Benvenuto, Ospite. Effettua il login oppure registrati.

Topic: Giovanni Brusca torna in libertà  (Letto 4787 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.


Online NikGerace

  • Degustatore di ananassi
  • Diego Armando Maradona
  • *****
  • Post: 44865
  • Karma: 445
  • Sesso: Maschio
  • Hallo World!!!!
  • Squadra del cuore:
« Risposta #30 il: Giugno 01, 2021, 23:45:33 pm »
Nemmeno l ergastolo mi pare serva come deterrente.

E ripeto, tu tieni una persona lontana dalla società in quanto pericolosa. Mi sta anche bene, ma non rimane pur sempre una persona anch'essa?
Se questa persona è pericolosa e la riabilitazione non è una possibilità, che senso ha mantenerla in vita dentro una cella, o in un isola?
Parlo da un punto di vista squisitamente pratico.

Ci sono molti paesi dove l ergastolo non esiste ad esempio.

Ma nemmeno puoi pretendere che io Stato mi macchi di un delitto per ammazzare un criminale, ma perchè lo devo fare quando posso schiaffarlo in cella e muore per i fatti suoi quandosarà ...

Che senso ha tenerlo in cella? Ogni azione ha una sua conseguenza, ha deciso di fare il criminale e questa è la conseguenza, se ti beccano saluti la libertà ... altrimenti facciamo tutti i criminali, ma che ce ne fotte
FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

    Online CEMTURIO983

    • Edinson Cavani
    • ****
    • Post: 11564
    • Karma: 16
    • Sesso: Maschio
    • Squadra del cuore:
    « Risposta #31 il: Giugno 01, 2021, 23:48:40 pm »
    Ma nemmeno puoi pretendere che io Stato mi macchi di un delitto per ammazzare un criminale, ma perchè lo devo fare quando posso schiaffarlo in cella e muore per i fatti suoi quandosarà ...

    Che senso ha tenerlo in cella? Ogni azione ha una sua conseguenza, ha deciso di fare il criminale e questa è la conseguenza, se ti beccano saluti la libertà ... altrimenti facciamo tutti i criminali, ma che ce ne fotte

    Quindi ucciderlo no pero torturarlo si? Perché per me rinchiudere una persona per sempre è una tortura psicologia e anche fisica.

    Io confesso di avere ben poche certezze riguardo queste faccende. Sono tendenzialmente contrario alla pena di morte ma poi mi chiedo a cosa serve tenere un Riina in cella aspettando che muoia.

      Online Puck

      • Diego Armando Maradona
      • *****
      • Post: 85193
      • Karma: 511
      • Squadra del cuore:
      « Risposta #32 il: Giugno 01, 2021, 23:49:59 pm »
      Nemmeno l ergastolo mi pare serva come deterrente.

      E ripeto, tu tieni una persona lontana dalla società in quanto pericolosa. Mi sta anche bene, ma non rimane pur sempre una persona anch'essa?
      Se questa persona è pericolosa e la riabilitazione non è una possibilità, che senso ha mantenerla in vita dentro una cella, o in un isola?
      Parlo da un punto di vista squisitamente pratico.

      Ci sono molti paesi dove l ergastolo non esiste ad esempio.

      Ma infatti si discute da sempre anche dell'ergastolo, in Italia mi pare che dopo 26 anni hai ottime possibilità di beccarti una libertà condizionata, ci sono però situazioni di accumuli di pena ma evito di entrare nel tecnico perchè non ne sono in grado. Il punto è che non c'è una posizione giusta, di questo sono consapevoli tutti, ci sono necessità e l'unico modo che hai per escludere dalla società una persona non rieducabile è la detenzione vitanaturaldurante. Non si tratta di giusto in senso etico insomma, un tempo c'erano l'esilio e il confino ma erano sistemi giuridici molto diversi e generalmente superati.

        Online NikGerace

        • Degustatore di ananassi
        • Diego Armando Maradona
        • *****
        • Post: 44865
        • Karma: 445
        • Sesso: Maschio
        • Hallo World!!!!
        • Squadra del cuore:
        « Risposta #33 il: Giugno 01, 2021, 23:57:31 pm »
        Quindi ucciderlo no pero torturarlo si? Perché per me rinchiudere una persona per sempre è una tortura psicologia e anche fisica.

        Io confesso di avere ben poche certezze riguardo queste faccende. Sono tendenzialmente contrario alla pena di morte ma poi mi chiedo a cosa serve tenere un Riina in cella aspettando che muoia.

        Prima di tutto non ti macchi di un delitto inutile, poi, chiaramente non è il caso dei noti boss mafiosi, capita che nel corso degli anni si scopra che un innocente è stato condannato e puoi porre rimedio liberandolo e pagandolo. Certo gli anni trascorsi dentro nessuno te li ridà più ma almeno non viene ammazzato un innocente.

        Quindi per come la vedi tu li lasciamo liberi e belli dopo che hanno ammazzato centinaia di persone? Non vogliamo fare nessuna differenza tra chi vive, magari anche col minimo sindacale, onestamente e chi decide di delinquere per poi pentirsi non si sa bene di cosa?
        FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

        AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

          Online CEMTURIO983

          • Edinson Cavani
          • ****
          • Post: 11564
          • Karma: 16
          • Sesso: Maschio
          • Squadra del cuore:
          « Risposta #34 il: Giugno 01, 2021, 23:59:37 pm »
          Che poi spesso si compara qualsiasi pena con l ergastolo e quindi 25 anni di carcere sembrano quasi pochi.
          25 anni di carcere ti rendono un automa completamente incapace di gestire qualsiasi aspetto della tua vita.
          Sei ormai cosi abituato a fare le stesse cose alle stesse ore nello stesso ambiente che non riesci piu nemmeno gestire la tua vita fuori da quella routine.
          Stare senza fare niente 25 anni è terribile. Poter parlare sempre e solo con le stesse quattro persone è terribile.
          In carcere, ad esempio, potersi cucinare da soli è una conquista enorme.

          Reinserirsi nella societa è molto difficile, dopo 25 anni penso sia impossibile.

            Online CEMTURIO983

            • Edinson Cavani
            • ****
            • Post: 11564
            • Karma: 16
            • Sesso: Maschio
            • Squadra del cuore:
            « Risposta #35 il: Giugno 02, 2021, 00:00:40 am »

            Quindi per come la vedi tu li lasciamo liberi e belli dopo che hanno ammazzato centinaia di persone? Non vogliamo fare nessuna differenza tra chi vive, magari anche col minimo sindacale, onestamente e chi decide di delinquere per poi pentirsi non si sa bene di cosa?

            Scusa ma dove deduci che il mio pensiero sia questo?

              Online NikGerace

              • Degustatore di ananassi
              • Diego Armando Maradona
              • *****
              • Post: 44865
              • Karma: 445
              • Sesso: Maschio
              • Hallo World!!!!
              • Squadra del cuore:
              « Risposta #36 il: Giugno 02, 2021, 00:03:28 am »
              Che poi spesso si compara qualsiasi pena con l ergastolo e quindi 25 anni di carcere sembrano quasi pochi.
              25 anni di carcere ti rendono un automa completamente incapace di gestire qualsiasi aspetto della tua vita.
              Sei ormai cosi abituato a fare le stesse cose alle stesse ore nello stesso ambiente che non riesci piu nemmeno gestire la tua vita fuori da quella routine.
              Stare senza fare niente 25 anni è terribile. Poter parlare sempre e solo con le stesse quattro persone è terribile.
              In carcere, ad esempio, potersi cucinare da soli è una conquista enorme.

              Reinserirsi nella societa è molto difficile, dopo 25 anni penso sia impossibile.

              Infatti si chiama pena detentiva e non resort a 5 stelle, cosa vuoi che ti diano se passi la tua vita a delinquere, hai scelto quella strada e ti assumi le tue responsabilità ... non capisco la questione, si stare in cella non è gradevole, siamo d'accordo, ma non è gradevole nemmeno stare sotto terra perchè un rifiuto umano ha deciso così
              FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

              AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                Online NikGerace

                • Degustatore di ananassi
                • Diego Armando Maradona
                • *****
                • Post: 44865
                • Karma: 445
                • Sesso: Maschio
                • Hallo World!!!!
                • Squadra del cuore:
                « Risposta #37 il: Giugno 02, 2021, 00:04:31 am »
                Scusa ma dove deduci che il mio pensiero sia questo?

                Dato per assunto che non vogliamo ammazzarli come magari meriterebbero, se non stanno dentro stanno fuori, altre soluzioni non le vedo
                FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

                AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                  Online Puck

                  • Diego Armando Maradona
                  • *****
                  • Post: 85193
                  • Karma: 511
                  • Squadra del cuore:
                  « Risposta #38 il: Giugno 02, 2021, 00:12:37 am »
                  Che poi spesso si compara qualsiasi pena con l ergastolo e quindi 25 anni di carcere sembrano quasi pochi.
                  25 anni di carcere ti rendono un automa completamente incapace di gestire qualsiasi aspetto della tua vita.
                  Sei ormai cosi abituato a fare le stesse cose alle stesse ore nello stesso ambiente che non riesci piu nemmeno gestire la tua vita fuori da quella routine.
                  Stare senza fare niente 25 anni è terribile. Poter parlare sempre e solo con le stesse quattro persone è terribile.
                  In carcere, ad esempio, potersi cucinare da soli è una conquista enorme.

                  Reinserirsi nella societa è molto difficile, dopo 25 anni penso sia impossibile.

                  Però per beccarti 25 anni (e scontarli tutti) devi aver ucciso, con premeditazione, forse anche più di una volta, le pene sono anche un sistema di regolamentazione sociale, lasciare libero o concedere pene leggere a un'omicida potrebbe avere conseguenze sociali pesanti. Come detto, non si tratta di giusto ma di necessario.

                  In Svizzera trovi questo

                  In Svizzera, l'imputato non viene condannato per tutti i reati commessi bensì solo per il reato più grave, la cui pena viene aumentata in misura adeguata. Di conseguenza i serial killer pericolosi o criminali sessuomani possono uscire di prigione e commettere di nuovo dei reati.

                  Per evitare questo, la Svizzera e la Germania si affidano al cosiddetto internamento cautelativo. È una misura che permette di tenere in prigione un criminale recidivo nonostante abbia scontato la sua pena, se egli viene considerato pericoloso per la società. Solo se si è certi che non commetterà più dei reati può lasciare il carcere.

                  Che è teoricamente ideale, valuti il detenuto e se lo ritieni davvero riabilitato lo lasci andare, anche prima del termine della pena, altrimenti lo lasci dentro. Ma Cem, è davvero fattibile? Io ho forti dubbi.
                  Ci sono Stati (la Svizzera e la Germania) in cui il carcere è ritenuto una misura estrema da utilizzare col contagocce, perchè il carcere favorirebbe la recidività e il contatto con la criminalità organizzata (il Profeta, gran film). Insomma, se ne discute tanto e da sempre, e non troveremo mai una "soluzione" definitiva.

                    Online CEMTURIO983

                    • Edinson Cavani
                    • ****
                    • Post: 11564
                    • Karma: 16
                    • Sesso: Maschio
                    • Squadra del cuore:
                    « Risposta #39 il: Giugno 02, 2021, 00:14:38 am »
                    Infatti si chiama pena detentiva e non resort a 5 stelle, cosa vuoi che ti diano se passi la tua vita a delinquere, hai scelto quella strada e ti assumi le tue responsabilità ... non capisco la questione, si stare in cella non è gradevole, siamo d'accordo, ma non è gradevole nemmeno stare sotto terra perchè un rifiuto umano ha deciso così

                    La fai un po troppo semplice. Per prendere l ergastolo non è necessario "passare la vita a delinquere".

                    E se lo Stato si arroga una superiorita morale rispetto al cittadino e quindi non ammette l omicidio come pena, mi risulta difficile accettare che la tortura, sotto forma di ergastolo, sia invece contemplata.
                    Molti paesi, anche insospettabili come il Brasile, non estraditano persone in Italia perché qui vige l ergastolo, che non è contemplato nel loro sistema giuridico visto che viene considerato una forma di tortura.
                    Ovviamente la soluzione non puo essere lasciarli liberi, cosa peraltro da me mai suggerita, provo a domandarmi dove tracciare la linea. E sinceramente non so darmi una risposta. Tutto qua.

                      Online NikGerace

                      • Degustatore di ananassi
                      • Diego Armando Maradona
                      • *****
                      • Post: 44865
                      • Karma: 445
                      • Sesso: Maschio
                      • Hallo World!!!!
                      • Squadra del cuore:
                      « Risposta #40 il: Giugno 02, 2021, 00:19:42 am »
                      Ci sono Stati (la Svizzera e la Germania) in cui il carcere è ritenuto una misura estrema da utilizzare col contagocce, perchè il carcere favorirebbe la recidività e il contatto con la criminalità organizzata (il Profeta, gran film). Insomma, se ne discute tanto e da sempre, e non troveremo mai una "soluzione" definitiva.

                      Per esempio questa potrebbe essere un'idea. Io ritengo inutile il carcere al ragazzino che spaccia o che magari commette una rapina senza particolare violenza (se mi spari addosso è diverso) perchè lo inserisci in un abiente in cui non troverà mai giovamento ma uscirà più criminale di prima.

                      Gli si concede una possibilità di redenzione, magari aiutandolo, poi se ci ricasca lo si schiaffa dentro e tanti saluti.
                      FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

                      AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                        Online Puck

                        • Diego Armando Maradona
                        • *****
                        • Post: 85193
                        • Karma: 511
                        • Squadra del cuore:
                        « Risposta #41 il: Giugno 02, 2021, 00:22:04 am »
                        Per esempio questa potrebbe essere un'idea. Io ritengo inutile il carcere al ragazzino che spaccia o che magari commette una rapina senza particolare violenza (se mi spari addosso è diverso) perchè lo inserisci in un abiente in cui non troverà mai giovamento ma uscirà più criminale di prima.

                        Gli si concede una possibilità di redenzione, magari aiutandolo, poi se ci ricasca lo si schiaffa dentro e tanti saluti.

                        Vabbè Nick, nessuno va in carcere da incensurato, a meno di omicidi.

                          Online CEMTURIO983

                          • Edinson Cavani
                          • ****
                          • Post: 11564
                          • Karma: 16
                          • Sesso: Maschio
                          • Squadra del cuore:
                          « Risposta #42 il: Giugno 02, 2021, 00:22:25 am »
                          Però per beccarti 25 anni (e scontarli tutti) devi aver ucciso, con premeditazione, forse anche più di una volta, le pene sono anche un sistema di regolamentazione sociale, lasciare libero o concedere pene leggere a un'omicida potrebbe avere conseguenze sociali pesanti. Come detto, non si tratta di giusto ma di necessario.

                          In Svizzera trovi questo

                          In Svizzera, l'imputato non viene condannato per tutti i reati commessi bensì solo per il reato più grave, la cui pena viene aumentata in misura adeguata. Di conseguenza i serial killer pericolosi o criminali sessuomani possono uscire di prigione e commettere di nuovo dei reati.

                          Per evitare questo, la Svizzera e la Germania si affidano al cosiddetto internamento cautelativo. È una misura che permette di tenere in prigione un criminale recidivo nonostante abbia scontato la sua pena, se egli viene considerato pericoloso per la società. Solo se si è certi che non commetterà più dei reati può lasciare il carcere.

                          Che è teoricamente ideale, valuti il detenuto e se lo ritieni davvero riabilitato lo lasci andare, anche prima del termine della pena, altrimenti lo lasci dentro. Ma Cem, è davvero fattibile? Io ho forti dubbi.
                          Ci sono Stati (la Svizzera e la Germania) in cui il carcere è ritenuto una misura estrema da utilizzare col contagocce, perchè il carcere favorirebbe la recidività e il contatto con la criminalità organizzata (il Profeta, gran film). Insomma, se ne discute tanto e da sempre, e non troveremo mai una "soluzione" definitiva.

                          In Spagna hanno recentemente introdotto l ergastolo, seppur utilizzando un escamotage affinche il Tribunale Supremo non sollevi un problema di costituzionalita.
                          Quale sarebbe il problema? Se tu, in Costituzione, consideri il carcere "un'esperienza con finalita rieducativa" come puoi mantenere una persona in carcere per sempre? Se ci pensi è un controsenso.
                          Perché si è arrivati a questo punto? Perché nel sistema spagnolo il limite massimo di detenzione erano 19 anni. Ti potevano condannare anche 300 anni di prgione (li le condanne si sommani quindi se ammazzi 6 persone, ti danno 25 anni per ognuna che in totale sono 150 anni).
                          Ti ritrovavi terroristi che magari avevano ucciso, in un attentato, anche 10/15 persone, che a 40/45 anni stavano fuori. O peggio ancora, stupratori seriali, che secondo tutti i referti medici e psicologici, erano ancora pericolosi e sarebbero tornati a colpire, cosa che poi effettivamente succedeva. La pressione popolare ha portato all introduzione di questa specie di ergastolo.
                          Come difendere la societa da queste persone senza violarne i diritti non è questione semplice. Io non sono in grado di dare una risposta ed invidio chi ha certezze assolute.

                            Online NikGerace

                            • Degustatore di ananassi
                            • Diego Armando Maradona
                            • *****
                            • Post: 44865
                            • Karma: 445
                            • Sesso: Maschio
                            • Hallo World!!!!
                            • Squadra del cuore:
                            « Risposta #43 il: Giugno 02, 2021, 00:23:19 am »
                            La fai un po troppo semplice. Per prendere l ergastolo non è necessario "passare la vita a delinquere".

                            E se lo Stato si arroga una superiorita morale rispetto al cittadino e quindi non ammette l omicidio come pena, mi risulta difficile accettare che la tortura, sotto forma di ergastolo, sia invece contemplata.
                            Molti paesi, anche insospettabili come il Brasile, non estraditano persone in Italia perché qui vige l ergastolo, che non è contemplato nel loro sistema giuridico visto che viene considerato una forma di tortura.
                            Ovviamente la soluzione non puo essere lasciarli liberi, cosa peraltro da me mai suggerita, provo a domandarmi dove tracciare la linea. E sinceramente non so darmi una risposta. Tutto qua.

                            Infatti in Brasile ti ammazzano anche per toglierti una mutanda sporca da dosso ...

                            Non c'è soluzione, se sei un pericolo per la comunità non puoi restare libero, c'è poco da ragionarci sopra. Poi scegli tu se ti piace il carcere, un'isola in mezzo al Pacifico o un campo fiorito, l'importante è che messo in condizioni di non nuocere
                            FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

                            AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                              Online NikGerace

                              • Degustatore di ananassi
                              • Diego Armando Maradona
                              • *****
                              • Post: 44865
                              • Karma: 445
                              • Sesso: Maschio
                              • Hallo World!!!!
                              • Squadra del cuore:
                              « Risposta #44 il: Giugno 02, 2021, 00:24:23 am »
                              Vabbè Nick, nessuno va in carcere da incensurato, a meno di omicidi.

                              E allora mi aiuti a dire, se ti si aprono le porte del carcere proprio uno stinco di santo non sei ...
                              FERLAINO PRESIDENTE!!!!!

                              AMICO DI TUTTI, COMPAGNO DI NESSUNO

                                 

                                SimplePortal 2.3.7 © 2008-2022, SimplePortal