Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: La Germania  (Letto 2345 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online Napolinelcuore96

  • Bruno Pesaola
  • **
  • Post: 2501
  • Karma: 6
« il: Luglio 25, 2021, 23:12:02 pm »
Condividi
Vivo da un po' in Germania e apro questo topic, per qualcuno che vorrebbe partire e sarebbe interessato a dei consigli, oppure solo per rispondere a qualche vostra domanda sulla Germania vista da uno che l'ha vissuta appieno.
Vi risponderò con la massima sincerità, non sono di parte, quindi vi dirò la verità qualunque essa sia :asd:
Sono aperte le domande  :birra:

    Online 'o Banc 'e Napule

    • Attila Sallustro
    • ***
    • Post: 7698
    • Karma: 71
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #1 il: Luglio 25, 2021, 23:28:42 pm »
    Sono veramente stronzi come sembrano?

      Online LAGRANGIA

      • Degustatore di ananassi
      • Antônio Careca
      • ****
      • Post: 23411
      • Karma: 168
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #2 il: Luglio 25, 2021, 23:32:01 pm »
      Ti chiedo semplicemente qualche traccia di viaggio interessante non mainstream...
      Spesso si trovano belle offerte per i principali hub come dusselford e Francoforte ma non mi attirano... Forse mi perdo qualche meta naturalistica con Resort nella provincia di questi centri?

      Boh...
      Maggio 2021:
      Raul Albiol vince l'Europa League
      Jorginho vince la Champions League
      Lagrangia smette di supportare la Napoli Sciorder 2004, lasciando l'incombenza ai pappaloffi coprofagi tarzaniellofili.
      Albo marrone Serie Amerd: 2021 Inda - 2022 Bilan - 2023 Rumerdus

        Online Napolinelcuore96

        • Bruno Pesaola
        • **
        • Post: 2501
        • Karma: 6
        « Risposta #3 il: Luglio 25, 2021, 23:59:57 pm »
        Ti chiedo semplicemente qualche traccia di viaggio interessante non mainstream...
        Spesso si trovano belle offerte per i principali hub come dusselford e Francoforte ma non mi attirano... Forse mi perdo qualche meta naturalistica con Resort nella provincia di questi centri?

        Boh...
        Ti posso dare un paio di posti naturalistici, sono un po' mainstream, ma sono posti che tutti dovrebbero vedere almeno una volta nella vita, la Germania ha preso la nomea di città fredda e non turistica, ma non è cosi, ti elenco alcuni posti che mi hanno fatto rimanere a bocca aperta.
        Il Rakotzbrücke, chiamato anche "il ponte del diavolo", meraviglioso.
        Il lago Obersee che lo trovi ai confini con l'Austria, quindi molto vicino all'Italia.
        Il castello di Neuschwanstein, una cosa clamorosa, se riesci a trovare lo scorcio perfetto, ti sembra di essere ad Hogwarts.
        Poi ci sono valle della Mosella e la foresta nera, anche mi sono piaciute un sacco.
        Poi nel periodo natalizio tutta la Germania è magnifica, si vive proprio il natale, c'è un atmosfera incredibile, provare per credere.
        Ti do anche un paio di diritte a livello di città metropolitane, ovviamente basate sulla mia esperienza, non le ho viste tutte, la Germania è enorme, quindi sicuramente salterò qualcuna bella.
        Allora la capitale, Berlino, forse per chi viene da fuori a visitare la Germania è la meno indicata, perché è l'unica città che con la Germania non ha niente a che fare, è una città multiculturale, è bellissima e piena di storia, ma non è l'essenza della Germania.
        Ad esempio Berlino è l'unica città che mi fa sentire come se stessi a Napoli, è super caotica, a me piace.
        Amburgo meravigliosa, Dresden,Colonia,Monaco sono belle, poi ci sta Dusseldorf, lei è la capitale finanziara della Germania, quindi diciamo che si trova molto lusso, l'auto più scema, cioè proprio l'operaio, è la Porsche.
        Non mi sono piaciute per niente Dortmund e Francoforte.
        Poi ho visitato tantissimi paesini incantati, ma la lista sarebbe infinita, perché i paesini tedeschi sembrano tutti usciti dalle fiabe.


          Online Napolinelcuore96

          • Bruno Pesaola
          • **
          • Post: 2501
          • Karma: 6
          « Risposta #4 il: Luglio 26, 2021, 00:09:34 am »
          Sono veramente stronzi come sembrano?
          Allora se dobbiamo parlare della generazione vecchia, intendo dai 65 in sù, bhe, ci trovi molti stronzi che però si camuffano da agnellini, ma ci sta.
          Se dovessimo parlare della nuova generazione, intesa dai 18 ai 50, allora cambierebbe tutto.
          Ho solo 26 anni, ma nella mia breve vita ho girato tanto e ti posso dire una cosa, la Germania con la generazione attuale è uno dei paesi più aperti mentalmente.
          Non siamo ai livelli dell'Olanda o di qualche parte del sud-est asiatico, loro sono i migliori sotto questo punto di vista.
          Ma per portarti un esempio, in strada passa una ragazza con i capelli verdi, 15 piercing sul viso e tutta tatuata e nessuna l'osserva, ho provato a fare questo esperimento più volte, guardandomi attorno, è incredibile come non giudicano con gli sguardi, ahimè l'Italia negli ultimi anni si sta svegliando sotto quest'aspetto, ma siamo ancora lontani, questi sono sempre dei miei pareri, basati sulla mia esperienza.
          In generale non sono stronzi comunque, hanno i loro personaggi come in tutto il mondo, ma la nomea che si sono fatti non è reale.
          Possiamo dire che siano più freddi, ma è diverso da "stronzi".


            Offline mtpgpp

            • Degustatore di ananassi
            • Antonio Vojak
            • ***
            • Post: 6751
            • Karma: 25
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #5 il: Luglio 26, 2021, 10:22:52 am »
            mia moglie fece la tesi a fraising (vicino monaco) e ho vissuto un po' la zona da turista, lingua a parte ci vivrei subito, tanto verde, tanti spazi, cittadine molto caratteristiche, ci ho fatto il periodo di natale /capodanno spettacolare (freddo fottuto a parte).

            come efficienza e ricchezza +- la lombardia in pratica ma con 4 volte gli spazi a disposizione che rendono il tutto molto più vivibile


              Online SPicciFoggia

              • Degustatore di ananassi
              • Antônio Careca
              • ****
              • Post: 22227
              • Karma: 48
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #6 il: Luglio 26, 2021, 10:31:58 am »
              Vivo da un po' in Germania e apro questo topic, per qualcuno che vorrebbe partire e sarebbe interessato a dei consigli, oppure solo per rispondere a qualche vostra domanda sulla Germania vista da uno che l'ha vissuta appieno.
              Vi risponderò con la massima sincerità, non sono di parte, quindi vi dirò la verità qualunque essa sia :asd:
              Sono aperte le domande  :birra:
              Per partire intendi emigrare?

              Se sì, che requisiti ci vogliono?

              Cioè, uno che ha qlk soldino da parte ma non ha competenze specifiche ne conoscenza della lingua, potrebbe pensare di trasferirsi e mettersi in proprio aprendo un attività?

              < accelerata, virata, frenata, sterzata... che bel mestiere il giornalAismo sbortivo...

              Alvino lecchino - Del Genio contraggenio - De Maggio Lecchinaggio - De Luca suca - Chiariello chiachiello - Giordano deretano - Scorzafava machisachiava - Improta lota - Mele infedele - Caiazza frat ro cazz - Corbo torbo - Criscitiello piscitiello - Pedullà cincillà - Di Marzio strazio - Zazzaroni lazzarone - Gallo merda di cavallo - Venerato Conato - Gifuni nun sì nisciun - Auriemma lotamma - Alciato fetaciato - Malfitano ciarlatano - Marolda manigolda - Modugno ripugno - Cocca ca zizza mmocca - Iannicelli ciucciapiselli di tutta quanta la famiglia Agnelli

                Online Puck

                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 80150
                • Karma: 503
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #7 il: Luglio 26, 2021, 11:08:15 am »
                mia moglie fece la tesi a fraising (vicino monaco) e ho vissuto un po' la zona da turista, lingua a parte ci vivrei subito, tanto verde, tanti spazi, cittadine molto caratteristiche, ci ho fatto il periodo di natale /capodanno spettacolare (freddo fottuto a parte).

                come efficienza e ricchezza +- la lombardia in pratica ma con 4 volte gli spazi a disposizione che rendono il tutto molto più vivibile

                Una cosa così



                 :look:

                  Online Napolinelcuore96

                  • Bruno Pesaola
                  • **
                  • Post: 2501
                  • Karma: 6
                  « Risposta #8 il: Luglio 26, 2021, 13:04:55 pm »
                  Per partire intendi emigrare?

                  Se sì, che requisiti ci vogliono?

                  Cioè, uno che ha qlk soldino da parte ma non ha competenze specifiche ne conoscenza della lingua, potrebbe pensare di trasferirsi e mettersi in proprio aprendo un attività?

                  < accelerata, virata, frenata, sterzata... che bel mestiere il giornalAismo sbortivo... >
                  Intendevo entrambe le cose, partire per un weekend oppure emigrare.
                  A livello di requisiti intesi come leggi per stare in regola, non ci vuole quasi niente, essendo sul suo suolo europeo.
                  Dovrai fare solo l'anmeldung al comune(residenza), ma dimenticati i tempi biblici, trovi l'appartamento, vai al comune metti la firma e sei residente in Germania.
                  Attenzione a non dimenticare  di iscriversi all'A.I.R.E(anagrafe italiani residenti all'estero), si hanno 90 giorni di tempo da quando non si è più residenti in Italia, ma bisogna iscriversi solo se si ha intenzione di rimanere per più di 12 mesi a vivere su un suolo non italiano.
                  Poi dovresti trovare subito un lavoro in Germania, perché essendoci l'assicurazione sanitaria obbligatoria, ti verrebbe più comodo con un lavoro, perché l'assicurazione poi viene pagata a metà con il datore di lavoro, se non lavori invece devi pagarla per intera da solo( circa 205 euro al mese).
                  Ovviamente questo è solo per l'inizio, perché se dovessi perdere il lavoro dopo 1 anno che sei saresti in Germania, cambia tutto, l'assicurazione sanitaria verrebbe pagata dallo stato, a patto che tu ti scriva a l'arbeitsamt, che ti pagherà il 70% dello stipendio percepito e nel frattempo ti trova lavoro, puoi rifiutare fino a tre proposte di lavoro, dopodiché iniziano a scalarti la percentuale sulla paga mensile, quindi 60%,50%, fino ad arrivare al 0%.
                  Hai diritto solo ad un anno di arbeitsamt, dopodiché se proprio non dovessi riuscire a trovare lavoro, andresti al Hartz Iv, cioè il sussidio statale, ti pagano l'affitto di casa in base ai componenti familiari e ti danno 600 euro al mese più assegni familiari, a patto che loro abbiano il controllo su tutto, ogni tre mesi devi mostrare il conto corrente e non devono esserci spese inerenti a "svaghi", perché i soldi del sussidio statale non ti vengono dati i contanti, ma tipo digitalmente, quindi sono giusto per vivere.
                  Questo è per farti capire che una volta che si entra nel giro tedesco non rimani mai senza soldi, ovviamente, con l'hartz IV perdi un po' di privacy nei movimenti economici della tua vita, ma campi bene.
                  Per arrivare all'hartz IV però ricordiamo che per un anno non dovresti trovare lavoro presso all'Arbeitsamt, tradotto significa, che non devi avere proprio voglia di lavorare, perché l'Arbeitsamt ti offre lavori uno dietro l'altro, ad esempio mio fratello ha fatto la domanda e dopo un giorno aveva 10 offerte di lavoro in posta.
                  Però per iscriverti all'Arbeitsamt, che poi sarebbe il sussidio di disoccupazione, devi avere un anno lavorativo, anche non continuativo, negli ultimi tre anni sul suolo tedesco.
                  Tutto questo per dirti, che all'inizio non potendo iscriverti all'Arbeitsamt(non avendo i requisiti di un anno di lavoro) dovresti trovare subito un lavoro, anche di battaglia, perché sulla tua assicurazione vengono assicurati anche i bambini e tua moglie, a patto che lei guadagna non più di 400 euro mensili.
                  Mi sono un po' dilungato, scusami, ora passo alle tue domande  :asd:
                  Se hai un qualche soldino da parte e sai stare nel campo della ristorazione, potresti provare ad aprire qualcosa, però non è più come una volta, il tedesco sta iniziando a capire la qualità del cibo, gli abbiamo insegnato tanti noi italiani, quindi non mangiano più pasta con il ketchup, ma vogliono cose di qualità e te le pagano anche bene.
                  Lo scoglio più grande è la lingua, io ho un livello di B2 e sto abbastanza bene, ma ho fatto un anno di scuola privata mentre lavoravo, stavo dalle 7 di mattina fino all'1 di notte in giro, un anno infernale.
                  Diciamo che la lingua è importante, i tedeschi non sono come gli inglesi che se non parli la loro lingua, ti rompono il maroni parlandoti velocemente, i tedeschi sono molto bravi su questo lato, cercando di aiutarti (tranne casi rari), trovi pure il banchiere che ti inizia a parlare in maniere elementare, ma appunto, devi avere almeno un livello elementare.
                  Se invece conoscessi l'inglese, saresti in una botte di ferro, anche se comunque è preferibile imparare la lingua del posto.
                  Qui parlano tutti inglese, pure i vecchietti di 80 anni, la scuola punta molto sull'inglese da tanti anni, quindi è una nazione che parla molto bene inglese.
                  Ultimo consiglio personale, se volessi aprire qualcosa, sarebbe buono, si guadagna benissimo, ma in Germania puoi fare una vita molto agiata anche solo con un lavoro in fabbrica, ovviamente non subito, perché all'inizio dovresti lavorare tramite agenzia e si guadagna 1400 netti al mese(minimo), avendo la Germania la paga minima oraria, mi sembra che in questo momento si aggira sui 9,50 lordi all'ora.
                  Mio padre ha iniziato con l'agenzia e poi è stato preso dalla fabbrica e ora si porta a casa minimo 2200 euro netti al mese con 8 ore di lavoro, togliendo i premi produzione ogni anno ecc.
                  Il suocero di mio fratello ha trovato lavoro alla volkswagen e oltre a prendere i 3200 euro netti al mese, ha preso l'anno scorso 7 mila euro di premio produzione( grazie alla Tiguan  :asd: ), e il suocero di mio fratello non parla un tedesco buono, anzi.
                  Questo per dirti che con la voglia di fare, qui ti fai strada.
                  Gli aspetti negativi sono sempre gli stessi, mancanza della famiglia, mancanza dell'essere circondato dall'italiano, mancanza della lingua madre, è una nazione più fredda rispetto all'Italia, in tutti i sensi.
                  Aspetti positivi, hai sempre lavoro oppure non rimani mai senza aiuti, burocrazia al minimo, molto verde che porta aria buona, buonissima.
                  Approfitto per le ultime due precisazioni, la vita non è più cara, almeno che tu non voglia il prosciutto San Daniele, allora lo paghi di più rispetto all'Italia, ma su molte cose il prezzo è anche inferiore all'Italia, ad esempio suoi prodotti di pulizia.
                  Mentre la seconda, non mi venite a dire "pure qua si trova lavoro a 2200 euro netto al mese" e ci credo, ma hai molto meno possibilità di trovarlo, qui è una cosa normale se ti dai da fare e non hai nemmeno paura di lasciare un lavoro che non ti piace, lasci il lavoro oggi e se ti metti a cercarlo subito, dopodomani stai già lavorando al 100%.
                  Non devi "farti piacere" per forza un lavoro, questa è una gran cosa a livello mentale.

                  « Ultima modifica: Luglio 26, 2021, 15:40:47 pm da Napolinelcuore96 »

                    Offline DanceOfDeath

                    • Degustatore di ananassi
                    • Antônio Careca
                    • ****
                    • Post: 23007
                    • Karma: 167
                    • Sesso: Maschio
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #9 il: Luglio 26, 2021, 13:07:29 pm »
                    Dal 27/12 2008 al 7/1/2009 a Francoforte :look:

                      Online Napolinelcuore96

                      • Bruno Pesaola
                      • **
                      • Post: 2501
                      • Karma: 6
                      « Risposta #10 il: Luglio 26, 2021, 13:11:55 pm »
                      Dal 27/12 2008 al 7/1/2009 a Francoforte :look:
                      Come ti è sembrata? A me Francoforte non mi è piaciuta tanto, ma forse nel periodo natalizio era più bella  :sisi:

                        Online carcadee

                        • Ruud Krol
                        • ****
                        • Post: 18501
                        • Karma: 57
                        • Sesso: Maschio
                        • Gattuso via da Napoli
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #11 il: Luglio 26, 2021, 20:15:44 pm »
                        mia moglie fece la tesi a fraising (vicino monaco) e ho vissuto un po' la zona da turista, lingua a parte ci vivrei subito, tanto verde, tanti spazi, cittadine molto caratteristiche, ci ho fatto il periodo di natale /capodanno spettacolare (freddo fottuto a parte).

                        come efficienza e ricchezza +- la lombardia in pratica ma con 4 volte gli spazi a disposizione che rendono il tutto molto più vivibile
                        Efficienza della Lombardía? Chiedilo ad un pendolare della Rhur e a uno padano.
                        Inoltre il costó della vita un generale in Germanía é piú basso che al Nord Italia.

                        Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk

                        Leggendo le tue risposte ho sempre la sensazione che si prova quando ti rispondono a bastoni pur non essendo piombo a coppe look
                        Ora le cose sono due
                        O sei un poco fuori asse, non riesci a centrare il senso di un discorso e questo ti porta a dare risposte random
                        O non te ne fotte niente di quello che dice il tuo interlocutore, e lo usi solo da pretesto per dire nu cazz ro tuoje look
                        Ounas è la seconda punta titolare dopo insigne, spiace che nancora tu non l'abbia capito look
                        Se KK giocasse con la Juve in italia potrebbero giocare con la difesa ad uno : lui ed altri a caso sorteggiati fra gli spettatori

                          Online Napolinelcuore96

                          • Bruno Pesaola
                          • **
                          • Post: 2501
                          • Karma: 6
                          « Risposta #12 il: Luglio 26, 2021, 21:31:15 pm »
                          Efficienza della Lombardía? Chiedilo ad un pendolare della Rhur e a uno padano.
                          Inoltre il costó della vita un generale in Germanía é piú basso che al Nord Italia.

                          Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk
                          Rispondo per entrambe le affermazioni avendo vissuto entrambe le zone.
                          Allora a Milano i trasporti funzionano alla grande se sei abituato al sud, ma non sono minimamente paragonabili a quelli tedeschi, anche se devo ammettere che nemmeno i prezzi dei vari abbonamenti sono paragonabili, cioè in Germania costano di più.
                          Per quanto riguarda il costo della vita è la verità, la Lombardia è più cara per quello che ho potuto costatare.
                          I mezzi pubblici ho provato solo quelli di Milano, quindi può essere che nel resto della regione Lombardia siano una schifezza.
                          Un'altra cosa bellissima, le autostrade senza pedaggio che sono comunque un passo avanti rispetto alle nazioni nella quale te le fanno pagare.

                            Online Phoenixx

                            • Degustatore di ananassi
                            • Ruud Krol
                            • ****
                            • Post: 18625
                            • Karma: 34
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #13 il: Luglio 26, 2021, 23:32:37 pm »


                            [....]

                            Da come l'hai raccontata deve essere fantastica. In un'altra vita probabilmente sarebbe bello fare una scelta del genere.

                            Adesso tra famiglia, lavoro e legami vari, per partire per un paese estero a 30 anni ci vogliono le palle cubiche. Se non avessi lavoro e famiglia probabilmente ci avrei anche pensato.
                            Quando parla il Pappone muore un tifoso del Napoli da qualche parte nel mondo.

                              Online CEMTURIO983

                              • Attila Sallustro
                              • ***
                              • Post: 7865
                              • Karma: 6
                              • Sesso: Maschio
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #14 il: Luglio 26, 2021, 23:40:35 pm »
                              Ma è ancora divisa in tre parti?

                              Io in Germania sono stato a Francoforte per lavoro e grossa delusione. Mi aspettavo la supermetropoli, forse per ignoranza mia, e invece mi sembra un capoluogo di provincia.
                              Poi durante i mondiali del 2006 andai a vedere ottavi e quarti e mi girai diverse citta. Alcune improbabili come Kaiserslautern, altre molto belle come Colonia e ovviamente Berlino, bellissima.
                              La sensazione, perché per il poco tempo che ci ho passato p, non si può parlare di altro, è di un paese in cui si vive molto bene, in cui le cose funzionino, in cui le tasse capisci a cosa servono.
                              Personalmente non so se riuscirei ad adattarmi causa clima principalmente.


                              Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal