Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

kta

    Degustatore di ananassi
    Antônio Careca
    Post: 21919
  • Karma: 32

Eh ma a che serve giudicare la solidità difensiva confrontando un allenatore che schierava attaccanti a volontà, cc Ruiz, Zielo, con uno che ci sta imbottendo di piedi quadrati? :look:
Perchè il punto è quello, si deve sempre valutare il progetto complessivo, Gattuso è venuto qui, parole sue, per riproporre un calcio molto simile a quello sarriano, poi però mette il medianaccio, mette Hysaj a sinistra, nel frattempo noi i gol li prendiamo lo stesso, pochi ma costanti e sta drasticamente calando il numero di gol fatti (e occasioni create). Ne vale la pena? Per me alla lunga no.
è un discorso in parte simile a quello che si faceva spesso lo scorso anno: sia col loffio che con Gattuso il Napoli creava tantissimo ma segnava poco, in tanti chiedevano l'arrivo di un centravanti che magari rallentava la manovra, ci faceva creare di meno ma alla palla giusta era gol.
è arrivato Osimhen, stiamo creando sempre un pò di meno e lui, almeno per ora, non sembra questo bomber mortifero. Quindi anche qui, ne vale la pena rinunciare a quell'enorme mole di produzione offensiva?
Ci inizia a coprire sempre di più, quando mancherà KK per qualsiasi motivo, saremo sempre così "solidi"?
Io non vedo in Gattuso un progetto coerente, un'idea precisa, vogliamo massacrare gli avversari come con l'Atalanta, oppure catenaccio d'altri tempi come in Spagna?
Beh, innanzitutto si difende di squadra e non con i singoli 1 vs 1. Questo fa molto. Per me non è vero che non è chiara l'idea, perché ci basiamo sempre sul possesso. Sono chiare due cose: non ce la facciamo sempre, e c'è un impoverimento tecnico clamoroso (di cui ha colpa alla pari la società), quindi questo gioco alla lunga sarà sempre più duro.
Però avendo registrato la difesa (ed è inutile parlarne ora, del dopo KK, ora c'è) l'idea di avere più bocche da fuoco ha senso. E sta forse calando il numero di gol (ma neanche tanto: stanno aumentando rispetto ad Ancelotti, stanno aumentando rispetto al primo girone con Ringhio) ma le occasioni rimangono costanti.
Io vedo un progetto che sta pagando dividendi con tutte le difficoltà del caso (soprattutto l'impoverimento tecnico), e un allenatore che si sta mostrando adattabile. Non lo vedo negativo il fatto di aver cambiato idea una volta che ha realizzato di non poter fare ciò che pensava all'inizio. Anche se concordo con te che una squadra come la nostra dovrebbe avere più coerenza tattica, vista la sempre decrescente cifra tecnica. Ma al momento paga. Ormai da un anno paga.
Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2021, SimplePortal