Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Ragioni Karma per messaggio concreto

Messaggio

LAGRANGIA

    Degustatore di ananassi
    Diego Armando Maradona
    Post: 35185
  • Karma: 187

dipende da quanto tempo vivi la casa. se sei fuori tutto il giorno e torni alle 20 è inutile. se la casa/ufficio è vissuta tutto il giorno consumi uguale o meno con un termostato e migliori il comfort.

la temperatura dell'acqua sanitaria la devi regolare in base alla temperatura nel rubinetto più lontano, quello che si riscalda per ultimo.  Se lì l'acqua arriva troppo bollente puoi abbassare ancora.

la temperatura del riscaldamento dipende dalla caldaia, da come sono fatti i termosifoni e dal tempo  di accensione del riscaldamento. sui 70 gradi la caldaia lavora al massimo del consumo, come ordine di grandezza. ottimo per brevi picchi pessimo per orari prolungati.
Mmm non mi convince...tutte le UTA sono oggetto di continua regolazione causa gli scazzi soggettivi dei vari utenti, l'ideale per l'ufficio e le case è sempre l'on off in mano all'utente... Ergo tutta la vita caldaia a condensazione on off e pompa di calore on off. Nella mia esperienza mai trovata un'uta non jastemmata ad Minchiam da chicchessia.
Ovviamente per le grandi utenze avremo sempre l Uta ma per il domestico io sono per l'on off e la regolazione customizzata quotidiana.

Cambiato Cambia Ragione Data
SimplePortal 2.3.7 © 2008-2024, SimplePortal