Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Nuovo, ennesimo allarme BABY GANG: qualcuno ci ha mai avuto a che fare?  (Letto 2100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online 10maggio1987

  • Degustatore di ananassi
  • Giuseppe Savoldi
  • **
  • Post: 3614
  • Karma: 39
  • Il Cappotto del Petisso
  • Squadra del cuore:
« Risposta #30 il: Gennaio 18, 2018, 18:05:06 pm »
Scusate (può darsi che avessi sbagliato e io abbia corretto).
Erano le 8 di sera e mio figlio ha 17 anni. Era insieme ad un amico e gli altri erano 6 mocciosi.
Il belli è che non gli hanno rubato niente, né cellulare e né soldi. Proprio una aggressione fatta per sfizio.

Inviato dal mio HUAWEI NXT-L29 utilizzando Tapatalk

    Offline BluNapoli

    • Napoli Unica Fede
    • Luís Vinício
    • ***
    • Post: 5930
    • Karma: 7
    • Sesso: Maschio
    • Napoli capitale del SUD!
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #31 il: Gennaio 18, 2018, 21:05:42 pm »
    Soluzione del problema baby-gang:

    1) Maggiori controlli sul territorio (sulle strade)
    2) Potenziamento dei riformatori
    3) Inasprimento delle pene e certezza della pena
    4) Lavoro, lavoro e lavoro


    In italia tutte queste belle cose?
    Il problema non lo risolveremo mai.. mettiamoci l'anima in pace, faremo come in america, coprifuoco a gogo... e tutti felici e scontenti.  :sisi:

      Online Tyrion

      • Degustatore di ananassi
      • Diego Armando Maradona
      • *****
      • Post: 25704
      • Karma: 236
      • Sesso: Maschio
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #32 il: Gennaio 18, 2018, 22:00:25 pm »
      A Milano una baby gang ha sfasciato un vagone della metro a calci  :look:

      Ma hanno rilasciato una qualche neurotossina nell'aria italiana e so asciut pazz tutti insieme?

        Online Arch Stanton

        • Degustatore di ananassi
        • Attila Sallustro
        • ***
        • Post: 7845
        • Karma: 150
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #33 il: Gennaio 18, 2018, 22:18:16 pm »
        Semplicemente la stampa si fissa su una cosa e se ne parla per qualche settimana, poi fine e si passa appresso.
        Ogni tanto un cane uccide un bambino e si parla dei cani cattivi, poi qualche negro stupra qualcuno e si parla dei negri stupratori, poi qualche ubriaco investe qualcuno e si parla degli ubriachi al volante.

          Online NikGerace

          • Degustatore di ananassi
          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 32166
          • Karma: 429
          • Sesso: Maschio
          • Hallo World!!!!
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #34 il: Gennaio 18, 2018, 22:43:58 pm »
          4) Lavoro, lavoro e lavoro

          ma quale lavoro, queste sono fogne a cielo aperto che di lavoro non ne vogliono nemmeno sentire parlare ...

          tra l'altro diversi ragazzi beccati il lavoro ce l'hanno, uno lavora in pizzeria e un altro non so che fa, quindi non è questo il problema
          FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

          AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

            Online chughino

            • Attila Sallustro
            • ***
            • Post: 7017
            • Karma: 33
            • Sesso: Maschio
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #35 il: Gennaio 19, 2018, 12:31:14 pm »
            Il  problema  delle baby gang, della camorra del non rispetto  delle  regole  e delle persone.
            Il mondo  ci punta il dito contro  ed a ragione.
            Sono stufo di sentire succedere da per tutto  (indubbiamente è vero), perché  non  parliamo  di casi isolati  o sporadici ma di assoluta quotidianità.
            Intanto noi innamorati  tossici della nostra  città  non vediamo  il grosso  cumulo  di  immondizia  a Posillipo  a 2 metri  dal panorama.
            Non vediamo  il tizio che sistematicamente  cammina in contromano  (soprattutto gli scooter), che fa la rotonda  nell'  altro senso che non si ferma a dare precedenza o peggio allo stop,Non badiamo  alla micro e macro  criminalità  che è  fortemente  radicata  nel  tessuto sociale  della città  ad ogni strato sociale.
            Paghiamo  tasse altissime  perché è  secondo molti  non le paga nessuno  (Quando invece non è  così  praticamente  l evasione fiscale  è più o meno identica da nord a sud),solo perché assessori,funzionari e compagnia  bella si mangiano i nostri soldi e strade e palazzi  cadono come pezzi del dominio.
            Non vediamo  e quando vediamo vediamo  quella folta schiera di  persone  che se cadi e ti fai male si va a fare i cazzi tuoi senza aiutarti ma non vede,furti,rapine,aggressioni, soprusi alla luce del giorno.
            Noi non vogliamo  vedere perché  chiusi,sigillati in una incredibile sindrome  di  Stendahal che ci riduce ad amebe capaci solo di lamentarci ma di difendere  il Napoli,la pizza, il sole, il mare, la cucina (che indubbiamente  sono eccellenze importanti ma non fondamentali).
            Intanto si muore per la mala sanità  giornaliera.
            Ripeto  succede da per tutto  soprattutto  in Italia ma la frequenza  con cui accade a Napoli  è  veramente  inquietante.
            Ve lo dico da persona che l Italia  l ha girata piccole e grandi  città  stessi problemi  di  Napoli  ma con una frequenza  quando va male è  la metà  della nostra.
            Sarebbe  bello  se ci togliamo le tracchiullelle a ragù   della domenica  dagli occhi e guardassimo prima  i nostri grandissimi problemi  e li risolvessimo almeno  in parte.
            Ma è  impossibile  siamo troppo  amanti dei nostri stereotipi.

              Online Camiseta Azul

              • Edinson Cavani
              • ****
              • Post: 11431
              • Karma: 1
              • Sesso: Maschio
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #36 il: Gennaio 19, 2018, 12:33:17 pm »
              Non lo dire in questo forum potrebbero sanzionarti

                Online pokkio

                • Degustatore di ananassi
                • Edinson Cavani
                • ****
                • Post: 10444
                • Karma: 48
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #37 il: Gennaio 19, 2018, 12:49:16 pm »
                Il  problema  delle baby gang, della camorra del non rispetto  delle  regole  e delle persone.
                Il mondo  ci punta il dito contro  ed a ragione.
                Sono stufo di sentire succedere da per tutto  (indubbiamente è vero), perché  non  parliamo  di casi isolati  o sporadici ma di assoluta quotidianità.
                Intanto noi innamorati  tossici della nostra  città  non vediamo  il grosso  cumulo  di  immondizia  a Posillipo  a 2 metri  dal panorama.
                Non vediamo  il tizio che sistematicamente  cammina in contromano  (soprattutto gli scooter), che fa la rotonda  nell'  altro senso che non si ferma a dare precedenza o peggio allo stop,Non badiamo  alla micro e macro  criminalità  che è  fortemente  radicata  nel  tessuto sociale  della città  ad ogni strato sociale.
                Paghiamo  tasse altissime  perché è  secondo molti  non le paga nessuno  (Quando invece non è  così  praticamente  l evasione fiscale  è più o meno identica da nord a sud),solo perché assessori,funzionari e compagnia  bella si mangiano i nostri soldi e strade e palazzi  cadono come pezzi del dominio.
                Non vediamo  e quando vediamo vediamo  quella folta schiera di  persone  che se cadi e ti fai male si va a fare i cazzi tuoi senza aiutarti ma non vede,furti,rapine,aggressioni, soprusi alla luce del giorno.
                Noi non vogliamo  vedere perché  chiusi,sigillati in una incredibile sindrome  di  Stendahal che ci riduce ad amebe capaci solo di lamentarci ma di difendere  il Napoli,la pizza, il sole, il mare, la cucina (che indubbiamente  sono eccellenze importanti ma non fondamentali).
                Intanto si muore per la mala sanità  giornaliera.
                Ripeto  succede da per tutto  soprattutto  in Italia ma la frequenza  con cui accade a Napoli  è  veramente  inquietante.
                Ve lo dico da persona che l Italia  l ha girata piccole e grandi  città  stessi problemi  di  Napoli  ma con una frequenza  quando va male è  la metà  della nostra.
                Sarebbe  bello  se ci togliamo le tracchiullelle a ragù   della domenica  dagli occhi e guardassimo prima  i nostri grandissimi problemi  e li risolvessimo almeno  in parte.
                Ma è  impossibile  siamo troppo  amanti dei nostri stereotipi.
                Stai tranquillo, mo viene qualcuno a postarti qualche statistica e a parlarti del fatto che loro la sera dopo lavoro possono mangiare la pizza da Sorbillo ed è quanto basta.
                Tu pazzei ma stu fatto mi fa ingrippare malamente.
                Il fatto 'ca Gabbiadini non faccia un poco il cesso e chiavi cavici in una squadra che arriva seconda e giocherà quindi in Champions. Lo stesso per inutilità come Maggio, Valdifiori, Strinic.
                Il fatto 'ca Lapadula, uagliù LAPADULA, ci rifiuti perché nun se vo fa 'a panchina. Parliamo di gente che dovrebbe vendersi le figlie vergini per jucare 10 min con Higuain, e questi fanno i sapuriti. Manchiamo proprio di appeal, ma malamente proprio. Siamo meno considerati della Juve dei Vucinic e dei Krasic, rendimmece conto.

                  Online chughino

                  • Attila Sallustro
                  • ***
                  • Post: 7017
                  • Karma: 33
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #38 il: Gennaio 19, 2018, 12:50:15 pm »
                  Pazienza  la censura  esiste da sempre

                    Online chughino

                    • Attila Sallustro
                    • ***
                    • Post: 7017
                    • Karma: 33
                    • Sesso: Maschio
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #39 il: Gennaio 19, 2018, 12:52:22 pm »
                    Vabbuo  è  statisticamente  provato che le rapine  pure sorbillo  le fa

                      Online Camiseta Azul

                      • Edinson Cavani
                      • ****
                      • Post: 11431
                      • Karma: 1
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #40 il: Gennaio 19, 2018, 15:58:10 pm »
                      Finalmente leggo tanti napoletani liberi, intelligenti e seri qui sopra.
                      Era da tempo che non mi capitava.

                        Offline BluNapoli

                        • Napoli Unica Fede
                        • Luís Vinício
                        • ***
                        • Post: 5930
                        • Karma: 7
                        • Sesso: Maschio
                        • Napoli capitale del SUD!
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #41 il: Gennaio 19, 2018, 16:29:20 pm »
                        ma quale lavoro, queste sono fogne a cielo aperto che di lavoro non ne vogliono nemmeno sentire parlare ...

                        tra l'altro diversi ragazzi beccati il lavoro ce l'hanno, uno lavora in pizzeria e un altro non so che fa, quindi non è questo il problema
                        Anche io li metterei al muro, queste feccie umane.. non sai quanto li schifo. Però in molti casi il lavoro dà speranze di cambiamento, senza quello non si risolve mai niente.

                          Online NikGerace

                          • Degustatore di ananassi
                          • Diego Armando Maradona
                          • *****
                          • Post: 32166
                          • Karma: 429
                          • Sesso: Maschio
                          • Hallo World!!!!
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #42 il: Gennaio 19, 2018, 17:38:36 pm »
                          Anche io li metterei al muro, queste feccie umane.. non sai quanto li schifo. Però in molti casi il lavoro dà speranze di cambiamento, senza quello non si risolve mai niente.

                          Sicuramente il lavoro è importante, come anche l'ambiente che ti circonda. Ci sono quartieri che esteticamente sembrano zone di guerra, poco verde, case diroccate, infrastrutture inesistenti, nessun luogo di ritrovo per i ragazzi tipo parchi, campetti, giostrine, ecc ecc

                          Quando si prova a riqualificare le varie zone puntualmente ti arrivani i vandali a devastare tutto. Hamsik fece costruire un campetto per far giocare i ragazzi della zona dove abita lui, non so quante volte lo hanno vandalizzato.

                          Purtroppo c'è chi non vuole che quelle zone escando dal degrado sociale in cui si trovano perchè dal degrado nasce manovalanza per la criminalità organizzata.

                          Se non ci si libera definitivamente dell'erba secca, anche con la forza, difficilmente quei quartieri degradati potranno riqualificarsi

                          Ma il problema principale è il napoletano che accetta questo tipo di situazione, quello vittimista, con le manie di persecuzione che se gli fai notare certe problematiche urla atterrito allo sputtanapoli ...
                          FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

                          AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                            Online chughino

                            • Attila Sallustro
                            • ***
                            • Post: 7017
                            • Karma: 33
                            • Sesso: Maschio
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #43 il: Gennaio 19, 2018, 23:46:41 pm »
                            Sicuramente il lavoro è importante, come anche l'ambiente che ti circonda. Ci sono quartieri che esteticamente sembrano zone di guerra, poco verde, case diroccate, infrastrutture inesistenti, nessun luogo di ritrovo per i ragazzi tipo parchi, campetti, giostrine, ecc ecc

                            Quando si prova a riqualificare le varie zone puntualmente ti arrivani i vandali a devastare tutto. Hamsik fece costruire un campetto per far giocare i ragazzi della zona dove abita lui, non so quante volte lo hanno vandalizzato.

                            Purtroppo c'è chi non vuole che quelle zone escando dal degrado sociale in cui si trovano perchè dal degrado nasce manovalanza per la criminalità organizzata.

                            Se non ci si libera definitivamente dell'erba secca, anche con la forza, difficilmente quei quartieri degradati potranno riqualificarsi

                            Ma il problema principale è il napoletano che accetta questo tipo di situazione, quello vittimista, con le manie di persecuzione che se gli fai notare certe problematiche urla atterrito allo sputtanapoli ...

                            Si sincero di la verità, fino a quante volte cercheresti di fermare  una cosa del genere?
                            Mettiamo  caso che costruiscono un campetto nel tuo rione e sistematicamente  ogni tre mesi lo distruggono,tutto ciò  per un anno intero.
                            Diciamo  che tu cerchi di denunciare e rimediare all'  accaduto  almeno un paio di volte, all'  terza e quarta stufo e schifato dal comportamento  dei vandali, e degli "amici" e parenti  che ti esortano a farti i cazzi  tuoi  " Tanto mica ci devi giocare tu in quel campetto ".
                            Prendi e molli.
                            Bene questo è  ciò  che  accade sempre e comunque  ad ogni napoletano.
                            Magari  uno  che più  sensibile  e ci tiene al benessere  della società , viene costretto e rabbonito  a lasciare  stare.
                            Accade praticamente  sempre a praticamente  ogni cittadino di  questa città.
                            Sai io per esempio  non  amo quando i miei concittadini  fanno i capuzzielli  in macchina  guidando una chiavica  e pretendendo l assoluta  ragione.
                            Ultimamente  sto cercando  di  adottare  uno stile totalmente  diverso  dal mio modo di  essere  e di pensare.
                            È  più  autartico,più  dittatoriale  estremamente  fascista , ripeto  questi modi sono totalmente  diversi da me,mi ripugna  adottarli.
                            Ma con mia estrema  sorpresa  funzionano.
                            Ovviamente  si tratta  di esperimenti  però  danno i loro frutti , ovviamente per un periodo molto breve.
                            Prima seguendo la mia  indole ceravo  vanamente  di far capire che  per esempio  è  pericoloso  e  sciocco non fermarsi allo STOP.
                            Mi prendevano  per scemo.
                            Bene da quando accellero  come un pazzo  verso chi non si ferma allo stop , quando io ho la precedenza  e inchiodano e restando fermo  fino che la strada è  libera quando lo stop ce l ho io (ovviamente  ricordando al  sub umano che mi suona che ho ragione ).
                            Iniziano  ad abbassare la testa.
                            Penso  che  il napoletano  abbia radicato  in  se stesso la cultura  della supremazia.
                            Non del dialogo  e della conoscenza.
                            A Napoli  vige una e una sola  regola la legge del più forte.
                            Ed hai voglia a dire il lavoro, l educazione, il rispetto  (quello vero non quello camorrista  che si usa da noi),la conoscenza, l empatia.
                            Napoli  è  una giungla  dove esiste soltanto  tale regola.
                            Siamo diventati questo  da un cinquant'anni  a questa parte.
                            Però  siamo convinti  e certi che il napoletano  è  una persona  solare, empatica,generosa, altruista e orgogliosa, spiritosa e che sa stare allo scherzo.
                            Viviamo  nello stereotipo  del  napoletano  degli anni 40/60 del Totò  che vorremmo ci rappresenti.
                            La verità  è  totalmente  differente.
                            La maggior parte dei napoletani  è  gretto,cattivo,egoista,spietato, indifferente,permaloso.
                            Questo  siamo diventati  e non per la mancanza di valori o lavoro o di opportunità  ma perché  abbiamo  trovato  più  redditizio  e semplice  questo modo di vivere.
                            La colpa  è  nostra  non del mangia polenta egoista, del ladrone romano,o del falso piemontese.
                            Ma nostra  che abbiamo introdotto  ed assimilalto  un modo di vivere  del genere.

                              Online Phoenixx

                              • Degustatore di ananassi
                              • Edinson Cavani
                              • ****
                              • Post: 11142
                              • Karma: 24
                              • Squadra del cuore:


                              invece di tifare Deflautolentis
                              prostratevi davanti al Sarrismo ed all' ineguagliabile maestro unica via di salvezza al papponismo ed al falso verbo della plusvaĺenza che vi condanna all' inferno dei perdenti e dei mediocri
                              Li vi sara pianto e stridore di denti e mentre il vostro satana festeggerà a Granseola e Spumante rosé
                              i subumani juvendrini riommici e strisciati vi cacheranno in testa intonando osceni canti razzistisci

                                 

                                SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal