Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

Sonny Boy

    Omar Sivori
    Post: 14221
  • Karma: 285

Un altro grande campione della NBA sbarca in Europa: dopo Andrei Kirilenko tornato al CSKA, questa notte è stato il turno di Tony Parker. Il playmaker dei San Antonio Spurs ha firmato un contratto fino al termine del lockout con l’Asvel Villeurbanne, squadra di cui detiene il 20% delle azioni dal 2009. Il giocatore simbolo del basket francese percepirà appena 1500 Euro al mese per tutto il periodo in cui giocherà in Francia, che potrebbe anche non essere così breve viste le notizie che arrivano dagli Stati Uniti.
L’Asvel farà un favore a mezza Europa portando il tre volte campione NBA in giro per il vecchio continente con l’Eurocup, che purtroppo annovera una sola squadra italiana, la Benetton Treviso. A proposito, martedì prossimo, l’11 ottobre, a Barcellona verranno estratti i gironi: eliminato a sorpresa il Besiktas di Deron Williams, sarà per tutti caccia all’Asvel di monsieur Parker.
Ad ogni modo un giocatore da 12.481 punti nella NBA non arriva tutti i giorni in Europa, sarà quindi un’occasione da non perdere che sicuramente darà lustro e risonanza a tutto il basket continentale. Ovviamente i giornali ed i siti francesi sono esplosi per questo ritorno in patria, che fa seguito a quello di Boris Diaw (nel club di sua proprietà in serie B), e di Nicolas Batum, approdato al Nancy, squadra che esordirà in Eurolega proprio a Cantù.
L’Asvel, che ha in bacheca 17 titoli nazionali (l’ultimo però nel 2009), si candida prepotentemente come favorita del prossimo campionato, e non solo per la presenza di Tony Parker. Coach Pierre Vincent ha infatti a disposizione una squadra davvero talentuosa con l’ex Varese Phill Goss e Hilton Armstrong come asse play-pivot (e con Parker le cose tenderanno a migliorare), ed intorno una banda di ragazzini come Edwin Jackson, Bangaly Fofana e il nuovo virgulto transalpino Leo Westermann.
Il lockout ha cancellato parecchi posti di lavoro e sta facendo perdere molti soldi a tanta gente, ma comincia a non essere poi così male!




”Abbiamo avuto uno scambio di documentazione con l’agenzia di Kobe Bryant. Stiamo lavorando perche’ arrivi all’inizio della settimana prossima”. E’ fiducioso il proprietario della Virtus Claudio Sabatini, sulla trattativa per portare a Bologna la star dell’Nba. La battuta d’arresto delle trattative negli Usa va a favore dell’operazione: ”Ritengo che ci possano essere le condizioni entro sera per arrivare a una risposta. Speriamo di averlo in campo mercoledi’ prossimo”.
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2020, SimplePortal