Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

ghor

    Degustatore di ananassi
    Antonio Vojak
    Post: 6861
  • Karma: 204

Facendo due conti...

Il centrocampo attuale del Napoli si compone, senza nuovi arrivi, di:

1) Berhami - interditore fantastico, uomo-filtro, recupera-palloni, scudo davanti alla difesa, l'uomo dal tackle duro e puro.
2) Inler - il pacco, il regista mancato, l'uomo che doveva saper fare le due fasi e invece non è nè un eccellente regista (Cigarini gli poggia le palle in testa in quel ruolo), nè un grande interditore, pagando in lentezza e svogliatezza quando dovrebbe cacciare le palle.
3) Dzemaili - la sorpresa. Schierato da Mazzarri accanto a Inler o a Berhami in una zona del campo non confacente con le sue potenzialità, lo svizzero sembrava spaesato. Ha sicuramente dei limiti tecnici e di concentrazione che non gli consentono di fare il classico "salto di qualità", tuttavia Mazzarri lo schierò nel suo ruolo naturale di guastatore/mezzala e negli ultimi 6 mesi della sua gestione dimostrò il suo valore e segnò ben 6 goal. Io lo terrei ma per fargli fare il jolly e schierarlo ora accanto a Berhami quando ti serve pressing alto (corre molto Blerim) oppure al posto di Hamsik quando Marek manca e non vuoi mettere Pandev al suo posto per motivi tattici.
4) Radosevic - ultimo nelle considerazioni perchè arrivato per ultimo, giovane, 6 mesi con la Primavera, il ragazzo sta dimostrando di valere. Calcisticamente mi ricorda Gargano: forte in interdizione, con un po' + di fisico del Mota, cattiveria agonistica alla Berhami,
si lascia preferire sicuramente in questa fase passiva che non con il pallone tra i piedi (in cui mi ricorda sempre... Gargano!).

Cosa farei io?

Venderei gli esuberi, specie chi ha mercato come Fernandez e Gargano (Donadel lo manderei a pedate a costo di pagargli l'intero cartellino, sarebbe inutile cmq).

Terrei Radosevic come vice Berhami, anche perchè abbiamo capito che Inler e Dzemaili davanti alla difesa sono inutili = zero filtro.

Valon si prende molti cartellini e 5-6 partite le salta per squalifica. Inoltre si potrebbe dargli un po' di riposo in partite "soft", tipo contro Verona, Sassuolo e altre squadrette per far rifiatare magari Valon da una partita di CL.

Intanto ci si lavora sulla tecnica, sulla tattica, per farlo crescere. Per me 10-12 presenze le può fare benissimo. Viceversa se va in prestito deve giocare, non come Uvini a Siena che si è visto le partite dalla panchina per mezza stagione....

Terrei questi tre e manderei via Inler, che ha qualche richiesta. Gokhan è stato un flop e credo si avvii a confermarlo anche con Benitez. A questo punto via lui e con qualcosa vicino ti prendi un signor centrocampista, uno alla Strootman per capirci, che non gli devi insegnare niente e che sa fare sia la fase passiva che quella col pallone tra i piedi (possibilmente con una velocità maggiore del bradipo pelato che abbiamo in rosa).

In un colpo doni + dinamicità al centrocampo (via il moscettone, tieni il giovane ragazzo interditore, tieni il guerriero Berhami, tieni Dzemaili l'incursore e prendi l'uomo d'ordine bravo e forte) e togli la zavorra svizzera.

Se è vero che bisogna operare di cesello per migliorare la rosa, allora via i punti deboli (De Sanctis, Cannavaro, Inler) e dentro gente fresca e tosta, soprattutto di valore e tecnicamente dotata.

I risultati saranno assicurati.
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2019, SimplePortal