Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: La pizza è una cosa seria  (Letto 23241 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online 10maggio1987

  • Degustatore di ananassi
  • Josè Altafini
  • **
  • Post: 4016
  • Karma: 42
  • Il Cappotto del Petisso
  • Squadra del cuore:
« Risposta #750 il: Marzo 03, 2018, 12:17:14 pm »
Tu sei esperto  di  marketing  ed  un  costo della materia prima  del genere  è  assurdo dovresti saperlo.
Se noi consumatori  il prezzo della bufala a Napoli si aggira attorno  ai 11/13 euro 15 e una bufala da sciogliere  è cogli  a branc.
Gli sprechi ci sono ma con  100 g di mozzarella  ci faccio  2 pizze.
Mo tieni a mente che se noi paghiamo  12 euro al kg un ristoratore  la deve pagare  a 9 almeno perché se no è  un suicidio  bello e  buono e il fior di latte  a 6.
Se mi avanza la mozzarella  la riutilizzo e come, i ristoratori quelli che vanno  avanti cercano di buttare il meno possibile.
Ovviamente  di quei 6 e 9 euro devi togliere  l' Iva che andrà  a ricadere  sull'  cliente  finale.
Se ci metto 1.50 di mozzarella  su di una pizza da 5 mi sto avviando  al fallimento entro un mese.
Forse non è chiaro che per un prodotto povero come la pizza, i materiali rappresentano una quota marginale per la determinazione del costo finale. Continuare a ragionare sui grammi di farina per capire quale dovrebbe essere il prezzo non ha nessun senso

Inviato dal mio HUAWEI NXT-L29 utilizzando Tapatalk


    Online linus Solo Gli Sponsor Sulla Maglia

    • Degustatore di ananassi
    • Gianfranco Zola
    • **
    • Post: 1756
    • Karma: 5
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #751 il: Marzo 03, 2018, 13:06:29 pm »


    Secondo me un discorso del genere lo capisco su un confronto Iphone Huawei dove il markup è davvero fuori logica ma per piacere la margherita da 50 Kalo costa 6€ vi ho messo il menù ma quanto cazzo la volete pagare? siete leggermente canguri mi spiace dirvelo ma se considerate quei prezzi esosi lo siete e basta; sono assolutamente onesti considerando location e materie prime.

    Ma infatti io mi trovo con te che il prezzo della pizza non dipende esclusivamente dalle materie prime, 50 kaló a Mergellina tanto la deve far pagare così come quella al vomero.
    Però se stai dalle parti di melito la Margherita anche a 4.50 è una rapina perché le materie prime ti costano al massimo quanto scritto precedentemente e l'affitto e i camerieri li ammortizzi anche senza rubare

      Online LAGRANGIA

      • Degustatore di ananassi
      • Omar Sivori
      • ****
      • Post: 14207
      • Karma: 159
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #752 il: Marzo 03, 2018, 13:59:47 pm »
      Io alla parola GOURMET metto mano alla pistola

      Inviato dal mio HUAWEI NXT-L29 utilizzando Tapatalk
      Perché mai?

        Online LAGRANGIA

        • Degustatore di ananassi
        • Omar Sivori
        • ****
        • Post: 14207
        • Karma: 159
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #753 il: Marzo 03, 2018, 14:06:50 pm »
        Cmq sul discorso costi, c'è un approfondito (perlomeno più delle vostre argomentazioni) articolo sulle differenze di costo tra una Margherita con prodotti scadenti e una Margherita con prodotti eccellenti (che è usanza moderna definire Gourmet). Questo articolo lo trovate su Lucianopignatarowineblog.
        Basta opinioni, meglio fatti o perlomeno stime attendibili.

          Online #amanteroschifo

          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 64938
          • Karma: 505
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #754 il: Marzo 03, 2018, 14:10:15 pm »
          Cmq sul discorso costi, c'è un approfondito (perlomeno più delle vostre argomentazioni) articolo sulle differenze di costo tra una Margherita con prodotti scadenti e una Margherita con prodotti eccellenti (che è usanza moderna definire Gourmet). Questo articolo lo trovate su Lucianopignatarowineblog.
          Basta opinioni, meglio fatti o perlomeno stime attendibili.
          La legge forumistica dice che chi non riporta o chi non linka è caino.

            Online LAGRANGIA

            • Degustatore di ananassi
            • Omar Sivori
            • ****
            • Post: 14207
            • Karma: 159
            • Squadra del cuore:

              Online LAGRANGIA

              • Degustatore di ananassi
              • Omar Sivori
              • ****
              • Post: 14207
              • Karma: 159
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #756 il: Marzo 03, 2018, 16:49:34 pm »
              Il valore aggiunto dell'articolo è che considera altri parametri che spesso sono associabili a una attività gourmet.... Un gourmet vuole un cameriere che sappia consigliargli una birra, un abbinamento, questo cameriere non può certo costare quanto un facchino muto che porta vivande. Questo costo dove si spalma, se non sulla pizza che ti vendo?
              Ecco perché la Margherita di Pepe in grani NON PUÒ COSTARE TRE EURO. E PUR COSTANDO 6 EURO..... RESTA POPOLARE PERCHÉ PURE UNO CHE CHIEDE L'ELEMOSINA TIENE SFACCIMMA SEI EURO P S ACCATTA!!!

                Offline Giubilator

                • Giuseppe Savoldi
                • **
                • Post: 3847
                • Karma: 7
                • Sesso: Maschio
                • Medico della Peste
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #757 il: Marzo 03, 2018, 17:21:49 pm »
                perdonatemi ma dall'articolo emerge, se ho capito bene, che la differenza di costi tra una pizza scadente ed una gourmet è relativamente piccola. Che poi è quello che si sta dicendo da pagine e pagine.  Tanto è vero che l'autore usa questo argomento per motivare PERCHÉ le pizzerie che puntano sulla qualità vincono, hanno ben poco da perderci e molto da guadagnare visto che la gente pure se gli metti na margherita a 15 euri è cazz che si siede.

                Il cameriere mi fa sorridere, molte di queste sedicenti pizzerie gourmet, anche le più famose, non brillano certo per il servizio (come anche se ci pensate comprensibile). Se penso ai Sorbillo, a Michele, alla stessa Concettina ... il servizio non è affatto diverso dalla pizzeria anonima di quartiere. Non è là il valore aggiunto.
                Medaglie al Valore Forumistico:

                da un po' che lo leggo con più attenzione e guagliù Giubilator è nu rit n'cul pesant mamma mia (YOUNG PANDA)

                Vabbuo ignore list è la soluzione ciao ciao
                mamma mia che abbuffamento di uallera che sei (ciannino)


                  Online Gran Seola

                  • Omar Sivori
                  • ****
                  • Post: 14525
                  • Karma: 43
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #758 il: Marzo 03, 2018, 17:43:24 pm »
                  Ieri ho mangiato una pizza fatta con farina di petra integrale condita con pomodorini piennolo, capperi di lipari, alici di cetara, olive catalane. Costo della pizza euro 7,5. Mentre mi avvicinavo alla cassa mi sono domandato se quello che ho mangiato poteva considerarsi gourmet e se non era il caso di chiedervi se mi stavano paccando prima di pagare il conto  :look:
                  -------------------------
                  29/05/1985 :sbav:

                    Online chughino

                    • Hasse Jeppson
                    • ***
                    • Post: 8172
                    • Karma: 34
                    • Sesso: Maschio
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #759 il: Marzo 03, 2018, 18:01:52 pm »
                    Leggere Pignattaro è utile, si intuiscono  cose semplici e ovvie stiamo parlando di un sistema ideale anche se è ben sottolineato 
                    che  i costi hanno variabili enormi.
                    Ma considerando i soli 0.6 centesimi  di scarto si capisce che la differenza  la faccia quanto il pizzaiolo valuti il suo lavoro.
                    Prendendo in esame il solo esempio di Pignattaro, emerge  un altra cosa importante che anche chi non ha le capacità per proporre  un prodotto  di qualità si butta su quel  settore che ormai è importante.
                    Con il conseguente innalzamento  dei prezzi e purtroppo non della qualità, perché  una pizzeria di piccole  dimensioni, sicuramente ti dirà  che spende  quei 60 centesimi  in più per entrare in quell' mercato,Ma la pizza comunque te la mette a 4.50 lo stesso e la gente  se la compra lo stesso.
                    Poi c'è  un piccolo  particolare  dimenticato da Pignattaro il coperto.
                    Cose che nella maggior parte hanno costi irrisori  rispetto ai 2 euro richiesti in media che spesso  vanno a coprire  molti costi fissi.
                    Non ne verremo  mai a capo.

                      Online chughino

                      • Hasse Jeppson
                      • ***
                      • Post: 8172
                      • Karma: 34
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #760 il: Marzo 03, 2018, 18:08:48 pm »
                      Ieri ho mangiato una pizza fatta con farina di petra integrale condita con pomodorini piennolo, capperi di lipari, alici di cetara, olive catalane. Costo della pizza euro 7,5. Mentre mi avvicinavo alla cassa mi sono domandato se quello che ho mangiato poteva considerarsi gourmet e se non era il caso di chiedervi se mi stavano paccando prima di pagare il conto  :look:

                      No anzi buon prezzo e buona marinara di qualità , ma per essere gourmet  per me manca l' ingrediente o la modalità di cottura/preparazione che esce dai canoni della tradizionalita dell' piatto.
                      Non ti hanno peccato, hai speso probabilmente  solo un po' di più  del dovuto.

                        Online Angeltool78

                        • Giuseppe Savoldi
                        • **
                        • Post: 3979
                        • Karma: 2
                        • Sesso: Maschio
                        • Any fucking time.. any fucking day...
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #761 il: Marzo 13, 2018, 20:48:43 pm »
                        ma la difesa a Spada tratta di sorbillo (solo oggi su FB ha pubblicato una decina di post), a favore di quella pseudo margherita di Cracco, ne vogliamo parlare?
                        Cold silence has a tendency to atrophy any sense of compassion..

                          Offline Giubilator

                          • Giuseppe Savoldi
                          • **
                          • Post: 3847
                          • Karma: 7
                          • Sesso: Maschio
                          • Medico della Peste
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #762 il: Marzo 13, 2018, 23:17:32 pm »
                          ma Cracco sta accis.
                          può solo fare la pubblicità delle patatine, strunz iss e tutt chill che ce vann appriess ...  :sisi:
                          Medaglie al Valore Forumistico:

                          da un po' che lo leggo con più attenzione e guagliù Giubilator è nu rit n'cul pesant mamma mia (YOUNG PANDA)

                          Vabbuo ignore list è la soluzione ciao ciao
                          mamma mia che abbuffamento di uallera che sei (ciannino)


                            Online chughino

                            • Hasse Jeppson
                            • ***
                            • Post: 8172
                            • Karma: 34
                            • Sesso: Maschio
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #763 il: Marzo 13, 2018, 23:39:12 pm »
                            ma la difesa a Spada tratta di sorbillo (solo oggi su FB ha pubblicato una decina di post), a favore di quella pseudo margherita di Cracco, ne vogliamo parlare?
                            ma Cracco sta accis.
                            può solo fare la pubblicità delle patatine, strunz iss e tutt chill che ce vann appriess ...  :sisi:

                            A parziale discolpa c'è  da dire che quell' obbrobrio di pizza Gourmet fatta da cracco andrebbe provata prima di giudicare,magari è  solo brutta e si rivela buona.
                            Sicuramente Cracco nel suo ristorante dovrebbe mettere un pizzaiolo di comprovata esperienza e non un suo chef a cui lui propone le idee sul piatto da fare.
                            Perché  diciamo la verità è anche la bravura di fornaio e pizzaiolo a fare la differenza.
                            Io ho steso centinaia di pizze
                            quando non potevano i vari pizzaioli dove lavoravo.
                            Ciò però non faceva di me un pizzaiolo.
                            Credo  che Cracco abbia fatto una cosa simile ha preso il primo dei suoi cuochi che avesse un Esperia minima in pizzeria gli avrà  fatto fare un corso di pizzeria, questo credutosi un padre eterno della pizzeria  avrà fatto sta cosa,Cracco che credo di pizza ne capisca tanto quanto io di Cassoula avrà  pensato  che  fosse buona tanto c'erano tutti ingredienti di prima qualità.
                            Ormai spesso sono gli ingredienti a fare il piatto e non il cuoco

                              Offline Puck

                              • Diego Armando Maradona
                              • *****
                              • Post: 61594
                              • Karma: 472
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #764 il: Marzo 13, 2018, 23:43:26 pm »
                              Vabbuò Chugì, uno che fa quel mestiere da 30 anni nun sape fa 'na pizza che è la cosa più facile di tutti :look:
                              Si fanno sempre gli stessi discorso, chi va da Cracco non vuole mangiare una marinara o uno spaghetto sciuè sciuè, vuole sentirsi figo e vivere un'esperienza "unica", scelta loro che si può non condividere e soprattutto deridere :look: ma non è che Cracco non sa come si fa la pizza :look:

                                 

                                SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal