Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Atletica leggera: azzurri u. 23 e juniores ai campionati mondiali-europei  (Letto 16457 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online GIANPAOLO

  • Antônio Careca
  • ****
  • Post: 23434
  • Karma: 188
  • Sesso: Maschio
  • Squadra del cuore:
« Risposta #75 il: Luglio 08, 2022, 20:11:35 pm »
Fenomeno Furlani: salta 8,04 nel lungo agli Europei U18. E domani punta in... alto!

È il nuovo enfant prodige dell'atletica mondiale. A 17 anni ha centrato il record europeo.
Non è solito vedere atleti forti sia nel salto in lungo che nel salto in alto :look:
FORZA NAPOLI!!! SEMPRE... *_*
 
  

    Offline Puck

    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 85167
    • Karma: 511
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #76 il: Luglio 08, 2022, 22:56:03 pm »
    Non è solito vedere atleti forti sia nel salto in lungo che nel salto in alto :look:

    Infatti dovrà scegliere.

      Online GIANPAOLO

      • Antônio Careca
      • ****
      • Post: 23434
      • Karma: 188
      • Sesso: Maschio
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #77 il: Luglio 09, 2022, 09:33:46 am »
      Infatti dovrà scegliere.
      Credo che sceglierà il lungo perché gli darà la possibilità di cimentarsi anche nelle specialità di velocità (che mi sembra abbia già praticato, ma senza allenamenti specifici). Mentre il salto in alto è troppo specialistica che non lascia molto spazi per altre discipline... e per questo che segnalavo la stranezza di gareggiare in entrambe :look:

      Speriamo comunque che, qualsiasi cosa scelga, possa diventare più che competitivo e che non si perda per la strada :look:
      FORZA NAPOLI!!! SEMPRE... *_*
       
        

        Online demian88

        • Degustatore di ananassi
        • Diego Armando Maradona
        • *****
        • Post: 31675
        • Karma: 2286
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #78 il: Luglio 27, 2022, 19:41:47 pm »
        Pagliarini regina del Festival olimpico: oro nei 100

        Un altro successo per l’Italia dell’atletica a Banska Bystrica, in Slovacchia, nel Festival olimpico della gioventù europea. L’azzurra Alice Pagliarini trionfa nei 100 metri in 11.69 (vento +1.2) e si rende protagonista di una volata d’oro, sfiorando il record personale.



          Online demian88

          • Degustatore di ananassi
          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 31675
          • Karma: 2286
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #79 il: Luglio 28, 2022, 21:00:55 pm »
          Eyof: argento De Noni, bronzo Marcello

          Si arricchisce il bottino azzurro nella quarta giornata dell’Eyof di Banska Bystrica, in Slovacchia. Negli 800 metri del Festival olimpico della gioventù europea è d’argento Lorenza De Noni (Atl. Silca Conegliano). La sedicenne vede il varco lasciato aperto nella corsia interna dalla polacca Oliwia Belczew (2:12.51) e con una gran volata le sfila la seconda piazza con 2:12.49 sulla scia della vincitrice serba Masa Rajic (2:11.95). Figlia d’arte (mamma Veronica Piutti è stata ottocentista azzurra), si allena con Massimo Furcas a Conegliano ed è anche appassionata di sci di fondo e violino. L’altra medaglia del giorno è il bronzo della velocista Elisa Marcello nei 200 metri. La sedicenne cagliaritana dell’Atletica Valeria è leggermente meno brillante dei primi due turni (24.22 in batteria, 24.27 in semifinale) e paga soprattutto una curva non ai massimi livelli: sul lanciato, però, l’allieva di Andrea Sole esce fuori con decisione e non si lascia sfuggire il podio con 24.33 (-0.8) alle spalle della croata Laura Jurcic (24.05) che era stata di bronzo agli Europei U18 di Gerusalemme e che fin qui si era nascosta tra batteria e semifinale. Argento alla polacca Maria Jarosinska (24.30).



            Online demian88

            • Degustatore di ananassi
            • Diego Armando Maradona
            • *****
            • Post: 31675
            • Karma: 2286
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #80 il: Luglio 29, 2022, 14:57:45 pm »
            Banska: altri tre bronzi per l’Italia

            Altre tre medaglie per l’Italia a Banska Bystrica nella mattina della quinta giornata, tutte di bronzo. Al Festival olimpico della gioventù europea in Slovacchia è terzo nei 3000 metri Vittore Simone Borromini, protagonista di una gara coraggiosa per salire su un podio che agguanta in volata con il tempo di 8:28.55, migliorandosi di oltre dodici secondi. È il più giovane della spedizione italiana, 15 anni ancora da compiere e portabandiera nella cerimonia di apertura di domenica, ma corre senza alcun timore di fronte ad avversari tutti più grandi di un anno e anche più esperti. Va subito in fuga lo svedese Karl Ottfalk, leader incontrastato con 8:23.80, mentre l’azzurro viaggia nel gruppo in quinta posizione e diventa quarto a un chilometro dall’arrivo. All’inizio dell’ultimo giro il palermitano di Caltavuturo, che per amore dell’atletica ha scelto di trasferirsi al Tuscany Camp di San Rocco a Pilli (Siena) sotto la guida di Giuseppe Giambrone e gareggia per l’Atletica Cascina, prova ad agganciare la coppia di inseguitori: rimane davanti il romeno Lucian Stefan, argento in 8:28.13, ma il campione tricolore cadetti di cross riesce a precedere di sette centesimi l’irlandese Cormac Dixon, quarto con 8:28.62. Per il siciliano è netto il progresso cronometrico, a un paio di secondi dalla migliore prestazione under 16 a livello nazionale (8:26.41 di Christian Leuprecht nel 1986) in una specialità non abituale per la categoria cadetti.
            PIZZATO BRONZO BIS - Ancora un bronzo di Sofia Pizzato nei 100 ostacoli. Dopo il terzo posto agli Europei U18, ottenuto appena tre settimane fa a Gerusalemme, la trentina di Povo ripete lo stesso piazzamento all’Eyof correndo la finale in 13.62 (-0.2). Non è lontano l’argento della svedese Esther Sahlqvist, al traguardo in 13.56, più distante invece la croata Mia Wild che trionfa con il personal best di 13.46. La 16enne del Gs Valsugana Trentino, arrivata a soli tre centesimi dal primato italiano allieve con 13.33 alla rassegna continentale in Israele, coglie la seconda prestazione in carriera con vento regolare.
            GAVAGNI SUL PODIO - Esulta nel lungo Nicholas Gavagni che atterra a 6,73 con il terzo tentativo per conquistare la medaglia di bronzo. L’azzurro avverte un fastidio al tallone e in pratica la sua gara si chiude anzitempo, rinunciando ai due turni successivi prima di abbozzare l’ultimo salto (un poco significativo 6,04) in cui il toscano classe 2006, che vive a Civitella in Val di Chiana, esce dolorante dalla pedana. Ma alla fine il portacolori dell’Alga Atletica Arezzo, in grado quest’anno con 6,99 di sfiorare i sette metri, resta in zona podio davanti al francese Ylann Bizasene, quarto a 6,70. Nella lotta per l’oro, botta e risposta all’ultima prova con il ceco Petr Meindlschmid (7,29) che prevale sul romeno Cristian Popescu (7,25).



              Online demian88

              • Degustatore di ananassi
              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 31675
              • Karma: 2286
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #81 il: Luglio 30, 2022, 14:34:53 pm »
              Eyof, chiusura d’oro con Paoletti e la staffetta

              Splendido finale per l’atletica a Banska Bystrica, nel Festival olimpico della gioventù europea. La squadra italiana esulta per altri due successi nell’ultima giornata, con Viola Paoletti nei 3000 metri e con la staffetta femminile (Alice Pagliarini, Sofia Pizzato, Valentina Vaccari, Elisa Marcello), per arrivare al miglior bilancio di sempre nelle sedici edizioni dell’evento. Undici volte sul podio in Slovacchia: 4 ori, 2 argenti e 5 bronzi, superando il massimo storico per numero di medaglie (otto nel 2011 e nel 2017) e di vittorie (tre nel 2005) in questa rassegna, stavolta dedicata agli under 17.
              PAOLETTI SHOW - È travolgente l’onda azzurra dei giovani, nella mattinata conclusiva con l’oro di Viola Paoletti nei 3000 metri. La 15enne toscana sul rettilineo finale trova lo spunto vincente per imporsi in 9:25.34 sorpassando la turca Edibe Yagiz, argento con 9:25.83, che l’aveva superata all’interno nella penultima curva. Un crono formidabile per la mezzofondista dell’Atletica Firenze Marathon, classe 2007, che demolisce la migliore prestazione italiana cadette (9:35.15 di Silvia Ascani nel 2000) e diventa la quarta di sempre in campo nazionale nella fascia di età superiore, quella under 18, con un enorme progresso di 24 secondi sul record personale. E una gara condotta con notevole personalità, pur confrontandosi con avversarie quasi tutte più grandi di un anno. L’azzurra lotta sempre nel gruppo di testa, prima di tentare l’allungo quando sta per iniziare l’ultimo giro staccando la spagnola Carla Moreno, in fuga nel primo chilometro e poi bronzo in 9:32.07. Si era già rivelata nella scorsa stagione la fiorentina, conquistando il tricolore cadette nei 2000 su pista, mentre quest’anno ha vinto il titolo di categoria nel cross. È anche una promessa del triathlon, sotto la guida del suo coach Eduardo Espuna.
              STAFFETTA D’ORO - Si chiude con il trionfo collettivo nella staffetta femminile a frazioni crescenti (100-200-300-400 metri). A lanciare il quartetto è la marchigiana Alice Pagliarini (Atl. Fano Techfem), già oro nei 100 a livello individuale, che cede il testimone a Sofia Pizzato (Gs Valsugana Trentino), bronzo dei 100 ostacoli, con un primo cambio non perfetto ma le azzurre restano pienamente in corsa e poi Valentina Vaccari (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) piazza un’eccellente progressione. Tocca quindi a Elisa Marcello (Atl. Valeria), bronzo dei 200 metri, che cerca di passare al comando. Dopo una serie di sorpassi e controsorpassi, con quattro squadre a contendersi il successo, la sprinter sarda si infila all’interno nell’ultimo rettilineo per tagliare il traguardo davanti a tutte. L’Italia è d’oro in 2:11.27 con tre centesimi di vantaggio sulla Polonia (2:11.30), che non completa la rimonta, bronzo all’Ungheria (2:11.59) e fuori dal podio la Repubblica Ceca (quarta in 2:11.72), leader fino a pochi metri dall’arrivo. Ancora una medaglia azzurra in staffetta, a tre settimane dall’argento agli Europei U18 di Gerusalemme dove Pagliarini e Marcello avevano corso nella finale e Vaccari in batteria.



                Online demian88

                • Degustatore di ananassi
                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 31675
                • Karma: 2286
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #82 il: Agosto 02, 2022, 20:06:01 pm »
                Segnalo che sono in corso i Mondiali U. 20 a Calì in Colombia. speriamo di riuscire a fare meglio rispetto alla spedizione assoluta di Eugene, anche se con un minor numero di atleti azzurri iscritti

                Online SpicciUnmask

                • Degustatore di ananassi
                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 25389
                • Karma: 48
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #83 il: Agosto 02, 2022, 20:24:59 pm »
                Segnalo che sono in corso i Mondiali U. 20 a Calì in Colombia. speriamo di riuscire a fare meglio rispetto alla spedizione assoluta di Eugene, anche se con un minor numero di atleti azzurri iscritti
                Su raisport con Francone

                Però spalti vuoti e poco appeal, oltre ai soliti problemi di fuso...

                Vamos murcielagos - تعال على النصر - Come on blues

                Alvino lecchino - Del Genio contraggenio - De Maggio Lecchinaggio - De Luca suca - Chiariello chiachiello - Giordano deretano - Scorzafava machisachiava - Improta lota - Mele infedele - Caiazza frat ro cazz - Corbo torbo - Criscitiello piscitiello - Pedullà cincillà - Di Marzio strazio - Zazzaroni lazzarone - Gallo merda di cavallo - Venerato Conato - Gifuni nun sì nisciun - Auriemma lotamma - Alciato fetaciato - Malfitano ciarlatano - Marolda manigolda - Modugno ripugno - Cocca ca zizza mmocca - Iannicelli ciucciapiselli di tutta quanta la famiglia Agnelli

                  Online GIANPAOLO

                  • Antônio Careca
                  • ****
                  • Post: 23434
                  • Karma: 188
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #84 il: Agosto 02, 2022, 21:22:30 pm »
                  Segnalo che sono in corso i Mondiali U. 20 a Calì in Colombia. speriamo di riuscire a fare meglio rispetto alla spedizione assoluta di Eugene, anche se con un minor numero di atleti azzurri iscritti
                  Grazie. Cercherò di seguire il più possibile
                  FORZA NAPOLI!!! SEMPRE... *_*
                   
                    

                    Online demian88

                    • Degustatore di ananassi
                    • Diego Armando Maradona
                    • *****
                    • Post: 31675
                    • Karma: 2286
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #85 il: Agosto 02, 2022, 22:46:29 pm »
                    Grazie. Cercherò di seguire il più possibile
                    Il nostro mitico appassionato a tutte le ore  :clapclap:



                      Online demian88

                      • Degustatore di ananassi
                      • Diego Armando Maradona
                      • *****
                      • Post: 31675
                      • Karma: 2286
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #86 il: Agosto 02, 2022, 22:47:00 pm »
                      Su raisport con Francone

                      Però spalti vuoti e poco appeal, oltre ai soliti problemi di fuso...

                      Vamos murcielagos - تعال على النصر - Come on blues
                      Vero



                        Online demian88

                        • Degustatore di ananassi
                        • Diego Armando Maradona
                        • *****
                        • Post: 31675
                        • Karma: 2286
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #87 il: Agosto 03, 2022, 08:34:48 am »
                        Peccato per Furlani, ha sentito la pressione di una Finale Mondiale contro atleti un paio di anni più grandi...peccato perché l'argento era a 7,91 m e lui aveva saltato agli europei 8,04 m



                          Online GIANPAOLO

                          • Antônio Careca
                          • ****
                          • Post: 23434
                          • Karma: 188
                          • Sesso: Maschio
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #88 il: Agosto 03, 2022, 13:44:26 pm »
                          Peccato per Furlani, ha sentito la pressione di una Finale Mondiale contro atleti un paio di anni più grandi...peccato perché l'argento era a 7,91 m e lui aveva saltato agli europei 8,04 m
                          È giovane e ha un fisico tutto da formare (speriamo nel modo giusto :brr:). Si rifarà. L'importante è aver fatto esperienza in un categoria superiore alla sua, tra l'altro dove non ha sfigurato. C'è da dire, inoltre, che ha anche gareggiato tanto negli ultimi due mesi e con gare tutte ravvicinate per il fatto che fa sia lungo che alto. Spero che faccia presto una scelta e la faccia nella disciplina giusta (il fisico dice lungo più che alto)... ma anche qui mi vengono i brividi a pensare ad esempi più o meno recenti :brr:
                          FORZA NAPOLI!!! SEMPRE... *_*
                           
                            

                            Offline Puck

                            • Diego Armando Maradona
                            • *****
                            • Post: 85167
                            • Karma: 511
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #89 il: Agosto 03, 2022, 15:40:56 pm »
                            (il fisico dice lungo più che alto)

                            Non è una bella cosa gianpà  :mmm:

                               

                              SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal