' olio di semi e la conserva fiammante.
Michele per tenere bassi i prezzi e fare una buona pizza, ti incula facendoti scegliere  2 tipi di pizza (villantando, che storicamente  esistessero solo quelle e che sopra sono "papocchie", venendo  sbugiardato  da tutti), usando oli di semi e un servizio scandaloso, facendo pagare un sovrapprezzo  esoso una pizza tirata di più e con due pezzi di scadente fior di latte in più .
Starita ha un servizio  eccellente in un locale ricavato da  un basso, purtroppo  o per scelta non puoi avere lo spazio de La Notizia  o pizza Gourmet, li si è  voluto  preservare un profilo di "locale  storico".
Tu puoi fare la cosa più  importante  per il ristoratore e il consumatore  e cioè  scegliere  in base alle tue esigenze.
Di Starita,Sorbillo,50 Kalo,Michele sai che le attese sono bibliche  mal gestite e piene di aiuti agli amici e parenti.
Sai che usano olio di palma? Biocottali  non andarci se per te è  un  parametro  (giustamente) importante, vai a spendere  i tuoi preziosi  soldi e tempo da altre  parti  che so da Concettina  per esempio.
Hai tu il coltello dalla parte del  manico.
Se poi vuoi provare  lo stesso, sai a cosa vai in contro.
Il tuo discorso  è  pienamente  condivisibile è corretto  tanto pago tanto voglio ma ovviamente  lo devi rapportare alle altre pizzerie, e molto probabilmente  il rapporto  è  pure congruo per l' offerta.
In Italia  funziona  così, all'  estero in altre maniere.
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal