Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Adani: “Maradona farebbe fatica nel calcio di oggi”  (Letto 965 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online Vinicio

  • Degustatore di ananassi
  • Hasse Jeppson
  • ***
  • Post: 8747
  • Karma: 71
  • Sesso: Maschio
  • Squadra del cuore:
« Risposta #15 il: Febbraio 13, 2019, 19:45:29 pm »
Quotone Chughino. D'accordo su tutto. Solo che secondo me Adani non é fesso ma é proprio pagato per dire queste schifezze.

Che chiunque parli di ronaldo ultimamente puzzi di mazzetta è una sensazione che ho pure io.....


    Offline Neapolis

    • Francesco Baldini
    • *
    • Post: 57
    • Karma: 0
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #16 il: Febbraio 14, 2019, 08:42:35 am »
    Ronaldo per me non vale manco Messi figuriamoci come possa essere anche lontanamente accostato a Maradona.
    "Ignorare il male equivale ad esserne complici."

      Offline mtpgpp

      • Degustatore di ananassi
      • Giuseppe Savoldi
      • **
      • Post: 3885
      • Karma: 20
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #17 il: Febbraio 14, 2019, 11:30:02 am »
      Maradona oggi non sarebbe Maradona ma un messi più forte.

      A 14 anni tirato fuori dal Barrios e messo ad allenarsi in qualche centro sportivo, magari fatto crescere con ormoni alla messi, fuori dalla droga e con testa diversa.

      Fare paragoni tra epoche è inutile.

      Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk


        Online Axel

        • SAMCRO
        • Degustatore di ananassi
        • Fernando De Napoli
        • **
        • Post: 875
        • Karma: 11
        • Sesso: Maschio
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #18 il: Febbraio 14, 2019, 12:20:27 pm »
        Si però state argomentando su una notizia parziale e, di conseguenza, parzialmente fasulla. Il suo intervento era una risposta alla precisa domanda posta da Linus che gli ha chiesto: "Al giorno d'oggi, Maradona farebbe ancora la differenza, se si allenasse a fatti suoi come faceva all'epoca?". La risposta di Adani è stata, OVVIAMENTE, no e ha detto che al giorno d'oggi non puoi non essere un atleta e un professionista per poter fare il calciatore, a maggior ragione se vuoi fare la differenza. E onestamente wagliù, ha scoperto l'acqua calda ma siccome su internet le cose vengono riportate a cazzo di cane solo per far clickbait, e ci siete cascati, allora va a finire pure che un'ovvietà come questa faccia clamore, per i motivi sbagliati. L'esempio di Ronaldo poi, in realtà, non ha fatto altro che rafforzare il concetto: Ronaldo di talento ne ha, ma solo con la professionalità è diventato quel che è diventato. Adani ha fatto sottintendere che se Maradona giocasse al giorno d'oggi, e se si allenasse come si deve, allora Messi e Ronaldo insieme sarebbero si e no metà della sua palla destra. Ma questo lo sappiamo già tutti.

        PS. Parlo perché ho sentito in diretta tutto l'intervento di Adani su radio Deejay, e non perché ho letto mezza cosa su twitter. Statemi bene.

          Online Vinicio

          • Degustatore di ananassi
          • Hasse Jeppson
          • ***
          • Post: 8747
          • Karma: 71
          • Sesso: Maschio
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #19 il: Febbraio 14, 2019, 12:22:25 pm »
          Si però state argomentando su una notizia parziale e, di conseguenza, parzialmente fasulla. Il suo intervento era una risposta alla precisa domanda posta da Linus che gli ha chiesto: "Al giorno d'oggi, Maradona farebbe ancora la differenza, se si allenasse a fatti suoi come faceva all'epoca?". La risposta di Adani è stata, OVVIAMENTE, no e ha detto che al giorno d'oggi non puoi non essere un atleta e un professionista per poter fare il calciatore, a maggior ragione se vuoi fare la differenza. E onestamente wagliù, ha scoperto l'acqua calda ma siccome su internet le cose vengono riportate a cazzo di cane solo per far clickbait, e ci siete cascati, allora va a finire pure che un'ovvietà come questa faccia clamore, per i motivi sbagliati. L'esempio di Ronaldo poi, in realtà, non ha fatto altro che rafforzare il concetto: Ronaldo di talento ne ha, ma solo con la professionalità è diventato quel che è diventato. Adani ha fatto sottintendere che se Maradona giocasse al giorno d'oggi, e se si allenasse come si deve, allora Messi e Ronaldo insieme sarebbero si e no metà della sua palla destra. Ma questo lo sappiamo già tutti.

          PS. Parlo perché ho sentito in diretta tutto l'intervento di Adani su radio Deejay, e non perché ho letto mezza cosa su twitter. Statemi bene.

          Ottima precisazione.  :sisi:


            Offline Ventidueaprile18

            • Hasse Jeppson
            • ***
            • Post: 8519
            • Karma: 39
            • Sesso: Maschio
            • Ancelotti: "É difficile migliorare questa rosa"
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #20 il: Febbraio 14, 2019, 12:38:35 pm »
            Aspe, tu  puoi pagare Adani per farsi i pesci in mano guardando Ronaldo,e gli puoi imporre che ad ogni intervista in cui parla del portoghese ,faccia gema più  di Eva Henger,ma dire cazzate no.
            Mica Sacchi uno strapagato da Berlusconi ha mai detto che Maradona non valesse molto di più  di quelli che ha allenato (che tanto scarsi non erano).
            Se fai una dichiarazione del genere non è essere pagati il punto,ma proprio essere incompetenti.
            Credo che il messaggio che si deve far passare é che il più grande campione della storia di serie A é Rape Aldo. Pura propaganda juventina. E si, credo che Adani si sia preso una bella mazzetta per questo.
            Io non é che lo seguo molto, anzi, ma é uno dei pochi che quando parla di calcio si capisce che qualcosa ne capisce.
            Lo avesse detto, che so, Pardo avrei pensato a semplice incompetenza. Ma Adani scemo non é.
            Leggendo le tue risposte ho sempre la sensazione che si prova quando ti rispondono a bastoni pur non essendo piombo a coppe look
            Ora le cose sono due
            O sei un poco fuori asse, non riesci a centrare il senso di un discorso e questo ti porta a dare risposte random
            O non te ne fotte niente di quello che dice il tuo interlocutore, e lo usi solo da pretesto per dire nu cazz ro tuoje look
            Ounas è la seconda punta titolare dopo insigne, spiace che nancora tu non l'abbia capito look
            Se KK giocasse con la Juve in italia potrebbero giocare con la difesa ad uno : lui ed altri a caso sorteggiati fra gli spettatori

              Offline Ventidueaprile18

              • Hasse Jeppson
              • ***
              • Post: 8519
              • Karma: 39
              • Sesso: Maschio
              • Ancelotti: "É difficile migliorare questa rosa"
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #21 il: Febbraio 14, 2019, 12:42:20 pm »
              Maradona oggi non sarebbe Maradona ma un messi più forte.

              A 14 anni tirato fuori dal Barrios e messo ad allenarsi in qualche centro sportivo, magari fatto crescere con ormoni alla messi, fuori dalla droga e con testa diversa.

              Fare paragoni tra epoche è inutile.

              Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk


              Soprattutto con l'avanzare della medicina sportiva, non avrebbe passato la metá della carriera a giocare con le infiltrazioni.
              Leggendo le tue risposte ho sempre la sensazione che si prova quando ti rispondono a bastoni pur non essendo piombo a coppe look
              Ora le cose sono due
              O sei un poco fuori asse, non riesci a centrare il senso di un discorso e questo ti porta a dare risposte random
              O non te ne fotte niente di quello che dice il tuo interlocutore, e lo usi solo da pretesto per dire nu cazz ro tuoje look
              Ounas è la seconda punta titolare dopo insigne, spiace che nancora tu non l'abbia capito look
              Se KK giocasse con la Juve in italia potrebbero giocare con la difesa ad uno : lui ed altri a caso sorteggiati fra gli spettatori

                Online Arch Stanton

                • Degustatore di ananassi
                • Antonio Juliano
                • ***
                • Post: 9549
                • Karma: 174
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #22 il: Febbraio 14, 2019, 12:48:11 pm »
                secondo me Maradona pure nel calcio attuale avrebbe potuto allenarsi a cazzo di cane come faceva ed essere tranquillamente il più forte, certo sarebbe durato fino ai 25-27 anni, dopo se non fai vita d'atleta non puoi giocare a certi livelli.
                Ma ricordiamoci che un certo Antonio Cassano nei suoi anni a Roma e a Bari faceva il cazzo che voleva ma faceva lo stesso la differenza in mezzo al campo, stessa cosa quando tornò alla sampdoria, si allenava a cazzo di cane ma portò la samp in champions. Figuratevi Diego.

                  Online chughino

                  • Antonio Juliano
                  • ***
                  • Post: 9838
                  • Karma: 36
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #23 il: Febbraio 14, 2019, 14:02:59 pm »
                  Credo che il messaggio che si deve far passare é che il più grande campione della storia di serie A é Rape Aldo. Pura propaganda juventina. E si, credo che Adani si sia preso una bella mazzetta per questo.
                  Io non é che lo seguo molto, anzi, ma é uno dei pochi che quando parla di calcio si capisce che qualcosa ne capisce.
                  Lo avesse detto, che so, Pardo avrei pensato a semplice incompetenza. Ma Adani scemo non é.

                  Può darsi che hai ragione, sicuramente i soldi li prende,ma lo sanno tutti che Ronaldo non potrà mai essere il più grande della serie A.
                  Siamo il paese dei Maradona,Lidom ,Mazzola,Meazza,Nordal,Sivori,Altafini,Baggio,Pirlo,Falcao,Zola,Van Basten,Ronaldo quello originale, fossimo che ne so la bundes allora potrei capire ma cancellare 90/100 anni in cui si sono avvicendati i più forti calciatori della storia,per me vuol dire cancellare il blasone della serie A.
                  Cristiano Ronaldo è  forte è il più forte da almeno da  tre anni a questa parte,prima era il secondo dietro messi.
                  Ma sinceramente non può  essere nemmeno il pilo della uallera di uno Schiaffino qualsiasi (qualsiasi si fa per dire).
                  Se ibra avesse avuto la determinazione di Ronaldo gli avrebbe messo abbondantemente le palle in testa

                    Offline mtpgpp

                    • Degustatore di ananassi
                    • Giuseppe Savoldi
                    • **
                    • Post: 3885
                    • Karma: 20
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #24 il: Febbraio 14, 2019, 14:12:06 pm »
                    Si però state argomentando su una notizia parziale e, di conseguenza, parzialmente fasulla. Il suo intervento era una risposta alla precisa domanda posta da Linus che gli ha chiesto: "Al giorno d'oggi, Maradona farebbe ancora la differenza, se si allenasse a fatti suoi come faceva all'epoca?". La risposta di Adani è stata, OVVIAMENTE, no e ha detto che al giorno d'oggi non puoi non essere un atleta e un professionista per poter fare il calciatore, a maggior ragione se vuoi fare la differenza. E onestamente wagliù, ha scoperto l'acqua calda ma siccome su internet le cose vengono riportate a cazzo di cane solo per far clickbait, e ci siete cascati, allora va a finire pure che un'ovvietà come questa faccia clamore, per i motivi sbagliati. L'esempio di Ronaldo poi, in realtà, non ha fatto altro che rafforzare il concetto: Ronaldo di talento ne ha, ma solo con la professionalità è diventato quel che è diventato. Adani ha fatto sottintendere che se Maradona giocasse al giorno d'oggi, e se si allenasse come si deve, allora Messi e Ronaldo insieme sarebbero si e no metà della sua palla destra. Ma questo lo sappiamo già tutti.

                    PS. Parlo perché ho sentito in diretta tutto l'intervento di Adani su radio Deejay, e non perché ho letto mezza cosa su twitter. Statemi bene.
                    Fine a 27/28 anni la farebbe ancora perché il fisico ti supporta poi no, è la carriera di Cassano alla fine

                    Inviato dal mio Redmi 5 Plus utilizzando Tapatalk


                      Online alex70

                      • Attila Sallustro
                      • ***
                      • Post: 7107
                      • Karma: 72
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #25 il: Febbraio 14, 2019, 18:06:01 pm »
                      Si però state argomentando su una notizia parziale e, di conseguenza, parzialmente fasulla. Il suo intervento era una risposta alla precisa domanda posta da Linus che gli ha chiesto: "Al giorno d'oggi, Maradona farebbe ancora la differenza, se si allenasse a fatti suoi come faceva all'epoca?". La risposta di Adani è stata, OVVIAMENTE, no e ha detto che al giorno d'oggi non puoi non essere un atleta e un professionista per poter fare il calciatore, a maggior ragione se vuoi fare la differenza. E onestamente wagliù, ha scoperto l'acqua calda ma siccome su internet le cose vengono riportate a cazzo di cane solo per far clickbait, e ci siete cascati, allora va a finire pure che un'ovvietà come questa faccia clamore, per i motivi sbagliati. L'esempio di Ronaldo poi, in realtà, non ha fatto altro che rafforzare il concetto: Ronaldo di talento ne ha, ma solo con la professionalità è diventato quel che è diventato. Adani ha fatto sottintendere che se Maradona giocasse al giorno d'oggi, e se si allenasse come si deve, allora Messi e Ronaldo insieme sarebbero si e no metà della sua palla destra. Ma questo lo sappiamo già tutti.

                      PS. Parlo perché ho sentito in diretta tutto l'intervento di Adani su radio Deejay, e non perché ho letto mezza cosa su twitter. Statemi bene.

                      Guarda, prima di arrivare alla tua precisazione ero assolutamente certo che la frase fosse stata riportata alla cazzo......Adani mi piace molto e non era possibile che avesse detto la cosa posta in quei termini.

                        Online Silk1982

                        • Bruno Pesaola
                        • **
                        • Post: 2567
                        • Karma: 1
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #26 il: Febbraio 14, 2019, 21:55:00 pm »
                        "Sarebbe stato bello affrontare gli azzurri in finale perché sarei uscito dal campo comunque contento"

                        Maurizio Sarri 19/04/2019

                          Offline macondo

                          • William Prunier
                          • *
                          • Post: 17
                          • Karma: 0
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #27 il: Febbraio 14, 2019, 22:16:44 pm »
                          Conoscendo Adani mi suonava strano


                          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                            Offline Bud Spencer

                            • Degustatore di ananassi
                            • Bruno Pesaola
                            • **
                            • Post: 2820
                            • Karma: 15
                            • Sesso: Maschio
                            • DNA Azzurro
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #28 il: Febbraio 18, 2019, 10:15:05 am »
                            Quando fanno i paragoni con il calcio degli anni passati me fann parià a me  :asd:

                            mettono a paragone la condizione fisica attuale con quella passata, senza minimamente pensare che se un calciatore degli anni 80 fosse trapiantato di colpo nel 2019 anche quest'ultimo gioverebbe del'allenamento e degli strumenti moderni, mica continua la carriera con gli allenamenti di 40 anni fa?  :fammpns:

                            Cioè boh alcune volte mi meraviglio della visione limitata che hanno le persone.
                            Untitled 1" border="0

                              Offline Ventidueaprile18

                              • Hasse Jeppson
                              • ***
                              • Post: 8519
                              • Karma: 39
                              • Sesso: Maschio
                              • Ancelotti: "É difficile migliorare questa rosa"
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #29 il: Febbraio 18, 2019, 14:41:39 pm »
                              Quando fanno i paragoni con il calcio degli anni passati me fann parià a me  :asd:

                              mettono a paragone la condizione fisica attuale con quella passata, senza minimamente pensare che se un calciatore degli anni 80 fosse trapiantato di colpo nel 2019 anche quest'ultimo gioverebbe del'allenamento e degli strumenti moderni, mica continua la carriera con gli allenamenti di 40 anni fa?  :fammpns:

                              Cioè boh alcune volte mi meraviglio della visione limitata che hanno le persone.
                              A meno che non sia malafede...
                              Leggendo le tue risposte ho sempre la sensazione che si prova quando ti rispondono a bastoni pur non essendo piombo a coppe look
                              Ora le cose sono due
                              O sei un poco fuori asse, non riesci a centrare il senso di un discorso e questo ti porta a dare risposte random
                              O non te ne fotte niente di quello che dice il tuo interlocutore, e lo usi solo da pretesto per dire nu cazz ro tuoje look
                              Ounas è la seconda punta titolare dopo insigne, spiace che nancora tu non l'abbia capito look
                              Se KK giocasse con la Juve in italia potrebbero giocare con la difesa ad uno : lui ed altri a caso sorteggiati fra gli spettatori

                                 

                                SimplePortal 2.3.5 © 2008-2012, SimplePortal