Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: NBA  (Letto 203562 volte)

0 Utenti e 4 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Offline GIGGINO_HIMMLER

  • Giuseppe Savoldi
  • *****
  • Post: 3465
  • Karma: 23
  • Sesso: Maschio
  • Squadra del cuore:
« Risposta #30 il: Giugno 14, 2011, 12:39:57 pm »
u mad lebron?

 :pariammncuoll:
Pappone fuori i soldi

    Offline 'Lucas

    • Degustatore di ananassi
    • Edinson Cavani
    • ****
    • Post: 10738
    • Karma: 129
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #31 il: Giugno 14, 2011, 15:16:54 pm »
    Vabbuò mo non per fare il difensore di LeBron, ma il paragone con MJ non ha senso...Nessuno si è mai sognato di paragonarlo a Jordan, nè tantomeno lui si è mai posto come erede di chicchessia

      Offline GIGGINO_HIMMLER

      • Giuseppe Savoldi
      • *****
      • Post: 3465
      • Karma: 23
      • Sesso: Maschio
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #32 il: Giugno 14, 2011, 15:18:02 pm »
      Vabbuò mo non per fare il difensore di LeBron, ma il paragone con MJ non ha senso...Nessuno si è mai sognato di paragonarlo a Jordan, nè tantomeno lui si è mai posto come erede di chicchessia
      prima ancora di giocare gia era meglio di jordan, nessuno sano di mente lo paragona a jordan ma i sciem c stann.
      Pappone fuori i soldi

        Online weizenbier

        • Degustatore di ananassi
        • Giuseppe Bruscolotti
        • ****
        • Post: 15577
        • Karma: 260
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #33 il: Giugno 14, 2011, 16:54:16 pm »
        la vittoria di Dallas è un po' come sarebbe stata la vittoria dello scudetto del Napoli....


        immaginando che anche in Italia funzioni con i playoff...
        Quarti di finale: Napoli-Juve... vince il Napoli e invece di parlare del Napoli, si parla della caduta della Juve, che la Juve è alla fine di un ciclo e deve rifondare... e del fatto che Del Piero (il Kobe della situazione) ormai è andato.
        Semifinali: Napoli-Palermo... vince il Napoli e si sapeva, ma invece di parlare del Napoli si parla dell' altra semifinale fra Inter e Milan, con il Milan vittorioso... esaltazioni a non finire per Allegri, Ibra, Pato... Il Napoli sarà solo una formalità. Il titolo andrà ai rossoneri, lo si sapeva da inizio stagione.
        Finali: Napoli-Milan... vince il Napoli... 1 ora di esaltazione del grande collettivo del Napoli e in particolare di Cavani e Lavezzi... e poi per 1 mese si parla solo della sconfitta del Milan, di Allegri che non è buono per allenare squadre di vertice, di Ibra che non è stato decisivo ed era stato pagato milioni, di Pato che non ha vinto ancora un cazzo... fino a che non inizia la nuova stagione, in cui ovviamente il Napoli potrà puntare a un piazzamento Uefa e il Milan sarà di nuovo favorito per lo scudetto.

        UGUALE proprio.  :asd:

        Maledette strisciate... sono ovunque  :nono:
        E' quello che dico sempre ai miei amici ricchioncelli che fanno i cagnolini con le proprie dame, robb 'e scritte sui muri, fasci di rose e gioielli.
        'E femmene cchiù 'ro pesce nun s'ammeretene.

          Offline JoeFalchetto715

          • Degustatore di ananassi
          • Josè Altafini
          • **
          • Post: 4504
          • Karma: 113
          • Sesso: Maschio
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #34 il: Giugno 17, 2011, 12:50:17 pm »


          Questo pure è bello.




          « Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Ventisei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. »
             
          (Michael Jordan, Spot Nike Failure)
          «Solo tre persone sono riuscite a zittire il Maracanã:Frank Sinatra,il Papa e io»
          (Alcides Ghiggia)

          ---

            Offline Puck

            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 77755
            • Karma: 500
            • Squadra del cuore:

              Offline JoeFalchetto715

              • Degustatore di ananassi
              • Josè Altafini
              • **
              • Post: 4504
              • Karma: 113
              • Sesso: Maschio
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #36 il: Giugno 27, 2011, 20:28:48 pm »
              «Solo tre persone sono riuscite a zittire il Maracanã:Frank Sinatra,il Papa e io»
              (Alcides Ghiggia)

              ---

                Offline Dylan

                • State of love and trust, stand up!! Help me from myself!!!!
                • Giuseppe Bruscolotti
                • *****
                • Post: 17393
                • Karma: 499
                • Sesso: Maschio
                • I am the passenger and I ride and I ride....
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #37 il: Giugno 29, 2011, 17:30:39 pm »
                Habemus Asis ...  :allahsi3:



                Prossimamente in questa sezione...  :sese:

                 :look:
                :ahsisi: :ommioddio: manuelito :look:

                  Offline 'Lucas

                  • Degustatore di ananassi
                  • Edinson Cavani
                  • ****
                  • Post: 10738
                  • Karma: 129
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #38 il: Giugno 30, 2011, 13:36:34 pm »
                  Oggi scade il vecchio contratto collettivo...E, visto che il lockout sembra imminente, mi sembrava giusto postare quelle che sono le posizioni tra proprietari e giocatori

                  Owners' proposal:

                  • "Flex cap" of $62 million: This would raise the cap from the current $58 million, thus allowing teams to exceed the cap subject to certain (undefined) restrictions. The exact levels of the salary floor and ceiling, as well as which exceptions would be part of the new system, have not been detailed. However, the basic idea is that the flex cap is similar to the current system but incorporates a firm upper limit (and thereby eliminates the luxury tax).

                  • $2 billion-a-year guarantee: Owners are proposing to guarantee players $2 billion a year in salary and benefits for the duration of a proposed 10-year CBA. This represents a modest decline from the current $2.17 billion but allows owners to capture most of the gains from a growth in income expected over the course of the next 10 years, especially when new television rights deals are signed in the next five years. This would net the players a declining share of basketball-related income (BRI), estimated (by the players) to go from the current level of 57 percent to about 40 percent in 10 years.

                  • Keep escrow money: Owners want to keep 8 percent of 2010-11 salaries that has been escrowed in case the players' BRI share went over the 57 percent limit. Players view this as unreasonable, since they consider it money already earned.

                  • Reduced contract length: Owners are proposing a maximum contract length of three years for players signing with new teams (reduced from five today) and four years for players remaining with their current teams (down from six today). This might be more palatable to the players now that the owners have backed off their demand for unguaranteed deals; the deals will be less crippling with fewer years.

                  • Removal of sign-and-trades: This is another measure aimed at keeping players on their current teams. Presently, players can take advantage of "Bird rights" by signing with their current team and leveraging a trade, allowing them to receive the six-year deal with 10.5 percent increase from their current team.

                  Furthermore, the team losing the player usually receives some sort of compensation. For example, both Toronto and Cleveland received late first-round picks and large trade exceptions from Miami for Chris Bosh and LeBron James, respectively. And New York received three players, a second-round pick and a trade exception from Golden State in David Lee's sign-and-trade. With a hard cap, there is no use for this.

                  • Reducing rookie contracts: This is a lower priority for the owners and certainly not the issue that it has become in the NFL. Owners will seek lower rookie contracts, most notably for first-round picks, but probably not push this too hard.

                  • The expensing of franchise acquisition costs in teams' operating budgets: The dispute over the fundamental state of the league is principally over how much of the league's claimed $380 million loss is a result of acquisition costs, debt service, etc.

                  • Length of the agreement: The owners want a 10-year deal, while the players want only five -- which would coincide with the league's new TV deals.

                  Players' proposal:
                  • $500 million pay cut: Players are proposing a reduction of their income by $100 million a year for the next five years. They have made this concession to reduce the percentage of BRI that is guaranteed to them. However, they do not want change to the fundamental features of the current system: a soft cap, long contracts and fully guaranteed deals.

                  • Enhanced revenue sharing: The players believe the owners' concerns about competitive balance can be addressed by reforming the revenue-sharing system. This is the age-old issue in labor disputes: Players believe that looking within, not at themselves, can solve a lot of the owners' issues.

                  Currently, big-market teams (such as the Knicks, Lakers, etc.) keep all the revenue from their ticket sales and local broadcast deals. The gap between the big and small markets is so large that players believe it undermines the stability of the league and the competitiveness of many of the teams.

                  • Enhance sign-trade flexibility: Currently, teams over the cap can trade players only when their salaries are within 125 percent and $100,000 of each other. Players want this amended to a range of 250 percent to make player movement easier. To ease this transition, the players are proposing a change to base-year compensation (BYC), a designation awarded to players who receive large raises after their rookie deals. BYC players' value in trades is halved, which makes trading them more difficult. As with the 125 percent rule, players are pushing to eliminate this rule because it impedes trades.

                  • Reduce the age limit to 18: Players want to revert back to the pre-2005 rules, where players only had to be 18 years old to declare for the draft. As of now, they must be 19 years old and one year removed from high school graduation.

                  • Restructure restricted free agency (RFA): Teams currently have one week to decide whether to match RFA offer sheets. Players believe this length paralyzes bidders during a frenzied free-agency period and provides disincentives to pursuing RFAs.

                  • Change/create exceptions: Players will not support a hard cap, but they are willing to make changes to various exceptions. They will shorten the length of the mid-level exception (MLE), the source of many misguided deals, from five years to four, in exchange for adding a second MLE for each team.

                  • Deduct arena/construction expenses from BRI pool: This is another concession by the players, who agree that they should take some part in the expenses of building and maintaining state-of-the-art arenas. This is also a key issue in the NFL labor negotiations.

                  • Provide a neutral arbitrator for all on-court discipline matters: Currently, players can appeal to a neutral arbitrator only when they have received suspensions longer than 12 games.

                  Notable topics not being discussed by either side: length of season/training camp/playoffs; retired player benefits; draft order; playing rules

                  Waiting for Asis  :tardi:

                    Offline Asis

                    • vandelay industries
                    • Francesco Baldini
                    • *
                    • Post: 92
                    • Karma: 82
                    • better call saul
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #39 il: Giugno 30, 2011, 17:54:50 pm »
                    lockout o non lockout, questo è il dilemma: se sia più nobile d'animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell'iniqua fortuna, o firmare sto cazzo di contratto collettivo...

                    il problema - ci pensate? - sono i soldi, e de laurentiis non c'entra nulla.

                    22 squadre su 30 sono andate in rosso quest'anno per un totale di 300 milioni, ma le due parti non sono d'accordo nemmeno su questo...
                    riassumendo all'essenziale, i punti di discordia principale sono:

                    il salary cap: quello attuale è di 58mln ma con varie clausole ed eccezioni che lo rendono sostanzialmente inutile (tanto che c'è la luxury tax, ovvero chi sgarra i 58 può farlo pagando un dollaro di tasse per ogni dollaro in più, e questo favorisce i club più ricchi). i proprietari vogliono alzarlo a 62 ma eliminando molte delle eccezioni per eliminare questa differenza tra ricchi e meno ricchi, i giocatori invece vogliono conservare l'attuale sistema di salary cap leggero e per riequilibrare la potenza economica dei club propongono di redistribuire in parti uguali gli incassi dei botteghini e dei diritti tv.

                    divisione incassi: attualmente il 57% degli incassi va in stipendi dei giocatori, che i proprietari vogliono far scendere quasi al 40%, i giocatori propongono un taglio di 100mln annui che significherebbe circa 54%

                    durata contratto collettivo: i proprietari vogliono 10 anni, i giocatori 5 (tra 5 anni si rinnovano i contratti tv e allora gli incassi potrebbero aumentare).

                    più altre cose minori, tra cui l'età minima per entrare in nba (oggi 19, i giocatori vogliono tornare a 18) e la possibilità per i giocatori di fare ricorso contro le squalifiche (oggi possono farlo solo per squalifiche sopra le 12 giornate)

                    le due parti si stanno riunendo ora, le speranze di accordo sembrano molto poche.

                      Offline JoeFalchetto715

                      • Degustatore di ananassi
                      • Josè Altafini
                      • **
                      • Post: 4504
                      • Karma: 113
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #40 il: Giugno 30, 2011, 18:04:04 pm »
                      Bentornato Asis!  :ivres:
                      «Solo tre persone sono riuscite a zittire il Maracanã:Frank Sinatra,il Papa e io»
                      (Alcides Ghiggia)

                      ---

                        Offline JoeFalchetto715

                        • Degustatore di ananassi
                        • Josè Altafini
                        • **
                        • Post: 4504
                        • Karma: 113
                        • Sesso: Maschio
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #41 il: Luglio 01, 2011, 00:15:32 am »
                        NBA, niente accordo: da stanotte è lockout

                        È fallita anche l'ultima mediazione tra franchigie e giocatori a New York. A forte rischio la prossima stagione del basket professionistico americano se le parti non riusciranno a trovare un'intesa che ad oggi sembra impossibile

                        Link
                        «Solo tre persone sono riuscite a zittire il Maracanã:Frank Sinatra,il Papa e io»
                        (Alcides Ghiggia)

                        ---

                          Offline Diedorf

                          • Degustatore di ananassi
                          • Giuseppe Savoldi
                          • **
                          • Post: 3333
                          • Karma: 194
                          « Risposta #42 il: Luglio 01, 2011, 11:25:48 am »
                          Sono proprio contento!

                          Mi spiace per la NBA, ma mi ero rotto i coglioni di tutti i filosofi che parlavano di salary cap NBA da applicare alla nostra realtà Europea. Gli USA rappresentano un universo completamente diverso rispetto all'Europa (per fortuna sto in Europa) ed è inutile e stupido parlare di confronti fra le due realtà. Intanto molti, a partire dal nostro Presidente, si riempiono la bocca di quanto sono fighi e belli sti americani.

                            Offline Puck

                            • Diego Armando Maradona
                            • *****
                            • Post: 77755
                            • Karma: 500
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #43 il: Luglio 01, 2011, 14:49:42 pm »
                            secondo diversi giornalisti con il lockout molti big della NBA potrebbero venire a giocare in europa fino a gennaio
                            è possibile ?c'è già qualche voce in merito?

                              Offline Sonny Boy

                              • Omar Sivori
                              • *****
                              • Post: 14221
                              • Karma: 285
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #44 il: Luglio 01, 2011, 17:27:20 pm »
                              é assolutamente impossibile o comunque al momento difficilmente praticabile.Credo di aver sentito su questo quesito la risposta di Bargnani,che richiamava una serie di clausole presenti nel contratto che lega ciascun giocatore al suo club d'appartenenza,sull'eventualità che potessero verificarsi infortuni durante la permanenza in una squadra del Vecchio Continente!

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal