Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

LAGRANGIA

    Degustatore di ananassi
    Ruud Krol
    Post: 18344
  • Karma: 163

Ma infatti le pizze classiche sono 4:  margherita, marinara, calzone e salsiccia e friarielli, il resto non merita alcuna considerazione :look: Anche se devo ammettere di non aver mai mangiato una marinara in vita mia :look:
Ti dirò che alla fine non viene male nel senso che comunque pur essendo cotta nel forno elettrico non viene croccante ma abbastanza soffice. Manca però proprio il sapore che da la.cottura a legna :sisi:
Sul fatto che la salsiccia e friarielli sia "classica" ho i miei dubbi, addirittura pure la cosiddetta bufalina.

Direi che esistono tre stratificazioni storiografiche

Tradizione classica
Margherita e Marinara
«Le pizze più ordinarie, dette coll'aglio e l'oglio, han per condimento l'olio, e sopra vi si sparge, oltre il sale, l'origano e spicchi d'aglio trinciati minutamente. Altre sono coperte di formaggio grattugiato e condite collo strutto, e allora vi si pone disopra qualche foglia di basilico. Alle prime spesso si aggiunge del pesce minuto; alle seconde delle sottili fette di mozzarella. Talora si fa uso di prosciutto affettato, di pomidoro, di arselle, ec. Talora ripiegando la pasta su se stessa se ne forma quel che chiamasi calzone.»

(Francesco de Bourcard, Usi e costumi di Napoli, Vol. II, pag. 124)

Tradizionale moderna
Menù da tardo dopoguerra fino ad anni 2000 comprendente quattro stagioni, capricciosa, calzone forno, pizza fritta, etc.

Contemporanea
Spazio alla fantasia, si gode sempre, di recente ho provato quella di Martucci con varie consistenze di formaggi, esageratamente buona.
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal