Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Nuovo, ennesimo allarme BABY GANG: qualcuno ci ha mai avuto a che fare?  (Letto 2768 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online Chef Culapierto

  • Culapiert output.
  • Diego Armando Maradona
  • *****
  • Post: 28560
  • Karma: 565
  • Il fu therimble
  • Squadra del cuore:
« Risposta #90 il: Marzo 03, 2018, 17:02:34 pm »
Vedrai che dopo un po' tutti si daranno una calmata...

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
Ma non è una soluzione perché nel mondo civilizzato esistono principi come la riserva di legge e la tutela dei diritti umani.

    Offline SPiccinini

    • Attila Sallustro
    • ***
    • Post: 7307
    • Karma: 15
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #91 il: Marzo 03, 2018, 17:16:27 pm »
    Ma non è una soluzione perché nel mondo civilizzato esistono principi come la riserva di legge e la tutela dei diritti umani.
    Mondo civilizzato?

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    Tengo a precisare che quando definisco "giornalai" i giornalisti, non intendo in alcun modo offendere la categoria dei giornalai; se li volessi offendere, li chiamerei giornalisti....

    <Non conosci minimamente FIRENZE amico mio; è l'unica partita nella quale possiamo anche NON PRESENTARCI in campo> - Ipse Dixit

    <Comunque l’umanità è proprio ad un punto di non ritorno, basta vedere l’odio che c’è in questo topic per un grande manager ed una squisita persona> - Lo stesso pensatore di prima su Marchionne

      Online Chef Culapierto

      • Culapiert output.
      • Diego Armando Maradona
      • *****
      • Post: 28560
      • Karma: 565
      • Il fu therimble
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #92 il: Marzo 03, 2018, 17:20:53 pm »
      Mondo civilizzato?

      Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
      Quello in cui abiti e grazie al quale stai parlando con me usando un'applicazione su un cellulare invece che affamato e assestato a lottare per la tua sopravvivenza.

        Online Giubilator

        • Giuseppe Savoldi
        • **
        • Post: 3827
        • Karma: 7
        • Sesso: Maschio
        • Medico della Peste
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #93 il: Marzo 03, 2018, 17:23:36 pm »
        si introduciamo la legge del taglione e la pena di morte  :facepalm:
        stamm accis  :sisi:
        Medaglie al Valore Forumistico:

        da un po' che lo leggo con più attenzione e guagliù Giubilator è nu rit n'cul pesant mamma mia (YOUNG PANDA)

        Vabbuo ignore list è la soluzione ciao ciao
        mamma mia che abbuffamento di uallera che sei (ciannino)


          Offline SPiccinini

          • Attila Sallustro
          • ***
          • Post: 7307
          • Karma: 15
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #94 il: Marzo 03, 2018, 17:25:17 pm »
          Quello in cui abiti e grazie al quale stai parlando con me usando un'applicazione su un cellulare invece che affamato e assestato a lottare per la tua sopravvivenza.
          Beh.. Se é per questo fatto non scriviamo nemmeno sulle tavolette di argilla....


          Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

          Tengo a precisare che quando definisco "giornalai" i giornalisti, non intendo in alcun modo offendere la categoria dei giornalai; se li volessi offendere, li chiamerei giornalisti....

          <Non conosci minimamente FIRENZE amico mio; è l'unica partita nella quale possiamo anche NON PRESENTARCI in campo> - Ipse Dixit

          <Comunque l’umanità è proprio ad un punto di non ritorno, basta vedere l’odio che c’è in questo topic per un grande manager ed una squisita persona> - Lo stesso pensatore di prima su Marchionne

            Online elPibe

            • Degustatore di ananassi
            • Bruno Pesaola
            • **
            • Post: 2795
            • Karma: 14
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #95 il: Marzo 04, 2018, 10:58:02 am »
            Beh.. Se é per questo fatto non scriviamo nemmeno sulle tavolette di argilla....


            Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
            E questo accade perche', fortunatamente, non tutti hanno le tue idee

              Online NikGerace

              • Degustatore di ananassi
              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 33332
              • Karma: 430
              • Sesso: Maschio
              • Hallo World!!!!
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #96 il: Marzo 05, 2018, 12:24:34 pm »
              la pena di morte non ha mai risolto nessun problema, è più vicina ad essere una semplice vendetta che un vero e proprio deterrente contro la ciminalità ...

              Puoi anche fare una pulizia in determinati quartieri, ma se poi non ne cambi radicalmente la qualità della vita, non dai opportunità di una vita normale ai ragazzi, tra qualche anno sei costretto a rifare la pulizia ...

              Molti di questi ragazzi nascono già morti, sanno loro stessi che, entrando in determinati giri, hanno grosse possibilità di non arrivare ai trent'anni, sanno di non potersi fidare nemmeno dei parenti, è difficile vivere così ...

