Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Cosa c'è nella foto...L'immagine racchiude un mistero  (Letto 1914 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Offline Hank 中國

  • Degustatore di ananassi
  • Omar Sivori
  • ****
  • Post: 14635
  • Karma: 281
  • Squadra del cuore:
« il: Ottobre 29, 2014, 18:56:10 pm »
Condividi
Direttamente da "la Repubblica.it"   :look:




Doveva essere la foto di una bambina con un mazzo di fiori, ma nello scatto si è aggiunto un misterioso individuo con una strana tuta. La foto scattta il 23 maggio 1964  nella contea inglese di Cumberland da Jim Templeton a sua figlia è nota come "Il Solway Firth Spaceman" per la somigliana della figura a quella di una tuta di un astronauta. Le successive analisi fotografiche non hanno rivelato alcuna falsificazione o manipolazione, al punto che la società Kodak offrì una ricompensa a chiunque avesse saputo spiegare la cosa. Nessuno ci è riuscito



Questa è una delle foto più inspiegabili di sempre. Nella foto di gruppo dello squadrone della Royal Air Force che nel 1919 lavorava a bordo della Hms Daedalus, alle spalle di uno degli uomini in ultima fila, spunta l'immagine di Freddy Jackson, un meccanico deceduto due giorni prima dello scatto. Dalle analisi fatte sulla foto si esclude una doppia esposizione. La foto è stata diffusa nel 1975 da un certo Sir Victor Goddard, un appassionato di paranormale che si sospetta, anche se non ci sono prove a riguarda,  abbia manipolato lo scatto in un secondo momento. Lui invece afferma di averla diffusa come prova dell'esistenza dei fantasmi



Quest' immagine, di cui non si conosce la data, è stata scattata per festeggiare il trasferimento della famiglia Cooper nella nuova casa in Texas. Il padre decise di immortalare la moglie, la nonna e i due figli piccoli. Solo dopo lo sviluppo scoprì che c'èra una quinta figura nella foto: un cadavere o un fantasma appeso al soffitto. Per questo l'immagine è nota come "Cooper falling body photo"



Dal 1940  nella valle di Hessdalen in Norvegia sono stati registrati diversi casi di luci anomale. Un'elevata attività di queste luci è stata documentata tra il dicembre 1981 fino all'estate del 1984: in questo arco di tempo si contavano fino a 20 "illuminazioni" a settimana. Adesso lo stesso numero si conta in un anno. Queste bande luminose, magrado degli studi fisici, non hanno ancora una spiegazione. C'è però un'ipotesi non accertata: il fenomeno potrebbe essere dovuto al processo di combustione in aria di nubi di polvere contenenti scandio, una terra rara contenuta nel suolo della valle



Se esiste una prova che gli uomini abbiano trovato il modo per viaggiare nel tempo è questa fotografia. Nella fotografia scattata nel 1941 in occasione della riapertura del South Bridge Forks in Canada è ritratto un ragazzo (quello cerchiato in rosso) che indossa abiti troppo moderni per quel tempo, ma sopattutto stringe una fotocamera contemporanea, con tanto di obiettivo. Per capire la differenza basta paragonarla con quella dell'uomo qualche passo più avanti. La foto all'analisi però non ha tracce di manipolazione. Il mistero resta



Queste immagini dimostrano che nell'orbita del nostro pianeta ci sia un oggetto misterioso di 13mila anni chiamato "Black Knight". Si ritiene che questo satellite sia stato posto in orbita per trasmettere i segnali dalla Terra, lavorando come una spia aliena. Gli astronauti della Nasa non sono ancora riusci a scoprire il suo scopo, così come è incerto se l'oggetto sia mai stato avvicinato. Per saperne di più potete visitare questa pagina



In queste due foto è possibile vedere qualcosa di incredibile: la donna in piedi nella Torre sud del World Trade Center l'11 settembre 2001 è rimasta incolume nonostante fosse allo stesso piano, il 97°, dove si è abbattuto l'aereo e sia sopravvissuta alle altissime temperature dell'incendio sviluppatosi dopo l'impatto.



La "Madonna con bambino e San Giovannino" di Domenico Ghirlandaio (1449-1494), esposta nella Sala di Ercole a Palazzo Vecchio a Firenze, stando alla parola degli ufologi, racchiude la prova e la testimonianza della raffigurazione di un "incontro ravvicinato" con un oggetto volante non identificato. Un personaggio secondario e il suo cane, nel dipinto, sembrano guardare e indicare proprio un ufo



Nella foto, risalente agli anni Settanta, l'uomo che si affaccia sul vuoto del Grand Canyon non è solo. Nell'immagine, dietro la fronda dell'albero, è ritratto un uomo incapucciato. Sia l'autore che il soggetto della fotografia hanno garantito che sono stati da soli per più di 20 minuti in quel posto e che non sarebbe stato possibile non accaorgersi della presenza di una terza persona



Sulla 'Dead Mountain' sono morti nove alpinisti in circostanze a dir poco misteriose. Questa foto è stata scattata dall'equipaggio di soccorso. La tenda era strappata e intorno c'era tracce lasciate dagli alpinisti durante la fuga. Dei nove, sei sono morti di ipotermia, mentre gli altri hanno riportato strane fratture al torace e in un caso gravi danni al cranio e amputazione della lingua. In nessun caso sono stati trovati segni di lotta. Ma  la parte più strana di tutta la faccenda è che i vestiti indossati dagli escursionisti, esaminati nel corso dell'inchiesta, sono risultati altamente radioattivi. Il verdetto finale dell'inchiesta riporta questa dicitura: "I motivi della morte sono da attribuirsi a una causa naturale superiore"

    Online Tyrion

    • Degustatore di ananassi
    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 27244
    • Karma: 239
    • Sesso: Maschio
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #1 il: Ottobre 29, 2014, 19:13:01 pm »
    Alcune mi sembrano dei palesi fotomontaggi  :look:
    Tipo la 3, la 5 e la 9 con la 3 che sembra essere il classico materiale da creepypasta internettiana
    "Il Gozzano è una squadra discreta ed è più forte delle altre squadre affrontate nelle prime amichevoli degli anni scorsi. Questo dà l'idea di quanto si parta con un livello più alto con Ancelotti" - Nicola Lombardo, Capo della Comunicazione  SSC Napoli

      Offline Hank 中國

      • Degustatore di ananassi
      • Omar Sivori
      • ****
      • Post: 14635
      • Karma: 281
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #2 il: Ottobre 29, 2014, 19:30:34 pm »
      Alcune mi sembrano dei palesi fotomontaggi  :look:
      Tipo la 3, la 5 e la 9 con la 3 che sembra essere il classico materiale da creepypasta internettiana
      :asd:
      la terza proprio perché è la più inquietante è anche quella che puzza di più di fake :asd:
      poi c'è da dire che il fotomontaggio è roba che c'è sempre stata, già tempo fa postai delle finte foto di fantasma risalenti ad inizio secolo scorso, alcune erano impressionanti :sisi:

        Offline Sonny Boy

        • Omar Sivori
        • *****
        • Post: 14221
        • Karma: 285
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #3 il: Ottobre 29, 2014, 19:43:02 pm »
        per quando riguarda la Madonna col bambino,opera di un pittore della scuola del Ghirlandaio
        ecco una possibile(probabile :look:)spiegazione
        http://www.inspiegabile.com/misteri-antichi/clipeologia-ufo-madonna-bambino-san-giovannino.html

          Online Tyrion

          • Degustatore di ananassi
          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 27244
          • Karma: 239
          • Sesso: Maschio
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #4 il: Ottobre 29, 2014, 20:30:00 pm »
          1) ?
          2) Probabile manipolazione (come dice anche la descrizione)
          3) Fake
          4) Spiegazione fornita
          5) Fake
          6) Alieni  :look:
          7) Gomblotto
          8) Spiegazione fornita
          9) Fake
          10) Ancora alieni  :look:

          Avanti, uniamoci per scoprire cos'è il cazzimbocchio bianco della prima foto  :look:
          "Il Gozzano è una squadra discreta ed è più forte delle altre squadre affrontate nelle prime amichevoli degli anni scorsi. Questo dà l'idea di quanto si parta con un livello più alto con Ancelotti" - Nicola Lombardo, Capo della Comunicazione  SSC Napoli

            Offline Torexx

            • "Avere un sogno non ti rende intelligente, sapere che non si avvererà, quello sì!"
            • Degustatore di ananassi
            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 25737
            • Karma: 297
            • Sesso: Maschio
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #5 il: Ottobre 29, 2014, 20:42:26 pm »
            Direttamente da "la Repubblica.it"   :look:



            Se esiste una prova che gli uomini abbiano trovato il modo per viaggiare nel tempo è questa fotografia. Nella fotografia scattata nel 1941 in occasione della riapertura del South Bridge Forks in Canada è ritratto un ragazzo (quello cerchiato in rosso) che indossa abiti troppo moderni per quel tempo, ma sopattutto stringe una fotocamera contemporanea, con tanto di obiettivo. Per capire la differenza basta paragonarla con quella dell'uomo qualche passo più avanti. La foto all'analisi però non ha tracce di manipolazione. Il mistero resta



            Se questo fosse un servizio di Voyager, probabilmente Roberto Giacobbo lo introdurrebbe così: "Osservate questa foto scattata nel 1940. Chi è quel giovane uomo sulla destra con quello strano abbigliamento e con quegli occhiali ancora più strani? Appare decisamente fuori posto rispetto alle altre persone. Cosa sta osservando con tanta attenzione? E cos'è quello strano oggetto che tiene tra le mani in modo da non farsi notare? Forse quel giovane è solo uno dei tanti curiosi accorsi sul posto; ma c'è chi sostiene che quell'uomo in realtà non esisterebbe. O meglio, non esisterebbe nel 1940, poiché l'abbigliamento, il taglio dei capelli, gli occhiali, farebbero pensare a qualcuno proveniente da un altro luogo, o addirittura da un altro tempo. Vi racconteremo tutto di quello che è già stato definito: il mistero del viaggiatore nel tempo".
             

            ingrandisci Ironia a parte, la foto in questione non è un trucco, ma è stata scattata in Canada verso la fine del 1940 e riguarda la cerimonia di riapertura del South Fork Bridge, un piccolo ponte situato in una provincia della Columbia Britannica. La foto è stata esposta una decina giorni fa sul sito del Virtual Museum of Canada, (il link è tra le Risorse in rete) nelle sezione Virtual Exhibits dedicata alle mostre fotografiche d'epoca. Alcuni dei visitatori del sito hanno notato lo strano personaggio che si vede sulla destra, in effetti non difficile da notare dato il suo aspetto: una capigliatura sbarazzina, occhiali da sole dalla linea molto moderna, una bella t-shirt stampata con un maglioncino alla moda e quella che sembra una fotocamera compatta tra le mani. La foto ha fatto subito il giro della rete alimentando la leggenda del viaggiatore nel tempo, con numerosi siti e blog che producono le teorie più complicate sul protagonista di una gita nel continente nordamericano della prima metà del ventesimo secolo. Alcuni giorni dopo è spuntata un'altra fotografia dello stesso evento, stavolta recuperata dalla John Wihksne Collection, altra galleria fotografia d'epoca online. Il particolare della foto qui di fianco mostra, seppure in modo non chiaro, lo stesso personaggio da un'angolazione diversa.
             
            Alla fine tutta la questione è stata presa in carico da forgetomori.com, un sito organizzato da Kentaro Mori che si occupa di indagare su fenomeni strani e curiosi (UFO, fenomeni paranormali, etcetera), riuscendo spesso a smascherarli. Attività analoga a quella che da noi compiono a esempio il CICAP, oppure Paolo Attivissimo con il suo blog Il Disinformatico. Partendo da un sano scetticismo sulla stravagante idea che un viaggiatore temporale sia sceso nel passato per fotografare un piccolo ponte di una cittadina canadese, Mori inizia ad analizzare la qualità dell'immagine attraverso la tecnica dell'Error Level Analysys, non trovando tracce di manomissione digitale. La foto sembra pertanto originale, o se ci sono state manomissioni queste sono state realizzate estremamente bene. D'altra parte il Virtual Museum è ritenuta in Canada fonte autorevole, il che scaccia i dubbi residui.
             

            ingrandisci A questo punto Mori analizza il problema utilizzando il noto principio del Rasoio di Occam, che consiste nell'eliminare via via le ipotesi più complicate per la spiegazione di un fenomeno. In altre parole: la spiegazione più semplice di un fenomeno è quasi sempre quella giusta. Pertanto Mori, anziché cercare prove sulla provenienza dal futuro del personaggio, cerca prove che dimostrino la sua appartenenza al 1940. Così, cercando con pazienza, Mori scopre che l'attrice americana Barbara Stawyck in La fiamma del peccato, film del 1944, indossa un paio di occhiali da sole quasi identici a quelli del presunto viaggiatore temporale. Quella che poi a noi osservatori del ventunesimo secolo sembra una maglietta stampata, potrebbe essere in realtà una maglia o felpa con un emblema bordato, che negli anni quaranta erano comunissime nei campus universitari; anche in questo caso Mori produce una prova fotografica (tutte le immagini sono disponibili sul sito di Mori, tra le Risorse in rete).
             
            Anche il maglione sopra la felpa potrebbe tranquillamente essere una classica maglia di lana con chiusura a bottoni, di quelle che ogni tanto tornano anche nelle boutique odierne. Infine l'ingrandimento dell'apparecchio fotografico dimostra la sua notevole somiglianza con uno dei modelli della Kodak Folding Pocket, in commercio in nordamerica già a partire dagli anni venti del secolo scorso. In sintesi il personaggio misterioso della foto (forse un fotoreporter dilettante), più che dimostrare la possibilità dei viaggi nel tempo dimostra come la moda torni ciclicamente, fenomeno noto a tutti.
             
            Ovviamente lo scopo dell'articolo non è prendersela con Giacobbo, il quale deve già guardarsi dalla "temibile" concorrenza di Raz Degan e del suo Mistero. E certamente per ognuno dei particolari sopra descritti è possibile trovare una spiegazione più fantascientifica: poiché il tipo viaggia nel tempo, può benissimo aver regalato alla Stanwick gli occhiali che poi lei ha sfoggiato nel film, e magari ha mostrato la sua t-shirt a un'industria tessile che ha copiato l'idea dell'emblema e ha fatto un salto alla Kodak per lasciare il brevetto del design di un nuovo modello di fotocamera. Tutte cose che ha già fatto Scotty in Star Trek IV. Il punto è che nella ricerca della spiegazione di un fenomeno occorrerebbe liberarsi il più possibile di preconcetti e punti di vista, per analizzarlo alla luce di quello che si sa e che si può spiegare. Questo vale per la foto in questione, per il filmati degli UFO, per le apparizioni di fantasmi; ma anche per i miracoli, per la sindone, per fenomeni come il fachirismo, la levitazione e quant'altro. Alimentare il sogno e la possibilità di fantasticare su un'immagine o un'idea, è umano. Scambiarlo con la realtà può essere rischioso.

            http://www.fantascienza.com/magazine/notizie/13766/il-viaggiatore-nel-tempo-del-1940/



              Online Ford Perfect

              • A un bivio, nel dubbio, vai dritto!
              • Degustatore di ananassi
              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 57742
              • Karma: 1710
              • Sesso: Maschio
              • Deus Ex Moto
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #6 il: Ottobre 29, 2014, 20:44:03 pm »
              un apicultore? magari finito lì per una sovrapposizione del rullino.
              a un'amica venne fuori una mucca su un tetto :asd:
              ou kalon esti to kalon, alla kalon, kalon, kalon

              Assioma di Cole: l'intelligenza nel mondo è una costante.... la popolazione è in aumento.

              FORZA NAPOLI!!!!!!

                Online Bud Spencer

                • Degustatore di ananassi
                • Bruno Pesaola
                • **
                • Post: 2675
                • Karma: 15
                • Sesso: Maschio
                • DNA Azzurro
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #7 il: Ottobre 30, 2014, 15:43:07 pm »
                Ma nella prima l'uomo è palesemente di spalle, guardate il braggio com'è piegato....ma che cazz...il casco...l'astronauta...


                ma jat a faticà oì.... :mah:
                Untitled 1" border="0

                  Offline William.S

                  • Bruno Pesaola
                  • **
                  • Post: 2512
                  • Karma: 30
                  • Sesso: Maschio
                    • Serial Kinder - sito ufficiale
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #8 il: Ottobre 30, 2014, 16:46:12 pm »
                  Sul soffitto del mio cesso c'è una macchia di umidità che per qualcuno somiglia a Padre Pio :asd:

                  Offline Marittiello™

                  • Fondatore e colonizzatore. L'ultimo degli admin.
                  • Omar Sivori
                  • ******
                  • Post: 13591
                  • Karma: 293
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #9 il: Ottobre 30, 2014, 16:50:56 pm »
                  Sul soffitto del mio cesso c'è una macchia di umidità che per qualcuno somiglia a Padre Pio :asd:
                  Ha scelto un bel posto per palesarsi :look:

                    Online Tyrion

                    • Degustatore di ananassi
                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 27244
                    • Karma: 239
                    • Sesso: Maschio
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #10 il: Ottobre 30, 2014, 16:51:26 pm »
                    Sul soffitto del mio cesso c'è una macchia di umidità che per qualcuno somiglia a Padre Pio :asd:
                    "Il Gozzano è una squadra discreta ed è più forte delle altre squadre affrontate nelle prime amichevoli degli anni scorsi. Questo dà l'idea di quanto si parta con un livello più alto con Ancelotti" - Nicola Lombardo, Capo della Comunicazione  SSC Napoli

                      Online el schiatty napoletano

                      • Aurelio De Laurentiis
                      • *****
                      • Post: 124364
                      • Karma: 1381
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #11 il: Ottobre 30, 2014, 17:04:57 pm »
                       :look: :look:
                      Inviato da una cripta. :schiatty:

                        Offline William.S

                        • Bruno Pesaola
                        • **
                        • Post: 2512
                        • Karma: 30
                        • Sesso: Maschio
                          • Serial Kinder - sito ufficiale
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #12 il: Ottobre 30, 2014, 17:12:19 pm »

                        Online el schiatty napoletano

                        • Aurelio De Laurentiis
                        • *****
                        • Post: 124364
                        • Karma: 1381
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #13 il: Ottobre 30, 2014, 17:16:58 pm »
                        Oggi ce l'hai con me :asd:

                        ma io ti voglio bene :love: :look:
                        Inviato da una cripta. :schiatty:

                          Offline William.S

                          • Bruno Pesaola
                          • **
                          • Post: 2512
                          • Karma: 30
                          • Sesso: Maschio
                            • Serial Kinder - sito ufficiale
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #14 il: Ottobre 30, 2014, 17:18:06 pm »

                           

                          SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal