Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Lutto nel mondo del calcio, morto a 63 anni Andy Brehme  (Letto 312 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online jacksparrowraf

  • Senza la chiave non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre, e a quale scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque chiuso, noi, non avendo, la suddetta chiave che invece lo aprirebbe avendola?!
  • Degustatore di ananassi
  • Omar Sivori
  • ****
  • Post: 13803
  • Karma: 374
  • Sesso: Maschio
  • Fermi tutti: mi è caduto il cervello!!!
  • Squadra del cuore:
« il: Febbraio 20, 2024, 12:33:39 pm »
Condividi
Brehme, campione del mondo con la Germania a Italia '90 e protagonista nelle vittorie dell'Inter a fine anni '80, è morto a 63 anni per un arresto cardiaco a Monaco di Baviera. Grande commozione in tutta la Germania. Arrivato all'Inter nel 1988 partecipò alla vittoria dello scudetto dei record di Giovanni Trapattoni nella stagione del 1988-89. A Milano vinse anche la Coppa Uefa del 1990-91.

Un ricordo per un campione della mia infanzia  :pat_hi:


Joshua: Strano gioco. L'unica mossa vincente è quella di non giocare. Che ne dice di una bella partita a scacchi?

"Un bravo allenatore fa giocare bene anche giocatori scarsi, uno scarso allenatore fa giocare male anche giocatori forti"

    Offline Hombre del Partido

    • Come può una società basata sulle differenze di età riconoscere la parità di genere? Ex 'il bombato'.
    • Degustatore di ananassi
    • Giuseppe Savoldi
    • **
    • Post: 3793
    • Karma: 4
    • Sesso: Maschio
    • Ageismo = razzismo
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #1 il: Febbraio 20, 2024, 13:29:10 pm »
     :pat_hi:
    RIP.
    Ricordo a malapena il suo nome. Ora apprendo che è stato campione del mondo con la Germania postnazista.
    Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

      Online jacksparrowraf

      • Senza la chiave non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre, e a quale scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque chiuso, noi, non avendo, la suddetta chiave che invece lo aprirebbe avendola?!
      • Degustatore di ananassi
      • Omar Sivori
      • ****
      • Post: 13803
      • Karma: 374
      • Sesso: Maschio
      • Fermi tutti: mi è caduto il cervello!!!
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #2 il: Febbraio 20, 2024, 13:34:06 pm »
      :pat_hi:
      RIP.
      Ricordo a malapena il suo nome. Ora apprendo che è stato campione del mondo con la Germania postnazista.
      Beh, molto post nazista... sicuramente ancora influenzata dal comunismo!
      Segnò il dubbio rigore assegnato alla Germania Ovest, quella filo Yankee per capirci, a Italia 90 contro l'Argentina di Maradona, che si avviava ad una stupenda doppietta Mondiale!
      Comunque devo constatare, tuo malgrado, di avere una mente più allenata della tua Mimmo, e ciò mi tedia.


      Joshua: Strano gioco. L'unica mossa vincente è quella di non giocare. Che ne dice di una bella partita a scacchi?

      "Un bravo allenatore fa giocare bene anche giocatori scarsi, uno scarso allenatore fa giocare male anche giocatori forti"

        Offline Hombre del Partido

        • Come può una società basata sulle differenze di età riconoscere la parità di genere? Ex 'il bombato'.
        • Degustatore di ananassi
        • Giuseppe Savoldi
        • **
        • Post: 3793
        • Karma: 4
        • Sesso: Maschio
        • Ageismo = razzismo
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #3 il: Febbraio 20, 2024, 15:19:36 pm »
        Beh, molto post nazista... sicuramente ancora influenzata dal comunismo!
        Segnò il dubbio rigore assegnato alla Germania Ovest, quella filo Yankee per capirci, a Italia 90 contro l'Argentina di Maradona, che si avviava ad una stupenda doppietta Mondiale!
        Comunque devo constatare, tuo malgrado, di avere una mente più allenata della tua Mimmo, e ciò mi tedia.

        Io non ricordo nulla di quella partita, avevo quasi 9 anni e dall'anno successivo incominciai a interessarmi di calcio e tifare Napoli. Ricordo che si parlò di uno scippo ai danni dell'Argentina di Maradona.
        la tua mente sarà pure più allenata della mia, ma in un particolare difetta: la RFT (cioè la Germania post nazista) aveva bandito il comunismo dopo aver fomentato i disordini a Berlino Est nel 1953, per via di un decreto del post fuhrer Conrad Adenhuer.  :sisi: E chi apparteneva al comunismo perdeva il posto di lavoro, in caso di proteste anche ucciso (Benno Onhesorg e Rudi Deutsche, esempi tipo Sacco e Vanzetti in Usa nel 1929).
        « Ultima modifica: Febbraio 20, 2024, 15:21:14 pm da Hombre del Partido »
        Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

          Online d30s

          • Degustatore di ananassi
          • Luís Vinício
          • ***
          • Post: 5810
          • Karma: 3
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #4 il: Febbraio 20, 2024, 15:36:07 pm »
          Ero piccolo.

          Ma ricordo che questo ha avuto il coraggio o meglio le palle di tirare un rigore di una finale di campionato del mondo con il suo piede debole (cioè il destro) per non far capire niente al „pararigori“ Goycochea! Uno dei più grandi nella storia.
          SALUMERIA 2004

            Online jacksparrowraf

            • Senza la chiave non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre, e a quale scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque chiuso, noi, non avendo, la suddetta chiave che invece lo aprirebbe avendola?!
            • Degustatore di ananassi
            • Omar Sivori
            • ****
            • Post: 13803
            • Karma: 374
            • Sesso: Maschio
            • Fermi tutti: mi è caduto il cervello!!!
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #5 il: Febbraio 21, 2024, 11:10:33 am »
            Io non ricordo nulla di quella partita, avevo quasi 9 anni e dall'anno successivo incominciai a interessarmi di calcio e tifare Napoli. Ricordo che si parlò di uno scippo ai danni dell'Argentina di Maradona.
            la tua mente sarà pure più allenata della mia, ma in un particolare difetta: la RFT (cioè la Germania post nazista) aveva bandito il comunismo dopo aver fomentato i disordini a Berlino Est nel 1953, per via di un decreto del post fuhrer Conrad Adenhuer.  :sisi: E chi apparteneva al comunismo perdeva il posto di lavoro, in caso di proteste anche ucciso (Benno Onhesorg e Rudi Deutsche, esempi tipo Sacco e Vanzetti in Usa nel 1929).
            Il mio riferimento era solo riferito al fatto che la Germania era la nazione simbolo della coesistenza forzata del Comunismo con la "Democrazia" occidentale nella stessa area geografica.

            Ero piccolo.

            Ma ricordo che questo ha avuto il coraggio o meglio le palle di tirare un rigore di una finale di campionato del mondo con il suo piede debole (cioè il destro) per non far capire niente al „pararigori“ Goycochea! Uno dei più grandi nella storia.
            Si, e il bello era che lui era perfettamente ambidestro, quindi non aveva un piede debole... preferiva il sinistro per scelta.
            Da più interviste de compagni dell'epoca veniva evidenziato il fatto che neanche lui era in grado di dire quale fosse il piede preferito.


            Joshua: Strano gioco. L'unica mossa vincente è quella di non giocare. Che ne dice di una bella partita a scacchi?

            "Un bravo allenatore fa giocare bene anche giocatori scarsi, uno scarso allenatore fa giocare male anche giocatori forti"

              Offline Hombre del Partido

              • Come può una società basata sulle differenze di età riconoscere la parità di genere? Ex 'il bombato'.
              • Degustatore di ananassi
              • Giuseppe Savoldi
              • **
              • Post: 3793
              • Karma: 4
              • Sesso: Maschio
              • Ageismo = razzismo
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #6 il: Febbraio 21, 2024, 11:45:57 am »
              coesistenza forzata del Comunismo con la "Democrazia" occidentale nella stessa area geografica.


              Non è forzata, è consequenziale.  :sisi:
              « Ultima modifica: Febbraio 21, 2024, 11:46:45 am da Hombre del Partido »
              Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                Online jacksparrowraf

                • Senza la chiave non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre, e a quale scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque chiuso, noi, non avendo, la suddetta chiave che invece lo aprirebbe avendola?!
                • Degustatore di ananassi
                • Omar Sivori
                • ****
                • Post: 13803
                • Karma: 374
                • Sesso: Maschio
                • Fermi tutti: mi è caduto il cervello!!!
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #7 il: Febbraio 21, 2024, 12:16:25 pm »
                Non è forzata, è consequenziale.  :sisi:
                Beh, ti dirò... fossi stato un abitante di Berlino nel 1961, e della Germania in generale, un po' mi sarebbero girate le scatole di queste conseguenze!
                 :buciodubbio:


                Joshua: Strano gioco. L'unica mossa vincente è quella di non giocare. Che ne dice di una bella partita a scacchi?

                "Un bravo allenatore fa giocare bene anche giocatori scarsi, uno scarso allenatore fa giocare male anche giocatori forti"

                  Offline Hombre del Partido

                  • Come può una società basata sulle differenze di età riconoscere la parità di genere? Ex 'il bombato'.
                  • Degustatore di ananassi
                  • Giuseppe Savoldi
                  • **
                  • Post: 3793
                  • Karma: 4
                  • Sesso: Maschio
                  • Ageismo = razzismo
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #8 il: Febbraio 21, 2024, 14:03:15 pm »
                  Beh, ti dirò... fossi stato un abitante di Berlino nel 1961, e della Germania in generale, un po' mi sarebbero girate le scatole di queste conseguenze!
                   :buciodubbio:

                  Siamo troppo giovani per certe epoche. Se cerchi 'Ostalgie' ti rendi conto di cosa si pensava della DDR al tempo della sua vigenza. E' a quello che dobbiamo fare riferimento, non al mainstream maccartista pilotato dall'occidente.
                  Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                    Online jacksparrowraf

                    • Senza la chiave non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre, e a quale scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque chiuso, noi, non avendo, la suddetta chiave che invece lo aprirebbe avendola?!
                    • Degustatore di ananassi
                    • Omar Sivori
                    • ****
                    • Post: 13803
                    • Karma: 374
                    • Sesso: Maschio
                    • Fermi tutti: mi è caduto il cervello!!!
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #9 il: Febbraio 21, 2024, 14:31:13 pm »
                    Siamo troppo giovani per certe epoche. Se cerchi 'Ostalgie' ti rendi conto di cosa si pensava della DDR al tempo della sua vigenza. E' a quello che dobbiamo fare riferimento, non al mainstream maccartista pilotato dall'occidente.
                    Io non faccio riferimento a nessuna propaganda, ne rossa ne nera...
                    Ma analizzo i dati di fatto:
                    oltre 5000 tentativi di fuga dal 1961 al 1989 da Berlino Est a Berlino Ovest, oltre 200 morti accertate nel tentativo di effettuare lo stesso percorso.
                    Nessuno ha tentato il percorso inverso, almeno ufficialmente.
                    da Wiki c'è un passaggio di uno storico russo, Viktor Suvorov, ex militante dell'Armata Rossa, quindi non di parte che ha scritto:

                    «L'obiettivo del muro: evitare che il popolo della Germania socialista potesse scappare nel mondo normale. Il muro fu costantemente perfezionato e rinforzato, trasformato da un normale muro in un sistema insormontabile di ostacoli, trappole, segnali elaborati, bunker, torri di guardia, tetraedri anticarro e armi a sparo automatico che uccidevano i fuggitivi senza bisogno di intervento da parte delle guardie di confine.
                    Ma più lavoro, ingegnosità, denaro e acciaio i comunisti mettevano per migliorare il muro, più chiaro diventava un concetto: gli esseri umani possono essere mantenuti in una società comunista solo con costruzioni impenetrabili, filo spinato, cani e sparandogli alle spalle. Il muro significava che il sistema che i comunisti avevano costruito non attraeva ma repelleva.»


                    Quindi Mimmo comprendimi se non riesco minimamente a condividere il tuo pensiero.


                    Joshua: Strano gioco. L'unica mossa vincente è quella di non giocare. Che ne dice di una bella partita a scacchi?

                    "Un bravo allenatore fa giocare bene anche giocatori scarsi, uno scarso allenatore fa giocare male anche giocatori forti"

                      Offline Hombre del Partido

                      • Come può una società basata sulle differenze di età riconoscere la parità di genere? Ex 'il bombato'.
                      • Degustatore di ananassi
                      • Giuseppe Savoldi
                      • **
                      • Post: 3793
                      • Karma: 4
                      • Sesso: Maschio
                      • Ageismo = razzismo
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #10 il: Febbraio 21, 2024, 15:09:42 pm »
                      Io non faccio riferimento a nessuna propaganda, ne rossa ne nera...
                      Ma analizzo i dati di fatto:
                      oltre 5000 tentativi di fuga dal 1961 al 1989 da Berlino Est a Berlino Ovest, oltre 200 morti accertate nel tentativo di effettuare lo stesso percorso.
                      Nessuno ha tentato il percorso inverso, almeno ufficialmente.
                      da Wiki c'è un passaggio di uno storico russo, Viktor Suvorov, ex militante dell'Armata Rossa, quindi non di parte che ha scritto:

                      «L'obiettivo del muro: evitare che il popolo della Germania socialista potesse scappare nel mondo normale. Il muro fu costantemente perfezionato e rinforzato, trasformato da un normale muro in un sistema insormontabile di ostacoli, trappole, segnali elaborati, bunker, torri di guardia, tetraedri anticarro e armi a sparo automatico che uccidevano i fuggitivi senza bisogno di intervento da parte delle guardie di confine.
                      Ma più lavoro, ingegnosità, denaro e acciaio i comunisti mettevano per migliorare il muro, più chiaro diventava un concetto: gli esseri umani possono essere mantenuti in una società comunista solo con costruzioni impenetrabili, filo spinato, cani e sparandogli alle spalle. Il muro significava che il sistema che i comunisti avevano costruito non attraeva ma repelleva.»


                      Quindi Mimmo comprendimi se non riesco minimamente a condividere il tuo pensiero.

                      Se considerassimo tutti gli storici capiremmo come e perchè nella propaganda maccartista molti fatti sono stati oscurati. Che sia un militante ex Armata Rossa questo dice solo che molti ex comunisti siano passati dalla parte opposta per mera convenienza, perché il comunismo non c'è più in Europa: alcuni lo hanno rimpianto, altri, come Sukorov e molti altri alla sua epoca, hanno operato una scelta opportunistica  ('di pancia', si direbbe maccheronicamente dalle nostre parti).
                      Il Muro di Berlino è stato l'epilogo della divisione della Germania, imposta dalle potenze imperialiste (usa, Gran Bretagna) ai danni dell'Urss che invece voleva l'unificazione che Stalin chiese nel 1952 al padrone della RFT Konrad Adenhauer in cambio della smilitarizzazione della Germania Ovest, incontrando la ferma opposizione del dittatore postnazista. Nel 1961 viene eretto il Muro, che senza quella divisione, decisa dalla conferenza di Yalta nel 1949 in violazione degli accordi con l'Urss. e senza quel diniego, non sarebbe mai stato costruito.
                      Il Muro, del resto, è stato solo una parte della cortina di ferro: non si parla delle mine antiuomo disposte dalla RTF per evitare che da Ovest andassero ad Est. E non è vero che "non vi fu un tentativo inverso", ma ben 400mila tedeschi cercarono di andare dall'altra parte. Ti ricordo che negli anni '70 gli animi degli abitanti weiss (Germania occidentale) si esagitarono contro il governo per le despotiche politiche in tema di diritti umani, lavoro, nonchè contro le basi militari disseminate lungo buona parte del territorio.
                      Le "morti accertate" di cui parli erano nient'altro che criminali ricercati per altri reato , ma questo è stato scoperto solo negli Anni Duemila, perché nel frattempo doveva passare la tesi della dittatura comunista, sulla quale si sono costruite accuse ai danni di Honeker che si è ammalato ed è morto proprio a causa delle ingiustizie subite, e difatti non hanno dato seguito al processo farsa usando a pretesto la malattia del presidente della DDR.   
                      Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                        Online jacksparrowraf

                        • Senza la chiave non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre, e a quale scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque chiuso, noi, non avendo, la suddetta chiave che invece lo aprirebbe avendola?!
                        • Degustatore di ananassi
                        • Omar Sivori
                        • ****
                        • Post: 13803
                        • Karma: 374
                        • Sesso: Maschio
                        • Fermi tutti: mi è caduto il cervello!!!
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #11 il: Febbraio 21, 2024, 15:51:54 pm »
                        Se considerassimo tutti gli storici capiremmo come e perchè nella propaganda maccartista molti fatti sono stati oscurati. Che sia un militante ex Armata Rossa questo dice solo che molti ex comunisti siano passati dalla parte opposta per mera convenienza, perché il comunismo non c'è più in Europa: alcuni lo hanno rimpianto, altri, come Sukorov e molti altri alla sua epoca, hanno operato una scelta opportunistica  ('di pancia', si direbbe maccheronicamente dalle nostre parti).
                        Il Muro di Berlino è stato l'epilogo della divisione della Germania, imposta dalle potenze imperialiste (usa, Gran Bretagna) ai danni dell'Urss che invece voleva l'unificazione che Stalin chiese nel 1952 al padrone della RFT Konrad Adenhauer in cambio della smilitarizzazione della Germania Ovest, incontrando la ferma opposizione del dittatore postnazista. Nel 1961 viene eretto il Muro, che senza quella divisione, decisa dalla conferenza di Yalta nel 1949 in violazione degli accordi con l'Urss. e senza quel diniego, non sarebbe mai stato costruito.
                        Il Muro, del resto, è stato solo una parte della cortina di ferro: non si parla delle mine antiuomo disposte dalla RTF per evitare che da Ovest andassero ad Est. E non è vero che "non vi fu un tentativo inverso", ma ben 400mila tedeschi cercarono di andare dall'altra parte. Ti ricordo che negli anni '70 gli animi degli abitanti weiss (Germania occidentale) si esagitarono contro il governo per le despotiche politiche in tema di diritti umani, lavoro, nonchè contro le basi militari disseminate lungo buona parte del territorio.
                        Le "morti accertate" di cui parli erano nient'altro che criminali ricercati per altri reato , ma questo è stato scoperto solo negli Anni Duemila, perché nel frattempo doveva passare la tesi della dittatura comunista, sulla quale si sono costruite accuse ai danni di Honeker che si è ammalato ed è morto proprio a causa delle ingiustizie subite, e difatti non hanno dato seguito al processo farsa usando a pretesto la malattia del presidente della DDR.
                        Tralasciando tutto il resto, che è propaganda alla stregua di quella che tu affermi sia propaganda maccartista, ma mi soffermo sulla parte evidenziata...
                        Anche i minorenni, tra cui un bambino di 10 anni e uno di 13 anni, erano criminali ricercati per altri reati? chiedo per un amico  :hitler:


                        Joshua: Strano gioco. L'unica mossa vincente è quella di non giocare. Che ne dice di una bella partita a scacchi?

                        "Un bravo allenatore fa giocare bene anche giocatori scarsi, uno scarso allenatore fa giocare male anche giocatori forti"

                          Offline Hombre del Partido

                          • Come può una società basata sulle differenze di età riconoscere la parità di genere? Ex 'il bombato'.
                          • Degustatore di ananassi
                          • Giuseppe Savoldi
                          • **
                          • Post: 3793
                          • Karma: 4
                          • Sesso: Maschio
                          • Ageismo = razzismo
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #12 il: Febbraio 21, 2024, 15:58:08 pm »
                          Tralasciando tutto il resto, che è propaganda alla stregua di quella che tu affermi sia propaganda maccartista, ma mi soffermo sulla parte evidenziata...
                          Anche i minorenni, tra cui un bambino di 10 anni e uno di 13 anni, erano criminali ricercati per altri reati? chiedo per un amico  :hitler:

                          E l'amico era quello tra i due punti? :asd:
                          Che significa che hanno 10 e 13 anni? E' da ora che esiste la delinquenza minorile? Poi bisogna vedere i fatti realmente accaduti, ed è un dato di fatto che ce li hanno nascosti e travisati a piacimento del sistema capitalista.
                          Quando l'animo è schiacciato dal peso del dolore, più si fa forza più si indebolisce cercando di farsi forza.

                            Online jacksparrowraf

                            • Senza la chiave non apriamo quel che si apre con la chiave che lo apre, e a quale scopo scoprire qualcosa che rimarrebbe comunque chiuso, noi, non avendo, la suddetta chiave che invece lo aprirebbe avendola?!
                            • Degustatore di ananassi
                            • Omar Sivori
                            • ****
                            • Post: 13803
                            • Karma: 374
                            • Sesso: Maschio
                            • Fermi tutti: mi è caduto il cervello!!!
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #13 il: Febbraio 21, 2024, 16:11:10 pm »
                            E l'amico era quello tra i due punti? :asd:
                            Che significa che hanno 10 e 13 anni? E' da ora che esiste la delinquenza minorile? Poi bisogna vedere i fatti realmente accaduti, ed è un dato di fatto che ce li hanno nascosti e travisati a piacimento del sistema capitalista.


                            Joshua: Strano gioco. L'unica mossa vincente è quella di non giocare. Che ne dice di una bella partita a scacchi?

                            "Un bravo allenatore fa giocare bene anche giocatori scarsi, uno scarso allenatore fa giocare male anche giocatori forti"

                               

                              SimplePortal 2.3.7 © 2008-2024, SimplePortal