              Quello che bisogna combattere con la forza è lo zoccolo duro della criminalità che non permette lo sviluppo delle aree degradate perchè sono chiaramente fonte primaria per la manovalanza, da lì creare sviluppo ed occupazione, ma anche infrastrutture per il divertimento dei ragazzi, rendere insomma vivibili quelle zone

              ma nessuno lo farà mai perchè non interessa a nessuno
              FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

              AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                Online nuri537

                • Gianfranco Zola
                • **
                • Post: 1144
                • Karma: 7
                « Risposta #97 il: Marzo 07, 2018, 03:45:36 am »
                Molti di questi ragazzi nascono già morti, sanno loro stessi che, entrando in determinati giri, hanno grosse possibilità di non arrivare ai trent'anni, sanno di non potersi fidare nemmeno dei parenti, è difficile vivere così ...
                Il punto è esattamente questo. Un politico (soprattutto dell'era moderna e di entrambi gli schieramenti) difficilmente capirà la mentalità di sta mazzamma e ancora meno sarà interessato a farlo in quanto solo con programmi a lungo termine potrà cambiare qualcosa. Si parla di anni (scuola, attività extrascolastiche sul territorio, avviamento al lavoro). Per la politica è molto più semplice mandare qualche camionetta dei militari sul territorio (centro storico e vie del turismo), ridurre gli episodi di violenza che finiscono sulla stampa e cantare vittoria (Giggino bello fa esattamente questo da anni) che durante il loro mandato la città è più sicura.

                Purtroppo sarà difficile cercare di fare qualcosa per questa generazione di 14enni così all'improvviso. Questi non sanno che cos'è una scuola, hanno la figura paterna (e a volte anche materna) in carcere o sepolta in un cimitero e mentre dovrebbero faticare ore per trovare e mantenersi una fatica vedono altri ragazzi che tranquillamente nun fann nu cazz dalla mattina alla sera, vestono firmati, girano con macchine e motorini. Mi dite voi a chi devono guardare come esempio? Ovviamente alla realtà che più li attrae, il piccolo delinquente che vive bene (agli occhi loro) senza fare troppi sforzi. In fondo per loro, destinati a fare na vita di merda perché senza prospettive future, meglio sentirsi importante per qualche anno con la consapevolezza che potrebbero morire giovani, che campare una chiavica 50 anni.

                Fin quando nessuno perderà tempo a spiegargli che c'è un'alternativa migliore e perché, si possono mandare tutti i militari del mondo ma niente cambierà.

                  Online Abi

                  • Degustatore di ananassi
                  • Antônio Careca
                  • ****
                  • Post: 23517
                  • Karma: 92
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #98 il: Aprile 26, 2018, 13:35:06 pm »
                  In Italia bisogna introdurre leggi più severe, e finirla di trattare i 14enni come se fossero dei bambini.
                  A livello penale, un 14enne dovrebbe essere equiparato ad un maggiorenne.

                    Online Orgrimm

                    • Tifosotto da salotto
                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 56645
                    • Karma: 858
                    • Sesso: Maschio
                    • gentilment, iat affancul
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #99 il: Aprile 26, 2018, 14:49:05 pm »
                    Per i reati più violenti non è già così? Poi essendo minorenni a volte vengono messi in casa famiglia invece che in carcere, per provare a recuperarli dandogli un ambiente diverso da quello familiare che nella maggior parte dei casi li ha assecondati o abbandonati fino alla delinquenza


                      Offline BluNapoli

                      • Napoli Unica Fede
                      • Attila Sallustro
                      • ***
                      • Post: 7029
                      • Karma: 8
                      • Sesso: Maschio
                      • Napoli capitale del SUD!
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #100 il: Aprile 26, 2018, 23:03:01 pm »
                      la pena di morte non ha mai risolto nessun problema, è più vicina ad essere una semplice vendetta che un vero e proprio deterrente contro la ciminalità ...

                      Puoi anche fare una pulizia in determinati quartieri, ma se poi non ne cambi radicalmente la qualità della vita, non dai opportunità di una vita normale ai ragazzi, tra qualche anno sei costretto a rifare la pulizia ...

                      Molti di questi ragazzi nascono già morti, sanno loro stessi che, entrando in determinati giri, hanno grosse possibilità di non arrivare ai trent'anni, sanno di non potersi fidare nemmeno dei parenti, è difficile vivere così ...

                      Quello che bisogna combattere con la forza è lo zoccolo duro della criminalità che non permette lo sviluppo delle aree degradate perchè sono chiaramente fonte primaria per la manovalanza, da lì creare sviluppo ed occupazione, ma anche infrastrutture per il divertimento dei ragazzi, rendere insomma vivibili quelle zone

                      ma nessuno lo farà mai perchè non interessa a nessuno
                      Sono d'accordo con te che la pena di morte non ha mai avuto un gran significato.. ma per determinati reati e per le carcerazioni lunghe io darei i lavori forzati, quelli che a fine giornata crolli letteralmente a terre ed hai voglia solo di dormire, questo sì che è un deterrente per certi reati!!  :sisi:

                         

                        SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal