Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Governo Draghi (Tutti insieme appassionatamente)  (Letto 737173 volte)

0 Utenti e 4 Visitatori stanno visualizzando questo topic.


Online #amanteroschifo

  • Diego Armando Maradona
  • *****
  • Post: 80213
  • Karma: 543
  • Squadra del cuore:
« Risposta #26415 il: Ottobre 28, 2021, 08:04:08 am »
Vedo la gente online lamentarsi delle esultanze  sui banchi della destra, ma quando si parla di diritti civili loro regalano sempre perle incredibili: i jovani d'oggi non ricordano che si firarono di fare con Eluana Englaro. :rofl:

La sinistra ha puntato troppo su una legge che secondo me avrebbe avuto zero effetti nella vita reale, da quando sono nato la percezione e la vita degli omosessuali non è mai migliorata grazie alle leggi (vedi la legge sulle unioni civili che è stata l'ennesima porcata), ma grazie alla sensibilizzazione dei giovani: mi viene in mente arch che dice che passare fuori una scuola oggi è come passare fuori a un gay pride. :look:

Troppo ghiotta l'occasione per destra e per Renzi di umiliare il PD, gliel'hanno servita su un piatto d'argento.

Poi per il resto mi permetto un po' di becero benaltrismo: la sinistra si azzuffa sul ddl zan, ma intanto governa con uno che si presenta a un incontro con i sindacati, non li sta manco a sentire, si alza e li manda a fanculo. Nessuna parola su questo mentre si discute di tagliare pezzi di welfare.

Ma per me già dall'inizio con "excusatio non petita", io fossi in lui le avrei chiavato una capata in bocca. :look:

Di Maio è un personaggio imbarazzante, ma intendevo dire che quando si parla di lui diventa legittimo denigrare lavori precari e tante altre cose che ti aspetteresti trattate con molta più delicatezza da persone autodichiaratesi come liberali e progressiste. Magari se un 30enne precario e fuoricorso è arrivato a diventare uno degli uomini politici più importanti d'Italia è anche perché questa è la realtà dei giovani e un giovane non poteva arrivare a questi livelli se non cavalcando l'obda di un M5S. Anzi, detto provocatoriamente non vedo perché noi under30 precari non dovremmo vederlo come un modello da seguire.
« Ultima modifica: Ottobre 28, 2021, 08:10:44 am da #amanteroschifo »

    Online #amanteroschifo

    • Diego Armando Maradona
    • *****
    • Post: 80213
    • Karma: 543
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #26416 il: Ottobre 28, 2021, 08:37:50 am »
    In tutto questo ho pariato quando ho letto che Renzi ieri era in Arabia Saudita a godersi il nuovo rinascimento a suon di parcelle. :look:

      Online NikGerace

      • Degustatore di ananassi
      • Diego Armando Maradona
      • *****
      • Post: 41798
      • Karma: 442
      • Sesso: Maschio
      • Hallo World!!!!
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #26417 il: Ottobre 28, 2021, 10:07:57 am »
      Non si poteva perché in un Governo ammucchiata in cui l economia la gestisce Draghi i partiti devono attaccarsi a queste cose pur di mettere qualche bandierina, pur di giustificare la loro esistenza davanti al “corpo elettorale”.
      Quindi oggi Salvini esulta ma al contrario sarebbe stato Letta a far passare questo provvedimento come la svolta del secolo.


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

      Le bandierine da piantare sono proprio il problema percui in Italia abbiamo una politica scadente ... il RdC, ad esempio, poteva essere un'ottima manovra, ma, invece di unirsi e cercare di perfezionarla, la osteggiamo perchè l'hanno pensata i 5 Stelle. Passi la destra che da sempre è contro lemanovre assistenzialistiche, ma almeno dalla sinistra mi sarei aspettato un appoggio concreto
      FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

      AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

        Online CEMTURIO983

        • Attila Sallustro
        • ***
        • Post: 7987
        • Karma: 8
        • Sesso: Maschio
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #26418 il: Ottobre 28, 2021, 10:13:18 am »
        Le bandierine da piantare sono proprio il problema percui in Italia abbiamo una politica scadente ... il RdC, ad esempio, poteva essere un'ottima manovra, ma, invece di unirsi e cercare di perfezionarla, la osteggiamo perchè l'hanno pensata i 5 Stelle. Passi la destra che da sempre è contro lemanovre assistenzialistiche, ma almeno dalla sinistra mi sarei aspettato un appoggio concreto

        Concordo su tutto tranne sul fatto che la destra sia contro le politiche assistenzialiste.
        La destra è perfettamente daccordo su quel tipo di politiche (quote latte, quota100 e cosi via).
        Il problema sta che la platea dei beneficiari del RdC aveva il baricentro spostato a sud.

          Online NikGerace

          • Degustatore di ananassi
          • Diego Armando Maradona
          • *****
          • Post: 41798
          • Karma: 442
          • Sesso: Maschio
          • Hallo World!!!!
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #26419 il: Ottobre 28, 2021, 10:19:04 am »
          Concordo su tutto tranne sul fatto che la destra sia contro le politiche assistenzialiste.
          La destra è perfettamente daccordo su quel tipo di politiche (quote latte, quota100 e cosi via).
          Il problema sta che la platea dei beneficiari del RdC aveva il baricentro spostato a sud.

          Forse la nuova destra si è un po' ammorbidita, ma resta il fatto che "quota 100" è stata pensata dalla destra, quindi torniamo al mio discorso, l'ho pensata io quindi va bene, l'avessero pensata a sinistra non so se avrebbero accettato.

          Che il RdC avrebbe avuto maggiori beneficiari al Sud non credo che sia stata una sorpresa, non mi sembra un motivo di discussione tra le parti.
          FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

          AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

            Online CEMTURIO983

            • Attila Sallustro
            • ***
            • Post: 7987
            • Karma: 8
            • Sesso: Maschio
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #26420 il: Ottobre 28, 2021, 10:42:16 am »
            Vedo la gente online lamentarsi delle esultanze  sui banchi della destra, ma quando si parla di diritti civili loro regalano sempre perle incredibili: i jovani d'oggi non ricordano che si firarono di fare con Eluana Englaro. :rofl:

            La sinistra ha puntato troppo su una legge che secondo me avrebbe avuto zero effetti nella vita reale, da quando sono nato la percezione e la vita degli omosessuali non è mai migliorata grazie alle leggi (vedi la legge sulle unioni civili che è stata l'ennesima porcata), ma grazie alla sensibilizzazione dei giovani: mi viene in mente arch che dice che passare fuori una scuola oggi è come passare fuori a un gay pride. :look:

            Troppo ghiotta l'occasione per destra e per Renzi di umiliare il PD, gliel'hanno servita su un piatto d'argento.

            Poi per il resto mi permetto un po' di becero benaltrismo: la sinistra si azzuffa sul ddl zan, ma intanto governa con uno che si presenta a un incontro con i sindacati, non li sta manco a sentire, si alza e li manda a fanculo. Nessuna parola su questo mentre si discute di tagliare pezzi di welfare.
            Ma per me già dall'inizio con "excusatio non petita", io fossi in lui le avrei chiavato una capata in bocca. :look:

            Di Maio è un personaggio imbarazzante, ma intendevo dire che quando si parla di lui diventa legittimo denigrare lavori precari e tante altre cose che ti aspetteresti trattate con molta più delicatezza da persone autodichiaratesi come liberali e progressiste. Magari se un 30enne precario e fuoricorso è arrivato a diventare uno degli uomini politici più importanti d'Italia è anche perché questa è la realtà dei giovani e un giovane non poteva arrivare a questi livelli se non cavalcando l'obda di un M5S. Anzi, detto provocatoriamente non vedo perché noi under30 precari non dovremmo vederlo come un modello da seguire.


            Si, Letta se lo sono messo in tasca i due Matteo. Colpa sua che ha puntato su una legge che, come giustamente dici, non avrebbe cambiato la vita reale delle persone.
            Pero vabe, ha stravinto le elezioni quindi...  :facepalm:

            Di Maio credo che venga perculato perché è Di Maio, non per quello che rappresenta.
            Un Di Battista sarebbe stato trattato diversamente perché è uno che non le manda a dire, Di Maio è piu "tranquillo" quindi piu facilmente attaccabile da persone come la Gruber che comunque non ne esce bene da questo botta e risposta.

            Di Maio è stato eletto a paladino della precarieta e del giovane italiano costretto a lavori umili quando non c entra niente con quelle figure.
            Di Maio è un ragazzo che a 26 anni ancora non si è laureato. E non sta studiando Fisica Astronomica (con tutto il rispetto per Giurisprudenza che presenta le sue difficolta ma tutti i miei amici l hanno finita nei canonici 4/5 anni a seconda dell ordinamento). Di Maio non è un tipo brillante, Di Maio non è uno che a 18 anni ha cominciato a lavorare seriamente (scusate ma se anche avesse fatto il bibitaro al San Paolo parliamo di un impegno di una 25/30 ore al mese quindi compatibilissimo con gli studi). Ma la media dei voti di Di Maio quale sarebbe? Quanti esami ha dato in 7 anni? Come mai tutte queste cose sono top secret?

            Ma tu glielo daresti lavoro a Di Maio?
            Io penso che ragazzi migliori di lui se ne trovino a bizzeffe, laureati e non. Anche dentro il Movimento ci sono ragazzi e ragazze molto piu validi di lui.

            Di Maio è il simbolo della mediocrita della classe dirigente di questo paese in cui i migliori si vedono superati da gente senza ne arte ne parte per non si capisce quale motivo.

            A volte su questo forum si insulta Insigne, che sarebbe un ignorante, che non sa parlare, che non si sa esprimere.
            Beh per me Insigne è molto molto meglio di Di Maio. Lui si che si è fatto il culo fin da giovanissimo, lui si che ha un talento (possiamo discutere su quanto grande) che ha saputo sfruttare, lui si che ha ottenuto risultati in un mondo estremamente competitivo (non prendendo 100 voti su una piattaforma) e nonostante limiti fisici enormi.

              Online 'o Banc 'e Napule

              • Attila Sallustro
              • ***
              • Post: 7725
              • Karma: 72
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #26421 il: Ottobre 28, 2021, 10:44:03 am »
              La destra conservatrice e liberista tradizionalmente è contraria alle misure assistenziali e sommi esempi del passato sono stati la Tatcher e Reagan per capirci.
              La destra italiana attuale non ha nulla di conservatore e liberista dai tempi di Tremonti che parlava delle forze animali del mercato.
              L'attuale destra è di tipo populista e popolare e paradossalmente più vicina ai temi sociali tipici della sinistra dei centri sociali. Quindi assistenzialismo, pensioni (quota 100), protezionismo esasperato, tutela degli occupanti abusivi delle case popolari, lotta alle liberalizzazioni (vedi questione taxi) etc.
              Poi ci sono i temi etici dove sfondano i coglioni con una visione totalmente retrograda, salvo avere una vita privata assolutamente allegra da questo punto di vista.
              Quindi no alla fecondazione assistita, no all'eutanasia, no all'aborto etc. etc. etc.
              Lì confondono il concetto di "conservatore" con quello di "illiberale". D'altronde, paesi tradizionalmente conservatori (basti pensare all'Inghilterra o all'Olanda) sono nettamente più liberi da tutte queste menate.
              E non mi venissero a parlare dell'influenza ecclesiastica perché ormai le chiese son vuote ed i preti non li ascolta più nessuno (io sì, ma sono convinto che siano questioni intime e non imporrei mai certe scelte a nessuno).
              Sono semplicemente retrogradi.

                Online CEMTURIO983

                • Attila Sallustro
                • ***
                • Post: 7987
                • Karma: 8
                • Sesso: Maschio
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #26422 il: Ottobre 28, 2021, 10:50:43 am »
                Forse la nuova destra si è un po' ammorbidita, ma resta il fatto che "quota 100" è stata pensata dalla destra, quindi torniamo al mio discorso, l'ho pensata io quindi va bene, l'avessero pensata a sinistra non so se avrebbero accettato.

                Che il RdC avrebbe avuto maggiori beneficiari al Sud non credo che sia stata una sorpresa, non mi sembra un motivo di discussione tra le parti.

                Nessuna sorpresa. Si sapeva. E il Sud era il serbatoio di voti dei 5S. Quota100 invece ha beneficiato principalmente i residenti al Nord quindi chi vota Lega.
                La Lega che anni fa non si fece problemi a spendere il doppio dei soldi del RdC per pagare le multe delle quote latte degli allevatori veneti e lombardi.
                Diciamo che l assistenzialismo è giusto quando si rivolge al proprio elettorato, altrimenti è uno spreco.


                La destra conservatrice e liberista tradizionalmente è contraria alle misure assistenziali e sommi esempi del passato sono stati la Tatcher e Reagan per capirci.
                La destra italiana attuale non ha nulla di conservatore e liberista dai tempi di Tremonti che parlava delle forze animali del mercato.
                L'attuale destra è di tipo populista e popolare e paradossalmente più vicina ai temi sociali tipici della sinistra dei centri sociali. Quindi assistenzialismo, pensioni (quota 100), protezionismo esasperato, tutela degli occupanti abusivi delle case popolari, lotta alle liberalizzazioni (vedi questione taxi) etc.
                Poi ci sono i temi etici dove sfondano i coglioni con una visione totalmente retrograda, salvo avere una vita privata assolutamente allegra da questo punto di vista.
                Quindi no alla fecondazione assistita, no all'eutanasia, no all'aborto etc. etc. etc.
                Lì confondono il concetto di "conservatore" con quello di "illiberale". D'altronde, paesi tradizionalmente conservatori (basti pensare all'Inghilterra o all'Olanda) sono nettamente più liberi da tutte queste menate.
                E non mi venissero a parlare dell'influenza ecclesiastica perché ormai le chiese son vuote ed i preti non li ascolta più nessuno (io sì, ma sono convinto che siano questioni intime e non imporrei mai certe scelte a nessuno).
                Sono semplicemente retrogradi.

                 :clapclap:

                  Online NikGerace

                  • Degustatore di ananassi
                  • Diego Armando Maradona
                  • *****
                  • Post: 41798
                  • Karma: 442
                  • Sesso: Maschio
                  • Hallo World!!!!
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #26423 il: Ottobre 28, 2021, 10:57:33 am »
                  Nessuna sorpresa. Si sapeva. E il Sud era il serbatoio di voti dei 5S. Quota100 invece ha beneficiato principalmente i residenti al Nord quindi chi vota Lega.
                  La Lega che anni fa non si fece problemi a spendere il doppio dei soldi del RdC per pagare le multe delle quote latte degli allevatori veneti e lombardi.
                  Diciamo che l assistenzialismo è giusto quando si rivolge al proprio elettorato, altrimenti è uno spreco.

                  Quote latte e mantenere nulla facenti sono due cosediverse però. Io sono a favore del RdC perchè chi è in difficoltà va aiutato, ma va rivisto quasi completamente, soprattutto qui al Sud ...
                  FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

                  AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                    Offline mtpgpp

                    • Degustatore di ananassi
                    • Antonio Vojak
                    • ***
                    • Post: 6805
                    • Karma: 26
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #26424 il: Ottobre 28, 2021, 11:12:29 am »
                    Quote latte e mantenere nulla facenti sono due cosediverse però. Io sono a favore del RdC perchè chi è in difficoltà va aiutato, ma va rivisto quasi completamente, soprattutto qui al Sud ...

                    Pagare le multe quote latte è pagare per qualcuno che se ne è fottutto di una legge per i propri interessi pretendendo che la comunità ne paghi le conseguenze, è anche peggio che pagare per mantenere i nullafacendi

                      Online 'o Banc 'e Napule

                      • Attila Sallustro
                      • ***
                      • Post: 7725
                      • Karma: 72
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #26425 il: Ottobre 28, 2021, 11:17:58 am »
                      Anche perché se è vero che le quote latte danneggiano in parte gli allevatori italiani, è altrettanto vero che le medesime quote consentono di avere accesso al restante mercato europeo con beneficio economico enorme per gli stessi allevatori e consentono ad altri comparti italiani meno competitivi di avere quote di mercato riservate.
                      Capisco la logica dell'europa cattiva (ed in alcuni casi io sono il primo a sostenere l'inadeguatezza europea) ma è evidente che il problema di fondo fosse puramente elettorale e palesemente assistenziale.

                        Offline mtpgpp

                        • Degustatore di ananassi
                        • Antonio Vojak
                        • ***
                        • Post: 6805
                        • Karma: 26
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #26426 il: Ottobre 28, 2021, 11:36:11 am »
                        Ma contestare una legge che non si condivide è una campagna politica corretta, far pagare a tutti per chi la infrange no è tutt'altra cosa....

                          Online Napolinelcuore96

                          • Bruno Pesaola
                          • **
                          • Post: 2513
                          • Karma: 6
                          « Risposta #26427 il: Ottobre 28, 2021, 13:09:39 pm »
                          Da ieri è ufficiale, uno degli ultimi paesi europei a rimanere senza una legge contro l'omotransfobia.
                          Basta e avanza per capire chi ci governa.
                          Ci vuole una bella pulita sul parlamento, cambio generazionale, via queste mummie.
                          Ma in fondo non mi aspettavo niente di meglio da chi è cresciuto nel clima del "Essere gay è contronatura", "Viva la famiglia con mamma e papà", "gay nel forno", e chi più ne ha più ne metta.
                          « Ultima modifica: Ottobre 28, 2021, 13:46:01 pm da Napolinelcuore96 »

                            Online Napolinelcuore96

                            • Bruno Pesaola
                            • **
                            • Post: 2513
                            • Karma: 6
                            « Risposta #26428 il: Ottobre 28, 2021, 13:25:04 pm »
                            Da ieri è ufficiale, ultimo paese europeo a rimanere senza una legge contro l'omotransfobia.
                            Basta e avanza per capire chii ci governa.
                            Ci vuole una bella pulita sul parlamento, cambio generazionale, via queste mummie.
                            Ma infondo non mi aspettavo niente di meglio da chi è cresciuto nel clima del "Essere gay è contronatura", "Viva la famiglia con mamma e papà", "gay nel forno", e chi più ne ha più ne metta.
                            Aggiungo un'altra cosa, ieri la destra italiana una cosa l'ha conquistata, il mio non voto fino a che la formazione di governo sarà formata dalle tutte le singole persone presente ieri, quindi molto probabilmente, il mio non voto fino alla morte.

                              Online CEMTURIO983

                              • Attila Sallustro
                              • ***
                              • Post: 7987
                              • Karma: 8
                              • Sesso: Maschio
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #26429 il: Ottobre 28, 2021, 13:40:46 pm »
                              Da ieri è ufficiale, uno degli ultimi paesi europei a rimanere senza una legge contro l'omotransfobia.
                              Basta e avanza per capire chi ci governa.
                              Ci vuole una bella pulita sul parlamento, cambio generazionale, via queste mummie.
                              Ma infondo non mi aspettavo niente di meglio da chi è cresciuto nel clima del "Essere gay è contronatura", "Viva la famiglia con mamma e papà", "gay nel forno", e chi più ne ha più ne metta.

                              Pensa che abbiamo pagato multe per anni pur di non regolarizzare la questione dei matrimoni gay.

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal