Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: SuperLega  (Letto 54799 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online GIANPAOLO

  • Antônio Careca
  • ****
  • Post: 23402
  • Karma: 188
  • Sesso: Maschio
  • Squadra del cuore:
« Risposta #30 il: Aprile 18, 2021, 20:55:42 pm »
Imho cmq non è detto che il modello attecchirà così bene in Europa
Ok la figata del momento, wow gioco col Psg e non con la Fiorentina, ma poi alla lunga.. 4 partite l'anno con la stessa squadra, lo straordinario diventa ordinario e subentra la noia
I campionati li tengono in piedi anche tradizioni, campanilismi, rivalità che tra squadre estere non hanno ragione di esistere
Quindi non sarebbe assurdo pensare che l'Europa potrebbe non rispondere bene al cambiamento, e i tifosi disinteressarsi al calcio o iniziare a seguire altre squadre per nostalgia di derby, campionati et similia. In primis penso agli inglesi, i più tradizionalisti di tutti (quelli dello United sputano sui Glazier da sempre e gli hanno fatto vincere triplete e campionati)
Au contraire, nei veri mercati di riferimento della superlega (es. Asia, con Cina e medio oriente) potrebbe fare il botto e sicuramente loro a quello puntano. Perdono me e voi ma guadagnano un miliardo di cinesi, che cazzo gli frega.

Inviato dal mio SM-G988B utilizzando Tapatalk


La gente lo seguirebbe e comprerebbe i biglietti non più per sfottò o campanilismo, ma per ammirare i campioni giocare con altri campioni, per la possibilità di poter assistere a partite spettacolari.

In fondo già da un ventennio il calcio è solo spettacolo dove tutto è già deciso prima e si pilotando i risultati per far vincere sempre le stesse :look:
FORZA NAPOLI!!! SEMPRE... *_*
 
  

    Online Tyrion

    • Degustatore di ananassi
    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 36751
    • Karma: 266
    • Sesso: Maschio
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #31 il: Aprile 18, 2021, 21:02:24 pm »
    In un campionato senza Inter, Juve e Milan, la Roma e il Napoli riuscirebbero comunque ad arrivare seconde :look:

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


      Online GIANPAOLO

      • Antônio Careca
      • ****
      • Post: 23402
      • Karma: 188
      • Sesso: Maschio
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #32 il: Aprile 18, 2021, 21:35:30 pm »
      In un campionato senza Inter, Juve e Milan, la Roma e il Napoli riuscirebbero comunque ad arrivare seconde :look:

      Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


      Io, invece, credo che si darebbe via libera proprio alle romane come nell'anno del giubileo :sisi:
      FORZA NAPOLI!!! SEMPRE... *_*
       
        

        Online MarioRui

        • Degustatore di ananassi
        • Antônio Careca
        • ****
        • Post: 21870
        • Karma: 37
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #33 il: Aprile 18, 2021, 21:37:53 pm »
        Sarebbe la morte definitiva per il calcio inteso come sport.
        La vita è strana a volte.

        Da una parte abbiamo Naldi, un presidente napoletano, tifoso, che ha messo il proprio patrimonio personale a disposizione e si è imbarcato in una mission impossible. Unica sua colpa: essere arrivato nel momento sbagliato.
        Dall altra abbiamo De Laurentiis, uno che di napoletano ha il bisnonno e che non solo non ha messo un euro ma ne preleva in quantita considerevoli. Unico suo merito: essere comparso al momento giusto.

        Eppure va di moda la frase "vi meritate Naldi" come se fosse una punizione quando per me sarebbe un sogno.

        IMG-20211129-233404" border="0

          Online Habana

          • Degustatore di ananassi
          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 43580
          • Karma: 328
          • Sesso: Maschio
          • let's go Phins!!!
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #34 il: Aprile 18, 2021, 21:43:13 pm »
          Imho cmq non è detto che il modello attecchirà così bene in Europa
          Ok la figata del momento, wow gioco col Psg e non con la Fiorentina, ma poi alla lunga.. 4 partite l'anno con la stessa squadra, lo straordinario diventa ordinario e subentra la noia
          I campionati li tengono in piedi anche tradizioni, campanilismi, rivalità che tra squadre estere non hanno ragione di esistere
          Quindi non sarebbe assurdo pensare che l'Europa potrebbe non rispondere bene al cambiamento, e i tifosi disinteressarsi al calcio o iniziare a seguire altre squadre per nostalgia di derby, campionati et similia. In primis penso agli inglesi, i più tradizionalisti di tutti (quelli dello United sputano sui Glazier da sempre e gli hanno fatto vincere triplete e campionati)
          Au contraire, nei veri mercati di riferimento della superlega (es. Asia, con Cina e medio oriente) potrebbe fare il botto e sicuramente loro a quello puntano. Perdono me e voi ma guadagnano un miliardo di cinesi, che cazzo gli frega.

          Inviato dal mio SM-G988B utilizzando Tapatalk


          l'nba o la nfl negli usa non hanno seguito? :look:
             


            Online CEMTURIO983

            • Edinson Cavani
            • ****
            • Post: 11470
            • Karma: 16
            • Sesso: Maschio
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #35 il: Aprile 18, 2021, 21:47:03 pm »
            Imho cmq non è detto che il modello attecchirà così bene in Europa
            Ok la figata del momento, wow gioco col Psg e non con la Fiorentina, ma poi alla lunga.. 4 partite l'anno con la stessa squadra, lo straordinario diventa ordinario e subentra la noia
            I campionati li tengono in piedi anche tradizioni, campanilismi, rivalità che tra squadre estere non hanno ragione di esistere
            Quindi non sarebbe assurdo pensare che l'Europa potrebbe non rispondere bene al cambiamento, e i tifosi disinteressarsi al calcio o iniziare a seguire altre squadre per nostalgia di derby, campionati et similia. In primis penso agli inglesi, i più tradizionalisti di tutti (quelli dello United sputano sui Glazier da sempre e gli hanno fatto vincere triplete e campionati)
            Au contraire, nei veri mercati di riferimento della superlega (es. Asia, con Cina e medio oriente) potrebbe fare il botto e sicuramente loro a quello puntano. Perdono me e voi ma guadagnano un miliardo di cinesi, che cazzo gli frega.

            Inviato dal mio SM-G988B utilizzando Tapatalk

            Temo tu abbia uan visione troppo romantica del calcio, come me del resto.
            Sara sicuramente cosi per gli over 40/50 ma gia gli under25 fanno paura da questo punto di vista.
            Questo nella vecchia Europa, se poi andiamo in Asia o Sudamerica sai cosa gliene frega?

              Online MarioRui

              • Degustatore di ananassi
              • Antônio Careca
              • ****
              • Post: 21870
              • Karma: 37
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #36 il: Aprile 18, 2021, 21:51:01 pm »
              l'nba o la nfl negli usa non hanno seguito? :look:
              Sì ma fuori dai confini americani dubito che ci siano persone che si svegliano di notte per seguire una partita di Nba e che esultano per una vittoria o per ogni canestro da 3 punti.

              Magari gli appassionati di basket che vogliono seguire l'NBA  in Italia si riuniscono a casa di amici, bevono birra e mangiano pizza con la TV accessa che trasmette la partita..
              In pratica più uno show televisivo che altro.

              Il tifo per la squadra di calcio o di basket si basa soprattutto sulla territorialitá.. tutto ciò che è esterno è semplice show. Non so se mi sono spiegato
              La vita è strana a volte.

              Da una parte abbiamo Naldi, un presidente napoletano, tifoso, che ha messo il proprio patrimonio personale a disposizione e si è imbarcato in una mission impossible. Unica sua colpa: essere arrivato nel momento sbagliato.
              Dall altra abbiamo De Laurentiis, uno che di napoletano ha il bisnonno e che non solo non ha messo un euro ma ne preleva in quantita considerevoli. Unico suo merito: essere comparso al momento giusto.

              Eppure va di moda la frase "vi meritate Naldi" come se fosse una punizione quando per me sarebbe un sogno.

              IMG-20211129-233404" border="0

                Online CEMTURIO983

                • Edinson Cavani
                • ****
                • Post: 11470
                • Karma: 16
                • Sesso: Maschio
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #37 il: Aprile 18, 2021, 21:57:56 pm »
                Premesso che, qualora nascesse, questa Superlega se la possono vedere i pakistani, i colombiani e la geenrazione Z o come cazzo si chiamano i giovani di oggi.

                A me dispiacerebbe ma penso che ormai il treno sia partito. Florentino Perez, fresco vincitore delle elezioni farsa alla presidenza del Real Madrid, si sta esponendo molto, troppo e quindi sotto c e qualcosa di molto concreto. PArliamo di uno squalo vero, non del rampollo scemo della famiglia che per tenerlo lontano dalle cose serie viene messo a giocare al subbuteo.
                Pero dobbiamo anche dire che Florentino Perez è un grande negoziatore e quindi non è detto che vada fino in fondo ma che stia facendo un bluff.
                Se anche non dovesse concretizzarsi, cosa che alla fine penso accadra, i grandi club otterrebbero una quasi superlega in seno alla UEFA.
                Quest ultima puo fare il muso duro quanto gli pare, cosi come le federazioni e leghe nazionali, ma sanno tutte benissimo che se togli quegli 12/15 club col cavolo che vedono i solid che attualmente pagano le tv.
                Parliamoci chiaro: una serie A senza le strisciate che appeal avrebbe all estero? Zero. Internamente ci saremmo noi a seguire ma gia i giovani seguirebbero la superlega. Questo lo sanno tutti e quindi si finira negoziando. Ma il coltello dalla parte del manico ce l hanno i grandi club.

                La cosa buona è che a rappresentare le leghe nazionali c'è Javier Tebas. Un osso durissimo. uno che non si mette paura di Florentino Perez, anzi.
                Staremo a vedere ma penso che, Superlega o non Superlega, ci saranno cambiamenti forti a breve. E non saranno belli, almeno per come intendiamo noi il calcio.

                  Online CEMTURIO983

                  • Edinson Cavani
                  • ****
                  • Post: 11470
                  • Karma: 16
                  • Sesso: Maschio
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #38 il: Aprile 18, 2021, 22:00:03 pm »
                  Sì ma fuori dai confini americani dubito che ci siano persone che si svegliano di notte per seguire una partita di Nba e che esultano per una vittoria o per ogni canestro da 3 punti.

                  Magari gli appassionati di basket che vogliono seguire l'NBA  in Italia si riuniscono a casa di amici, bevono birra e mangiano pizza con la TV accessa che trasmette la partita..
                  In pratica più uno show televisivo che altro.

                  Il tifo per la squadra di calcio o di basket si basa soprattutto sulla territorialitá.. tutto ciò che è esterno è semplice show. Non so se mi sono spiegato

                  Irrilevante Phoenix. Ai fini dei money, quello che conta sono gli spettatori. Poi il trasporto con il quale seguono la televisione è secondario.

                    Online MarioRui

                    • Degustatore di ananassi
                    • Antônio Careca
                    • ****
                    • Post: 21870
                    • Karma: 37
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #39 il: Aprile 18, 2021, 22:10:02 pm »
                    Irrilevante Phoenix. Ai fini dei money, quello che conta sono gli spettatori. Poi il trasporto con il quale seguono la televisione è secondario.
                    Sì non contestavo quello, purtroppo così faranno una barca di soldi.

                    Mi riferivo alle affermazioni lette finora che "i bambini del futuro anziché tifare una squadra italiana tiferanno Barcellona , Real o Manchester".

                    Per me non accadrà mai, o meglio,  non più di quello che già accade adesso, potrà essere solo una simpatia ma non quella passione viscerale che ti porta a seguire le partite di quella squadra ogni santissima settimana.
                    Perché anche il calabrese che tifa Juventus lo fa non perché la sede della Juve è a Reggio Calabria , ma anche perché la Juve è una squadra italiana, trova una comunità di persone ( in giro, in TV , sui forum) con cui condividere la passione, ha la possibilità qualche volta all'anno di andare a seguire quella squadra in quello stadio e di poter parlare del proprio tifo con una persona che parla la sua stessa lingua. Ci sono le TV che danno enfasi alla sua passione ... Insomma, è tutto il complesso di cose...

                     Con un porcilaio fatto di 15 squadre in giro per l'Europa non ci credo che un bambino diventerà tifoso per una di quelle squadre così come accade adesso per una squadra della serie A
                    La vita è strana a volte.

                    Da una parte abbiamo Naldi, un presidente napoletano, tifoso, che ha messo il proprio patrimonio personale a disposizione e si è imbarcato in una mission impossible. Unica sua colpa: essere arrivato nel momento sbagliato.
                    Dall altra abbiamo De Laurentiis, uno che di napoletano ha il bisnonno e che non solo non ha messo un euro ma ne preleva in quantita considerevoli. Unico suo merito: essere comparso al momento giusto.

                    Eppure va di moda la frase "vi meritate Naldi" come se fosse una punizione quando per me sarebbe un sogno.

                    IMG-20211129-233404" border="0

                      Offline Jiranek

                      • Ananas taster
                      • Antonio Vojak
                      • ***
                      • Post: 6150
                      • Karma: 52
                      • Sesso: Maschio
                      • Crediamoci anche quest'anno!
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #40 il: Aprile 18, 2021, 23:09:25 pm »
                      Magari ritorniamo a una dimensione più umana mentre i rincoglioniti si vendono mani e piedi ai bimbominkia pakistani distruggendo completamente la loro base di tifo. Non è detto sia un male assoluto. Certo i campioni non passeranno mai più da queste parti, ma sono cresciuto col poster di swchoch e stellone quindi pure sti cazzi alla fine :look:

                      Arch, abbiamo Eurelio al potere: anche senza Superlega, non vedremo più un campione, se non per sbaglio.  :look:
                      "........... E allora io non me la prendo tanto col presidente, che è un uomo d'affari e insegue il profitto, ma piuttosto con il tifoso medio del Napoli: troppo credulone, troppo innamorato, troppo irrazionale, troppo manipolabile dalla macchina del consenso mediatico, troppo smemorato. Se vi fanno il gioco delle tre carte e ci mettete sopra tutti i vostri soldi, siete sicuramente vittima di individui senza scrupoli. Ma anche e soprattutto di voi stessi che affidate al destino la speranza di un futuro diverso e migliore. Io invece penso che il futuro si costruisca, che le scarpette da 12 euro non saranno mai sufficienti per vincere una corsa, che se riparti dai presupposti di una provinciale puoi aspirare al massimo a fare la provinciale di lusso. Che non esiste progetto se ogni volta vale tutto e il contrario di tutto. Anche se ti chiami Napoli, l'unica squadra della seconda area metropolitana d'Italia."

                        Online El_Perro

                        • Edinson Cavani
                        • ****
                        • Post: 11556
                        • Karma: 34
                        • Sesso: Maschio
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #41 il: Aprile 18, 2021, 23:34:10 pm »
                        Non vedo l'ora di perdere i campionati contro lazio e atalanta. :look:

                          Online GIANPAOLO

                          • Antônio Careca
                          • ****
                          • Post: 23402
                          • Karma: 188
                          • Sesso: Maschio
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #42 il: Aprile 18, 2021, 23:37:14 pm »
                          Sì non contestavo quello, purtroppo così faranno una barca di soldi.

                          Mi riferivo alle affermazioni lette finora che "i bambini del futuro anziché tifare una squadra italiana tiferanno Barcellona , Real o Manchester".

                          Per me non accadrà mai, o meglio,  non più di quello che già accade adesso, potrà essere solo una simpatia ma non quella passione viscerale che ti porta a seguire le partite di quella squadra ogni santissima settimana.
                          Perché anche il calabrese che tifa Juventus lo fa non perché la sede della Juve è a Reggio Calabria , ma anche perché la Juve è una squadra italiana, trova una comunità di persone ( in giro, in TV , sui forum) con cui condividere la passione, ha la possibilità qualche volta all'anno di andare a seguire quella squadra in quello stadio e di poter parlare del proprio tifo con una persona che parla la sua stessa lingua. Ci sono le TV che danno enfasi alla sua passione ... Insomma, è tutto il complesso di cose...

                           Con un porcilaio fatto di 15 squadre in giro per l'Europa non ci credo che un bambino diventerà tifoso per una di quelle squadre così come accade adesso per una squadra della serie A

                          Cosa che potranno fare anche quando ci sarà la Superlega, ma con Inter, Rube e Milan... non parteciperà il Napoli e la gente andrà a Milano per guardare i futuri Messi, Ronaldo (il fenomeno), Ibrahimovic etc.

                          A Napoli ci sarà solo gente che oggi va a vedersi la Cavese, la Paganese, il Nola, etc. e che domani andrà a vedere il Napoli in uno stadio piccolo di periferia perché non li farà più 60.000 persone :boh:
                          FORZA NAPOLI!!! SEMPRE... *_*
                           
                            

                            Online 'o Banc 'e Napule

                            • Hasse Jeppson
                            • ***
                            • Post: 8576
                            • Karma: 72
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #43 il: Aprile 18, 2021, 23:38:00 pm »
                            Perderanno molti di noi, acquisiranno cinesi e bimbominkia.
                            La faranno.
                            Inizierò a seguire altro. Il calcio senza passione non mi interessa, così come non mi interessa la NBA.

                              Online MarioRui

                              • Degustatore di ananassi
                              • Antônio Careca
                              • ****
                              • Post: 21870
                              • Karma: 37
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #44 il: Aprile 18, 2021, 23:41:20 pm »
                              Cosa che potranno fare anche quando ci sarà la Superlega, ma con Inter, Rube e Milan... non parteciperà il Napoli e la gente andrà a Milano per guardare i futuri Messi, Ronaldo (il fenomeno), Ibrahimovic etc.

                              A Napoli ci sarà solo gente che oggi va a vedersi la Cavese, la Paganese, il Nola, etc. e che domani andrà a vedere il Napoli in uno stadio piccolo di periferia perché non li farà più 60.000 persone :boh:
                              Proprio Napoli sarà l'ultimo baluardo del calcio romantico, forse insieme a Roma :asd: in queste città in legame territorio, città e calcio è troppo forte.
                              Chi nasce a Napoli tifa Napoli. Poi le mele marce capitano, ma nella maggior parte dei casi a Napoli si tiferá Napoli sempre. Anche quando eravamo in Serie C avevamo 60.000 tifosi al San Paolo, contro il Cittadella e la Sambenedettese.

                              Non sarà una serie A senza le strisciate ad allontanare i bambini di Napoli dal Napoli
                              La vita è strana a volte.

                              Da una parte abbiamo Naldi, un presidente napoletano, tifoso, che ha messo il proprio patrimonio personale a disposizione e si è imbarcato in una mission impossible. Unica sua colpa: essere arrivato nel momento sbagliato.
                              Dall altra abbiamo De Laurentiis, uno che di napoletano ha il bisnonno e che non solo non ha messo un euro ma ne preleva in quantita considerevoli. Unico suo merito: essere comparso al momento giusto.

                              Eppure va di moda la frase "vi meritate Naldi" come se fosse una punizione quando per me sarebbe un sogno.

                              IMG-20211129-233404" border="0

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal