Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10 Successiva
1
Serie A TIM / Re:A.S. Roma
« Ultimo post da Hijodeputin30 il Oggi alle 10:56:27 »
Iniesta dei bei tempi sarebbe stato la fortuna di qualsiasi squadra al mondo, non scherziamo!! su jorginho è questione di punti di vista che ti devo dire...non sto facendo una crociata anti-jorginho e nemmeno mi interessa; per me un fuoriclasse si può ritenere tale se ha determinate caratteristiche che io in jorginho non riscontro ma tant'è...
Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk


Io continuo a pensare che Iniesta nella nazionale italiana attuale avrebbe poco da fare. :boh:
2
           Karnezis
Malcotto Maxibon KK Rui
Callejon Allan Diawara Verdi
     Milik Mertens

:pugno:                          :sisisisi:
3
Serie A TIM / Re:A.S. Roma
« Ultimo post da caparezza il Oggi alle 10:53:21 »
Iniesta dei bei tempi sarebbe stato la fortuna di qualsiasi squadra al mondo, non scherziamo!! su jorginho è questione di punti di vista che ti devo dire...non sto facendo una crociata anti-jorginho e nemmeno mi interessa; per me un fuoriclasse si può ritenere tale se ha determinate caratteristiche che io in jorginho non riscontro ma tant'è...
No no, Jorginho é un vero fuoriclasse, ma nella sua categoria. evidentemente funziona nel calcio del giorno d'oggi che si sta specializzando in questa maniera.
Non stupisce che a te romanista lasci indifferente. Penso che, almeno l'anno scorso, avevate una delle squadre in Europa più pesanti in termini di muscoli e chilogrammi. Solo lo United é nettamente più pesante di voi.
adesso vi siete un po' alleggeriti, avendo perso qualche bestione negli ultimi mercati ma rimane sempre la vostra caratteristica. Solo l'Inter puo' in parte competere.
jorginho era invece il simbolo del Napoli: squadra leggera ed elegante.
Ma del resto se tu avessi messo Iniesta nello united di Mourinho ti sarebbe sembrato una pippa.
A cosa ti serve un giocatore cosi' veloce nel pensiero se poi i suoi compagni sono lenti e non si smarcano a dovere?
Jrginho non é un giocatore polivalente ma il calcio resta uno sport di squadra. E' chiaro che in una nazionale come quella italiana, dove da anni si privilegia il fisico all'intelligenza, dove la vecchia guardia é rappresentata dai Chiellini e la nuova da Gagliardini, un Jorginho non ha spazio.
Ma questo non ti dice nulla sulla reale forza di Jorgi ma solo sulla decadenza del calcio in Italia.
In Spagna Jorginho sarebbe coccolatissimo.
Del resto Hazard lo adora e si cercano costantemente.

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

4
Rosa ufficiale & Organigramma Societario / Re:11 - Adam Ounas
« Ultimo post da Hijodeputin30 il Oggi alle 10:50:07 »
Carletto ha capito che senza calle nun putim jucà, verdi se scetat..se Dio vuole ounas ce lo siamo levati dalle palle!
Alla fine ci é arrivato anche lui! Basta vedere il rendimento della squadra con o senza di lui.
Purtroppo tutti i nostri giocatori più importanti non sono molto appariscenti: l'hamsik attuale, Callejon, Albiol ma anche i rimpianti Reina e Jorginho.
Ci si accorge della loro importanza solo quando non sono in campo.
LO stesso Insigne é più appariscente nei suoi difetti che nelle sue grandi qualità.
Per fortuna Verdi come esterno sinistro é molto più convincente di Zielinski...
5
Guarda se a un callejon ,ad esempio, togli solamente le 2 partite di preliminare e gli fai fare rotazione nelle 4 partite con benevento e verona gli togli dalle gambe quelle 6 partite che equivalgono al mese e mezzo finale, forse non bastava per vincere ma dire che preliminare e mancata rotazione nelle poche partite facili di campionato hanno inciso 0 per me è sbagliato.

Idem il fattore mentale, che siamo crollati con roma e fiorentina dopo certe partite della rube è un fatto.
Di sicuro sono figlie di ruberie (continue partite giocate dopo la rube e stendiamo un velo pietoso su inda-rube) ma che un allenatore più esperto potesse gestire un pelo meglio la testa dei giocatori io il dubbio l'ho e secondo me queste tensioni hanno bruciato energie.

Quando si arriva così vicino per me è ogni piccolo particolare che incide un po' non solo uno.

Non è che se fai una corsa in meno a settembre,  tieni più fiato a marzo.. Non funziona così

Sulla gestione mentale.. Parliamo di Una squadra costretta a giocare sempre dopo, che non ha mai vinto niente, e che con la Roma passa subito in vantaggio, con la Juve non subisce un tiro e va a vincere e con la Fiorentina gioca 80 minuti in 10..particolari pure questi.. Ma che per qualche ragione non vengono messi in conto.

La Juve dell'esperto allegri perde lo scontro diretto in casa, avrebbe perso con l'Inter in 10, pareggia con squadre di serie b..dov'è andata a finire l'esperienza di allegri?

Il Napoli aveva la benzina contata da giugno, e al pit stop di gennaio non ha fatto rifornimento nonostante un serbatoio che perdeva gulam e milik a novembre.. (e giaccherini a gennaio)..ma  stiamo ancora a cercare le ragioni del finale a filo di gas look
6
Rosa ufficiale & Organigramma Societario / Re:1 - Alex Meret
« Ultimo post da digital il Oggi alle 10:42:38 »
di ritenere russotto il miglior talento del dopo baggio l'hai sentito solo tu
che meret sia un portiere dal grande avvenire l'hanno detto in tanti e potrei fare decine di nomi ma è più che sufficiente che a dirlo sia stato tra i tanti proprio l'attuale ct della nazionale :boh:
premesso che russotto era nei 50 migliori giovani della rivista don balon e non il novello baggio a detta deglio esperti, premesso che in passato molti presunti talenti poi si sono persi cosa normale non tutte le ciambelle riescono col buco e puoi essere esperto quanto vuoi  la possibilità che si fallisca ci sta sempre, quello che si discute di meret non è tanto il talento ma la salute, su quello non ci stanno previsioni ma certezze, sta inguaiato, lo dicono i trascorsi medici e pure il tempo che ci sta mettendo a guarire adesso va in quella direzione, è di fisico delicato, lo stesso marino disse prima che si rompesse che era noto un problema serio alla colonna vertebrale, poi si può credere alla cuginata ed è stato rovinato da un macellaio oppure ai medici  tanto decantati del napoli la cosa cambia poco per me io medici del napoli lasciano molto a desiderare, sono sempre troppo ottimisti e di guai di recenti ne hanno fatti parecchi.

rimane il fatto che di sicuro almeno a livello tecnico ne esce uno del livello di consigli, il vero problema è il prezzo che hai pagato la scarda annessa come obbligo con l'acquisto e il suo stato di malato cronico.

una società seria premesse questi punti i 30 milioni li spende su altro, esempio 20 per rui patricio e 10 per lunin, 1 affidabile n 1 da top club 2 giovane di probabile talento e futura plusvalenza da far crescere alle sue spalle, se lo ha acquistato il real di sicuro scarso non è, di combinazioni valide ce ne erano anche altre, se volevi risparmiare pure un perin + sorrentino andava bene.

rischiare la stagione con una scarda titolare quando il giovane con cui vuoi azzardare il tuo futuro promettente quanto vuoi è uno che ha solo 13 partite in a e che negli ultimi 2 anni ha fatto + infermeria che campo è da pazzi, alla fine per pararti il culo dopo la fesseria ti sei dovuto accollare un ingaggio oneroso per il 3 portiere dell'arsenal, un portiere normale, ma che probabilmente per prenderlo hai dovuto sacrificare inglese, dato che il monte ingaggi era ai limiti ed io non credo tanto alle balle uscite, io credo che il pappone dovendo prendere un portiere ha chesto un sacrificio ad ancelotti causa ingaggi ai limiti, visti pure i rinnovi

a difendere questa mia tesi ci stanno le parole di ancelotti, che puntava su inglese ed aveva detto mertens 2 punta lo vedeva bene, se giochi sia con milik che con mertens poi non hai una riserva della 1 punta, i progetti iniziali vedevano inglese parte del progetto, poi di colpo cambia tutto appena pigliamo il portiere che non era + il 3 ma il 1

ps per meret nessuno ha mai offerto manco 20 milioni, ok che è riscatto con obbligo mascherato, ma se sei solo tu ad offrire un prezzo migliore potevi almeno spuntarlo, specie se ti sei accollato pure una scarda invendibile





7
Guarda se a un callejon ,ad esempio, togli solamente le 2 partite di preliminare e gli fai fare rotazione nelle 4 partite con benevento e verona gli togli dalle gambe quelle 6 partite che equivalgono al mese e mezzo finale, forse non bastava per vincere ma dire che preliminare e mancata rotazione nelle poche partite facili di campionato hanno inciso 0 per me è sbagliato.

Idem il fattore mentale, che siamo crollati con roma e fiorentina dopo certe partite della rube è un fatto.
Di sicuro sono figlie di ruberie (continue partite giocate dopo la rube e stendiamo un velo pietoso su inda-rube) ma che un allenatore più esperto potesse gestire un pelo meglio la testa dei giocatori io il dubbio l'ho e secondo me queste tensioni hanno bruciato energie.

Quando si arriva così vicino per me è ogni piccolo particolare che incide un po' non solo uno.
Impressionante... Non avevo mai visto un utilizzo cosi' desolante dell'aritmetica. :doh:
Callejon per caratteristiche non ha mai avuto problemi a fare le sue 45/50 partite stagionali.
La stanchezza era innanzitutto mentale e quella non la risolvi uscendo con il Nizza ai preliminari. :uhnono:
l'unico veramente morto a fine stagione era Mertens ma come si puo' capire facilmente, se lui cammina in campo, invece di portarsii via i centrali avversari con i movimenti senza palla, é molto più facile che questi possano aiutare il terzino con i raddoppi. E come la forza di Callejon é data dai tagli dietro alla difesa, é normale che anche lui ne risenta a livello realizzativo.
Ma inisistere sul fatto che l'unico veramente scoppiato fosse Mertens non conviene, visto che non aveva ricambi con Milik rotto, allora ci inventiamo la stanchezza di Callejon.
Che a parte in termini realizzativi, a sempre dato un contributo eccellente.
Difatti quest'anno Callejon ha saltato la partita contro la Samp, con il risultato che tutti conosciamo ed é uscito al 60° contro la Sciorda Rossa, mossa di una stupidità clamorosa.
Aggiungiamo poi che Callejon ha sempre concentrato i suoi gol nella prima parte della stagione e il quadro é completo.
8
Rosa ufficiale & Organigramma Societario / Re:11 - Adam Ounas
« Ultimo post da Zilly ® il Oggi alle 10:40:12 »
bisogna riconoscere che capebomba è pure sfortunato .... oggi giornata troppo ventilata per metterlo in campo :look: 
9
Notizie & attualità / Re:Governo Conte (M5S + Lega Nord)
« Ultimo post da Rever il Oggi alle 10:34:14 »
vabbè basta mettere per gli esami del primo anno la prova preliminare scritta dove fai strage, l'università si fotte i soldi delle iscrizioni e alla fine il numero chiuso lo fai comunque.

A medicina devi seguire almeno il 75% delle lezioni per sostenere l'esame, come fai a tenere lezione davanti a 4-5000 ragazzi contemporaneamente? Le aule a stento sono di 3-400 posti e i corsi i primi anni si tengono quasi tutti i giorni della settimana.
E poi le stragi agli scritti le fanno già  :look:
10
Serie A TIM / Re:A.S. Roma
« Ultimo post da Hijodeputin30 il Oggi alle 10:30:30 »
oh poi non è che voglio far passare il messaggio che è una pippa, non lo penso assolutamente, ma per me è un onesto, buon calciatore di medio livello ma non un fuoriclasse

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk


No no, Jorginho é un vero fuoriclasse, ma nella sua categoria. evidentemente funziona nel calcio del giorno d'oggi che si sta specializzando in questa maniera.
Non stupisce che a te romanista lasci indifferente. Penso che, almeno l'anno scorso, avevate una delle squadre in Europa più pesanti in termini di muscoli e chilogrammi. Solo lo United é nettamente più pesante di voi.
adesso vi siete un po' alleggeriti, avendo perso qualche bestione negli ultimi mercati ma rimane sempre la vostra caratteristica. Solo l'Inter puo' in parte competere.
jorginho era invece il simbolo del Napoli: squadra leggera ed elegante.
Ma del resto se tu avessi messo Iniesta nello united di Mourinho ti sarebbe sembrato una pippa.
A cosa ti serve un giocatore cosi' veloce nel pensiero se poi i suoi compagni sono lenti e non si smarcano a dovere?
Jrginho non é un giocatore polivalente ma il calcio resta uno sport di squadra. E' chiaro che in una nazionale come quella italiana, dove da anni si privilegia il fisico all'intelligenza, dove la vecchia guardia é rappresentata dai Chiellini e la nuova da Gagliardini, un Jorginho non ha spazio.
Ma questo non ti dice nulla sulla reale forza di Jorgi ma solo sulla decadenza del calcio in Italia.
In Spagna Jorginho sarebbe coccolatissimo.
Del resto Hazard lo adora e si cercano costantemente. 
Pagine: [1] 2 3 ... 10 Successiva
SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal