Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Sondaggio

Elon Musk è

È un folle
6 (46.2%)
È un genio visionario
7 (53.8%)

Totale votanti: 13

Topic: Elon Musk  (Letto 8097 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online New Alex da Bari

  • Degustatore di ananassi
  • Antonio Vojak
  • ***
  • Post: 6386
  • Karma: 9
  • Squadra del cuore:
« Risposta #15 il: Dicembre 13, 2020, 05:11:07 am »
Guardi... Fare uno stadio sulla Terra è obsoleto... Io lo farò su Marte.. Il pianeta è già Rosso.. Ci faccio una scritta lete gigante che si vede dalla terra
unnamed" border="0

Con TREEDOM fai germogliare il futuro. Aderisci anche tu. Www.treedom.it

    Online Nick Fury

    • Degustatore di ananassi
    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 52947
    • Karma: 100
    • Sesso: Maschio
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #16 il: Dicembre 13, 2020, 08:19:04 am »
    Guardi... Fare uno stadio sulla Terra è obsoleto... Io lo farò su Marte.. Il pianeta è già Rosso.. Ci faccio una scritta lete gigante che si vede dalla terra
    AHAHAHAHA
    MOTTO SOCIETARIO UFFICIALE DELLA ACQUA LETE SOCCER 2004 : E A ME CHE ME NE VIENE ?

      Online Pippo Baudo

      • Diego Armando Maradona
      • *****
      • Post: 46211
      • Karma: 1333
      • Sesso: Maschio
      • Nu jeans pe maglietta
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #17 il: Dicembre 13, 2020, 10:50:28 am »
      Guardi... Fare uno stadio sulla Terra è obsoleto... Io lo farò su Marte.. Il pianeta è già Rosso.. Ci faccio una scritta lete gigante che si vede dalla terra
      Lololol


        Online andre3516

        • Josè Altafini
        • **
        • Post: 4630
        • Karma: 19
        • Sesso: Maschio
        • Veronese pezzo di merda
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #18 il: Dicembre 29, 2020, 20:33:16 pm »
        Il più grande bleuf imprenditoriale e mediatico mai comparso su questo pianeta.

        E da non poco fastidio questa sorta di agiografia che viene scritta mentre è ancora in vita dai suoi fan/groupies che si farebbero sodomizzare con un cavo di una colonnina Tesla.

        Un esempio su tutti: la storia che leggeva un libro al giorno...

        P.S: Tesla è letteralmente una delle peggiori aziende per cui lavorare, oltre al fatto che produce macchine mediocri adatte solo alla propria infrastruttura proprietaria.

        Guardi... Fare uno stadio sulla Terra è obsoleto... Io lo farò su Marte.. Il pianeta è già Rosso.. Ci faccio una scritta lete gigante che si vede dalla terra

        geniale  :stralol: :stralol:
        « Ultima modifica: Dicembre 29, 2020, 20:56:24 pm da andre3516 »

          Online Napolidomina

          • Degustatore di ananassi
          • Edinson Cavani
          • ****
          • Post: 10342
          • Karma: 322
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #19 il: Dicembre 31, 2020, 10:42:18 am »


          Il più grande bleuf imprenditoriale e mediatico mai comparso su questo pianeta.

          E da non poco fastidio questa sorta di agiografia che viene scritta mentre è ancora in vita dai suoi fan/groupies che si farebbero sodomizzare con un cavo di una colonnina Tesla.

          Un esempio su tutti: la storia che leggeva un libro al giorno...

          P.S: Tesla è letteralmente una delle peggiori aziende per cui lavorare, oltre al fatto che produce macchine mediocri adatte solo alla propria infrastruttura proprietaria.

          geniale  :stralol: :stralol:

          Sulla base di quale idea tu dici che Tesla sia una delle peggiori aziende? Ci hai mai lavorato? Sulla base di quali informazioni tecnico/scientifiche affermi ciò?

          Se parli così perché non ti piacciono le Tesla dillo chiaramente.

          Magari le auto non sono il top del top per il loro prezzo ma Tesla è riuscita a smuovere il mercato dell'auto elettrica impulsando nuove energie in questo settore. Sicuramente è il merito più grande che ha in un contesto dove inserirsi come nuovi costruttori di automobili è alquanto difficile.
          magnatv 'o limon

            Offline Raider Nation

            • Bruno Pesaola
            • **
            • Post: 2471
            • Karma: 50
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #20 il: Dicembre 31, 2020, 10:55:06 am »

            Sulla base di quale idea tu dici che Tesla sia una delle peggiori aziende?
            La California gli ha negato favori politici in pieno dell'epidemia Covid lui non ci ha pensato un attimo a minacciare, spalleggaito da Trump, di trasferire baracca e burattini in Texas.....chi voleva lavorare si trasferiva gli altri licenziati ed arrivederci e grazie....
            Come se la Fiat per avere favori politici minacciasse di chiudere tutti gli stabilimenti in italia e trasferirli in Germania.......
            Come stà facendo la Meribulloni che ha chiuso di nascosto, dalla sera alla mattina, la fabbrica a Castellammare di Stabia trasferendo tutti a Torino chi non andrà sarà licenziato.
            Il grande imprenditore pioniere che sogna di andare su Marte, ma sulla terra si comporta come un industriale dell'800

              Online Napolidomina

              • Degustatore di ananassi
              • Edinson Cavani
              • ****
              • Post: 10342
              • Karma: 322
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #21 il: Dicembre 31, 2020, 11:16:44 am »
              La California gli ha negato favori politici in pieno dell'epidemia Covid lui non ci ha pensato un attimo a minacciare, spalleggaito da Trump, di trasferire baracca e burattini in Texas.....chi voleva lavorare si trasferiva gli altri licenziati ed arrivederci e grazie....
              Come se la Fiat per avere favori politici minacciasse di chiudere tutti gli stabilimenti in italia e trasferirli in Germania.......
              Come stà facendo la Meribulloni che ha chiuso di nascosto, dalla sera alla mattina, la fabbrica a Castellammare di Stabia trasferendo tutti a Torino chi non andrà sarà licenziato.
              Il grande imprenditore pioniere che sogna di andare su Marte, ma sulla terra si comporta come un industriale dell'800
              La mia domanda era più sul punto Tesla come azienda. La tua analisi è su quello che fa il CEO dell'azienda, due cose diverse.

              Quando si parla di prodotto e della gestione non si parla della stessa cosa.

              Fossi tu con un'azienda indebitata fino al collo e con il contesto attuale che faresti? Lasceresti a casa direttamente le persone senza batterti per avere un aiuto concreto da parte dello stato?
              magnatv 'o limon

                Offline Raider Nation

                • Bruno Pesaola
                • **
                • Post: 2471
                • Karma: 50
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #22 il: Dicembre 31, 2020, 11:26:19 am »
                La mia domanda era più sul punto Tesla come azienda. La tua analisi è su quello che fa il CEO dell'azienda, due cose diverse.

                Quando si parla di prodotto e della gestione non si parla della stessa cosa.

                Fossi tu con un'azienda indebitata fino al collo e con il contesto attuale che faresti? Lasceresti a casa direttamente le persone senza batterti per avere un aiuto concreto da parte dello stato?
                Se è indebitata fino al collo ed ha bisogno di aiuti dello stato forse il capo non è il genio che vuole sembrare
                Se è indebitata fino al collo forse il prodotto che vende non è così appetibile.
                La Tesla per me è una brutta auto, con costi da elitè, in un settore  (quello delle auto elettriche) che non è così sicuro che sfondi visto che anche i produttori, quelli seri che fanno auto da una vita (tipo Toyota) iniziano a porsi seri dubbi.
                Il destino delle auto elettriche come fenomeno di massa dipende da dove arriverà l'energia elettrica di cui hanno bisogno

                tipo
                https://www.ilsole24ore.com/art/il-ceo-toyota-l-auto-elettrica-business-immaturo-costi-energetici-e-sociali-insostenibili-AD6XQ38

                Vendere più auto elettriche significa aumentare la produzione di energia elettrica. Se questo aumento viene sostenuto da un aumento delle fonti tradizionali (carbone, petrolio, nucleare) l'impatto ambientale sarà devastante, paradossalmente convengono le auto a benzina.
                Se l'aumento di domanda viene sostenuto da un aumento dell'energia green è un altro paio di maniche.
                Tusk chi sostiene politicamente?

                  Online Napolidomina

                  • Degustatore di ananassi
                  • Edinson Cavani
                  • ****
                  • Post: 10342
                  • Karma: 322
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #23 il: Gennaio 02, 2021, 12:05:30 pm »
                  Se è indebitata fino al collo ed ha bisogno di aiuti dello stato forse il capo non è il genio che vuole sembrare
                  Se è indebitata fino al collo forse il prodotto che vende non è così appetibile.
                  La Tesla per me è una brutta auto, con costi da elitè, in un settore  (quello delle auto elettriche) che non è così sicuro che sfondi visto che anche i produttori, quelli seri che fanno auto da una vita (tipo Toyota) iniziano a porsi seri dubbi.
                  Il destino delle auto elettriche come fenomeno di massa dipende da dove arriverà l'energia elettrica di cui hanno bisogno

                  tipo
                  https://www.ilsole24ore.com/art/il-ceo-toyota-l-auto-elettrica-business-immaturo-costi-energetici-e-sociali-insostenibili-AD6XQ38

                  Vendere più auto elettriche significa aumentare la produzione di energia elettrica. Se questo aumento viene sostenuto da un aumento delle fonti tradizionali (carbone, petrolio, nucleare) l'impatto ambientale sarà devastante, paradossalmente convengono le auto a benzina.
                  Se l'aumento di domanda viene sostenuto da un aumento dell'energia green è un altro paio di maniche.
                  Tusk chi sostiene politicamente?

                  In ogni caso bisogna pur sempre cominciare con lo sviluppo tecnologico e proporre alternative ai combustibili fossili. Mi sembra chiaro che oggi le auto elettriche non sono green dal punto di vista del ciclo industriale complessivo (produzione delle batterie, utilizzo di energia elettrica green e riciclo).

                  Le auto Tesla (ma anche le altre auto elettriche) stanno permettero di dirigere gli sforzi di R&D verso questo settore che si preannuncia come il futuro. Magari non avremo auto 100% elettriche ma già l'ibrido sembra una buona soluzione. :)

                  Sulla base di quali numeri dici che le auto Tesla non si vendono?
                  Non sono un difensore né di Telsa né del CEO ma parlo di fatti e non di opinioni.
                  magnatv 'o limon

                    Offline da Vinci

                    • Bruno Pesaola
                    • **
                    • Post: 2012
                    • Karma: 3
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #24 il: Gennaio 02, 2021, 14:33:35 pm »
                    L'innovazione del prodotto Tesla non era solo legata alla propulsione, ma alla combo alimentazione elettrica/guida autonoma.
                    In qest'ottica rappresentava (oggi un po' meno, il tempo passa e la concorrenza cerca di recuperare il tempo perduto) un prodotto dieci anni avanti rispetto al mercato.
                    Purtroppo Musk non ha fatto i conti con la ferrea volontà dei gruppi finanziari/assicurativi e dei legislatori di preservare lo status quo, affossando di fatto la guida autonoma.
                    Ma negare che le Tesla siano state concepite come un prodotto che oserei definire geniale è veramente da miopi.


                      Online CEMTURIO983

                      • Edinson Cavani
                      • ****
                      • Post: 11474
                      • Karma: 16
                      • Sesso: Maschio
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #26 il: Gennaio 02, 2021, 15:03:39 pm »
                      L'innovazione del prodotto Tesla non era solo legata alla propulsione, ma alla combo alimentazione elettrica/guida autonoma.
                      In qest'ottica rappresentava (oggi un po' meno, il tempo passa e la concorrenza cerca di recuperare il tempo perduto) un prodotto dieci anni avanti rispetto al mercato.
                      Purtroppo Musk non ha fatto i conti con la ferrea volontà dei gruppi finanziari/assicurativi e dei legislatori di preservare lo status quo, affossando di fatto la guida autonoma.
                      Ma negare che le Tesla siano state concepite come un prodotto che oserei definire geniale è veramente da miopi.
                      Scusa ma cosa c entrano le compagnie assicurative?


                      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                        Offline da Vinci

                        • Bruno Pesaola
                        • **
                        • Post: 2012
                        • Karma: 3
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #27 il: Gennaio 02, 2021, 20:35:07 pm »
                        Scusa ma cosa c entrano le compagnie assicurative?


                        Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


                        Secondo molti analisti la diffusione massiccia della guida autonoma porterebbe una drastica riduzione dei costi assicurativi.
                        Poi c'è da stabilire giuridicamente chi dovrebbe pagare l'assicurazione auto, se la casa costruttrice o l'utente finale, e su quali parametri.
                        Insomma, ballano grossi interessi e di solito, quand'è cosi, c'è resistenza al cambiamento.

                          Online andre3516

                          • Josè Altafini
                          • **
                          • Post: 4630
                          • Karma: 19
                          • Sesso: Maschio
                          • Veronese pezzo di merda
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #28 il: Gennaio 07, 2021, 15:12:10 pm »
                          finchè non si inquadrerà il problema etico classico di un "trolley problem", non vedremo mai la guida autonoma come bene di largo consumo

                          inutile che si dia la colpa a lobby assicurative o cazzate del genere, è una questione pratica difficile da risolvere se non creando infrastrutture il cui unico scopo è quello di far circolare veicoli a guida autonoma

                          in America vengono fatti esperimenti ogni singolo mese a riguardo (amazon e uber su tutte), e non ce n'è uno che non finisca con morti o feriti

                          il futuro è senza macchine, non con quest'ennesima merdata falsamente progressista della guida autonoma

                            Online CEMTURIO983

                            • Edinson Cavani
                            • ****
                            • Post: 11474
                            • Karma: 16
                            • Sesso: Maschio
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #29 il: Gennaio 07, 2021, 17:52:00 pm »

                            Secondo molti analisti la diffusione massiccia della guida autonoma porterebbe una drastica riduzione dei costi assicurativi.
                            Poi c'è da stabilire giuridicamente chi dovrebbe pagare l'assicurazione auto, se la casa costruttrice o l'utente finale, e su quali parametri.
                            Insomma, ballano grossi interessi e di solito, quand'è cosi, c'è resistenza al cambiamento.

                            Guarda faccio l attuario e per anni ho lavorato in una compagnia che aveva l 85% del portafoglio basato sull RC auto.
                            Aveva una raccolta premi di circa 1.2 miliardi di euro solo per l assicurazione auto.
                            Ovviamente si parlava di questa cosa anche se veniva visto come uno scenario futuro ed abbastanza remoto quindi non si facevano studi molto approfonditi a riguardo.
                            Diciamo che il problema era principalmente giuridico. Non si capiva bene su chi doveva ricadere la responsabilita (e quindi chi doveva risarcire) un eventuale sinistro.

                            Pero dal punto di vista tecnico, cioè delle tariffe, non cambiava assolutamente nulla. Anzi, minori costi dovuti a minori sinistri sono solo un bene per le compagnie. Il premio è strutturato in modo da seguire, con un ritardo non molto grande, l andamento dei sinistri. Quindi a fronte di minori sinistri sarebbero via via abbassati i premi. Ma questo non rappresenta un problema perché il margine di guadagno sarebbe rimasto pressoche identico (posto che l RCauto non è molto remunerativo, anzi molte compagnie ci hanno perso per anni e anni valanghe di soldi).

                            Per quanto mi riguarda, da parte delle assicurazioni ci vedo piu pro che contro.

                               

                              SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal