CalcioNapoli24 Forum - Il forum dal cuore azzurro

Neapolis => Notizie & attualità => Topic aperto da: andreab1926 - Giugno 01, 2021, 09:48:47 am

Titolo: Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: andreab1926 - Giugno 01, 2021, 09:48:47 am
https://www.ansa.it/sicilia/notizie/2021/05/31/mafia-dopo-25-anni-torna-libero-boss-brusca-per-fine-pena_acd56fa5-9c00-4c51-af97-322073dbb288.html

Cosa ne pensate? È troppo alto il premio concessogli per aver aver rivelato, da pentito, i pesanti segreti della mafia?

Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Orgrimm - Giugno 01, 2021, 12:18:51 pm
Sarà sicuramente controllato, quindi non dovrebbe avere più occasione di nuocere al mondo
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Angeltool78 - Giugno 01, 2021, 12:34:31 pm
Sarà sicuramente controllato, quindi non dovrebbe avere più occasione di nuocere al mondo
Ho letto che sarà sorvegliato per i prossimi 4 o 5 anni.

Gesendet von meinem SM-A515F mit Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: #amanteroschifo - Giugno 01, 2021, 12:37:30 pm
Ha scontato la sua pena, amen.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Nick Fury - Giugno 01, 2021, 12:53:41 pm
Magari mentre sta uscendo dal carcere va sott a nu camion. Sarebbe il finale perfetto
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Dieguito - Giugno 01, 2021, 12:56:08 pm
Ma avrà un programma di protezione?  :look:
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 01, 2021, 13:00:06 pm
Non so quale è il suo status adesso ma se è tutt ora collaboratore di giustizia allora penso di si.
Ma quanti anni ha?

Il concetto di liberta applicato ad uno come Brusca è comunque molto relativo.
Poi certo, meglio adesso che sotto terra scontando il 41 bis pero se la giustizia italiana ha ritenuto che la sua collaborazione sia degna di questi sconti di pena a posto cosi.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 15:29:17 pm
Sarà sicuramente controllato, quindi non dovrebbe avere più occasione di nuocere al mondo

Il fatto che abbia sciolto nell'acido un bambino passa giustamente in secondo piano ...
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Orgrimm - Giugno 01, 2021, 16:28:58 pm
Il fatto che abbia sciolto nell'acido un bambino passa giustamente in secondo piano ...

Se non gli davi lo sconto di pena non ti aiutava ad arrestare altra gentaglia come lui, si suppone che grazie agli arresti favoriti dalla sua collaborazione si sia salvato qualcun altro da un destino altrettanto crudele
Purtroppo non c'è un modo per riportare in vita le sue vittime
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Dieguito - Giugno 01, 2021, 16:40:35 pm
Non so quale è il suo status adesso ma se è tutt ora collaboratore di giustizia allora penso di si.
Ma quanti anni ha?

Il concetto di liberta applicato ad uno come Brusca è comunque molto relativo.
Poi certo, meglio adesso che sotto terra scontando il 41 bis pero se la giustizia italiana ha ritenuto che la sua collaborazione sia degna di questi sconti di pena a posto cosi.

Sì, ho letto che deve ancora testimoniare in numerosi processi, quindi sarà messo in un programma di protezione e ci tocca pure sperare che nessuno lo trovi per incaprettarlo.

*dawson*
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Chef Culapierto - Giugno 01, 2021, 16:55:33 pm
Il fatto che abbia sciolto nell'acido un bambino passa giustamente in secondo piano ...
Ha passato quasi la metà della sua vita in carcere, non è buttando la chiave che restituisci il bimbo ai genitori. Lo sconto di pena è un compromesso che hai dovuto accettare per arrivare ad altri come lui. In ogni caso si deve fare altri 4 anni di libertà vigilata in protezione testimoni.
L'unico rammarico è che non gli abbiano tolto tutti i soldi e sia riuscito a nascondere buona parte del patrimonio.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 18:20:21 pm
Se non gli davi lo sconto di pena non ti aiutava ad arrestare altra gentaglia come lui, si suppone che grazie agli arresti favoriti dalla sua collaborazione si sia salvato qualcun altro da un destino altrettanto crudele
Purtroppo non c'è un modo per riportare in vita le sue vittime

Ha passato quasi la metà della sua vita in carcere, non è buttando la chiave che restituisci il bimbo ai genitori.

Sta canzone che i morti non tornano in vita però deve finire, è chiaro che non tornano in vita ma non può essere una scusante altrimenti siamo tutti invogliati a commettere un omicidio, tanto quello che è fatto è fatto, mica tornano in vita

Ha passato la metà della vita in carcere, cose da pazzi poverino, alla fine che ha fatto di grave, ha solo sciolto nell'acido un bambino, e che volete che sia ...

Tra l'altro poi ste collaborazioni ben pagate lasciano il tempo che trovano, fanno arrestare tre o quattro rifiuti umani come loro e stiamo comunque pieni, non è che risolvi il problema ...
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CARACAS70 - Giugno 01, 2021, 20:04:40 pm
Il fatto che abbia sciolto nell'acido un bambino passa giustamente in secondo piano ...

Se ad un che ha 150 omicidi sul groppone gli offri degli sconti di pena per cantarsi qualche compagno di merende, questo è il risultato

L'Italia è un paese di merda.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Miky Bambiniello - Giugno 01, 2021, 20:34:57 pm
Sta canzone che i morti non tornano in vita però deve finire, è chiaro che non tornano in vita ma non può essere una scusante altrimenti siamo tutti invogliati a commettere un omicidio, tanto quello che è fatto è fatto, mica tornano in vita

Ha passato la metà della vita in carcere, cose da pazzi poverino, alla fine che ha fatto di grave, ha solo sciolto nell'acido un bambino, e che volete che sia ...

Tra l'altro poi ste collaborazioni ben pagate lasciano il tempo che trovano, fanno arrestare tre o quattro rifiuti umani come loro e stiamo comunque pieni, non è che risolvi il problema ...
Ma tu sei il boomer di destra vero?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Chef Culapierto - Giugno 01, 2021, 20:40:46 pm
Sta canzone che i morti non tornano in vita però deve finire, è chiaro che non tornano in vita ma non può essere una scusante altrimenti siamo tutti invogliati a commettere un omicidio, tanto quello che è fatto è fatto, mica tornano in vita

Ha passato la metà della vita in carcere, cose da pazzi poverino, alla fine che ha fatto di grave, ha solo sciolto nell'acido un bambino, e che volete che sia ...

Tra l'altro poi ste collaborazioni ben pagate lasciano il tempo che trovano, fanno arrestare tre o quattro rifiuti umani come loro e stiamo comunque pieni, non è che risolvi il problema ...
Ma esattamente su cosa non ti trovi d'accordo? Pena ed eventuali sconti si conoscevano già quando è stato condannato e quando ha accettato di collaborare. Ora dopo 25 anni cosa bisognerebbe fare? Dirgli "senti noi ci aspettavamo che morissi, purtroppo sei ancora vivo ma non ce la sentiamo di farti uscire dopo aver scontato la condanna"?
Non esiste niente che possa metterlo in pari con quello che ha fatto, ma il carcere non è un indennizzo alle famiglie delle vittime, ha sulla carta ancora scopo rieducativo. Se non credi alla rieducazione o pensi che per alcuni reati non debba essere prevista è un altro discorso ancora, che andrebbe approfondito separatamente, che non ha nulla a che fare con il caso specifico e che non può essere fatto se ragioniamo se vediamo la condanna solo come una punizione.
Il caso specifico ci dice che è stato condannato per gli omicidi fatti, che gli sconti per la collaborazione di giustizia sono stati fortemente voluti proprio da quei magistrati che per tutta la vita hanno combattuto la mafia e grazie ai quali il loro lavoro è stato reso molto più facile, e che con quegli sconti dopo 25 anni lui ha scontato quasi completamente la sua pena, quasi perché lo aspettano comunque altri 4 anni di libertà vigilata.

Se veramente ti interessa approfondire il discorso dell'utilità della condanna carceraria a fini rieducativi ti invito a leggere anche velocemente la storia di Aniello Arena, che forse hai visto nei film Reality, Ultras, La paranza dei bambini, ex camorrista condannato all'ergastolo per strage, che grazie al programma rieducativo del carcere di Volterra ha cambiato completamente vita e oggi ha una nomination ai David di Donatello e un Nastro d'Argento.

Se ad un che ha 150 omicidi sul groppone gli offri degli sconti di pena per cantarsi qualche compagno di merende, questo è il risultato

L'Italia è un paese di merda.
E' una valutazione personale e superficiale, Caracas. Se avessi la possibilità di chiedere proprio a Falcone e Borsellino quanto le collaborazioni di giustizia siano state utili negli anni a beccare cento chiaviche per ogni chiavica che decideva di parlare non la penseresti così.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Dieguito - Giugno 01, 2021, 20:41:43 pm
Io però devo dire che qualche dubbio sull'utilità dei pentiti ce l'ho. Alla fin fine cambiano i capetti ma la mafia sta sempre là.

M
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Miky Bambiniello - Giugno 01, 2021, 20:52:20 pm
Chiedete a Buscetta.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Dieguito - Giugno 01, 2021, 21:16:32 pm
Non so, secondo me se vuoi sconfiggere la mafia devi fare la guerra. In guerra le regole sono diverse da quelle di uno stato di diritto, ma di più, se questa guerra la vuoi vincere devi mettere da parte anche la convenzione di Ginevra. Quando ne acchiappi uno lo fai parlare, senza contropartite, con metodi da garage olimpo. Sticazzi. :look:

M

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 01, 2021, 21:27:02 pm
Eh ma il regime 41 bis non è proprio una villeggiatura.
Non gli metteranno gli elettrodi sui testicoli ma stare sotto terra in una stanza potendo avere tipo un colloquio al mese è una tortura.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 22:48:48 pm
Ma tu sei il boomer di destra vero?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Che cazz c'azzecc a destra e a sinistra mo?
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 22:52:22 pm
Io però devo dire che qualche dubbio sull'utilità dei pentiti ce l'ho. Alla fin fine cambiano i capetti ma la mafia sta sempre là.

M
Oh, è questo che voglio dire... alla fine della fiera che cazzo cambia una volta che metti dentro tre o quattro latrine in cambio della libertà di un rifiuto umano come questo
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 22:53:15 pm
Ma esattamente su cosa non ti trovi d'accordo? Pena ed eventuali sconti si conoscevano già quando è stato condannato e quando ha accettato di collaborare. Ora dopo 25 anni cosa bisognerebbe fare? Dirgli "senti noi ci aspettavamo che morissi, purtroppo sei ancora vivo ma non ce la sentiamo di farti uscire dopo aver scontato la condanna"?
Non esiste niente che possa metterlo in pari con quello che ha fatto, ma il carcere non è un indennizzo alle famiglie delle vittime, ha sulla carta ancora scopo rieducativo. Se non credi alla rieducazione o pensi che per alcuni reati non debba essere prevista è un altro discorso ancora, che andrebbe approfondito separatamente, che non ha nulla a che fare con il caso specifico e che non può essere fatto se ragioniamo se vediamo la condanna solo come una punizione.
Il caso specifico ci dice che è stato condannato per gli omicidi fatti, che gli sconti per la collaborazione di giustizia sono stati fortemente voluti proprio da quei magistrati che per tutta la vita hanno combattuto la mafia e grazie ai quali il loro lavoro è stato reso molto più facile, e che con quegli sconti dopo 25 anni lui ha scontato quasi completamente la sua pena, quasi perché lo aspettano comunque altri 4 anni di libertà vigilata.

Se veramente ti interessa approfondire il discorso dell'utilità della condanna carceraria a fini rieducativi ti invito a leggere anche velocemente la storia di Aniello Arena, che forse hai visto nei film Reality, Ultras, La paranza dei bambini, ex camorrista condannato all'ergastolo per strage, che grazie al programma rieducativo del carcere di Volterra ha cambiato completamente vita e oggi ha una nomination ai David di Donatello e un Nastro d'Argento.
E' una valutazione personale e superficiale, Caracas. Se avessi la possibilità di chiedere proprio a Falcone e Borsellino quanto le collaborazioni di giustizia siano state utili negli anni a beccare cento chiaviche per ogni chiavica che decideva di parlare non la penseresti così.
Ma cosa vuoi rieducare uno che scioglie un bambino nell'animo, ma agg pacienz
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 23:10:27 pm
Se ad un che ha 150 omicidi sul groppone gli offri degli sconti di pena per cantarsi qualche compagno di merende, questo è il risultato

L'Italia è un paese di merda.
Ma io capisco anche cercare di recuperare un ragazzo che sta prendendo una strada sbagliata, ma uno che ha 200 omicidi alle spalle tra cui una strage e un bambino sciolto nell'acido ma come minimo deve passare il resto dei suoi giorni un una cella di due metri a 50 metri sotto terra
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 01, 2021, 23:16:10 pm
Ma cosa vuoi rieducare uno che scioglie un bambino nell'animo, ma agg pacienz

Ma qui si entra in discorsi complessi.
Se ti domandassi che senso ha avere una persona dentro una cella per il resto della sua vita (che nel caso di brusca potrebbero essere anche 40/45 anni)?
Serve a qualcosa? A questo punto non è meglio la pena di morte?
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Puck - Giugno 01, 2021, 23:23:03 pm
Ma qui si entra in discorsi complessi.
Se ti domandassi che senso ha avere una persona dentro una cella per il resto della sua vita (che nel caso di brusca potrebbero essere anche 40/45 anni)?
Serve a qualcosa?

Se sono un pericolo per la società, a tenerli fuori dalla stessa :look:
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 01, 2021, 23:25:43 pm
Se sono un pericolo per la società, a tenerli fuori dalla stessa :look:

E perché non ucciderli allora?
Tenere una persona rinchiusa per 40/45 anni senza prospettive non è una forma di tortura?

Ps
Lo dico da persona convintamente contraria alla pena di morte che pero ogni tanto cerca di essere pragmatica.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 23:29:27 pm
Ma qui si entra in discorsi complessi.
Se ti domandassi che senso ha avere una persona dentro una cella per il resto della sua vita (che nel caso di brusca potrebbero essere anche 40/45 anni)?
Serve a qualcosa? A questo punto non è meglio la pena di morte?

Come a cosa serve, a tenerla lontano dalla società in cui ha dimostrato di non poterci stare ... poi non ti piace la cella, vogliamo deportarli in un'isola da cui non si possono allontanare, va bene uguale. L'importante è che siano isolati dal resto dell'umanità.

No, la pena di morte non serve a niente
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Puck - Giugno 01, 2021, 23:31:10 pm
E perché non ucciderli allora?

Perchè è stato ampiamente dimostrato che la pena di morte non è un deterrente, e perchè è una soluzione definitiva all'interno di un sistema di natura fallato in quanto umano, e se scopri di aver ucciso un innocente come rimedi?
Quello dei collaboratori di giustizia è una discussione vecchia come il mondo che non ha una verità, bisogna solo accettare che il mondo non è fatto di assoluti e posizione giuste o sbagliate ma di necessità e se tutto il mondo, non solo l'Italia, fa largo uso dei collaboratori, forse la loro utilità ce l'hanno.
Poi certo, andrebbe valutato caso per caso, capire chi si è davvero pentito o chi collabora solo per opportunismo ed è pronto a tornare alla vecchia vita alla prima possibilità, ma siamo davvero in grado di farlo?
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 23:31:54 pm
E perché non ucciderli allora?
Tenere una persona rinchiusa per 40/45 anni senza prospettive non è una forma di tortura?

Pazienza, se ammazzo 200 persone non è che posso aspettarmi clemenza ...

Poi se uno ammazza un rapinatore per difendersi tutti si indignano e chiedono l'ergastolo, il mafioso lo liberiamo
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 01, 2021, 23:41:35 pm
Nemmeno l ergastolo mi pare serva come deterrente.

E ripeto, tu tieni una persona lontana dalla società in quanto pericolosa. Mi sta anche bene, ma non rimane pur sempre una persona anch'essa?
Se questa persona è pericolosa e la riabilitazione non è una possibilità, che senso ha mantenerla in vita dentro una cella, o in un isola?
Parlo da un punto di vista squisitamente pratico.

Ci sono molti paesi dove l ergastolo non esiste ad esempio.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 23:45:33 pm
Nemmeno l ergastolo mi pare serva come deterrente.

E ripeto, tu tieni una persona lontana dalla società in quanto pericolosa. Mi sta anche bene, ma non rimane pur sempre una persona anch'essa?
Se questa persona è pericolosa e la riabilitazione non è una possibilità, che senso ha mantenerla in vita dentro una cella, o in un isola?
Parlo da un punto di vista squisitamente pratico.

Ci sono molti paesi dove l ergastolo non esiste ad esempio.

Ma nemmeno puoi pretendere che io Stato mi macchi di un delitto per ammazzare un criminale, ma perchè lo devo fare quando posso schiaffarlo in cella e muore per i fatti suoi quandosarà ...

Che senso ha tenerlo in cella? Ogni azione ha una sua conseguenza, ha deciso di fare il criminale e questa è la conseguenza, se ti beccano saluti la libertà ... altrimenti facciamo tutti i criminali, ma che ce ne fotte
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 01, 2021, 23:48:40 pm
Ma nemmeno puoi pretendere che io Stato mi macchi di un delitto per ammazzare un criminale, ma perchè lo devo fare quando posso schiaffarlo in cella e muore per i fatti suoi quandosarà ...

Che senso ha tenerlo in cella? Ogni azione ha una sua conseguenza, ha deciso di fare il criminale e questa è la conseguenza, se ti beccano saluti la libertà ... altrimenti facciamo tutti i criminali, ma che ce ne fotte

Quindi ucciderlo no pero torturarlo si? Perché per me rinchiudere una persona per sempre è una tortura psicologia e anche fisica.

Io confesso di avere ben poche certezze riguardo queste faccende. Sono tendenzialmente contrario alla pena di morte ma poi mi chiedo a cosa serve tenere un Riina in cella aspettando che muoia.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Puck - Giugno 01, 2021, 23:49:59 pm
Nemmeno l ergastolo mi pare serva come deterrente.

E ripeto, tu tieni una persona lontana dalla società in quanto pericolosa. Mi sta anche bene, ma non rimane pur sempre una persona anch'essa?
Se questa persona è pericolosa e la riabilitazione non è una possibilità, che senso ha mantenerla in vita dentro una cella, o in un isola?
Parlo da un punto di vista squisitamente pratico.

Ci sono molti paesi dove l ergastolo non esiste ad esempio.

Ma infatti si discute da sempre anche dell'ergastolo, in Italia mi pare che dopo 26 anni hai ottime possibilità di beccarti una libertà condizionata, ci sono però situazioni di accumuli di pena ma evito di entrare nel tecnico perchè non ne sono in grado. Il punto è che non c'è una posizione giusta, di questo sono consapevoli tutti, ci sono necessità e l'unico modo che hai per escludere dalla società una persona non rieducabile è la detenzione vitanaturaldurante. Non si tratta di giusto in senso etico insomma, un tempo c'erano l'esilio e il confino ma erano sistemi giuridici molto diversi e generalmente superati.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 01, 2021, 23:57:31 pm
Quindi ucciderlo no pero torturarlo si? Perché per me rinchiudere una persona per sempre è una tortura psicologia e anche fisica.

Io confesso di avere ben poche certezze riguardo queste faccende. Sono tendenzialmente contrario alla pena di morte ma poi mi chiedo a cosa serve tenere un Riina in cella aspettando che muoia.

Prima di tutto non ti macchi di un delitto inutile, poi, chiaramente non è il caso dei noti boss mafiosi, capita che nel corso degli anni si scopra che un innocente è stato condannato e puoi porre rimedio liberandolo e pagandolo. Certo gli anni trascorsi dentro nessuno te li ridà più ma almeno non viene ammazzato un innocente.

Quindi per come la vedi tu li lasciamo liberi e belli dopo che hanno ammazzato centinaia di persone? Non vogliamo fare nessuna differenza tra chi vive, magari anche col minimo sindacale, onestamente e chi decide di delinquere per poi pentirsi non si sa bene di cosa?
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 01, 2021, 23:59:37 pm
Che poi spesso si compara qualsiasi pena con l ergastolo e quindi 25 anni di carcere sembrano quasi pochi.
25 anni di carcere ti rendono un automa completamente incapace di gestire qualsiasi aspetto della tua vita.
Sei ormai cosi abituato a fare le stesse cose alle stesse ore nello stesso ambiente che non riesci piu nemmeno gestire la tua vita fuori da quella routine.
Stare senza fare niente 25 anni è terribile. Poter parlare sempre e solo con le stesse quattro persone è terribile.
In carcere, ad esempio, potersi cucinare da soli è una conquista enorme.

Reinserirsi nella societa è molto difficile, dopo 25 anni penso sia impossibile.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 00:00:40 am

Quindi per come la vedi tu li lasciamo liberi e belli dopo che hanno ammazzato centinaia di persone? Non vogliamo fare nessuna differenza tra chi vive, magari anche col minimo sindacale, onestamente e chi decide di delinquere per poi pentirsi non si sa bene di cosa?

Scusa ma dove deduci che il mio pensiero sia questo?
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 02, 2021, 00:03:28 am
Che poi spesso si compara qualsiasi pena con l ergastolo e quindi 25 anni di carcere sembrano quasi pochi.
25 anni di carcere ti rendono un automa completamente incapace di gestire qualsiasi aspetto della tua vita.
Sei ormai cosi abituato a fare le stesse cose alle stesse ore nello stesso ambiente che non riesci piu nemmeno gestire la tua vita fuori da quella routine.
Stare senza fare niente 25 anni è terribile. Poter parlare sempre e solo con le stesse quattro persone è terribile.
In carcere, ad esempio, potersi cucinare da soli è una conquista enorme.

Reinserirsi nella societa è molto difficile, dopo 25 anni penso sia impossibile.

Infatti si chiama pena detentiva e non resort a 5 stelle, cosa vuoi che ti diano se passi la tua vita a delinquere, hai scelto quella strada e ti assumi le tue responsabilità ... non capisco la questione, si stare in cella non è gradevole, siamo d'accordo, ma non è gradevole nemmeno stare sotto terra perchè un rifiuto umano ha deciso così
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 02, 2021, 00:04:31 am
Scusa ma dove deduci che il mio pensiero sia questo?

Dato per assunto che non vogliamo ammazzarli come magari meriterebbero, se non stanno dentro stanno fuori, altre soluzioni non le vedo
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Puck - Giugno 02, 2021, 00:12:37 am
Che poi spesso si compara qualsiasi pena con l ergastolo e quindi 25 anni di carcere sembrano quasi pochi.
25 anni di carcere ti rendono un automa completamente incapace di gestire qualsiasi aspetto della tua vita.
Sei ormai cosi abituato a fare le stesse cose alle stesse ore nello stesso ambiente che non riesci piu nemmeno gestire la tua vita fuori da quella routine.
Stare senza fare niente 25 anni è terribile. Poter parlare sempre e solo con le stesse quattro persone è terribile.
In carcere, ad esempio, potersi cucinare da soli è una conquista enorme.

Reinserirsi nella societa è molto difficile, dopo 25 anni penso sia impossibile.

Però per beccarti 25 anni (e scontarli tutti) devi aver ucciso, con premeditazione, forse anche più di una volta, le pene sono anche un sistema di regolamentazione sociale, lasciare libero o concedere pene leggere a un'omicida potrebbe avere conseguenze sociali pesanti. Come detto, non si tratta di giusto ma di necessario.

In Svizzera trovi questo

In Svizzera, l'imputato non viene condannato per tutti i reati commessi bensì solo per il reato più grave, la cui pena viene aumentata in misura adeguata. Di conseguenza i serial killer pericolosi o criminali sessuomani possono uscire di prigione e commettere di nuovo dei reati.

Per evitare questo, la Svizzera e la Germania si affidano al cosiddetto internamento cautelativo. È una misura che permette di tenere in prigione un criminale recidivo nonostante abbia scontato la sua pena, se egli viene considerato pericoloso per la società. Solo se si è certi che non commetterà più dei reati può lasciare il carcere.

Che è teoricamente ideale, valuti il detenuto e se lo ritieni davvero riabilitato lo lasci andare, anche prima del termine della pena, altrimenti lo lasci dentro. Ma Cem, è davvero fattibile? Io ho forti dubbi.
Ci sono Stati (la Svizzera e la Germania) in cui il carcere è ritenuto una misura estrema da utilizzare col contagocce, perchè il carcere favorirebbe la recidività e il contatto con la criminalità organizzata (il Profeta, gran film). Insomma, se ne discute tanto e da sempre, e non troveremo mai una "soluzione" definitiva.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 00:14:38 am
Infatti si chiama pena detentiva e non resort a 5 stelle, cosa vuoi che ti diano se passi la tua vita a delinquere, hai scelto quella strada e ti assumi le tue responsabilità ... non capisco la questione, si stare in cella non è gradevole, siamo d'accordo, ma non è gradevole nemmeno stare sotto terra perchè un rifiuto umano ha deciso così

La fai un po troppo semplice. Per prendere l ergastolo non è necessario "passare la vita a delinquere".

E se lo Stato si arroga una superiorita morale rispetto al cittadino e quindi non ammette l omicidio come pena, mi risulta difficile accettare che la tortura, sotto forma di ergastolo, sia invece contemplata.
Molti paesi, anche insospettabili come il Brasile, non estraditano persone in Italia perché qui vige l ergastolo, che non è contemplato nel loro sistema giuridico visto che viene considerato una forma di tortura.
Ovviamente la soluzione non puo essere lasciarli liberi, cosa peraltro da me mai suggerita, provo a domandarmi dove tracciare la linea. E sinceramente non so darmi una risposta. Tutto qua.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 02, 2021, 00:19:42 am
Ci sono Stati (la Svizzera e la Germania) in cui il carcere è ritenuto una misura estrema da utilizzare col contagocce, perchè il carcere favorirebbe la recidività e il contatto con la criminalità organizzata (il Profeta, gran film). Insomma, se ne discute tanto e da sempre, e non troveremo mai una "soluzione" definitiva.

Per esempio questa potrebbe essere un'idea. Io ritengo inutile il carcere al ragazzino che spaccia o che magari commette una rapina senza particolare violenza (se mi spari addosso è diverso) perchè lo inserisci in un abiente in cui non troverà mai giovamento ma uscirà più criminale di prima.

Gli si concede una possibilità di redenzione, magari aiutandolo, poi se ci ricasca lo si schiaffa dentro e tanti saluti.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Puck - Giugno 02, 2021, 00:22:04 am
Per esempio questa potrebbe essere un'idea. Io ritengo inutile il carcere al ragazzino che spaccia o che magari commette una rapina senza particolare violenza (se mi spari addosso è diverso) perchè lo inserisci in un abiente in cui non troverà mai giovamento ma uscirà più criminale di prima.

Gli si concede una possibilità di redenzione, magari aiutandolo, poi se ci ricasca lo si schiaffa dentro e tanti saluti.

Vabbè Nick, nessuno va in carcere da incensurato, a meno di omicidi.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 00:22:25 am
Però per beccarti 25 anni (e scontarli tutti) devi aver ucciso, con premeditazione, forse anche più di una volta, le pene sono anche un sistema di regolamentazione sociale, lasciare libero o concedere pene leggere a un'omicida potrebbe avere conseguenze sociali pesanti. Come detto, non si tratta di giusto ma di necessario.

In Svizzera trovi questo

In Svizzera, l'imputato non viene condannato per tutti i reati commessi bensì solo per il reato più grave, la cui pena viene aumentata in misura adeguata. Di conseguenza i serial killer pericolosi o criminali sessuomani possono uscire di prigione e commettere di nuovo dei reati.

Per evitare questo, la Svizzera e la Germania si affidano al cosiddetto internamento cautelativo. È una misura che permette di tenere in prigione un criminale recidivo nonostante abbia scontato la sua pena, se egli viene considerato pericoloso per la società. Solo se si è certi che non commetterà più dei reati può lasciare il carcere.

Che è teoricamente ideale, valuti il detenuto e se lo ritieni davvero riabilitato lo lasci andare, anche prima del termine della pena, altrimenti lo lasci dentro. Ma Cem, è davvero fattibile? Io ho forti dubbi.
Ci sono Stati (la Svizzera e la Germania) in cui il carcere è ritenuto una misura estrema da utilizzare col contagocce, perchè il carcere favorirebbe la recidività e il contatto con la criminalità organizzata (il Profeta, gran film). Insomma, se ne discute tanto e da sempre, e non troveremo mai una "soluzione" definitiva.

In Spagna hanno recentemente introdotto l ergastolo, seppur utilizzando un escamotage affinche il Tribunale Supremo non sollevi un problema di costituzionalita.
Quale sarebbe il problema? Se tu, in Costituzione, consideri il carcere "un'esperienza con finalita rieducativa" come puoi mantenere una persona in carcere per sempre? Se ci pensi è un controsenso.
Perché si è arrivati a questo punto? Perché nel sistema spagnolo il limite massimo di detenzione erano 19 anni. Ti potevano condannare anche 300 anni di prgione (li le condanne si sommani quindi se ammazzi 6 persone, ti danno 25 anni per ognuna che in totale sono 150 anni).
Ti ritrovavi terroristi che magari avevano ucciso, in un attentato, anche 10/15 persone, che a 40/45 anni stavano fuori. O peggio ancora, stupratori seriali, che secondo tutti i referti medici e psicologici, erano ancora pericolosi e sarebbero tornati a colpire, cosa che poi effettivamente succedeva. La pressione popolare ha portato all introduzione di questa specie di ergastolo.
Come difendere la societa da queste persone senza violarne i diritti non è questione semplice. Io non sono in grado di dare una risposta ed invidio chi ha certezze assolute.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 02, 2021, 00:23:19 am
La fai un po troppo semplice. Per prendere l ergastolo non è necessario "passare la vita a delinquere".

E se lo Stato si arroga una superiorita morale rispetto al cittadino e quindi non ammette l omicidio come pena, mi risulta difficile accettare che la tortura, sotto forma di ergastolo, sia invece contemplata.
Molti paesi, anche insospettabili come il Brasile, non estraditano persone in Italia perché qui vige l ergastolo, che non è contemplato nel loro sistema giuridico visto che viene considerato una forma di tortura.
Ovviamente la soluzione non puo essere lasciarli liberi, cosa peraltro da me mai suggerita, provo a domandarmi dove tracciare la linea. E sinceramente non so darmi una risposta. Tutto qua.

Infatti in Brasile ti ammazzano anche per toglierti una mutanda sporca da dosso ...

Non c'è soluzione, se sei un pericolo per la comunità non puoi restare libero, c'è poco da ragionarci sopra. Poi scegli tu se ti piace il carcere, un'isola in mezzo al Pacifico o un campo fiorito, l'importante è che messo in condizioni di non nuocere
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 02, 2021, 00:24:23 am
Vabbè Nick, nessuno va in carcere da incensurato, a meno di omicidi.

E allora mi aiuti a dire, se ti si aprono le porte del carcere proprio uno stinco di santo non sei ...
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 02, 2021, 00:27:38 am
Quale sarebbe il problema? Se tu, in Costituzione, consideri il carcere "un'esperienza con finalita rieducativa" come puoi mantenere una persona in carcere per sempre? Se ci pensi è un controsenso.

Il punto cruciale è questo, il carcere non rieduca nessuno, lì sei in mezzo a criminali di tutte le specie, come pretendi di essere rieducato.
La rieducazione, quando possibile, va fatta altrove, con corsi di formazione, introduzione al lavoro ed altro ...

Se frequenti i criminali, criminale resti sempre se non peggiori.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: LAGRANGIA - Giugno 02, 2021, 00:42:46 am
Il punto cruciale è questo, il carcere non rieduca nessuno, lì sei in mezzo a criminali di tutte le specie, come pretendi di essere rieducato.
La rieducazione, quando possibile, va fatta altrove, con corsi di formazione, introduzione al lavoro ed altro ...

Se frequenti i criminali, criminale resti sempre se non peggiori.
In realtà pare che nelle galere si faccia anche formazione, il problema poi è se è efficace o meno, ma quale alternativa potrai mai avere?
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 02, 2021, 00:51:48 am
In realtà pare che nelle galere si faccia anche formazione, il problema poi è se è efficace o meno, ma quale alternativa potrai mai avere?

Si certamente, ma che tipo di formazione puoi mai fare, saranno i soliti soldi rubati allo Stato ...
La formazione seria la fai con il masto vicino, sul campo a fare esperienza e spaccarti la schiena, non un'oretta in galera.
E poi il problema principale sono le frequentazioni che nella maggior parte dei casi sono pessime

Se vuoi rieducare un ragazzo la galera non gliela devi far vedere perchè così gli dimostri anche di avere fiducia in lui e psicologicamente puoi avere maggiori risultati.

Poi chiariamoci, molti criminali scelgono scientemente questa strada che è la più facile e lì c'è poco da rieducare
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CARACAS70 - Giugno 02, 2021, 03:43:26 am

E' una valutazione personale e superficiale, Caracas. Se avessi la possibilità di chiedere proprio a Falcone e Borsellino quanto le collaborazioni di giustizia siano state utili negli anni a beccare cento chiaviche per ogni chiavica che decideva di parlare non la penseresti così.

L'Italia, purtroppo, non ha la morale ed il coraggio di Falcone, Borsellino o Gratteri, e nessuno nega l'importanza dei pentiti

Dico che davanti ad un assassino feroce, negoziare 150 omicidi con 20 anni è una scelta tutta italiana dove non si ha una misura nelle cose.
Puoi offrire migliori condizioni carcerarie e protezione per la tua famiglia o cose così, ma non che un mostro di queste dimensioni possa tornare a fare una vita normale fuori dalle mura carcerarie.

Le mafie si combattono con alta preparazione ed alta tecnologia, nonché con una predisposizione di carattere militare piuttosto che di polizia.
Non puoi trattare un mafioso ed il fenomeno mafioso con gli stessi strumenti che usi per una banda di truffatori o qualche criminale qualunque.
Ma il problema non è dei magistrati o politici, etc... il problema è che il paese accetta e considera ormai normali queste cose, è una questione di volontà

Qualche settimana fa quei due ragazzi americani che hanno ucciso il carabiniere si sono presi l'ergastolo.
Sentenza giusta e totalmente condivisibile.
Ma allora quando vuoi essere esemplare (perché bisognava dimostrare allo Zio Sam che noi sappiamo amministrare la giustizia) ci riesci senza battere ciglio. Quando sono in gioco aspetti trasversali della vita del paese, vengono fuori le prescrizioni, gli sconti di pena, i patteggiamenti ed i pentimenti

 
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Orgrimm - Giugno 02, 2021, 07:43:52 am
E quando li decimavi i corleonesi o i casalesi senza i pentiti, uagliú ma di che state parlando...
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: carcadee - Giugno 02, 2021, 09:20:37 am
Non so, secondo me se vuoi sconfiggere la mafia devi fare la guerra. In guerra le regole sono diverse da quelle di uno stato di diritto, ma di più, se questa guerra la vuoi vincere devi mettere da parte anche la convenzione di Ginevra. Quando ne acchiappi uno lo fai parlare, senza contropartite, con metodi da garage olimpo. Sticazzi. :look:

M
C'é un tizio in Messico che é andato al governo facendo proprio il tuo discorso.
In un anno sonó passati da 1000 morti a 50000.
La mafia si vince bloccando i soldi, cosa purtroppo ogni volta piú difficile per colpa dei paradisi fiscalí, non certo con i Rambo scemi della situazione.


Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Angeltool78 - Giugno 02, 2021, 09:25:09 am
E quando li decimavi i corleonesi o i casalesi senza i pentiti, uagliú ma di che state parlando...
Non fa una piega.

Gesendet von meinem SM-A515F mit Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 09:26:35 am
E quando li decimavi i corleonesi o i casalesi senza i pentiti, uagliú ma di che state parlando...
Per non parlare degli arresti dei vari capi mafia che hanno vissuto in latitanza, a casa loro, per 30 anni e poi un giorno, all improvviso sono stati trovati.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Dieguito - Giugno 02, 2021, 09:32:33 am
E quando li decimavi i corleonesi o i casalesi senza i pentiti, uagliú ma di che state parlando...

Al di là del mio stupido sfogo di prima, non so quale sia la ricetta giusta, ma vedo che pure se hai decimato i casalesi e i corleonesi la montagna di merda sta sempre là ed è sempre più alta. I pentiti hanno funzionato con il terrorismo per diversi motivi, ma non mi pare che funzionino nella lotta alla mafia.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: carcadee - Giugno 02, 2021, 09:42:19 am
Al di là del mio stupido sfogo di prima, non so quale sia la ricetta giusta, ma vedo che pure se hai decimato i casalesi e i corleonesi la montagna di merda sta sempre là ed è sempre più alta. I pentiti hanno funzionato con il terrorismo per diversi motivi, ma non mi pare che funzionino nella lotta alla mafia.
Un po' semplicistico. Stavano funzionano eccome, poi l'Italia decise di votare l'amico dei padrini, poco dopo che la mafia fece saltaré un aria Falcone e Borsellino.
Non é la legge sui pentiti che ci ha fatto perdere la guerra ma il popolo italiano.
Ci siamo fatti vent'anni di Berlusconi e di leggi che hanno di fatto impedito la lotta alla mafia, come la legge sulle rogatorie internazionali o quella sul condonó tombale e il rientro dei capitali illeciti.

Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: #amanteroschifo - Giugno 02, 2021, 09:48:33 am
Il 41-bis è già qualcosa che non esiterei a definire disumano e abbiamo delle patrie galere che incentivano fortemente il suicidio del carcerato. Direi che è da decenni che siamo ben oltre ogni etica internazionale.

Il fatto è che siamo rimasti abbastanza indietro rispetto all'evoluzione finanziaria di ndrangheta e casalesi, il racket e le bande locali oramai sono piccolezze da uagliuncielli.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: elPibe - Giugno 02, 2021, 09:53:09 am
Il terrorismo è stato debellato perché l’obiettivo era quello di sovvertire il sistema politico, le vittime del terrorismo erano spesso politici e gente di peso all’interno dell’apparato
La mafia è interna al tessuto statale, col cazzo che c’è interesse a debellare qualcosa con cui lo stato tratta a tutti i livelli. Altro che guerra e milizie armate.

Il sistema dei pentiti ha portato discreti risultati nell’individuazione delle gerarchie mafiosi e criminali poi farsi 25 anni di carcere non è proprio un incoraggiamento a delinquere per poi pentirsi
Chi commetterebbe un reato sapendo che invece dell’ergastolo si fa “solo” 25 anni?
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: carcadee - Giugno 02, 2021, 10:23:52 am
Ma difatti il mafioso non lo spaventi con la pena di morte o il carcere duro MA con la confisca dei beni.
Non hanno paura di moriré ma di rimanere pezzenti si.
Altrimenti non avrebbero scelto quella vita.

Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Angeltool78 - Giugno 02, 2021, 10:25:57 am
Un po' semplicistico. Stavano funzionano eccome, poi l'Italia decise di votare l'amico dei padrini, poco dopo che la mafia fece saltaré un aria Falcone e Borsellino.
Non é la legge sui pentiti che ci ha fatto perdere la guerra ma il popolo italiano.
Ci siamo fatti vent'anni di Berlusconi e di leggi che hanno di fatto impedito la lotta alla mafia, come la legge sulle rogatorie internazionali o quella sul condonó tombale e il rientro dei capitali illeciti.

Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk


Gesendet von meinem SM-A515F mit Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Angeltool78 - Giugno 02, 2021, 10:29:19 am
Il 41-bis è già qualcosa che non esiterei a definire disumano e abbiamo delle patrie galere che incentivano fortemente il suicidio del carcerato. Direi che è da decenni che siamo ben oltre ogni etica internazionale.

Il fatto è che siamo rimasti abbastanza indietro rispetto all'evoluzione finanziaria di ndrangheta e casalesi, il racket e le bande locali oramai sono piccolezze da uagliuncielli.
Assolutamente no, il 41 bis è una legge sacra per la lotta alla mafia, e non è vero che ai mafiosi non spaventa il carcere perché era anche una delle condizioni presenti nella trattativa stato mafia, dove riina chiedeva di eliminarlo e rendere la vita dei mafiosi carcerati più comoda. Di disumano c'é solo il danno ed il dolore che causa la mafia all'intero tessuto sociale.

Gesendet von meinem SM-A515F mit Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: alex70 - Giugno 02, 2021, 11:02:03 am
E quando li decimavi i corleonesi o i casalesi senza i pentiti, uagliú ma di che state parlando...

Ricordo male o Brusca è stato decisivo per l'incriminazione di Totò Rina ?
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 11:14:37 am
In Italia abbiamo avuto regimi carcerari veramente al limite del rispetto dei diritti umani.
C'è un libro di un ex recluso all Asinara che andrebbe letto e che fa venire veramente dei dubbi atroci, almeno per quanto mi riguarda.

Mi rendo conto che tracciare una linea non sia facile. In Italia si accetta il 41-bis e non la pena di morte, si accetta tenere le carceri sovraffollate e non la tortura, si accetta che le carceri siano in condizioni pietose tanto che gli arresti domiciliari vengono rispettati proprio per la paura di prendersi l epatite tornando in carcere (almeno per quanto mi racconta mia cugino avvocato, collega di banco praticamente visto che fa il penale).
Credo che l'Italia abbia il record dei suicidi in carcere e questo non è accettabile.

Non voglio entrare in discussioni del tipo "eh vorrei vedere se ti ammazzassero tuo padre" o "se lo meritano" perché ognuno ha le proprie opinioni. Io stesso non ho chiarissimo quale sia la mia visione delle cose. Pero parlare di 25 anni di carcere come se fosse una passeggiata anche no.

Per quanto riguarda i mafiosi, l unica cosa che temono è il 41.bis. Infatti, come ricorda correttamente Angeltool, era uno dei punti della trattativa Stato-Mafia.
Perché lo temono? Perché è l unica maniera in cui vengono veramente annullati, in cui perdono il potere. Le esperienze di Cutolo o del "Grand Hotel Ucciardone", come veniva chiamato negli anni 80 il carcere di Palermo, dimostrano come, anche scontando un ergastolo, questi riuscivano a continuare ad esercitare la propria influenza e a gestire i propri affari.

Quindi il 41-bis è veramente un tema scottante visto che toglierlo darebbe un colpo durissimo alla lotta alla mafia ma mantenerlo crea inevitabilemnte dei dibattiti etici. Io, spesso, mi domando che senso ha mantenere questa gente in carcere a vita data la loro irrecuperabilita e la loro perenne pericolosita. Non è meglio eliminarli? Non so darmi una risposta.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 11:17:32 am
Ricordo male o Brusca è stato decisivo per l'incriminazione di Totò Rina ?

Su Riina un ruolo importante lo ebbe la collaborazione di Balduccio Di Maggio (sue autista). Non ricordo quale ruolo ebbe Brusca.
Pero senza la collaborazione di Di Matteo non sarebbe stato facile condannare lo stesso Brusca.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: DanceOfDeath - Giugno 02, 2021, 11:29:20 am
Questo doveva morire in galera, anzi non doveva uscire nemmeno dopo morto e invece non solo esce ma lo Stato gli fornirà una casa e gli darà uno stipendio lol
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Arch Stanton - Giugno 02, 2021, 11:41:49 am
Discussione molto interessante, mi permetto di consigliarvi uno dei migliori libri italiani che ho letto negli ultimi anni. Si chiama il libro dell'incontro, parla dell'unico esempio di giustizia riparativa mai provato in Italia.
Familiari delle vittime del terrorismo e gli stessi terroristi che li hanno uccisi si incontrano a cadenze regolari per anni, ne viene fuori una storia di redenzione e perdono incredibile.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: alex70 - Giugno 02, 2021, 12:04:34 pm
La cosa che veramente mi lascia diverito, poi, è lo sgomento a scoppio ritardato del nostro paese.
manco fosse na cosa successa all'improvviso.

Cioè...ca Brusca ascev' aropp 25 anni non è che si sa da adesso...si sa, appunto, a chiù e vint'anni !!!
Ma fino a ieri tutt stev'n addormentati, nessuno gridava allo scandalo e pure anni fa, a lettura di sentenza si accettò la decisione senza particolari polemiche.
Anche perchè le informazioni avute in cambio parvero a tutti, opinione pubblica compresa, evidentemente un buon compromesso.
E non dimentichiamo che era ( che è ) la legge voluta anche da Falcone.

Notevole come 25 anni sembrino una vita ( e in effetti lo sono ) quando ce li hai davanti e diventino all'improvviso niente quando sono passati.
Perchè, secondo me, nella percezione dell'uomo medio italicus, il punto è quasi tutto qui.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: DanceOfDeath - Giugno 02, 2021, 12:13:31 pm

Condannato per un CENTINAIO di omicidi a 25 in cambio del suo pentimento. Eh si, era proprio un buon compromesso  :sisi:
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: carcadee - Giugno 02, 2021, 12:16:44 pm
In Italia abbiamo avuto regimi carcerari veramente al limite del rispetto dei diritti umani.
C'è un libro di un ex recluso all Asinara che andrebbe letto e che fa venire veramente dei dubbi atroci, almeno per quanto mi riguarda.

Mi rendo conto che tracciare una linea non sia facile. In Italia si accetta il 41-bis e non la pena di morte, si accetta tenere le carceri sovraffollate e non la tortura, si accetta che le carceri siano in condizioni pietose tanto che gli arresti domiciliari vengono rispettati proprio per la paura di prendersi l epatite tornando in carcere (almeno per quanto mi racconta mia cugino avvocato, collega di banco praticamente visto che fa il penale).
Credo che l'Italia abbia il record dei suicidi in carcere e questo non è accettabile.

Non voglio entrare in discussioni del tipo "eh vorrei vedere se ti ammazzassero tuo padre" o "se lo meritano" perché ognuno ha le proprie opinioni. Io stesso non ho chiarissimo quale sia la mia visione delle cose. Pero parlare di 25 anni di carcere come se fosse una passeggiata anche no.

Per quanto riguarda i mafiosi, l unica cosa che temono è il 41.bis. Infatti, come ricorda correttamente Angeltool, era uno dei punti della trattativa Stato-Mafia.
Perché lo temono? Perché è l unica maniera in cui vengono veramente annullati, in cui perdono il potere. Le esperienze di Cutolo o del "Grand Hotel Ucciardone", come veniva chiamato negli anni 80 il carcere di Palermo, dimostrano come, anche scontando un ergastolo, questi riuscivano a continuare ad esercitare la propria influenza e a gestire i propri affari.

Quindi il 41-bis è veramente un tema scottante visto che toglierlo darebbe un colpo durissimo alla lotta alla mafia ma mantenerlo crea inevitabilemnte dei dibattiti etici. Io, spesso, mi domando che senso ha mantenere questa gente in carcere a vita data la loro irrecuperabilita e la loro perenne pericolosita. Non è meglio eliminarli? Non so darmi una risposta.
Le carceri in Italia sono un inferno per i detenuti comuni, non per i Boss. Per questo ci vuole il 41 bis.
Altra cosa totalmente distinta é domandare migliori condizioni per i detenuti e su questo sono pienamente d'accordo.
 

Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Dieguito - Giugno 02, 2021, 12:35:56 pm
https://video.corriere.it/cronaca/giovanni-brusca-video-cui-pentito-chiede-scusa-familiari-vittime/c88d0982-c377-11eb-9651-e9e5e7dd2e3d

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 12:49:04 pm
https://video.corriere.it/cronaca/giovanni-brusca-video-cui-pentito-chiede-scusa-familiari-vittime/c88d0982-c377-11eb-9651-e9e5e7dd2e3d

In pratica è piu grave essere collaboratore di giustizia che mafioso...
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: alex70 - Giugno 02, 2021, 12:52:09 pm
Condannato per un CENTINAIO di omicidi a 25 in cambio del suo pentimento. Eh si, era proprio un buon compromesso  :sisi:

Ritenuto all'epoca accettabile.
Non ricordo levate di scudi.
O mazz v'abbrucia mò, negli ultimi anni dove eravate ?

Lo Stato ha avuto qualcosa in cambio evidentemente, seguendo le direttive dello stesso Falcone.
Questa indignazione ora la trovo, francamente fuori luogo.
Sarebbe il caso di dedicarla a chi, negli ultimi anni ( un noto amante del Bunga Bunga , uno a caso ) ha contribuito a promulgare leggi che hanno, in parte, reso meno efficaci i risultati della collaborazione coi collaboratori di giustizia.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 13:04:11 pm
Le carceri in Italia sono un inferno per i detenuti comuni, non per i Boss. Per questo ci vuole il 41 bis.
Altra cosa totalmente distinta é domandare migliori condizioni per i detenuti e su questo sono pienamente d'accordo.
 

Enviado desde mi Redmi 7A mediante Tapatalk

Io il 41-bis lo manterrei. In questo caso penso debba prevalere "la ragion di Stato".
Stessa cosa la pena di morte. Contrario.
Confesso pero che qualche dubbio ogni tanto mi assale su entrambe le questioni.

Le condizioni delle carceri sono uno scandalo, indegno di un paese civile. Queste persone hanno sbagliato ed è giusto che paghino, ma hanno pur sempre dei diritti. So di esponenti mafiosi, anche importanti (non ai livelli di Riina), che non se la sono passati proprio bene. Non provo pena pero se lo Stato si dichiara moralmente superiore allora dovrebbe agire di conseguenza.

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Angeltool78 - Giugno 02, 2021, 13:04:36 pm
Ritenuto all'epoca accettabile.
Non ricordo levate di scudi.
O mazz v'abbrucia mò, negli ultimi anni dove eravate ?

Lo Stato ha avuto qualcosa in cambio evidentemente, seguendo le direttive dello stesso Falcone.
Questa indignazione ora la trovo, francamente fuori luogo.
Sarebbe il caso di dedicarla a chi, negli ultimi anni ( un noto amante del Bunga Bunga , uno a caso ) ha contribuito a promulgare leggi che hanno, in parte, reso meno efficaci i risultati della collaborazione coi collaboratori di giustizia.


Gesendet von meinem SM-A515F mit Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CEMTURIO983 - Giugno 02, 2021, 13:09:32 pm
La cosa che veramente mi lascia diverito, poi, è lo sgomento a scoppio ritardato del nostro paese.
manco fosse na cosa successa all'improvviso.

Cioè...ca Brusca ascev' aropp 25 anni non è che si sa da adesso...si sa, appunto, a chiù e vint'anni !!!
Ma fino a ieri tutt stev'n addormentati, nessuno gridava allo scandalo e pure anni fa, a lettura di sentenza si accettò la decisione senza particolari polemiche.
Anche perchè le informazioni avute in cambio parvero a tutti, opinione pubblica compresa, evidentemente un buon compromesso.
E non dimentichiamo che era ( che è ) la legge voluta anche da Falcone.

Notevole come 25 anni sembrino una vita ( e in effetti lo sono ) quando ce li hai davanti e diventino all'improvviso niente quando sono passati.
Perchè, secondo me, nella percezione dell'uomo medio italicus, il punto è quasi tutto qui.

Hai ragione.
Indignazione che durera 2/3 giorni al massimo aggiungerei.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: DanceOfDeath - Giugno 02, 2021, 13:22:26 pm
Ritenuto all'epoca accettabile.
Non ricordo levate di scudi.
O mazz v'abbrucia mò, negli ultimi anni dove eravate ?

Lo Stato ha avuto qualcosa in cambio evidentemente, seguendo le direttive dello stesso Falcone.
Questa indignazione ora la trovo, francamente fuori luogo.
Sarebbe il caso di dedicarla a chi, negli ultimi anni ( un noto amante del Bunga Bunga , uno a caso ) ha contribuito a promulgare leggi che hanno, in parte, reso meno efficaci i risultati della collaborazione coi collaboratori di giustizia.

Lo Stato ha avuto qualcosa in cambio quindi diamo 25 anni ad uno che ha ammazzato un centinaio di persone lol Io davvero non so sei serio o staje pazziann, ma se sei serio c'e da preoccuparsi :look:

E prima che riparti con la storia dell'indignazione postuma, ti rispondo dicendo che all'epoca forse ero pure minorenne e probabilmente me ne ero anche fregato altamente della questione, ora che sono adulto ed ho una coscienza civica questa cosa che piaccia o meno è una porcata inenarrabile, chest'è
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Chef Culapierto - Giugno 02, 2021, 13:54:08 pm
Lo Stato ha avuto qualcosa in cambio quindi diamo 25 anni ad uno che ha ammazzato un centinaio di persone lol Io davvero non so sei serio o staje pazziann, ma se sei serio c'e da preoccuparsi :look:

E prima che riparti con la storia dell'indignazione postuma, ti rispondo dicendo che all'epoca forse ero pure minorenne e probabilmente me ne ero anche fregato altamente della questione, ora che sono adulto ed ho una coscienza civica questa cosa che piaccia o meno è una porcata inenarrabile, chest'è
E' un compromesso a cui sei sceso per abbattere il muro di omertà che proteggeva Cosa Nostra negli anni 80. Hai ceduto su questo ma hai ottenuto di mettere in galera tantissima altra gente che altrimenti avrebbe continuato ad ammazzare. Devi guardare al rapporto costi benefici, se Falcone e Scopelliti non avessero spinto tanto per questa legge oggi forse Brusca sarebbe ancora all'ergastolo, ma tanti altri sarebbero liberi.
Ed è perché siamo in Italia e l'azione penale è obbligatoria, negli USA in cambio di collaborazione il Prosecutor può anche decidere di non mandarti a processo per i reati commessi.

All'epoca eri minorenne Dance, ma ciò non toglie che come oggi avresti dovuto fidarti di chi quella guerra la faceva sul campo e riteneva che queste concessioni fossero ampiamente compensate.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: alex70 - Giugno 02, 2021, 14:30:37 pm
Lo Stato ha avuto qualcosa in cambio quindi diamo 25 anni ad uno che ha ammazzato un centinaio di persone lol Io davvero non so sei serio o staje pazziann, ma se sei serio c'e da preoccuparsi :look:

E prima che riparti con la storia dell'indignazione postuma, ti rispondo dicendo che all'epoca forse ero pure minorenne e probabilmente me ne ero anche fregato altamente della questione, ora che sono adulto ed ho una coscienza civica questa cosa che piaccia o meno è una porcata inenarrabile, chest'è

Il fatto di essere minorenne all'epoca non ti scusa.
Avresti potuto informarti.
Così come avresti potuto farlo ora prima di scrivere queste cose, sembra di leggere un tweet di Salvini.
Io mi preoccupo se sei serio tu.

Le leggi dello Stato Italiano possono essere rivedibili e perfettibili, ma finchè esistono si rispettano.
E se uno le vuole modificare deve spiegare perchè.
Con un livello giuridico adeguato però, non con il punto di vista del pensionato o della signora Maria ( con tutto il rispetto per pensionati e signore Marie...).

Vatti a leggere le dichiarazioni di ieri della moglie di Falcone e del fratello di Borsellino.
Loro sono tra i promotori della legge che tanto ti indigna.
E sono stati vittime di coloro che ora ne beneficiano.
Nel caso di Falcone addirittura stiamo a livelli assoluti...visto che fu proprio Brusca ad azionare il detonatore.

Credo che tu debba qualcosa alla memoria di quei due grandi uomini.
Quella di commentare una loro legge a ragion veduta.
Informandoti e sapendo di cosa parli.


Hanno dato la vita per questo.

Se lo meritano.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CARACAS70 - Giugno 02, 2021, 14:50:52 pm
...come se i mafiosi non fossero i primi ad approfittare del garantismo e delle leggi sui pentiti, in vista del fatto che sono anche gli imputati in Italia che possono permettersi i migliori avvocati sul mercato....

Non è la Legge sui pentiti in discussione. E' l'uso opportunistico che se ne fa, in un paese dove è più importante riabilitare un condannato che risarcire delle vittime che hanno perso tutto o quasi tutto.

Ed il tema non riguarda solo la mafia, ma tanti altri aspetti della vita pubblica come i reati finanziari, lo stupro e/o la violenza in genere sulle categorie più deboli

La comunità si preoccupa più di essere giusta nei confronti del "boia", che delle conseguenze prodotte sulle vittime e sulla società in generale.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Chef Culapierto - Giugno 02, 2021, 15:23:27 pm
...come se i mafiosi non fossero i primi ad approfittare del garantismo e delle leggi sui pentiti, in vista del fatto che sono anche gli imputati in Italia che possono permettersi i migliori avvocati sul mercato....
Non ti seguo, per un mafioso che si pente la differenza principale è passare dall'ergastolo ostativo all'ergastolo ordinario e dal regime differenziato a quello ordinario. In cambio però mettono in pericolo i parenti fuori (il bambino ucciso nell'acido da Brusca, tanto per dire, figlio di un pentito di mafia) e rinunciano completamente alle proprie attività criminali, non avendo più nessun controllo dal momento in cui ti penti.
Quello di approfittarsi è un discorso che non capisco, è chiaro che se non ci fosse un vantaggio nessuno si pentirebbe, perché pentirsi porta una serie di conseguenze negative come la possibilità che qualcuno di cui fai il nome ti ammazzi i figli, e come conseguenze positive porta il non stare al 41 bis e uscire dopo 25 anni in regime di protezione testimoni. Uno che si pente è già condannato per mafia, l'avvocato buono che ti fa ottenere? Qualche permesso in più dopo 20 anni e un incontro con tua moglie ogni 15 giorni?

Non è la Legge sui pentiti in discussione. E' l'uso opportunistico che se ne fa, in un paese dove è più importante riabilitare un condannato che risarcire delle vittime che hanno perso tutto o quasi tutto.

Ed il tema non riguarda solo la mafia, ma tanti altri aspetti della vita pubblica come i reati finanziari, lo stupro e/o la violenza in genere sulle categorie più deboli

La comunità si preoccupa più di essere giusta nei confronti del "boia", che delle conseguenze prodotte sulle vittime e sulla società in generale.
Anche qua, in che modo un collaboratore di giustizia viene riabilitato? Nè davanti all'opinione pubblica nè davanti alla legge c'è riabilitazione, ci sono solo delle concessioni in cambio di un vantaggio concreto. Altrimenti come potresti avere nomi e dinamiche da un mafioso condannato? Se non gli concedi nulla va a mettere la famiglia in pericolo e toglie a questa ogni potere per cosa?
Non farei un minestrone con altri reati, perché la lotta a terrorismo e mafia ha avuto sempre un regime e un trattamento differenziato, che, camminando sulla zona grigia dei diritti umani del carcerato, hanno permesso di arrivare al risultato nonostante la strenua opposizione di alcune forze politiche.

Quando parli delle conseguenze prodotte sulle vittime e sulla società in generale a cosa ti riferisci? Come puoi risarcire le vittime di una cosa del genere? Fare in modo che non succeda ad altri non dovrebbe essere il modo migliore? Per ottenere questo siamo scesi a compromessi e le conseguenze positive, in termini di azione contro le famiglie di Cosa Nostra, sono stati evidenti.
Tra l'altro i parenti delle vittime di Brusca in questa situazione sembrano i più equilibrati in assoluto.


Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Dieguito - Giugno 02, 2021, 15:31:39 pm
Comunque il bambino non è stato ucciso nell'acido, vi è "solo" stato sciolto dopo una morte ben più atroce. Spero non dobbiate mai leggere la deposizione di Vincenzo Chiodo per sapere com'è andata davvero, che al confronto le atrocità raccontate da Primo Levi vi sembreranno facezie.

Che poi è il motivo per cui quando si parla di Brusca perdo totalmente il lume della ragione.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Puck - Giugno 02, 2021, 15:32:33 pm
Anche perchè a parlare di punto di vista delle vittime si finisce su di un terreno complesso e scivoloso. Le Mafie sono evolute e dislocate in tutto il mondo, ma è innegabile che ci siano territori in cui la loro presenza è molto più forte e tangibile. Per me che non ho contatti diretti, quantomeno consapevoli :look:, diventa facile buttarla sui grandi ideali, chi invece ci convive ogni giorno comprende la necessità di certi compromessi.
Vedere tornare in libertà un personaggio del genere sicuramente genererà dubbi, perplessità e anche paura in certe aree, ma magari in quelle stesse aree in questi 25 anni hanno visto la loro vita sensibilmente migliorata proprio grazie a certe collaborazioni, che li ha liberati di questo o quel personaggio o di questa o quella organizzazione.
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: CARACAS70 - Giugno 02, 2021, 16:45:18 pm
Non ti seguo, per un mafioso che si pente la differenza principale è passare dall'ergastolo ostativo all'ergastolo ordinario e dal regime differenziato a quello ordinario. In cambio però mettono in pericolo i parenti fuori (il bambino ucciso nell'acido da Brusca, tanto per dire, figlio di un pentito di mafia) e rinunciano completamente alle proprie attività criminali, non avendo più nessun controllo dal momento in cui ti penti.
Quello di approfittarsi è un discorso che non capisco, è chiaro che se non ci fosse un vantaggio nessuno si pentirebbe, perché pentirsi porta una serie di conseguenze negative come la possibilità che qualcuno di cui fai il nome ti ammazzi i figli, e come conseguenze positive porta il non stare al 41 bis e uscire dopo 25 anni in regime di protezione testimoni. Uno che si pente è già condannato per mafia, l'avvocato buono che ti fa ottenere? Qualche permesso in più dopo 20 anni e un incontro con tua moglie ogni 15 giorni?
Anche qua, in che modo un collaboratore di giustizia viene riabilitato? Nè davanti all'opinione pubblica nè davanti alla legge c'è riabilitazione, ci sono solo delle concessioni in cambio di un vantaggio concreto. Altrimenti come potresti avere nomi e dinamiche da un mafioso condannato? Se non gli concedi nulla va a mettere la famiglia in pericolo e toglie a questa ogni potere per cosa?
Non farei un minestrone con altri reati, perché la lotta a terrorismo e mafia ha avuto sempre un regime e un trattamento differenziato, che, camminando sulla zona grigia dei diritti umani del carcerato, hanno permesso di arrivare al risultato nonostante la strenua opposizione di alcune forze politiche.

Quando parli delle conseguenze prodotte sulle vittime e sulla società in generale a cosa ti riferisci? Come puoi risarcire le vittime di una cosa del genere? Fare in modo che non succeda ad altri non dovrebbe essere il modo migliore? Per ottenere questo siamo scesi a compromessi e le conseguenze positive, in termini di azione contro le famiglie di Cosa Nostra, sono stati evidenti.
Tra l'altro i parenti delle vittime di Brusca in questa situazione sembrano i più equilibrati in assoluto.

Chef, l'oggetto del topic sono i 25 anni ad un criminale di stampo mafioso che ha sulle sue spalle oltre 150 omicidi.
Non sto discutendo la natura della legge sui pentiti, prima di tutto perché sono d'accordo sul fatto che esista, e secondo perché ignoro gli aspetti strettamente giuridici.
Faccio un discorso più generale, o se vuoi qualunquista, sul fatto che un soggetto con tali requisiti sia uscito dal carcere, ed abbia di fatto diritto alla vita di normale cittadino, perché si sia avvalso di una legge che a mio vedere, dando un giudizio qualunquista, concede troppo, a cambio di poco.
Per un criminale che ha tolto la vita a 150 persone, anche un incontro con tua moglie per 15 giorni deve essere una concessione enorme, data a cambio di qualcosa di importante. Discuto la misura, non la natura del beneficio.

Adesso, sulle conseguenze positive della Legge sui pentiti, si possono fare tanti discorsi e penso che solo i magistrati in prima linea possono darne una valutazione in merito, e quindi non sto discutendo nel merito.

Poi, se vogliamo fare delle considerazioni su quali sono state le dinamiche del mondo mafioso, va detto che molti arresti e la "riduzione" della struttura corleonese è stato un fenomeno interno, e non un successo della Giustizia italiana.
La struttura "palermitana" ha cercato, ed in parte ottenuto, dei "benefici" dando in cambio i vertici della struttura rivale. 
Se poi vogliamo credere al fatto che gli arresti di Riina, Provenzano, etc.. siano stati dei meri successi della struttura investigativa italiana, allora alziamo la bandiera e diciamo che siamo un paese civile che sa consegnare alla Giustizia i peggiori criminali.

io non sono d'accordo con il garantismo all'italiana, quello che ha permesso ad un soggetto come Berlusconi di non pagare per tutte le sporcizie fatte, e che hanno definitivamente deviato e condizionato la storia del paese, cosi come da cittadino non sono d'accordo con il fatto che un signore come Brusca dopo soli 25 anni sia in libertà, cosi come non sono assolutamente d'accordo con il fatto che in certi territori mafiosi si viva meglio rispetto rispetto a 30 anni fa etc. Chi conosce quei territori, perché ci appartiene, sa bene che la foglia di fico di una strada asfaltata o di un Bed & breakfast per turisti ammirati dagli alberi di arance, non cancella la consapevolezza di appartenere ad un mondo dove la vita è condizionata e guidata (finanche culturalmente e moralmente) da soggetti non istituzionalmente eletti od autorizzati, ma da chi quel ruolo e quel potere se lo conquista tutti i giorni con la forza, con la paura, con il terrore, come succede da oltre un secolo.

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: Addavenibaffone - Giugno 03, 2021, 16:07:45 pm
Il fatto che abbia sciolto nell'acido un bambino passa giustamente in secondo piano ...
La legge è uguale per tutti
Anche per i Soggetti moralmente riprovevoli


Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: NikGerace - Giugno 03, 2021, 17:43:01 pm
La legge è uguale per tutti
Anche per i Soggetti moralmente riprovevoli

In effetti è la legge che andrebbe cambiata
Titolo: Re:Giovanni Brusca torna in libertà
Inserito da: alex70 - Giugno 03, 2021, 18:58:11 pm
In effetti è la legge che andrebbe cambiata

Dipende dai pro e i contro.
secondo me ha ancora ragione, a  distanza di decine di anni, Giovanni Falcone.

I benefici superano di gran lunga le negatività.
Aggiustarla magari si, cambiarla anche no.